Viaggi-USA.itRisorse di ViaggioDocumenti USAPatente Internazionale USA: Serve? Come fare richiesta e come ottenerla
Documenti USA Risorse di Viaggio

Patente Internazionale USA: Serve? Come fare richiesta e come ottenerla

serve la patente internazionale usa?
Quando serve la patente internazionale USA? Come fare richiesta e ottenerla?
Fino a poco tempo fa la patente di guida italiana era più che sufficiente per attraversare gli Stati Uniti d’America in esaltanti on the road avventurosi; è ancora così? Dobbiamo fare la patente internazionale per guidare negli USA? Se serve, come fare richiesta e come ottenerla? Qual è il costo per prendere la licenza? E le tempistiche? Cerchiamo di dare risposta uno a uno a tutti questi quesiti!

Quando serve la patente internazionale in USA?

Come al solito le risposte non sono altrettanto facili delle domande:

Il 12 marzo 2014 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha diramato una circolare intitolata “Circolare con patente italiana negli Stati Uniti”, in cui si legge chiaramente come il riconoscimento dei documenti di guida negli USA non sia regolato in modo uniforme su tutto il territorio, ma sia demandato alla legislazione dei singoli Stati.

In sostanza, ogni Stato USA può decidere liberamente se accettare la licenza italiana o richiedere invece il permesso internazionale di guida. Inoltre il riconoscimento di tali documenti può essere in alcuni casi soggetto a specifiche condizioni:

  • periodi di tempo (30 giorni, 90 giorni, 6 mesi o in qualche caso un intero anno)
  • tipologia di visto turistico o adempimento del modulo Esta

Il Ministero, come allegato alla circolare, ha rilasciato una lista dei requisiti di ogni singolo stato (che trovate in fondo all’articolo), da cui si deduce come “la patente italiana debba essere prevalentemente accompagnata dalla patente di guida internazionale”.

In ogni caso, al di là delle specifiche richieste, la circolare dichiara chiaramente che è “consigliabile che la patente italiana sia sempre accompagnata dalla patente internazionale di guida”, anche nei casi in cui si intende guidare in uno Stato per il quale tale documento non sia esplicitamente richiesto.

In sintesi, secondo lo stesso Ministero, la patente internazionale USA serve sempre, anche quando non specificamente richiesta. Si tratta ovviamente di un consiglio precauzionale, che si può decidere di seguire onde non incorrere in spiacevoli imprevisti, non tanto in fase di ritiro della nostra auto a noleggio, quanto eventualmente in caso di controlli.

Tuttavia è vero che la casistica spesso sembra differire dalle raccomandazioni ministeriali: leggendo i commenti in fondo a questo articolo potrete constatare voi stessi come molti Stati non applichino alla lettera quanto trascritto nel documento e tendano a essere in linea generale disinteressati nei confronti della patente internazionale (anche quando il documento ufficiale afferma il contrario).

Consiglio: hai bisogno di un itinerario collaudato e pronto all'uso? Dai una occhiata ai nostri ebook American Dream Routes, consultabili su computer, tablet e smartphone, e completi di percorso day by day, cartine interattive, suggerimenti su dove alloggiare e molto altro!

Come fare richiesta per la patente internazionale USA? 2 possibilità

Dunque abbiamo appena scoperto che alla trafila di documenti per un viaggio negli USA se ne è aggiunto un altro? Come muoversi per farlo? Come fare richiesta e ottenere il permesso internazionale di guida USA?

La patente internazionale deve seguire il modello della Convenzione di Ginevra del 1949 e può essere richiesta sostanzialmente in 2 modi:

1. Richiesta alla motorizzazione civile

Per fare richiesta della patente internazionale alla motorizzazione preparatevi a sbrigare un po’ di pratiche e a compilare alcuni documenti. Ecco come fare:

  • Compilare il modulo TT 746, che sarebbe l’atto di richiesta ufficiale del rilascio della patente (qui trovate il modulo della motorizzazione di Roma)
  • L’attestazione di 2 versamenti:
    • uno di € 16,00 sul c/c 4028 (il bollettino prestampato è disponibile presso gli uffici postali e gli uffici di motorizzazione civile)
    • l’altro di 9 10,20 euro sul c/c 9001 (il bollettino prestampato è disponibile presso gli uffici postali e gli uffici di motorizzazione civile)
  • Una marca da bollo del valore di 16 euro
  • Due foto recenti, di cui 1 autenticata (alcune motorizzazioni richiedono l’autenticazione solo se non è il diretto interessato a presentare la domanda)
  • Patente in corso di validità e fotocopia fronte-retro della patente
  • In alcuni casi viene richiesta anche una fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria

Prima di imbarcarvi nella lunga trafila comunque il consiglio è di contattare telefonicamente la motorizzazione civile della vostra città in modo da arrivare preparati.

