Broadway Musicals

A cura di

Musical Broadway New York: guida al mondo teatrale di Manhattan

Qualsiasi viaggio che farete a New York sarà indimenticabile per qualche motivo, ma niente potrà eguagliare il primo impatto di Times Square ai vostri occhi: milioni di luci, musica ovunque e immagini che si moltiplicano in qualsiasi punto spostiate lo sguardo, con una grande varietà umana che trasmette un calore e un entusiasmo inimitabili.

Ma ciò che maggiormente colpisce l’attenzione a Times Square sono le insegne luminose e gli enormi cartelloni pubblicitari dei teatri di Broadway, l’angolo di New York dove il musical americano è il protagonista assoluto

Un po’ di storia

broadway musical storia

Il distretto di Broadway per come noi oggi lo conosciamo non è sempre stato nel cuore di Midtown a Times Square. I primi teatri di New York, databili intorno alla metà del XVIII secolo, si trovavano in Downtown: per esempio, la compagnia teatrale di Walter Murray e Thomas Kean metteva in scena alcune opere di Shakespeare al Theatre di Nassau Street (dove oggi si trova il Financial District).

Ballad opera e commedie venivano messe in scena anche in altri teatri fondati alla fine del Settecento, come il Park Theatre in Chatham St. Nel 1826, nel Lower East Side di Manhattan fu inauguarato il grandioso teatro neoclassico Bowery Theater, all’epoca il più grande degli Stati Uniti.

Intorno al 1850, quando costruire nuovi teatri a Downtown era diventato troppo costoso, l’impresa di Broadway cominciò gradualmente a spostarsi verso le terre in zona Midtown, intorno a Madison Square. Per vedere i primi teatri di Times Square si dovranno attendere i primi anni del 900. Intanto però, già nel 1857, iniziavano a fioccare i record: The Elves fu il primo musical a rimanere in cartellone per 50 volte.

Storicamente, quello che viene considerato da alcuni studiosi come il primo musical della storia è The Black Crook, messo in scena al Niblo’s Theatre per la prima volta il 12 settembre 1866. Oltre 5 ore di spettacolo non scoraggiavano il pubblico, che acclamò la compagnia per quasi 500 rappresentazioni. 

Le commedie musicali della fine dell’800 rappresentavano un’importante evoluzione dal vaudeville e l’opera burlesca a un tipo di spettacolo più colto e impegnato. In quegli anni nasceva il Theatrical Syndicate, che controllò l’attività teatrale di Broadway negli anni a venire, nel periodo in cui nascevano anche i piccoli teatri alternativi che poi avrebbero rappresentato l’essenza di Off-Broadway.

Il record di The Black Crook fu infranto prima nel 1891 da A Trip to Chinatown (657 repliche, poi diventato anche un film) e poi nel 1919 da Irene (675 repliche), ma ciò che colpisce è che, seppur di breve durata, i musicals proposti in cartellone erano diventati centinaia: per tutti i gusti!

Alla fine degli Anni Venti, l’industria dei musical newyorchese dovette affrontare la rapida ascesa del cinema: secondo i critici, finché i film erano muti, il teatro avrebbe potuto ancora fare una discreta concorrenza. Secondo loro però, negli anni successivi le pellicole cinematografiche avrebbero totalmente sostituito il musical nell’industria dell’intrattenimento.

Ciò non avvenne: a parte qualche periodo di crisi globale (come il periodo della Grande Depressione) la proposta degli spettacoli di Broadway continuò ad avere successo, cambiando e aggiornandosi a seconda delle mode. Ciò è avvenuto fino ai giorni d’oggi, che vedono i teatri di Broadway vivi, vegeti e apparentemente immortali!

Tony Award
Nel 1947 fu inaugurato l’Antoinette Perry Award for Excellence in Theatre, meglio conosciuto come Tony Award. Si tratta di un concorso annuale dedicato alla migliore produzione di Broadway, ed è considerato il premio teatrale più prestigioso degli Stati Uniti. Il premio è organizzato dalla Broadway League e dall’associazione American Theatre Wing, che fu co-fondata proprio da quella Antoinette Perry (Tony) che dà il nome all’evento.

I teatri di Broadway

teatri di broadway

Attualmente, la Broadway League indica la presenza di 41 teatri attivi nel distretto di Broadway, mentre ulteriori 9 teatri sono inseriti nella lista ufficiale, ma risultano attualmente chiusi o inattivi.

Un teatro di Broadway può definirsi tale solo se mette in programma produzioni approvate dalla Broadway League, se ha più di 500 posti e si trova entroi confini del Broadway District, principalmente intorno a Times Square. Curiosamente, però, solo due teatri di Broadway si trovano “su Broadway”, ovvero sulla strada omonima: il Broadway Theatre e il Winter Garden Theatre. L’unica eccezione a questa regola piuttosto stringente è lo storico Vivian Beaumont Theater (1965), situato nell’Upper West Side.

