Guidare in USA: segnaletica stradale, stile di guida e documenti necessari

Maggio 18, 2020 /
stile-di-guida-usa

Avete preparato tutto quanto il necessario per il vostro viaggio on the road negli Stati Uniti? Bene, vediamo allora qualche piccola dritta su come guidare in USA e sulla documentazione necessaria: intendiamoci, lo stile e la modalità di guida non cambiano granché rispetto all’Italia, tuttavia c’è qualche aspetto di cui può essere utile essere a conoscenza per non trovarsi in mezzo a un incrocio a chiedersi: “e ora che faccio?”.

Limite di velocità e stile di guida

limite di velocità usaGuidare in USA non è affatto traumatico (soprattutto se non si percorrono le grandi metropoli), anzi, se vi avventurerete lungo le Highway e Interstate della West Coast, scoprirete ben presto quanto questa esperienza possa essere piacevole (e in tal proposito non perdetevi i nostri consigli in merito alle più belle strade panoramiche degli Stati Uniti per un road trip in California).

I limiti di velocità sono segnalati in miglia (tenete conto che 1 miglio corrisponde grosso modo a 1,6 km) e sono di media leggermente inferiori a quelli che abbiamo in Italia: in genere per i centri abitati si trova un limite compreso fra le 25 e le 35 miglia orarie (fra i 40 e 55 km/h), mentre lontano dai centri urbani la velocità può variare fra le 55 e le 80 miglia (dai 90 ai 130 km). La variazione della velocità dipende dalla strada di percorrenza e dallo Stato in cui vi trovate, ad esempio:

In Arizona e in Nevada il limite massimo è di 75 miglia, in Utah di 80, in California si arriva a 70 miglia su alcune strade ma nella maggior parte delle highways i limiti più frequentemente segnalati sono di 65 e 55. In linea generale negli States c’è un atteggiamento di tolleranza rispetto ai limiti di velocità sulle strade di grande percorrenza.

In molti Stati si può anche assestarsi su 5/10 miglia sopra la media del limite senza incorrere in alcuna sanzione, l’importante è lo stile di guida: nonostante sia legale il sorpasso a destra, restate in corsia e limitate i sorpassi solo a quando è necessario, non mettetevi a fare zig zag fra una macchina e l’altra, è un atteggiamento considerato particolarmente pericoloso.

Come fare benzina?

Per tutte le domande relative ai prezzi della benzina in USA, ai metodi di pagamento accettati, e per consigli pratici su come risparmiare o non incorrere in brutte sorprese alla gas station, abbiamo pubblicato un articolo su come fare benzina in America.

Il limite di velocità è invece da seguire in maniera più rigorosa in prossimità dei centri urbani, specie vicino a scuole. Tenete anche conto che in America i centri abitati sorgono in molti casi direttamente sulle autostrade (senza un’uscita autostradale), quindi fate attenzione a ridurre la velocità quando li attraversate (basta stare attenti alla segnaletica).

Se per caso la polizia vi ferma per un controllo, ricordate di non scendere dall’auto e di aspettare indicazioni dall’ufficiale preposto tenendo le mani sul volante. Negli incroci a 4 corsie dove è piuttosto difficile capire chi abbia la precedenza il traffico viene regolato in base all’ordine di arrivo, dunque se siete arrivati prima passate senza esitazioni! Ovviamente questa regola è valida almeno che non vi sia un cartello stradale che la contraddica. Eccoci arrivati dunque alla segnaletica.

Segnaletica stradale USA

Ci sono alcuni cartelli stradali con cui è meglio familiarizzare fin da subito, eccoli:

Principali cartelli stradali

Il sistema stradale USA è piuttosto complesso, qui di seguito ne trovate una versione semplificata, per una rappresentazione più fedele e dettagliata rimando alla pagina in inglese di wikipedia.

Interstate: strade di grande percorrenza che collegano fra loro gli Stati e sono facilmente riconoscibili dal fatto di essere indicate dalla lettera I e da una successione di numeri (ad esempio I-4). La numerazione ha un criterio logico che può essere importante tenere in considerazione: con numerazione dispari la strada va da nord a sud o viceversa, mentre con numerazione pari va da est a ovest o viceversa.

Freeways: sono le strade statali, che vi permetteranno spesso di inoltrarvi nelle aree rurali dei rispettivi stati.