Se tutti questi preparativi e documenti vi hanno scoraggiato vi capisco (hanno scoraggiato anche a me). Non preoccupatevi: esiste una soluzione molto più agile e meno impegnativa per fare la patente internazionale!

2. Richiesta a scuole guida e club automobilistici

Potete richiedere la patente internazionale con validità riconosciuta negli Stati Uniti anche presso scuole guida e club automobilistici (ad esempio l’ACI). In questo caso le procedure si semplificano. Vi basterà la seguente documentazione:

  • 2 foto tessere di cui 1 autenticata in un ufficio comunale
  • la patente di guida
  • documento di identità

Al resto penseranno tutto loro.

Costo patente internazionale

Ovviamente il servizio ha un costo e seguendo la seconda opzione pagherete di più. La cifra varia a seconda delle scuole guida. Io personalmente ho trovato un range di prezzi fra i 75 e i 100 euro. In un caso anche di più, visto che, oltre alle 90 euro per la pratica mi hanno anche chiesto di pagare personalmente la marca da bollo da 16 euro.

Il mio consiglio è quello di sondare più scuole guida e scegliere in base al prezzo più basso, visto che i costi variano sensibilmente.

Se decidete invece di procedere tramite motorizzazione spenderete meno, anche se vi toccherà sbrigare personalmente diverse pratiche abbastanza noiose.

Tempistica patente internazionale

Rivolgendovi alla motorizzazione i tempi si accorceranno, tuttavia la tempistica richiesta per ottenere la patente internazionale USA tramite scuole guida e club automobilistici mi sembra più che accettabile: 7/10 giorni dalla richiesta. Un lasso di tempo ragionevole se non siete proprio con l’acqua alla gola!

Cosa fare dopo avere ottenuto la patente?

Cosa fare una volta che siete riusciti a ottenere la patente internazionale di guida USA? Pare sia arrivata l’ora di noleggiare un’auto per il vostro road trip. Seguite i nostri consigli per un affitto macchina low cost!

Come noleggiare un’auto in USA?

Qui sotto invece trovate i requisiti per singolo Stato USA.

Documenti per guidare negli States: requisiti per singolo Stato

La lista dei requisiti per singolo Stato è stata pubblicata nel marzo 2014 come allegato al provvedimento del Ministero dei Trasporti. C’è stato poi un aggiornamento della lista (6 maggio 2015), che ci ha segnalato il nostro amico Andrea che ringrazio per la dritta.

Ovviamente vi invitiamo sempre a controllare sui canali ufficiali in caso vi fossero successivi aggiornamenti.

Patente Internazionale USA: Serve? Come fare richiesta e come ottenerla
5 (100%) 3 votes
lorenzo puliti

lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c'era molto altro da scoprire... e da lì non ho più smesso

82 Commenti

Clicca qui per scrivere un commento

  • "Prevalentemente" e "consigliabile" non sono un obbligo mentre invece tu sai benissimo che in america law IS law! Persino sul sito del consolato italiano a los angeles c'é scritto che x california, nex mexico, arizona, è sufficiente la patente italiana, x il nevada invece ci vuole quella internazionale! Quindi dire che è obbligatoria mi sembra non veritiero

    • Cara Giorgia, in realtà la circolare ministeriale dice che è consigliabile (ma non obbligatorio) fare la patente internazionale per gli Stati che non la richiedono esplicitamente. Per quelli che la richiedono, a rigor di logica, è obbligatoria e fra questi ultimi, come puoi vedere dalla lista che abbiamo riportato, ci sono anche la California, il Nevada e il New Mexico. Tutto questo per chiarirti che non sono io che dico che è obbligatoria ma il Ministero dei Trasporti.
      Poi, su quanto o con quale rigore questo decreto venga o meno applicato non so dirti. Io, come ho scritto nell'articolo, preferirei prevenire qualsiasi imprevisto.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