I tre teatri di Broadway più antichi e attualmente attivi sono l’Hudson Theater, il Lyceum Theater e il New Amsterdam Theatre, tutti e tre risalenti al 1903. Il teatro con la maggior capacità di posti (1933 persone) è il Gershwin Theatre, fondato nel 1972. Attualmente, al Gershwin va in scena uno degli spettacoli di maggior successo a New York: Wicked. L’antico Hayes Theater (1912) può invece ospitare appena 597 persone: rientrando appena nei criteri di capienza, è il teatro più piccolo del distretto di Broadway.

Tra i teatri di Broadway ormai chiusi, ricordiamo il New Victory Theater, fondato nel 1900 e l’Empire Theatre del 1912, che oggi ospita un cinema. Lo storico Niblo’s Garden, che mise in cartellone The Black Crook (come anticipato, il primo musical della storia), fu distrutto da un incendio nel 1872, ricostruito da un imprenditore e successivamente demolito alla fine del XIX secolo.

Off Broadway e Off Off Broadway

Tutti i teatri che non soddisfano i suddetti criteri di capienza fanno parte di Off Broadway, una categoria che racchiude sale con meno di 500 posti. Fondati negli anni Quaranta del secolo scorso, questi teatri nascevano con l’idea di mettere in scena spettacoli alternativi e più economicamente sostenibili rispetto all’egemonia industriale e culturale di Broadway, ma oggi spesso in programma troviamo musical altrettanto commerciali (ma molto meno spettacolari).

Esiste anche la categoria degli Off Off Broadway, quei teatri più o meno dilettantistici che hanno meno di 100 posti a sedere. In cartellone troviamo spettacoli con drammaturgie più ambiziose rispetto ai musical popolari.

I migliori musical di Broadway

migliori musical broadway

Ecco gli spettacoli che, all’altezza di Novembre 2022, sono in programma a Broadway a tempo indeterminato:

  • Molin Rouge!
  • Chicago
  • Funny Girl
  • Almost Famous
  • Kimberly Akimbo
  • A Beautiful Noise
  • KPOP
  • The Book of Mormon
  • Wicked
  • Bad Cinderella
  • Six
  • Leopoldstadt
  • Sweeney Todd
  • Harry Potter and the Cursed Child
  • The Lion King
  • MJ the Musical
  • Aladdin
  • Hamilton
  • Some Like it Hot
  • & Juliet
  • Hadestown

Se non avete idea di quale spettacolo scegliere, se per voi è la prima volta a Broadway, andate sul sicuro con gli attuali best seller: Wicked, Chicago, Aladdin, The Lion King, Moulin Rouge! o Sweeney Todd.

Scopri i migliori musical di Broadway

Record di rappresentazioni

fantasma dell'opera musical

Come vedete, nella lista dei musical attualmente in programma a tempo indeterminato manca lo spettacolo simbolo dei musical di New York: The Phantom of the Opera, il musical che detiene l’attuale record di rappresentazioni nella storia di Broadway (13.805 dal gennaio del 1988). A causa dei costi insostenibili, lo spettacolo calerà il sipario sul palco del Majestic Theatre per l’ultima volta a febbraio 2023.

Sul podio ci sono anche il revival di Chicago (10.162 rappresentazioni, mentre la produzione originale del 1975 ne aveva totalizzate 936), ancora in cartellone all’Ambassador Theatre; e The Lion King (9779 rappresentazioni), attualmente in scena al Minskoff Theatre. Quest’ultima è la produzione Disney con il maggior numero di rappresentazioni nella storia di Broadway.

Broadway e il cinema

Consultando la lista degli spettacoli presenti, passati e futuri di Broadway, potrete notare come spesso le case di produzione newyorkesi decidano di mettere in scena (con più o meno successo) alcuni grandi successi del cinema: non solo i capolavori Disney (Aladdin, The Lion King, Frozen, Beauty and the Beast), ma anche, tra gli altri, Harry Potter, Anastasia, Shrek, Waitress, Billy Elliot, The Producers, Rocky ecc. Nel 2023, inoltre, debutterà il musical ispirato a Back to the Future!

C’è da dire che in tantissimi casi è successo (e succederà) anche il contrario: molti musical di successo sono diventati film di Hollywood. La lista è davvero lunga: noi ricordiamo, tra gli altri, The Wiz, West Side Story, Grease, A Streetcar Named Desire, Fiddler on the Roof, Cats, Les Miserables, Chicago, Mamma mia! e The Phantom of the Opera.

Come scegliere i posti migliori?

posti migliori musical broadway
A titolo di esempio, la mappa dei posti del Minskoff Theatre

 

Per rispondere a questa domanda, dovrete avere bene in mente un paio di cose: la mappa (e la disponibilità dei posti) del teatro dove si svolge lo spettacolo di vostro gradimento, e soprattutto il budget a vostra disposizione. Per quanto riguarda la struttura del teatro, generalmente non c’è una gran differenza rispetto ai nostri teatri. I prezzi degli spettacoli di Broadway possono essere invece decisamente più alti rispetto a quelli cui siete abituati. Ovviamente poi i posti migliori sono i più costosi, quindi prima di scegliere capite quanto volete investire.

