Isola di Kauai cosa vedere: le spiagge più belle e i luoghi di interesse

Ottobre 31, 2019 /
Kauai Hawaii cosa vedere

Avviso COVID
A causa del COVID-19 alcune informazioni presenti nei nostri articoli (ad esempio gli orari di apertura di determinate attrazioni) potrebbero non essere aggiornate. Gli Stati Uniti hanno da poco annunciato la riapertura delle frontiere. Per saperne di più visitate la nostra pagina sul Travel Ban USA, che teniamo costantemente aggiornata.

Il nostro viaggio ci porta alla scoperta di Kauai, la quarta per dimensione e la più a nord fra le otto principali isole Hawaii, con il suo vulcano estinto da più di 5 milioni di anni. Per la presenza di aree verdi lussureggianti e di spettacolari formazioni naturali create da madre natura il soprannome the garden isle (l’isola giardino) le calza proprio “a pennello”. La sua folta vegetazione, i canyon e fitte zone boschive, fanno sì che una gran parte di Kauai sia accessibile solo per via aerea o via mare ma questo non vuol dire che non ci siano cose da vedere anzi! I suoi luoghi di interesse sono molteplici dalle città alle spiagge più belle per finire con i parchi naturali.

Rispetto alle isole di Oahu, Maui e Big Island, Kaui magari è un po’ sottovaluta a livello internazionale, le ragioni sono molteplici:

  • per la sua morfologia ci sono aree non transitabili in auto
  • è la più a nord
  • è la più piccola tra le quattro isole Hawaii “per definizione”
  • i suoi centri abitati sono principalmente villaggi

Nonostante ciò non tralasciatela e beatevi davanti ai suoi scorci naturali mozzafiato. Si possono fare bellissimi tour in barca e in volo, è facilmente raggiungibile dagli Stati Uniti continentali in aereo o con una nave da crociera, le sue distanze sono ravvicinate e non si vive lo stress dei ritmi cittadini.

Visitare Kauai: come arrivare e quali attività/tour svolgere

Isola Kauai cosa vedereUna compagnia consolidata, presente anche ad Oahu, Maui e Big Island è Blue Hawaiian Helicopters che si trova al 3651 di Ahukini Road a Lihue.

Sorvola l’isola di Kauai in elicottero

Ti consiglio di dare anche un’occhiata ai tour in elicottero (Explorer e Discovery) su Kauai offerti dalla compagnia Maverick. Puoi farlo tramite un utile comparatore di cui ti segnalo il link qua sotto (i due tour sono in fondo alla pagina):

Compara i voli di Maverick a Kauai

Siccome Kauai è l’unica nell’arcipelago ad avere un fiume navigabile, chi desidera praticare l’attività del river kayaking deve venire qui. Poi, per apprezzare pienamente la costa mozzafiato sono disponibili numerosi tour in barca, specialmente quello al tramonto lungo la Napali Coast (per la quale gli apprezzamenti non sono mai troppi), con attività di snorkeling, incontri con i delfini, tartarughe marine e balene (nei mesi invernali).

Trova la crociera che fa per te

La temperatura media annuale sull’isola è piacevole e oscilla fra i 28 e i 20 gradi. L’isola beneficia della presenza degli alisei, è abbastanza piovosa ma fortunatamente la maggior concentrazione di rovesci è verso sera e di solito si tratta di fenomeni brevi. La cima più alta dell’isola il monte Wai’ale’ale è il punto più umido del pianeta mentre la zona costiera è meno umida delle aree centrali. Le piogge, anche se poco gradite, hanno permesso e continuano a permettere l’esistenza di una natura tanto bella quanto amata e, in ogni caso, il rovescio positivo della medaglia è la frequente possibilità di ammirare il fenomeno dell’arcobaleno.

L’aeroporto internazionale si trova a Lihue, nella parte sud dell’isola. Per raggiungerlo è necessario fare almeno uno scalo negli Stati Uniti continentali. Dall’aeroporto partono anche alcuni tour per sorvolare e ammirare tutta la bellezza di Kauai dall’alto.

Ammira l’isola di Kauai dall’alto

Regioni e città dell’isola di Kauai

L’isola di Kauai è divisa in 5 regioni. Lihue, l’area della capitale, con spiagge, natura rigogliosa e punti storici. South Shore con campi da golf, giardini botanici, spiagge e uno spettacolare “soffione”. West Side, con la magia creata dalla natura nel Waimea Canyon. North Shore con montagne aspre, campi di taro, spiagge e scogliere. East Coast soprannominata “la costa del cocco” con palme, spiagge per il surf e la presenza delle balene in inverno.
Consigliamo di noleggiare un’auto per meglio godere delle bellezze dell’isola. Da Lihue si raggiungo i punti principali dell’isola in un lasso di tempo che va da circa 15 minuti a poco più di un ora.