    • Ciao Andrea, grazie per aver condiviso il documento, che va ad aggiornare il precedente, di cui, come dice espressamente, conferma il contenuto. Tuttavia c'è un'interessante variazione: alcuni Stati che secondo il precedente documento richiedevano obbligatoriamente la patente internazionale non la richiedono più e fra questi c'è la California. Comunque, (cito) "Il consolato di Los Angeles, competente per California, Missouri e Nevada, ha consigliato comunque il possesso della patente internazionale di guida (anche se non indicato come obbligatoria)".
      Rimane la sostanza: la patente internazionale rimane obbligatoria per gli Stati che la richiedono e consigliabile per tutti gli altri.
      Grazie ancora Andrea per la segnalazione. Come puoi vedere ho aggiornato l'articolo in seguito al tuo commento.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      • Alla fine ho scelto di fare la patente internazionale. L'ho fatta da solo, seguendo l'iter burocratico e andando 2 volte in motorizzazione civile. A parte avere perso due mattine ho speso 41 euro, molto meglio dei 100 e passa euro che qui a Milano tutti vogliono per le pratiche.
        Mi è capitato in Arizona di fare un incidente stradale, mi hanno tamponato dopo una inchiodata, il tipico tamponamento. Tra l'altro nel mezzo della Monument Valley, come si fa a tamponare nel deserto lo sa solo la Navajo che mi è venuta addosso. Il poliziotto che è uscito a fare il verbale ha voluto vedere la mia patente e, nonostante la circolare della motorizzazione sostenesse che servisse la patente internazionale, ha voluto solo vedere quella Italiana. Non voglio dire che serva o non serva, vi porto solo la mia esperienza. Le conclusioni traetele voi e.... Buon Viaggio 🙂

  • articolo che ha poco senso, tu hai citato la circolare italiana, ma non vuol dire nulla, è necessario far fede a quello che dice ogni motorizzazione di ogni singolo stato usa, ad esempio in california non è richiesta, come in tanti altri stati, infatti viene scritto che è consigliabile ma non obbligatoria, solo pochi stati la richiedono,

    • Caro Paolo, l'articolo, riportando la circolare, parla di "consiglio precauzionale" non di obbligatorietà. Certo, come dici tu, è necessario fare quello che dice ogni motorizzazione di ogni singolo stato, ma questo lo dice anche la circolare italiana (che secondo te non vuol dire nulla) e il mio articolo (che hai giudicato senza senso). Non a caso abbiamo riportato la lista dei requisiti dei singoli Stati, in modo che ognuno possa valutare in base a dove va. Sulla California rimando al commento appena sopra.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

    • Paolo, devo dire che sei riuscito a contraddirti nel giro di quattro righe, non è impresa da poco.
      Prima di tutto affermare che una circolare del Ministero non vuol dire nulla significa aver quantomeno una vaga concezione di come funzioni uno stato di diritto.
      Il fatto che poi tu concluda scrivendo che "solo pochi stati la richiedono" già di per se dimostra l'utilità di questo articolo che forse neanche hai compreso fino in fondo.

  • Buongiorno! Anzitutto complimenti per il sito,mi è stato utilissimo per la pianificazione del viaggio!! Una domanda circa la patente internazionale: Mi viene chiesto sul modulo di specificare la convenzione ( di Vienna o Ginevra) per il tipo di patente che mi occorre. Quale dovrei mettere? Specifico che passerò da California, Nevada e Arizona. Grazie in anticipo!

  • Lorenzo sei davvero un grande! i tuoi consigli sono preziosissimi e il tuo modo di scrivere oltre ad essere semplice è davvero fine ed efficace...
    Ti faccio i miei più sinceri complimenti e ti ringrazio.
    ciaoooo

  • Ciao Lorenzo
    devo programmare un viaggio in Florida.
    La nuova circolare del Ministero dice che va bene quella Italiana per 30 giorni.
    vorrei però verificare sul sito della Florida
    mi sai dare qualche indicazione
    grazie e complimenti
    Ric

  • Ciao a tutti,
    vorrei sapere se qualcuno mi sa dire quanto dura una patente internazionale. Va rinnovata alla scadenza come quella italiana?
    Grazie

    • Ciao Vale! La patente internazionale (modello Ginevra, l'unico richiesto in USA) ha una durata di 1 anno. Ricorda che la patente viene rilasciata "previa esibizione della patente di guida per un periodo non superiore alla sua validità" e che "perde efficacia se la patente nazionale perde, per qualsiasi titolo, la sua validità". Per quanto riguarda il rinnovo della patente, ho controllato anche sul sito ufficiale del Ministro dei Trasporti e non ci sono dati precisi, ma non vedo motivi che ti impediscano di poterla rinnovare...


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Preciso e dettagliato come sempre, da quando ho scoperto questo sito programmare il mio viaggio negli USA sta diventando sempre più semplice, vi sto consigliando a tutti i miei amici che intendono intraprendere un viaggio simile! Questo post in particolare risponde a un dubbio che mi stavo ponendo da tempo, alla scuola guida del mio paese non erano stati molto d'aiuto e ora andare da loro per l'emissione di questo documento vorrà dire sicuramente svenarsi... probabilmente farò qualche scartoffia in più da sola ma mi recherò alla motorizzazione civile.

