SIM prepagata USA: come usare cellulare e internet negli Stati Uniti e all’estero

Maggio 18, 2020 /
SIM prepagata USA

Tra i molti aspetti di cui bisogna tenere conto quando si prepara un viaggio in America, non bisogna sottovalutare quello di internet e telefono cellulare negli Stati Uniti (o smartphone, che dir si voglia). Certo, è affascinante  l’idea di passare un paio di settimane immersi nel selvaggio west americano senza tablet, chiamate telefoniche, social, internet, messaggi whatsapp… ma siete sicuri di potervelo permettere? Non avete parenti da rassicurare o amici da aggiornare telefonicamente sul vostro viaggio? Non volete mandare le foto della Monument Valley in diretta al vostro partner? Per tutti questi motivi, potrebbe esservi utile una SIM prepagata USA.

cellulare negli USAFacciamo qualche altro esempio: immaginiamo che, per qualche motivo, non abbiate calcolato bene il quantitativo di benzina della vostra auto a noleggio e vi troviate in una zona particolarmente disabitata del Nevada… in quel caso avere internet sullo smartphone o sul tablet in America potrebbe esservi utile per capire se sulla strada o nei paesini dell’interno si trovi qualche distributore di benzina.  Dunque, a meno che non vi sembri avventuroso rimanere sul ciglio della strada nel deserto con la vostra auto, forse una connessione internet a disposizione potrebbe essere utile! Ma questo è solo uno degli esempi possibili… se, per esempio, vi trovate lungo un tour dei parchi in inverno, potrebbe esservi utile controllare su internet le “road conditions”, onde evitare di fare un lungo percorso, arrivare lì e trovare chiuso per neve; o ancora, gli orari di chiusura, le restrizioni, il costo di ingresso di un parco, i negozi in zona… per non parlare dei consigli sui ristoranti che si trovano su Tripadvisor o siti simili, che non saranno il massimo dell’affidabilità, ma sono sempre utili se ci si trova in un posto sperduto e si ha bisogno di trovare un posto dove mangiare.

Dunque, come fare a utilizzare il telefono negli Stati Uniti? Ci sono dei piani tariffari convenienti offerti dalle compagnie telefoniche italiane? Oppure conviene affidarsi a una compagnia in loco e acquistare una SIM prepagata in USA? Posso usare il mio telefono italiano per telefonare dagli Stati Uniti e ricevere chiamate? Proviamo a rispondere a queste domande, offrendo anche qualche suggerimento utile sul tema.

Prefisso USA

Il prefisso per chiamare in Italia dall’America è +39. Se invece volete fare una chiamata interna negli USA, potreste dover mettere il prefisso +1.

Chiamare negli USA: il metodo low cost

telefonare dagli USAUna possibile soluzione di cui accontentarsi è rimandare tutte le comunicazioni, le informazioni e l’eventuale relax su internet alla sera, o comunque al momento in cui vi trovate in hotel (o in motel): potete connettervi con lo smartphone o il tablet alla wi-fi dell’alloggio, navigare su internet e utilizzare Skype, Whatsapp e simili per chiamare gratuitamente i vostri contatti. Nelle grandi città è possibile trovare degli Hotspot Wi-fi pubblici – non tanti come si dice, almeno per la nostra esperienza -, oppure attaccarsi alla rete di un negozio o locale o ristorante: tutti ne hanno uno!

Si tratta di un metodo certamente low-cost, ma in generale poco affidabile, specialmente in casi di emergenza. Inoltre, scordatevi di utilizzarlo nelle zone più remote, come i parchi nazionali o i lunghi tratti di strada nel deserto e nelle sterminate aree naturali americane.