Lihue

Kauai cosa vedereIniziamo il tour da qui, dalla seconda città più grande nonché capitale di Kauai con circa 6.500 abitanti, situata a est. Il downtown è il centro città dove si può passeggiare fra negozi e lasciarsi tentare dalle prelibatezze gastronomiche locali. Nel Civic Center Historic District (off Hawii Rt.50) si trovano alcuni edifici storici in stile revival classico e spagnolo revival; uno di questi edifici è il tribunale della contea.

Anche due case storiche meritano una citazione. Kilohana Estate (3-2087 Kaumualii Hwy.) è una villa in stile tudor inserita in una vasta piantagione risalente al 1930. Al suo interno si trova il Gaylord’s restaurant che consigliamo di provare. Grove Farm Homstead Museum (4050 Nawiliwili Rd) è una tenuta di 40 ettari in una piantagione in cui viene ancora coltivata la canna da zucchero. In questo sito si trovano vari edifici fra cui spicca la casa padronale.

È un luogo ideale in cui tenere un evento. Al Kauai Museum (4428 Rice St.) una piacevole visita permette di conoscere più a fondo la storia e la cultura locale. L’ingresso è a pagamento e il biglietto è valido per sette giorni. Il porto cittadino di Nawiliwili (Waapa Rd.) accoglie navi da crociera e imbarcazioni commerciali. A poca distanza da Lihue c’è la bella spiaggia di Kalapaki (Shoreline Access) orlata di palme e con sabbia bianca, ubicata nell’omonimo paese nei pressi di un area di resort adatti anche alle famiglie. Questo è un luogo ideale per praticare surf, bodysurfing, windsurf, canoa e nuoto.

Alla scoperta del South Shore

Spiagge Kauai
Poipu Beach Park

Lasciata l’area della capitale incontriamo Poipu Beach Park nella regione della South Shore. In questo parco c’è la spiaggia più popolare della regione. Il suo litorale è di sabbia dorata con alcune rocce nere nei dintorni. Questo tratto di mare è adatto per praticare il surf ma anche lo snorkeling e il nuoto nella tranquilla pozza che si forma in un incavo della spiaggia. Qui si trovano tartarughe marine e foche monache. Da novembre a dicembre si possono incontrare le megattere.

Tra Poipu e Lawai si trova lo Sputing Horn Blowhole un getto d’acqua scenografico che “erutta” tra le rocce. In merito a questo fenomeno si tramanda una leggenda. Si narra che una lucertola mangiava chiunque provasse a pescare o a nuotare fino a quando un astuto ragazzo riuscì a bloccarla nei cunicoli di lava sommersi. Per questo si dice che quando il getto d’acqua soffia si sente ancora il respiro della lucertola.

A Lawai si trovano due bellissimi giardini. Il McBrye Garden (Lawai Rd.) possiede la più grande concentrazione di piante hawaiane in via d’estinzione mentre l’Allerton Garden (Lawai Rd.) è un giardino immerso in 32 acri di vegetazione ed è famoso per il Moreton Fig, il fico presente nel film Jurassic Park!
A Koloa è piacevole fare shopping in edifici risalenti al tempo delle piantagioni e osservare le vetrine “vecchio stile”. Il Poipu Bay Golf Course (2250 Ainako St.-Koala), affacciato sul mare, è una location ideale per gli amanti di questo sport all’aria aperta. In zona partono degli interessanti tour in fuoristrada che vi permetteranno di aggiungere un tocco di avventura alla vostra vacanza.

Informazioni per tour sui fuoristrada

Hanapepe

Isola Kauai Hawaii cosa vedereProseguiamo per Hanapepe nella regione del West Side con i suoi edifici costruiti secondo l’architettura delle piantagioni nel quale si trovano negozi, gallerie d’arte e punti di ristoro. Questo paese viene utilizzato spesso come location per film ed è stato un modello per Lilo & Stitch, il cartone della Disney.

Uno dei simboli di questa cittadina è lo Swinging Bridge (3857 Hanapepe Rd.), un ponte sospeso in legno che collega le due sponde del fiume. Qui si trova anche il grande Koko State Park, con aree boschive, fiori selvatici e camminamenti, alcuni dei quali conducono a punti di osservazione del Waimea Canyon. In loco è possibile ammirare gli uccelli e da maggio a settembre lo si può fare anche in compagnia delle nene, le tipiche oche hawaiane. Un bel panorama si gode dal Kalulu lookout.