    Mi viene solo un dubbio riguardo quanto letto nella scheda dettagliata degli stati, chiedo qui nel caso qualcuno tra voi o gli altri utenti abbia avuto personalmente qualche riscontro in proposito: per l'Arizona si richiede "Patente italiana valida fino a 7 mesi se accompagnata da patente internazionale o da traduzione certificata in lingua inglese: successivamente è necessaria la patente locale". Noi abbiamo una patente che scadrà 4 mesi dopo il nostro viaggio negli USA, pensate che questo creerà un problema? Leggo che Andrea ad esempio ha dovuto mostrare il suo documento in questo stato e gli è stata chiesta solo la patente italiana, dite che fanno molto caso alla questione "scadenza prima di 7 mesi"? E in caso l'alternativa sarebbe una patente locale, qualcuno ha idea di come ci si muoverebbe in questo caso?

    • Ciao Ale, tranquilla! Hai solo equivocato il regolamento:
      "Patente italiana valida fino a 7 mesi se accompagnata da patente internazionale o da traduzione certificata in lingua inglese: successivamente è necessaria la patente locale"

      Questo non vuol dire che la tua patente italiana non deve scadere prima di 7 mesi, ma vuol dire che la tua patente italiana, se accompagnata da Patente internazionale, vale fino a 7 mesi in Arizona! Ovvero: tu, con le tue due patenti puoi guidare fino a 7 mesi continuativi nello stato dell'Arizona, dopodiché dovrai fare la patente locale. Non credo che la tua vacanza duri così tanto 😉 Peraltro, nel tuo caso, ti durerebbe solo 4 mesi, vista la scadenza, ma ti sarebbe bastato rinnovarla prima di partire alla tua famigerata scuola guida!


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      • Ti ringrazio per avermi tranquillizzata Bernardo, sono così in fibrillazione per ogni minimo step che rischio di fraintendere anche le cose più banali...infatti ora mi sento un po' idiota ahahah xD Mi sembrava un po' insolita come richiesta in effetti, voglio dire la data di scadenza non è mica qualcosa su cui posso influire, parlando per logica mi dicevo che bastava che il documento fosse in corso di validità mentre lo uso!

        Colgo l'occasione per ringraziarvi ancora anche in generale per tutti gli ottimi consigli che date sul vostro sito, ho sempre organizzato autonomamente tutti i nostri viaggi all'estero ma questa negli States sarà una cosa molto particolare, mi trovo di fronte a questioni che sto affrontando ora per la prima volta e sto facendo quasi tutto da sola, in più staremo via per quasi 3 settimane e ci sposteremo molto da una città all'altra, quindi cerco di chiarirmi quanti più dubbi con debito anticipo per limitare al minimo eventuali danni in corso d'opera 🙂

        Grazie ancora per la tua risposta, ne approfitto anche per un'ultima cosa, non c'entra con la patente internazionale ma con i trasporti in generale: avete già scritto qualcosa riguardo le varie compagnie di autobus o comunque pensate di occuparvene? Non so se possa interessare anche a qualcun altro oltre me, io sono già abbastanza orientata su Boltbus per i due trasferimenti che farò durante il nostro soggiorno ma mi piacerebbe cogliere l'occasione per confrontarmi anche con altri e magari scambiarci dei pareri in proposito. Grazie mille, buona serata!

        • Ciao Ale, tranquilla, capisco l'ansia! per quanto riguarda la tua domanda, noi di Viaggi Usa tendiamo a sconsigliare l'uso del pullman per spostarsi da una tappa all'altra. Per nostra esperienza, gli svantaggi (ritardi, guasti, itinerari non eccezionali, poca flessibilità e scomodità per il tipo di viaggio che fai in USA) superano di molto i vantaggi. Tuttavia, se questa è la tua dimensione ideale, io ti consiglio di usare i mezzi di Greyhound.


          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          • In realtà sarò sincera, gli autobus non sono proprio il mio mezzo preferito, nonostante mi trovi spesso a usarli per forza di cose visto che lavoro come accompagnatrice turistica, però ci sono un paio di spostamenti relativamente brevi nell'arco del nostro soggiorno che non volevo fare in macchina né in treno principalmente per una questione economica, e anche pensando che comunque su un tratto di poche ore tipo NY-Boston senza particolari programmi per la sera dell'arrivo a Boston posso permettermi anche di andare incontro a lievi ritardi e disguidi di questo tipo, se proprio devono verificarsi. La vostra esperienza è negativa in toto o su breve tratte dite che posso sopportare? Grazie ancora, buon weekend 🙂

          • Ri-Ciao Ale, l'esperienza per me è negativa nel senso che è scomodo e contrattempi e imprevisti non sono poi così rari. Il tratto Boston Ny secondo me è abbastanza lungo, io l'ho fatto questa estate, ci sono volute più di 5 ore per arrivare a NY e poi altre 2 buone di traffico cittadino. Durante il viaggio abbiamo avuto anche un guasto al pullman, siamo dovuti scendere in Connecticut e aspettarne un altro. Con questo non ti voglio spaventare, altre volte che l'ho preso non sono successi imprevisti.... rimane senza dubbio la soluzione migliore per risparmiare, basta non avere troppe pretese... 🙂


            Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Buongiorno a tutti!
    Sto per andare in California e mi è presa un po di ansia leggendo il post. Secondo voi è sufficiente la patente di guida italiana?