Cellulare e internet all’estero: i piani tariffari delle compagnie italiane

Se affidarvi alle Wi-fi pubbliche non vi basta e soprattutto se volete avere la libertà di telefonare dagli USA e mandare messaggi in Italia quando e dove volete, potete cominciare a studiarvi i piani tariffari per l’estero per l’America delle compagnie telefoniche italiane. In primis, verificate che la vostra personale compagnia abbia una tariffa vantaggiosa: si può scegliere il servizio ricaricabile (o abbonamenti) con telefonate, messaggi e traffico internet (roaming) limitato a un prezzo fisso giornaliero o settimanale. Ecco le pagine delle principali compagnie telefoniche con le loro pagine dedicate alle tariffe per cellulare e internet in USA e all’estero:

SIM prepagata USA: conviene acquistarla?

internet negli stati unitiNel caso abbiate intenzione di usare internet e telefono in maniera continuativa e frequente, la risposta è sì. I costi del roaming non sono alti, e affidarsi a una compagnia telefonica americana acquistando una SIM potrebbe essere la scelta vincente per usufruire di servizi telefonici e internet a un prezzo ragionevole, senza dover star lì a contare i minuti col terrore di spendere troppo. Il nostro consiglio è quello di affidarsi alle compagnie telefoniche americane più note ed affidabili, T-Mobile e AT&T.

Se non è vostra intenzione girare per la città a cercare il punto vendita della compagnia telefonica, potete decidere di prenderla in anticipo da un sito con procedura d’acquisto in italiano, ad esempio Amazon. Al link successivo, è disponibile una SIM Card prepagata di T-Mobile con internet illimitato in 4G (disponibile hotspot in 3G). Oltre a offrire tutti i servizi finora descritti, dà la possibilità di ricevere la SIM direttamente a casa o al proprio albergo, che è una comodità non da poco! Ricordo che solitamente (e nel caso della SIM in questione) si può telefonare negli USA ma non in Italia. Nel caso, usate Whatsapp o un’altra tra le app di messaggeria istantanea che permettono di telefonare con la linea internet.

Acquista la SIM prepagata USA su Amazon

Si può usare Whatsapp con la Sim americana?
Come indicato nella FAQ di Whatsapp, è possibile utilizzare il proprio profilo Whatsapp anche nel caso si inserisca una Sim estera nel proprio telefono. Per esperienza diretta e personale, vi confermo che è così. Non è necessario nemmeno avere una Dual Sim in modo da tenere sia la propria Sim che quella estera: basta utilizzare quella americana nel proprio telefono e Whatsapp funzionerà.

Se invece siete interessati più alla connessione internet che alle telefonate, e soprattutto se viaggiate in gruppo o in famiglia e non vorreste acquistare più di una SIM, potete valutare l’acquisto di un Router WiFi Hotspot di AT&T: sono 10 i dispositivi che possono usufruire della connessione.

Acquista il Router WiFi su Amazon

Ecco altre info utili a chi voglia scegliere di utilizzare una SIM prepagata USA durante il suo viaggio.

La SIM prepagata USA funziona sul mio telefono italiano?

Non in tutti casi. Potrete mettere la SIM americana nel vostro cellulare solo se il vostro apparecchio è Triband o Quadriband, in quanto i normali cellulari Dualband non funzionano sulle frequenze americane (1900 MHz), ma solo sulle 900 e 1800 MHz. Se non riuscite a trovare le specifiche tecniche del vostro telefono cellulare, potete verificare se il vostro modello funzionerà negli States sull’utile sito Will My Phone Work.

Per chi vuole acquistare la SIM direttamente in USA...
questo indirizzo e a questo (testo in inglese) troverete alcuni piani tariffari mensili – poco più dei giorni di permanenza media per un tour in USA –  a prezzi abbastanza vantaggiosi, ma tenete conto che dovrete aggiungere un costo-extra per assicurarvi la possibilità di telefonare e ricevere chiamate dall’Italia o dagli altri paesi: a questo link si possono verificare le opzioni e i costi di “International Calling” per AT&T. Non dimenticate che per acquistare la SIM potrebbe essere necessario il passaporto.

SIM prepagata USA + Canada e Messico: esiste?

Il vostro itinerario di viaggio prevede di sconfinare dagli Stati Uniti al Canada oppure al Messico? In questo caso, la soluzione più economica sarà probabilmente quella di acquistare una SIM prepagata che abbia validità per tutte le zone indicate. Al link sottostante trovate questo tipo di SIM, con diverse durate. Come detto sopra, assicuratevi anche in questo caso di avere un cellulare che supporti le SIM internazionali.