Per conoscere ancor di più la storia di questa regione, consigliamo il Kokee Natural History Museum. Il venerdì, dalle 18 alle 21, Hanapepe si anima col Friday Night Art Walk, quando gli artisti di Kauai espongono le loro opere. Giunti a Waimea è consigliabile fermarsi al Kauai Technology & Visitor Center (9565 Kaumualii Hwy.) per ottenere informazioni sulle varie attività da svolgere in loco, fare acquisti al gift shop, e per destinare qualche minuto alle mostre che si tengono periodicamente.

Nel centro del paese una statua di James Cook (Kaumualii Hwy.) commemora il suo sbarco. La Waimea Bay è infatti la baia dove Cook sbarcò nel 1778. Ora il punto esatto è chiamato Lucy Wright Beach Park, in onore di un membro attivo nella comunità e prima maestra hawaiana. Questa spiaggia assume tre colorazioni: bianco per la sabbia, nero per la roccia vulcanica e verde per la pietra semi preziosa chiamata olivina.

Non c’è dubbio che uno dei fiori all’occhiello di questa regione sia il Waimea Canyon (Waimea Canyon Dr. che conduce al lower lookout). E’ soprannominato il “Grand Canyon del Pacifico“, profondo 1.200 metri e lungo circa 16 chilometri. Dal belvedere si può godere dello spettacolo di collinette ondulate, profonde gole e aspri dirupi. Il nome di questo Canyon in hawaiano significa “canyon dalle acque rossicce” con riferimento all’erosione delle sue suggestive rocce rosse.

Tour lungo il Waimea Canyon

In viaggio verso le spiagge del North Shore

Spiagge Kauai
Na Pali Coast

Proseguiamo il tour nella North Shore dove si trova una delle altre meraviglie di Kaui, la Na Pali Coast, la costa più famosa che si estende per oltre 10 chilometri. Il panorama mozzafiato in questa parte di isola presenta alte scogliere “a cresta”, spiagge da sogno che s’insinuano fra di esse, verdi valli, cascate, grotte marine e rocce contrastate dai colori verde e rosso; dall’oceano e dall’alto la vista lascia senza fiato.

Nei pressi di Haena si trova la Kee Beach, una suggestiva spiaggia di sabbia bianca protetta da una barriera, ideale per nuotare, fare snorkeling e ammirare il tramonto. Questo è uno dei punti da cui si può iniziare la visita della Napali Coast e immettersi in un fantastico camminamento, il Kaalu Trail.

Nella zona di Wainiha è ubicata la Lumahai Beach, una lunga spiaggia di sabbia bianca con formazioni rocciose nere nei pressi dell’acqua. Non è uno dei luoghi più adatti per nuotare ma il periodo migliore è d’estate anche se occorre essere molto prudenti per la potenza delle onde e delle correnti.

Hanalei, è una graziosa cittadina rinomata non solo per le sue gallerie d’arte ma anche per i Limahuli Gardens (58301 Kuhio Hwy.) situati in una lussuosa valle pluviale tropicale di 4 chilometri quadrati, affacciata all’oceano e alle maestose Makuna Mountains. Un sentiero circolare di 1.2 chilometri conduce attraverso i giardini con alcuni punti ripidi. Parte di essi è una riserva naturale protetta. Hanalei Bay è la più grande baia della parte nord dell’isola, lunga circa 3 chilometri. Nell’area del suo molo si va a pescare, nuotare, fare pic-nic, attraccare barche e a godere il tramonto. Cos’altro si può volere di più?

Tour di Princeville l’ex capitale di Kauai

Isola Kauai cosa vedereLa cittadina di Princeville è stata un tempo la capitale di Kauai, ora è sede di molti resort e del Makai Golf Club. In loco non perdetevi un luogo ideale per nuotare, Queen’s Bath (Kapolani Rd.), una pozza formata dalla marea circondata dalla roccia lavica. Le acque circostanti invece sono ideali per il surf. A Kilauea non perdete i Na Aina Kai Botanical Gardens (4101 Wailapa Rd.), un paradiso naturale di 97 ettari in cui fare una “full immersion” fra giardini, campi, canyon, terreni agricoli, spiagge e cascate, in cui passeggiare in mezzo a mogani, cedri e castagni.

Lasciatevi “sedurre” dal profumo di vaniglia, zenzero, cannella, noce moscata, cardamomo e osservate piante come cactus, agave e aloe. In questo giardino botanico ci sono anche statue, sculture e una casa da tè giapponese. I più piccoli hanno un’area a loro dedicata nel Children’s Garden con pozze, ponti, tunnel, scivoli, case sull’albero e casette in legno.