    Grazie per l'aiuto a chiunque mi risponda

    • Ciao Francesco: come puoi leggere in questo documento ufficiale (riportato anche nell'articolo), per girare la California in auto ti basterebbe la patente italiana. Tuttavia, devo anche dirti che "il consolato di Los Angeles, competente per California, Missouri e Nevada, ha consigliato comunque il possesso della patente internazionale di guida (anche se non indicato come obbligatoria)". Si tratta sempre dello stesso discorso: è consigliabile, non obbligatorio avere la Patente Internazionale. Se vai là senza, credo che, ai sensi del regolamento, non possano dirti un bel niente. Se deciderai di farla, sarà solo una misura di sicurezza.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Il 30 settembre 2015 all'aeroporto intercontinentale G.Bush di Houston l'Avis non mi ha concesso un'auto a nolo (prenotata dall'Italia) perché avevo la patente internazionale secondo la convenzione di Ginevra del 1949 che non è caratterizzata da un suo numero (per la prima volta in vita mia avevo questa).
    Fortunatamente avevo anche la patente italiana e l'auto a nolo mi è stata concessa grazie a questa.
    Aggiungo: ho noleggiato auto in tante città Usa e sono stato fermato per le ragioni più svariate dalla polizia in tanti Stati degli Usa: ho sempre mostrato la patente internazionale secondo la convenzione di Vienna del 1968 che ha un suo numero in prima pagina e non ho mai avuto problemi.
    Deducete voi, tenendo presente che la patente viennese vale dappertutto e quella ginevrina solo in Giappone (ove sarebbe assurdo noleggiare) e negli Usa (secondo il ministero italiano).

  • Salve!
    Non so perché mi ero convinta che per richiedere la patente internazionale per gli Stati Uniti alla motorizzazione ci volesse anche il passaporto che ho appena richiesto e ora sono in attesa (un paio di settimane) della comunicazione che sia pronto! Invece per scrupolo sono appena tornata a leggere il necessario alla richiesta alla motorizzazione e non lo leggo tra i documenti necessari... Mi confermate per favore che come documenti basta la patente valida in Italia e non serva il passaporto? Così posso già muovermi per farne richiesta! Grazie!!

  • CIAO, SONO IN CONNECTICUT A FARE UN TIROCINIO DI 6 MESI E HO ASSOLUTAMENTE BISOGNO DI UNA MACCHINA! Ho trovato un ragazzo disposto a darmi la sua ma devo assicurarla a mio nome. Da quello che ho letto da qualche parte non posso perché devo avere la patente americana per potere assicurare la macchina. È VERO??? O BASTA SOLO LA PATENTE ITALIANA PIÙ QUELLA INTERNAZIONALE?

    VI PREGO DI RISPONDERMI, grazie
    Giovanni

    • Ciao Giovanni, hai letto bene! Purtroppo non potrai guidare una macchina in America senza la patente americana. Patente internazionale più patente italiana sono valide solamente per l'auto a noleggio.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      • Ciao grazie per la risposta, sei sicuro di questo? Io come già detto starò qua 6 mesi e ho ottenuto la social security card. ho comprato un auto e l ho assicurato ora devo andarla a registrare. Sei sicuro che io non possa registrarla senza patente americana? Questo sarebbe un problema grave ! Per favore rispondi il prima possibile

        • Ciao Giovanni. Perdonami ma arrivano così tanti messaggi che non è facile star dietro a tutti. Come sai, la legislazione americana su questo è molto differente da stato a stato, quindi ho verificato meglio e secondo la più recente nota del ministero dei trasporti, in Connecticut potrebbe bastarti la patente italiana con patente internazionale per 1 anno.


          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • salve a tutti. una domanda avevo. posso convertire la patente italiana in quella americana se sono residente allo stato di new york o devo fare la scuola guida dal inizio in new york??

  • ciao, sto per partire per l'america e vorrei comprare una macchina lá per poi rivenderla prima di ripartire, ma non capisco se con la patente italiana e quella internazionale lo posso fare. sapete darmi indicazioni? grazie mille.roberta

    • Ciao Roberta, noi di Viaggi-USA non ci occupiamo di queste cose, ma temo che non sia possibile fare come dici: penso tu debba procurarti una patente americana, specialmente se il tuo periodo di permanenza (e di guida!) in USA supera un anno.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • ciao Bernardo,
    la patente italiana (quella vecchio modello di carta) è valida in Florida o è consigliabile avere quella internazionale?
    Staremo 10 giorni.