SIM USA + Canada e Messico

Mmm… altre soluzioni ce ne sono?

telefonare dagli USAVi toglierete dall’impaccio di capire se il vostro telefono è abilitato comprando un telefono americano e inserendovi la SIM prepagata USA: in questo caso state certi che essa funzionerà. Nei negozi di telefonia se ne trovano a buon prezzo, anche usa e getta. Ovviamente, se volete usufruire anche di internet, dovrete prendere un modello migliore.


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

195 commenti su “SIM prepagata USA: come usare cellulare e internet negli Stati Uniti e all’estero”

  1. Ciao Bernardo, mi Chiamo Simone e ti scrivo da Reggio emilia, io e la mia compagna stiamo organizzando il viaggio in california, partiamo a fine aprile e stiamo via 14 gg.. secondo te se usiamo il router wifi 4g che usiamo a casa e compro su amazon una schedina dati ce la facciamo a utilizzare il navigatore gps? Ho guardato il nolleggio del gps come accessorio sulla macchina a nolleggio m sono venuti dritti i capelli che non ho!
    Grazie per tutte le info che ci stai dando!

    Rispondi
      • Ciao a tutti, io e mio marito abbiamo pianificato un viaggio California on the road quindi necessitiamo di un navigatore che possa indicarci le varie strade e la macchina noleggiata non possiede il GPS. Di cosa ci dobbiamo attrezzare per l'esattezza? Leggevo di un router ma qualcuno potrebbe consigliarmi tutti gli step necessari? Grazie mille

        Rispondi
        • Ciao Ornella, solitamente puoi richiedere il GPS al momento del ritiro dell'auto come optional pagando una tassa giornaliera (soluzione consigliata). Altrimenti puoi prendere una SIM o un router, come leggi nell'articolo, e utilizzare i dati mobili per il navigatore di Google Maps. Ultima opzione disponibile: scaricare le mappe offline di Google Maps.


          itinerari viaggi-usa

          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          Rispondi
          • Mi dici che il GPS è la scelta consigliata perché la connessione dati non è sempre disponibile? Nel senso che in molte zone non prende?

          • Ciao Ornella, dipende dalle zone in cui vai. Generalmente, a parte in zone remote, la connessione funziona bene. A me il navigatore fa stare più tranquillo, anche in caso di imprevisti (scaricamento del cellulare, ecc.), ma è una scelta personale.


            itinerari viaggi-usa

            Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          • Leggevo del fatto che i cellulari Huawei non funzionano bene nel Nord America, questo implica che una volta arrivati lì i telefoni saranno praticamente fuori uso?

    • Ciao. Io negli USA ci vado una volta l'anno e visto che facciamo viaggi On the road facciamo una scheda per avere sempre a disposizione chiamate e internet. Puoi andare tranquillamente a un Walmart e acquistare una sim 4g. Diciamo che ogni anno l'abbiamo trovata con differenti quantità di Gb. Ci sono stato a dicembre scorso e abbiamo preso quella con 10gb a un costo di circa 50$ tasse incluse. Nel pacco trovi 3 o 4 schede. Quella che funziona é la At mobile. La configuri e via. Se vuoi ti invio la foto della scheda così non ti sbagli

      Rispondi
      • Ciao jonathan grazie mille per l'aiuto!! Secondo te quindi conviene prenderla la? Secondo te inserendo la scheda nel router d-link utilizzato in italia dovrebbe funzionare? Se mi posti una foto mi fai un gran piacere.. Posso chiederti un'altra info? A dicembre hai nolleggiato l'auto? Chi hai preso? Io sto valutando europcar mai usata?

