Colorado National Monument: tour panoramico lungo la Rim Rock Drive

Maggio 18, 2020 /
colorado-national-monument

In America ci sono molti parchi e bellezze naturali con aree remote non accessibili con un’auto a noleggio; in quei casi spesso dobbiamo fermarci, prendere in mano gli scarponi e cominciare a camminare, oppure più semplicemente rinunciare; è effettivamente una delle poche pecche dei viaggi concepiti esclusivamente come “on the road”… comunque, niente paura: oggi non avremo questo problema!

Colorado National Monument è una riserva naturale protetta attraversata dalla Historic Rim Rock Drive, una strada panoramica di rara bellezza, una di quelle scenic byway che ti regalano tutto, permettendoti di godertelo direttamente dal finestrino (o fermandosi nei molti punti panoramici disponibili lungo la via). Se lo vorrete potrete anche imboccare qualche sentiero a piedi, ma siate pur certi che esplorare questo parco in macchina non vi lascerà con la sensazione di esservi persi il meglio!

Colorado National Monument: dove si trova e come arrivare

colorado-national-monument-colorado-tourCome potete vedere dalla cartina qui sotto, il Colorado National Monument ha 2 ingressi distinti, entrambi danno accesso alla strada panoramica:

  • West Entrance, vicino a Fruita
  • East Entrance, vicino a Grand Junction

Potete scegliere di accedere da una delle due a seconda dell’itinerario del vostro viaggio. Tenete presente che la Rim Rock Drive è una strada tortuosa che richiede una guida attenta, con molte curve, tratti stretti e un dislivello di 600 metri (se soffrite di vertigini i ranger del parco consigliano di entrare dal versante Ovest), tuttavia la guida impegnativa sarà ampiamente ricompensata da meravigliosi punti panoramici.

Historic Rim Rock Drive: una scenic byway da brividi

La Rim Rock Drive è lunga circa 23 miglia ed è stata costruita nel 1930 dal Conservation Corps, un lavoro pubblico che ha portato alla realizzazione di una strada che si fonde a meraviglia con il contesto naturale. Lungo il percorso troverete ben 19 punti panoramici e 14 sentieri.

I punti panoramici migliori: dove fermarsi?

Fra i 19 overlook del parco, ecco quali vi consiglio di non perdervi, in ordine partendo dalla West Entrance:

Balanced Rock View: entrando dall’ingresso Ovest è il secondo punto panoramico (dopo Redlands View) in cui avrete occasione di fermarvi. Parcheggiate l’auto, fate una brevissima passeggiata e raggiungerete una terrazza panoramica che si riversa sullo strapiombo e da cui ammirare balanced rock, una roccia in precario equilibro che ricorderà qualcosa di familiare a chi ha già visitato Arches National Park.

Volete avere un’idea più chiara di ciò che vi aspetta? Ecco un video esplicativo:

Independence Monument View: dopo circa 6 km, sulla sinistra, troverete un’area di parcheggio, accostate e preparatevi a godere di un bella vista sul monumento dell’indipendenza, un pilastro roccioso che si erge solitario sulla vallata, un paesaggio decisamente suggestivo.

Grand View Overlook: preparatevi alla veduta più maestosa del Colorado National Monument, una vallata rossastra su cui si accampano monoliti e altipiani rocciosi dalle forme più svariate, un panorama che per certi versi potrebbe ricordare quello di Monument Valley. L’overlook dista pochi minuti dal precedente.

Coke Ovens Overlook: a soli 5 minuti dal Grand View si apre un’altra vista affascinante, un’altra vallata di roccia rossa incorniciata da imponenti strutture rocciose, fra cui le Coke Ovens, a forma di cupola. Un’altra occasione per mettere alla prova il vostro talento da fotografi.

Artists Point: appena 1 km e dovrete di nuovo posteggiare: vi aspetta un’altra spianata memorabile, ricca di guglie e pinnacoli di roccia rossa dai disegni più bizzarri, quasi fossero (il nome Artists Point non è caso) il prodotto della mano di un artista.