  • ciao, volevo fare una gita di un paio di giorni, da new york alle cascate del niagara (entambi i lati) noleggiando un auto: è sufficiente la mia vecchia patente cartacea (rosa)?

  • Ciao a tutti , io ho affittato auto negli USA nel 2012-2013-2014-2016 presso l'areoporo di Newark prenotando su siti internet vari ... expedia, autoeurope, alamo ...... su questi siti è specificato che la patente richiesta per l'affitto puo' essere quella nazionale purche' scritta in caratteri latini (quindi non cinese , cirillico ecc.) Non sono mai stato fermato dalla polizia ma credo che le compagnie di affitto si adeguino ovviamente alle leggi locali . Buon viaggio !

  • Salve,

    Per quanto riguarda la mia esperienza, la patente internazionale non mi è stata mai chiesta, né al momento del noleggio, né dalla polizia quando mi hanno fermato. L’ho fatta una sola volta per scrupolo, e quella volta all’interno di Bandelier National Monument (New Mexico) mi hanno distrutto la macchina (nel vero senso della parola), il ranger addetto, non l’ha voluta nemmeno vedere, interessava solo la patente italiana, e idem all’Alamo di Albuquerque quando mi hanno sostituito la vettura. Da allora, sono passati molti anni e molti viaggi negli States, e ogni volta bastava la nostra patente..

  • Ciao! Ho letto che per l Arizona è richiesta la patente internazionale...sapete dirmi cosa succede se vieni fermato dalla polizia e sei sprovvisto di patente internazionale? Sono previste multe o sanzioni più gravi?

    • Ciao Claudia! Purtroppo o per fortuna a nessuno dello staff è mai accaduta una cosa del genere, quindi non sappiamo dirti cosa succederà. Speriamo che qualcuno possa rispondere alla tua domanda portando la sua esperienza.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Buongiorno, parto per Boston i primi di ottobre per una vacanza passando per Boston,new england, New York, Delaware e Washington noleggiando una macchina. So perfettamente che l'allegato del 2015 riporta gli stati con obbligo di patente internazionale ( città come Boston e New York incluse) ma, come riportato in un commento precedente da un altro ragazzo, quando online si prenota la macchina per affittare viene segnalata la necessità della patente internazionale solo se la propria patente non presenta caratteri latini (e quindi quella italiana va bene mentre fosse cinese o russa no), quindi come mi devo comportare? è possibile che chi noleggia le auto proprio a Boston e New York non rispetti le normative?
    Solo per sapermi regolare visto che i tempi sarebbero strettini per andare in motorizzazione dovendo partire il 1 ottobre.
    Grazie mille,
    Silvia

    • Ciao Silvia! Il discorso è questo: noi nell'articolo abbiamo riportato quella che è la legge americana stato per stato per quel che riguarda la patente internazionale, ma non possiamo dirti con certezza se poi le autorità la fanno rispettare o meno. Come puoi leggere tra i commenti, e come noi possiamo confermarti, ci sono alcuni esempi e testimonianze che potrebbero spingerti a provare ad andare anche senza la patente internazionale, anche e soprattutto perché non ti è richiesta al ritiro dell'auto. Ma, ripeto, la sicurezza che non serva in assoluto non possiamo dartela.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Durante il mio viaggio toccherò la California, Utah, Nevada e Arizona, Solo in quest'ultima è richiesta la patente internazionale OPPURE una traduzione certificata della patente italiana. Qualcuno ha mai fatto quest'ultima? Fatemi sapere.

    E sopratutto: E' ancora così? solo l'arizona richiede queste cose?

    • Aggiungo:

      Ho scritto al consolato di Los Angeles, mi han rimandato a questo link http://www.conslosangeles.esteri.it/consolato_losangeles/it/la_comunicazione/informazioni_per_turisti dove c'è scritto: "Per i turisti in viaggio negli Stati della California, New Mexico, Nevada ed Arizona e' sufficiente la patente di guida italiana in corso di validita’ perlomeno fino alla conclusione del soggiorno.". Quindi l'unico problema rimarrebbe lo Utah.

      Inoltre, però, il documento inviatomi dal consolato è diverso dalla famosa circolare che si può trovare nel ministero dei trasporti, http://www.mit.gov.it/mit/site.php?p=cm&o=vd&id=3870 . Qui dice che in Arizona serve, appunto, patente internazionale OPPURE una traduzione certificata della patente italiana. Mentre per lo Utah va benissimo.

      A chi diavolo dare ragione per stare sicuri? Perchè, facendo un ibrido dei due starei a posto... 🙂 però la legge mica me la posso fare a piacere! Manco loro la sanno!