Il punto più a nord dell’isola, e uno dei più fotografati, è il Kilauea Point Lighthouse (3500 Kilauea Rd.) situato nell’omonima località. Questo faro è stato costruito nel 1913 ed è stato dismesso negli anni ’70. Dal suo promontorio si possono ammirare uccelli marini come fregate e albatros. Da dicembre a maggio si possono osservare la megattere. Da qui il panorama creato dall’alta costa e dalle acque dell’oceano color blu profondo rende doverosa una sosta di contemplazione.

East Side l’ultima tappa

Spiagge Kauai
Anahola Beach

Concludiamo il nostro giro nell’East Side. La spiaggia di Anahola Beach nell’omonimo villaggio ci accoglie con sabbia bianca e la vista delle montagne Kalalea. Questa è una buona location per nuotare e fare pic-nic. Se amate la tranquillità sappiate che nel week-end questa spiaggia diventa più affollata.

Il litorale successivo è Donkey Beach (Makanaani St.-Kealia) conosciuto anche col nome di Paliku. Il nome “spiaggia degli asini” è stato assegnato dopo che muli e asini furono avvistati al pascolo accanto alla spiaggia molti anni fa ma ora si viene qui perché le sue acque sono ideali per praticare surf e bodyboard. Al contrario non è consigliato nuotare e fare snorkeling.

A nord di Kapaa Kealia Beach è una lunga spiaggia di sabbia bianca popolare per praticare il surf. Nella sua estremità a nord, nei giorni in cui il mare è calmo, si può nuotare ma è necessario comunque prestare la massima attenzione alle forti correnti. In inverno si può assistere al passaggio delle balene.

Visitiamo Kapaa e i suoi dintorni

Kauai cosa vedere
Opaekaa Falls

Kapaa è la città più grande di Kauai conosciuta anche per essere una buona destinazione per lo shopping. I suoi abitanti sono circa 11.000. Il bello di Kauai è che la natura è al primo posto; qui ci sono principalmente villaggi e piccoli paesi. A Sud di Wailua incontriamo il Lyndgate Beach State Park, un litorale dalle acque calme circondato da due lagune. Le attività più interessanti da praticare qui sono lo snorkeling in compagnia di pesci tropicali e il totale relax sulla spiaggia dalla sabbia bianco-dorata ma si può anche nuotare, fare pic-nic e ammirare il sorgere del sole.

Il Wailua River fra Wailua e Lihue è l’unico fiume navigabile delle Hawaii e si può praticare il kayaking. Lungo il suo percorso si possono ammirare due cascate e una grotta. Le Opaekaa Falls, sono alte 46 metri e larghe 12 metri. Si possono facilmente osservare dall’Opeakaa Falls Overlook (off  Kuameo Rd.). Le Wailua Falls (off Maalo Rd. on hwy. 583) sono due rapide ravvicinate che si gettano in uno specchio d’acqua circondato da una lussureggiante vegetazione. Il suo accesso è facilmente raggiungibile senza fare scalate.

Con un breve percorso in barca lungo il fiume Wailua si arriva all’area denominata Fern Grotto, si tratta di un’area con grotte naturali di lava fra felci e vegetazione bagnate dalla nebbiolina creata delle cascate. Qui c’è un incredibile acustica naturale e i visitatori possono sentire spesso musicisti suonare. Questo luogo è una location popolare per i matrimoni. Se avete tempo, attraversate la strada dalle Opakaa Falls e arrivate al Polihau Heiau, un sito sacro, dove si trovano i resti di un tempio di roccia lavica risalente al tempo dell’ultimo regnante dell’isola.

Informazioni sul tour lungo il fiume Wailua

Scopriamo gli eventi di Kauai

Come in tutte le altre isole delle Hawaii il senso di comunità e di aggregazione è forte. Segnaliamo alcuni eventi. I primi due si svolgono in tutto l’arcipelago. Il Lei Day si tiene il 1° maggio e la protagonista è la tipica collana di fiori chiamata appunto lei. Non solo fiori la compongono, anche conchiglie, semi, noci e piume. Durante i festeggiamenti si svolgono parate, si ascolta musica hawaiana, si assaggia cibo locale e naturalmente si organizzano gare di lei. Questo è uno degli eventi più belli e sentiti di Kauai.

