Very Large Array: i radiotelescopi giganti del New Mexico

Maggio 18, 2020 /
Very Large Array
Very Large Array
Una struttura impressionante nel cuore del New Mexico

Il Very Large Array è un complesso di 27 readiotelescopi dal diametro impressionante di 25 metri l’uno puntati verso il cielo. Nella cultura popolare sono conosciuti soprattutto per la loro comparsa in numerosi film di fantascienza di successo e per essere usati dal programma SETI (Search for Extra-Terrestrial Life) per “ascoltare” lo spazio alla ricerca di vita intelligente. Questi radiotelescopi visti dall’alto formano una grande Y e sono sicuramente una meta particolare per chi vuole scoprire un angolo nascosto del New Mexico e portarsi a casa una foto ricordo originale.

Dove si trova e come arrivare

La struttura del Very Large Array si trova a circa 50 minuti di macchina dalla cittadina di Socorro e due ore da Albuquerque. Non esiste un vero e proprio indirizzo fisico, se volete recarvi in questo posto con il navigatore abbiate la premura di inserire queste coordinate (34 04’43.497N, 107 37’05.819W).

Se non avete tempo per visitarla, alcuni radiotelescopi sono perfettamente visibili anche percorrendo la US-60, dov’è presente anche un’area di sosta apposita che vi permetterà di fotografare le strutture in sicurezza e riprendere subito dopo il vostro itinerario.

Orari e biglietti

Very Large Array

Il Very Large Array è aperto dalle 8:30 fino al tramonto tutti i giorni della settimana. L’ingresso alla struttura ha un costo di 6$ per gli adulti mentre per i ragazzi fino ai 17 anni l’ingresso è gratuito. È presente anche un gift center che aperto dalle 9:00 alle 16:00

Tour

Very Large ArrayOltre alle mostre che vi introdurranno all’importanza che hanno i radiotelescopi del Very Large Array è possibile prendere parte a vari tour della zona.

Il primo e il terzo sabato di ogni mese il personale e volontari del VLA si rende disponibile per visite guidate che comprendono anche i dietro le quinte del processo di raccolta delle informazioni ricevute dai radiotelescopi. I tour partono alle 11:00, alle 13:00 e alle 15:00. Per partecipare è sufficiente presentarsi 30 minuti prima dell’orario di inizio del tour al centro visitatori. La durata di questi tour è di circa 50 minuti. Eventuali cambiamenti di orari e modalità possono essere controllati consultando il sito ufficiale.

È possibile anche fare tour per conto proprio della zona seguendo il percorso segnalato e le indicazioni che vi sapranno fornire al Visitor Center.

Cosa Vedere

Very Large ArrayAl Visitor Center è presente un’area didattica in cui sono esposte mostre pertinenti al lavoro di ricerca che viene svolto in questo luogo. In un’area apposita potete assistere inoltre ad un documentario che ripercorre la storia della struttura narrato dalla voce di Jodie Foster.

Ovviamente la principale (e unica) attrazione sono gli imponenti readiotelescopi che con la loro disposizione contribuiscono a formare un panorama unico. Se il vostro itinerario ve lo permette il periodo migliore per visitare questa zona è il tramonto quando i colori che si vengono a creare su queste grandi antenne contribuiscono a creare un’atmosfera surreale e affascinante.

Se intendete visitare la struttura dovete avere cura di spegnere i vostri cellulari e dispositivi elettronici. Se dovete fare delle foto con il cellulare è consentito accenderlo in modalità aereo, scattare e poi spegnerlo subito dopo.

L’unica raccomandazione è quella di prestare particolarmente attenzione ai serpenti che in questa zona purtroppo c’è qualche probabilità in più di incontrare sul proprio percorso.

Very Large Array nella cultura di massa

Come accennato la struttura del Very Large Array è stata utilizzata spesso come location per molti film di fantascienza fra quelli di maggior successo ricordiamo: Contact, Independence Day e Terminator Salvation. Il cantante del New Jersey Bon Jovi inoltre ha scelto questo luogo come sfondo per il suo famoso video musicale Everyday e come copertina dell’album Bounce.

Dove dormire in zona

Come detto la cittadina più vicina è quella di Socorro che può essere presa in considerazione come punto di appoggio. La città di una certa importanza più vicina resta quella di Albuquerque e potete controllare l’offerta alberghiera della zona cliccando sul link sottostante.

Dove dormire ad Albuquerque


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Filippo Nardelli
Filippo Nardelli

Laureato in Storia dell'America del Nord e da sempre innamorato degli Stati Uniti.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...