      • Ciao Simone, ti invito a consultare la circolare del 6 maggio del 2015, al quale ti rimanda anche il documento che ti ha mandato il consolato: trovi il pdf della circolare nel testo dell'articolo che stiamo commentando. Lì ci sono tutte le risposte che ti servono.


        Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

        • Ciao Bernardo! Credo che per la fretta tu non abbia letto i miei due interventi.

          Ci sono informazioni discordanti in gio.Il consolato italiano di LA ha detto che in Arizona si può guidare con la patente italiana, mentre la circolare dice che serve la traduzione certificata (che non so bene come si faccia e i costi).

          Secondo me non lo sanno manco gli stessi americani.

          Alla fine, tramite la live chat del sito usa.gov , mi son fatto dare alcune mail per i dipartimenti dei trasporti di ogni stato a me interessato e li sto contattando.

          Utah è l'unica che mi ha risposto: "You can drive in Utah on your country license but I would check with the rental company to see if they require an International License to rent from them.". Praticamente si può guidare in Utah senza problemi, gli unici problemi è se ti affittano la macchina, cosa che la mia compagnia non ha come condizioni la patente internazionale.

        • Ultimo update, mi ha risposto il consolato italiano di Phoenix, Arizona:

          Cito testualmente:

          Anche per l'Arizona la patente italiana in corso di validita' e' sufficiente.
          Le ribadisco comunque che sarebbe meglio avere anche la patente internazionale cosi' come da Convenzione di Ginevra.
          Cordialmente,

          Dr. Massimo Paolillo
          Console Onorario Italiano in Phoenix, AZ

          Di conseguenza sembra non essere necessaria la patente internazionale, anche se consigliata (per cosa poi... spendere 50-100 euro?).

          Spero possa esservi utile, ciao!

        • Rilascio un UPDATE anche per l'ARIZONA

          Sempre contattando il dipartimento dei trasporti dell'arizona, su https://www.azdot.gov/mvd/ , ho ricevuto la sequente risposta

          ADOT Response: Thank you for your inquiry. You may legally drive in Arizona using a valid driver license from another country. An International Driving License or Permit is not required, but is recommended since it can be printed in English, and can be used in conjunction with the driver license from the other country. If an International Driving License or Permit is used alone, it must be issued by a country other than the United States. Vehicle rental companies may have additional requirements. Thank you for using our email service.

          Quindi confermato: Anche per l'ARIZONA tutto ok con la patente italiana da sola. Tutti consigliano di avere quella internazionale, ma nessuno ne spiega i motivi.. 🙂

          Spero sia utile a qualcuno. Ciao!

          • Mi sono imbattuto casualmente in questa discussione che vedo che va avanti da anni e tratta della "patente internazionale".
            Premesso che serviva a evitare che qualche buontempone (eppure l'ho visto fare lo stesso) presentasse l'abbonamento del treno... e il poliziotto, non conoscendo la lingua, ci cascasse! Oggi questa possibilità è molto remota e nemmeno un poliziotto cinese (di provincia) ci cascherebbe più, figuriamoci negli USA.

            Negli USA non l'hanno mai richiesta, nemmeno 20 anni fa, quando (avendola fatta per paesi orientali) ho provato a presentarla, per fare il ganzo... si sono messi a ridere!
            Se proprio volete stare tranquilli, chiedete alla compagnia di noleggio, ma la risposta sarà sempre NO.

            Situazione divertente invece in Indonesia: se state fuori dalle zone turistiche nessun poliziotto ve la chiede, passaporto e patente europea vanno benissimo. Nelle zone turistiche fermano a tappeto, i turisti, in uscita dalle spiagge e se non l'avete? Il poliziotto "felice" vi dirà che sono 150.000 IDR di multa ! Se fate un po' di manfrina (poca) con 50.000 (3,5 Euro) vi lascia andare!
            Se invece l'avete? Sono dolori... se c'è la fila... vi manda via; altrimenti vi controlla tutto, ma proprio tutto... fino a quando non trova qualcosa e vi serviranno almeno 100.000 IDR (7 Euro) per uscirne bene!

          • Hanno copia/incollato dal loro stesso sito.

            https://www.azdot.gov/mvd/faq/driver-services

            Per quanto riguarda California, Nevada, Arizona, New Mexico e Wyoming, dopo aver controllato sul sito del dipartimento dei trasporti (o transportation o motor vehicles) di ognuno di questi Stati risulta che in nessun caso sia obbligatorio niente di più che la patente italiana in corso di validità.
            Quindi, a quanto pare, anche per il Wyoming e il New Mexico quanto riportato dalla circolare non corrisponde a quanto espresso sul sito governativo dello Stato (anche per il New Jersey, facendo un rapido controllo, ove sul sito è scritto solo che i visitatori are advised to carry an International Driving Permit).