La parte del teatro più vicina al palco è chiamata Orchestra e offre i posti migliori al prezzo più alto. Potrete vedere gli attori da molto vicino, ma vi mancherà un po’ la visione d’insieme. Man mano che vi allontanate dal palco, i prezzi calano e la prospettiva cambia. Lontano dal palco e oltre la platea, in posizione rialzata si trova il Mezzanino (Front Mezzanine), che offre una buona visuale specialmente dalle prime file (in alcuni casi esiste anche il “Rear Mezzanine”, più arretrato).

Di lato alla platea talvolta si trovano i palchi (Balcony), che offrono i posti meno costosi e più “scomodi”. A un prezzo ancora inferiore si trovano i posti con visione parzialmente ostruita.

Dove e quando comprare i biglietti

biglietti broadway

Per quanto esista la possibilità di trovare i biglietti in varie sedi a New York (uno su tutti il famoso e trafficatissimo botteghino chiamato TKTS a Times Square), la soluzione migliore è comprare i biglietti online con largo anticipo, per avere i prezzi migliori e capire la disponibilità dei posti aggiornata. Leggete i nostri consigli nell’articolo dedicato ai biglietti di Broadway.

Dove acquistare i biglietti per i musical di Broadway

Broadway Week
Per due volte all’anno (solitamente a settembre e tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio) si tiene la Broadway Week, un particolare evento durante il quale è possibile acquistare due biglietti al prezzo di uno per quasi tutti gli spettacoli, inclusi i più famosi. La disponibilità finisce in fretta, quindi se ti trovate a New York in quel periodo prendete i biglietti con largo anticipo!

Regolamento e consigli per la serata

Ecco alcuni consigli per chi vuole vivere al meglio una serata a Broadway:

  • pianificate bene gli spostamenti con la Metro, in modo tale da arrivare al teatro più o meno 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo
  • fatevi aiutare dalle maschere mostrando il biglietto se non capite dov’è il vostro posto
  • vestitevi come volete. Il musical è popolare e non è richiesto un dress code
  • non fate foto o video durante la rappresentazione. Spegnete la suoneria del cellulare (meglio sarebbe spegnere il cellulare!)
  • non portatevi da mangiare in sala
  • evitate di alzarvi e cantare le canzoni del musical
  • non tutti gli spettacoli sono adatti ai bambini. Controllate bene la trama prima di scegliere lo spettacolo. 

Consigli per scegliere i musical di Broadway

Ecco un paio di articoli che possono aiutarvi a organizzare la serata perfetta nei teatri di Broadway!

Approfondimenti sui musical

moulin rouge musical new york

Moulin Rouge! Il Musical: biglietti, trama, orari, cosa aspettarsi

Tratto dal celebre film di Baz Luhrmann uscito nelle sale cinematografiche nel 2001, Moulin Rouge! Il Musical è ambientato nel quartiere di Montmartre di Parigi, nel periodo della Belle Epoque. Come gli amanti del film fanno bene, il musical racconta la storia d’amore tra Christian, compositore, e l’attrice di cabaret Satine, stella del Moulin Rouge. Protagonista del musical è però…

Cats Broadway info e biglietti

Cats Musical a Broadway: trama, storia, canzoni e info utili

Cats non solo è uno dei musical più famosi di Broadway, ma è fra i primi tra quelli andati in scena più a lungo. Ho avuto il piacere di andarlo a vedere ed ho un ricordo meraviglioso di questo sorprendente mix di musica, ballo, costumi e bravura degli attori. Troverai di seguito alcune informazioni sulla storia e sulla trama di…

Aladdin broadway info spettacolo e biglietti

Aladdin: il musical di Broadway al New Amsterdam Theater

Un potente Gran Visir, un sultano ingenuo, ammalianti odalische con veli dai mille colori, preziosi tesori in una caverna, un tappeto magico capace di volare, un genio della lampada pronto a esaudire tre desideri, una città immersa nel deserto con un palazzo sontuoso e un mercato dove ladri e principesse si possono incontrare e innamorare… siamo in Medio Oriente? No!…

Altre chicche sul mondo di Broadway

Times Square New York Cosa Vedere 01

Times Square a New York: come vivere il mito di Broadway

Chi di noi può dire di non aver mai visto qualche immagine di Times Square, pur senza saperlo? I telegiornali, le fotografie artistiche (vi dice niente “V-J Day in Times Square” di Alfred Eisenstaedt?), gli spot pubblicitari di qualsiasi tipo, le scene del cinema (da Vanilla Sky a Spider Man a Birdman), i video su Youtube e tutti i nuovi…

AMERICAN DREAM ROUTES