        Rispondi
  2. Ciao, complimenti per l'articolo, veramente esaustivo!
    Sto preparando il mio viaggio negli USA e valutando la soluzione migliore per l'utilizzo di Internet in quanto avendo una piccola attività abbiamo la necessità di rimanere connessi il piu possibile. Quindi avrei optato per il Router e lo stavo per acquistare su Amazon ma leggendo le recensioni mi sono bloccata. Pare che non funzioni bene, il router non rimane acceso.
    Ti risulta o si tratta di pochi casi isolati?
    Grazie mille

    Rispondi
    • Ciao Tiziana, a me personalmente non ha dato grandi problemi, tuttavia vedo che alcuni si son trovati a doverlo spegnere e riaccendere abbastanza spesso, il che può essere fastidioso.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  3. Ottimo articolo!
    Quindi se compro un iphone nuovo, non legato a un operatore italiano, e vi inserisco la sim prepagata AT&T o T-Mobile non ci dovrebbero essere problemi, giusto?
    Grazie
    Stefano

    Rispondi
    • Ciao Enrico, non ci dovrebbero essere problemi con gli Android. L'importante è che il tuo telefono sia sbloccato, ovvero che non sia vincolato all'uso di una SIM di un unico gestore telefonico.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
    • Guido, per quel che ne so è un tipo di telefono che sfrutta il segnale wireles, funge anche da cercapersone e permette di ricevere chiamate a distanza. Tuttavia non so dirti assolutamente come funzioni, per cui spero che qualcuno tra i nostri lettori sappia darti qualche delucidazione in merito.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  4. Ciao,
    stiamo per partire per la California, quindi io quando sarò la per chiamare in italia farò il +39 davanti ai numeri di telefono e questo mi è chiaro, ma la mia famiglia per telefonarmi dovrà mettere un prefisso davanti al mio numero italiano? e visto che vorrò prendere una sim americana come faranno a chiamarmi su quel numero?
    Grazie per il chiarimento

    Martina

    Rispondi
    • Ciao Martina, la SIM che abbiamo provato noi è indicata su questo articolo, però possiamo già dirti che non permette di ricevere chiamate dall'Italia. Ti consiglio di contattare la tua famiglia tramite Internet, utilizzando Whatsapp o altri servizi simili. Questa è certo la soluzione più semplice e economica.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  5. Complimenti per la "panoramica" ...
    Dovrò stare una settimana negli Usa e grazie al tuo articolo credo di aver individuato la scelta migliore: prepagata da acquistare su Amazon.
    Ho solo un dubbio: non è che una volta arrivato negli Usa, inserendo la SIM Usa nel mio Iphone per 1.000 motivi... non funzioni ?

    Rispondi
    • Ciao Roberto, con la SIM ti arriva anche il numero di telefono da contattare in caso di malfunzionamenti. Noi l'abbiamo usata e funzionava bene. Solo una volta abbiamo avuto un problema, ma abbiamo contattato il servizio clienti e loro lo hanno risolto.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  6. Starò in America per un anno per un programma di studio, vorrei fare una sim come quelle in Italia, possibilmente Cobb tanto io minuti e giga, mi puoi dare qualche consiglio su come comportarmi?

    Rispondi
  7. Ciao!
    Per prima cosa complimenti per il sito, sto trovando tantissime informazioni davvero utili.

    Sarò in California per lavoro per circa 3 mesi, cosa mi conviene fare?

    Ho visto che la sim dura solo 1 mese, mi conviene il router? Grazie mille

    Rispondi
    • Il Router va comunque con la SIM prepagata, quindi dovrai fare un abbonamento che non sia mensile: verifica i piani tariffari delle varie compagnie segnalate nell'articolo, sia italiane che americane.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  8. Ciao Bernardo, intanto complimenti perché questo è un tema che viene trattato da pochi in maniera utile. Ti chiedo una cosa: tra il 19 all'8 agosto viaggerò tra Usa e Canada e stavo cercando una carta pre pagata unica che potesse andare bene. Secondo te conviene comprarla sul posto chiedendo agli operatori locali? Ho paura ad acquistarla on line perché magari le frequenze non coincidono con quelle supportate dal mio Huawei P9 Lite vns 31.

    Grazie mille.
    A.L

    Rispondi
    • Comprarla sul posto è sicuramente un opzione, tuttavia ti faccio notare che nella sezione domande e risposte della SIM di cui abbiamo parlato nel nostro articolo viene specificato che essa funziona con tutti gli smartphone sbloccati.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...