            Wyoming
            http://www.dot.state.wy.us/home/driver_license_records.html

            Drivers with licenses issued from another country may drive in Wyoming as long as they have a valid driver license from their country. An International Driving Permit is recommended but not mandatory. This permit translates your driver license, so if needed, the proper authorities will be able to ascertain the information on your driver license.

            New Mexico
            http://www.mvd.newmexico.gov/resources-forms-information-drivers.aspx?a61393368fcd45f0b114e845bbc88ae5blogPostId=e11074bf72c54f32b45fa5fdd50170c9

            Like all states, New Mexico requires a valid driver's license. It is helpful to law enforcement if the driver also possesses an International Driving Permit as well.

            Inoltre non è corretto dire che l'articolo riporta la legislazione in materia di ogni Stato, ma riporta quanto riportato dalla circolare presente sul sito del ministero (rispetto al quale risultano già tre incongurenze con quanto riportato dai siti degli Stati)

  • Ho mandato una mail alla motorizzazione dell'Arizona https://apps.azdot.gov

    ADOT Response: Thank you for your inquiry. You may legally drive in Arizona using a valid driver license from another country. An International Driving License or Permit is not required, but is recommended since it can be printed in English, and can be used in conjunction with the driver license from the other country. If an International Driving License or Permit is used alone, it must be issued by a country other than the United States. Vehicle rental companies may have additional requirements. Thank you for using our email service.
    2/7/2017 6:59:16 AM

    Your Input: Hello, I am an Italian citizen and I am visiting Arizona in April for tourism for few days. On your website I read: "Some drivers obtain an international driver license, but that license doesn’t satisfy Arizona’s requirements. Arizona still requires those with an international driver license to get an Arizona driver license." So, if I have well understood, I can't drive in Arizona with my Italian driving licence or with an international driving licence. This seems to be very strange to me. I can drive just with my Italian driving licence in California, Nevada and Utah. Best regards, Ruggero
    2/5/2017 9:05:36 AM

    quindi dicono che non è obbligatoria, ma consigliata

    • Buongiorno,
      io ho viaggiato negli Stati Uniti nel 2004, 2005, 2006, 2007 e 2012. Solamente nel 2007 ho fatto la patente internazionale e l'ho mostrata a Rangers ne Wyoming, Polizia negli stati di New York, California, Washington e Nevada oltre che alla Polizia del Pentagno che ci ha fermato per un "Warning per foto non autorizzate" oltre ad aver chiesto ai centri di noleggio:
      a parte il Ranger che si è messo a ridere, la Polizia mi ha sempre chiseto che "roba fosse" e le società di noleggio, al ritiro in particolare, ha strabuzzato gli occhi dicendomi che quella cosa non serve a nulla....
      Io tornerò negli Stati Uniti attraversandoli dall'Alaska al Key West senza patente internazionale che mi sa di truffa italiana per spillare soldi.
      Buona serata a tutti.
      Ivano

  • Ciao. Nel giro che stiamo organizzando per quest'estate faremo un tappone di trasferimento da yellowstone a yosemite. Un consiglio per come spezzare il Viaggio?
    Grazie, e complimenti per il sito

  • Ciao, affrontero' un viaggio negli stati uniti con amici quest estate. Il mio dilemma è se posso guidare con la mia patente B italiana un van 12 posti. Qualcuno sa darmi una risposta? Grazie

  • Ciao a tutti, tra venti giorni partirò per gli states. Ho noleggiato la macchina con budget. Adesso però spulciando termini e condizioni ho letto che è richiesta la patente internazionale per ritirare l'auto. Qualcuno di voi ha già avuto a che fare con budget? Non vorrei avere problemi. Grazie in anticipo

  • Ciao a tutti, io dopo alcuni anni ho preso l'abitudine di inviare una mail alla Polizia stradale degli Stati che intendo visitare, chiedendogli specificamente se richiedono la patente internazionale. Quest'anno è toccato a quella del New Mexico, che mi ha risposto che basta quella italiana. Così hanno fatto negli scorsi anni anche la polizia dello Utah, dell'Arizona, e per quanto riguarda il Canada anche quelle della British Columbia e dell'Alberta. È uno stratagemma un po' brigoso, ma alla fine ho pensato fosse meglio andare dritti alla fonte! 😉

  • Viaggiamo in media almeno 10 volte l'anno negli stati uniti per lavoro e in azienda nessuno di noi ha mai portato con se una patente internazionale, quella Italiana è sempre stata accettata, ho guidato tranquillamente in Florida, Wisconsin, Pennsylvania senza avere nessun problema, anche sui siti web dell'autonoleggio spiegano che basta che la patente non sia scritta in cinese o qualche altra lingua con caratteri strani!

Cerca nel Sito

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States