Highways: sono il corrispettivo delle nostre autostrade, e proprio come da noi sono indicate in verde. Le uscite stradali sono numerate in modo progressivo, cosa che facilita non poco l’individuazione dell’uscita giusta per la destinazione prescelta. I caselli in USA sono abbastanza rari e molto spesso economici.

Junction: corrispondono ai nostri raccordi e sono ben indicati di volta in volta.

No turn on red: questa è una delle regole stradali americane che amo di più: si può svoltare a destra anche con il semaforo rosso! A meno che non troviate questo cartello…

Left turn yield on green: nella svolta a sinistra occorre dare precedenza a chi proviene dal senso opposto.

Parcheggi e multe

Per quanto riguarda i parcheggi nei centri abitati troverete una serie infinita di cartelli stradali e talvolta non sono proprio facili da interpretare, o sembrano contraddirsi con quelli dei dintorni. Personalmente mi è capitato più di una volta di chiedere delucidazioni ai locali e non è raro constatare che neppure loro ci capiscono granché.

Il consiglio che posso darvi per i centri abitati è questo: se non siete certi che non ci sia infrazione non parcheggiate. Le multe arrivano e anche piuttosto salate! Per pagarle potete scegliere 2 strade:

  • potete attenervi alla prassi dello Stato di pertinenza e pagarle seguendo le indicazioni riportate sulla multa stessa. Nel Rhode Island ad esempio (dove ho preso una multa di 50 dollari a Newport), è molto semplice: potete pagarla accedendo a un servizio online dove immettere codice e pagamento in modo tutto sommato abbastanza facile. Non è necessario pagare la multa prima della riconsegna del mezzo, sarà sufficiente pagare entro i termini di scadenza della sanzione previsti dalla legge.
  • potete non pagarla e far sì che la multa arrivi alla compagnia di autonoleggio che vi ha affittato la macchina. In quel caso la compagnia vi addebiterà poi la multa sulla carta di credito che avete usato per il ritiro dell’auto. Personalmente è un’opzione che non ho mai percorso.

Documentazione necessaria e cose da sapere per noleggiare un’auto in USA

guidare-in-usa

Per noleggiare un’auto in USA è bene essere informati sulla documentazione necessaria, le modalità di pagamento e le coperture assicurative disponibili, oltre che sui modelli di auto e le compagnie di autonoleggio più affidabili.

Per quanto riguarda la documentazione, oltre a un documento di riconoscimento (vi basterà il passaporto) vi servirà una licenza di guida; è sufficiente quella italiana? Dipende. Sebbene personalmente non mi sia mai servita, non pochi Stati USA richiedono la patente internazionale. Per capire se nel vostro itinerario on the road attraverserete territori che ne fanno richiesta e per le procedure necessarie per ottenerla, vi rimando alla nostra guida su come guidare in usa con patente italiana o internazionale.

Per quanto riguarda tutti gli altri aspetti inerenti al noleggio auto (modalità di pagamento, coperture assicurative disponibili, compagnie e modelli di auto consigliati e tutte le altre cose da sapere) vi rimando al nostro articolo su come noleggiare un’auto negli Stati Uniti, dove, oltre a tutte queste informazioni, trovate anche le nostre dritte per risparmiare sul costo del noleggio.

Buon viaggio on the road!


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


lorenzo puliti
lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c'era molto altro da scoprire... e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

8 commenti su “Guidare in USA: segnaletica stradale, stile di guida e documenti necessari”

  1. Buonasera, leggo spesso tra i vari siti di autonoleggio USA che la patente di guida deve essere valida da almeno 1 anno. A settembre mi vorrei fare un bel giro del far west e mi sorge un quesito premettendo che farò la patente internazionale: a giugno 2020 mi scade la patente e quindi mi arriverà quella nuova con scadenza 2030, la mia patente avrà 3 mesi di vita. Incorro in problemi? Devo fare uno screenshot della vecchia patente per dimostrare che non “sono un neopatentato”?
    Grazie ancora per tutte le indicazioni che fornisci!

    Rispondi
  2. Ciao volevo chiederti se da New York a Orlando la strada è buona da percorrere in auto e quanto costano le autostrade? E volevo anche chiederti che regole ci sono per viaggiare in auto per un bambino di 8 anni, grazie

    Rispondi
    • Ciao Massimiliano. Le "autostrade" a pagamento (toll road) non sono molte negli USA. Puoi utilizzare questa risorsa per vedere quali sono in ogni stato lungo il tuo percorso. Per quanto riguarda la legislazione per i minori in auto ogni stato ha le sue leggi, puoi quindi consultare questo sito che le riassume.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...