Ute Canyon View: riprendete l’auto e guidate per 10 km circa per raggiungere un nuovo punto panoramico, da cui potrete facilmente ammirare entrambe le sponde del canyon.

Red Canyon Overlook: a poco meno di 1km di distanza troverete infine un’altra area di sosta (alla vostra sinistra). Si tratta di uno dei punti panoramici più suggestivi del parco, che vi permetterà di ammirare il Red Canyon in tutta la sua larghezza e profondità. Proseguendo, dopo 10km, uscirete dal parco tramite l’entrata Est, a cui si arriva dopo un tratto tortuoso.

Sentieri consigliati per le escursioni

Anche se il parco è ampiamente godibile dalla strada panoramica niente vi impedisce di fare qualche escursione, per poter godere di vedute ravvicinate di canyon e particolari formazioni rocciose.

  • Otto’s Trail: un sentiero molto breve, poco più di 1 km, che vi porterà tuttavia a uno scorcio panoramico molto suggestivo, dove potrete ammirare da un’altra prospettiva formazioni rocciose bizzarre quali Independence Monument e Pipe Organs. L’attacco del sentiero è molto vicino al belvedere di Independence Monument View.
  • Canyon Rim Trail: è un sentiero di mezzo miglio (un miglio andata e ritorno) che conduce fino al bordo del canyon e regala viste davvero splendide sulle formazioni rocciose più rappresentative del Colorado National Monument. Volendo la camminata può essere allungata grazie al collegamento con il Window Rock Trail. L’attacco del sentiero è nei pressi del visitor center.
  • Coke Ovens Trail: un breve sentiero di appena un miglio che conduce alle formazioni rocciose a forma di cupola chiamate Coke Ovens. Per farlo dovrete prendere l’attacco del Monument Canyon Trail (di cui vi parliamo sotto) e deviare poi dopo 200 metri sulla destra. Il dislivello è di 50 metri.
  • Monument Canyon Trail: il più lungo e impegnativo fra questi quattro sentieri. L’attacco è vicino a Coke Ovens Overlook ed è lungo sei miglia. Percorrendo questo sentiero avrete modo di godere di viste ravvicinate di alcuni suggestivi monoliti rocciosi, fra cui Independence Monument, il monumento roccioso più grande di tutto il parco, e Kissing Couple, chiamato così proprio per la sua forma simile a due persone che si stanno baciando.

Dove trovare alloggio nei dintorni

Il Colorado National Monument non offre possibilità di pernottamento, a eccezione delle aree di campeggio, tuttavia, come già detto, i suoi 2 ingressi sono molto vicini alle città di Fruita e Grand Junction, le 2 soluzioni migliori per l’alloggio (soprattutto la seconda, che vanta un maggior numero di strutture):


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


lorenzo puliti
lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c'era molto altro da scoprire... e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

2 commenti su “Colorado National Monument: tour panoramico lungo la Rim Rock Drive”

  1. Ciao Lorenzo, questa estate farò tappa a Grand Junction e mi piacerebbe percorrere questa scenic drive. Il mio dubbio è che avremo a disposizione un pulmino (siamo in 8) e non so se questo può essere un problema. Mi piacerebbe avere un tuo consiglio. Ti chiedo poi se, una volta usciti da Fruita, si può nuovamente raggiungere Grand Juction con altra strada o è necessario ripercorrere la scenic drive al contrario. Grazie infinite per il consiglio che saprai darmi

    Rispondi
    • Ciao Carola, se ho ben capito percorrerai la strada panoramica entrando dalla East Entrance e andando verso Fruita. Chiaramente, se poi da Fruita dovrai tornare a Grand Junction, non sarai obbligata a rifare la scenic drive ma potrai percorrere comodamente la US-50 E (appena 20 minuti). Per quanto riguarda il pulmino, che io sappia non ci sono limitazioni, se non per quel che concerne i tunnel (ma non credo sia questo il caso). Ovviamente, occorrerà fare attenzione per il tipo di strada, come leggi nell'articolo.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.