A metà giugno, in onore del re Kamehameha I si svolge il Kamehameha Day. Questo monarca è molto importante nella storia hawaiana in quanto è stato l’artefice dell’unificazione delle Hawaii. Nel giorno della celebrazione, a Lihue (distretto a sud) si svolge una parata floreale che parte dal Vidinha Stadium (Hoolako St.) e termina all’Historic County Building (Rice St.); nel terreno circostante quest’ultimo edificio si tengono spettacoli di hula, gli artigiani vendono i loro prodotti e si gusta street food.

Nel paese di Koloa (South Shore) in luglio si svolgono i Koloa Plantation Days, un appuntamento che celebra la cultura al tempo delle piantagioni. Turri i gruppi etnici in costume festeggiano insieme con musica, danza e cibo. La manifestazione si svolge in vari punti del paese; per la sua importanza dura 10 giorni durante i quali si coglie pienamente lo “spirito di Aloha”.

La cultura hawaiana viene celebrata anche a Kapaa (East Side) per 7 giorni durante il Kauai Mokihana Festival in settembre con concerti musicali, concorsi di hula, manifestazioni culturali e nella First Hawaiian Church (4-1325 Kuhio Hwy.) si celebra la messa sia in inglese che in hawaiano accompagnata da musica con accenni di hula. Kauai All Girls Rodeo è un’associazione di ragazze che praticano l’arte del rodeo e svolgono gare durante tutto l’anno. Queste “lady” presenziano a cavallo tutte le parate tradizionali dell’isola. La loro sede è a Lawai, South Shore (2-3611D  Kaumualii Hwy.).

Consigli per lo shopping

Shopping KauaiEcco qualche suggerimento per fare shopping. La cosa migliore è visitare comunque i vari negozietti sparsi nei paesi e villaggi per acquisti più “genuini” e per un’esperienza umana locale più diretta. Il Kukui Grove Shopping Center (3-2600 Kaumualii Hwy – Lihue, distretto a sud) è un centro commerciale all’aperto dove il lunedì si tiene il mercato dei contadini. Affacciato alla Kalapaki Bay si trova l’Anchor Cove Shopping Center (3416 Rice St.- Lihue, distretto a sud) definita la migliore destinazione per lo shopping e il ristoro a Kauai.

Un altro centro commerciale di ottimo livello è Shops at Kukuilua (2829 Ala Kalanikaumaka St.- Koloa, South Shore) dove, oltre allo shopping, si trovano punti di ristoro e gallerie d’arte in un ambiente piacevole dallo stile architettonico risalente al tempo delle piantagioni. Il Princeville Shopping Center (5-4280 Kuhio Hwy.-Princeville, North Shore) è il miglior luogo per gli acquisti in quella zona dell’isola ma è anche una gradevole area in cui rilassarsi fra i negozi e ristoranti ubicati su due piani.

Il Coconut Marketplace (4-484 Kuhio Hwy.- Kapaa, East Side) è un centro commerciale all’aperto con annesso mercato dei contadini in un ambiente tropicale e la possibilità di assaggiare la cucina locale. La catena hawaiana degli ABC stores è una garanzia per tutte le necessità, alimentari, di oggettistica, di abbigliamento e cura della persona.

Dove mangiare a Kauai

Dove mangiare KauaiAnche il settore della ristorazione è notevole a Kauai. All’interno della Kilohana Estate (3-2087 Kaumualii Hwy.-Lihue, distretto a sud), in un’elegante abitazione adibita a piantagione si trova il Gaylord’s Restaurant situato in un cortile all’aria aperta con vista sulla tenuta e il monte Waialeale. Per meravigliose viste sull’oceano consigliamo invece il Beach House Restaurant (5022 Lawai St.-South Shore) dove scegliere fra gustose pietanze della cucina del Pacifico preparate con passione e ingredienti locali.

Gli amanti dei gamberetti non possono proprio perdere un assaggio a The Shrimp Station (9652 Kaumualii Hwy.-Waimea, West Side oppure 4-985 Kuhio Hwy.-Kapaa, West Side). Qui il crostaceo, protagonista della cucina, viene proposto in tante maniere, anche con cocco, tacos e burger. Ma qui è ottimo anche il gelato, ideale per chiudere il pasto.

Il luau è un tipico spettacolo con cena tipica, danze e canti hawaiani a cui si dovrebbe necessariamente assistere almeno una volta; si può prenotare lo  show Smith Family Garden Luau (Wailua River State Park 3-5971Kuhio Hwy-Kapaa, East Side) considerato il miglior luau dell’isola. Fra le varie portate del menu potrete gustare il delizioso maialino cotto nel tipico forno sotterrano denominato imu.

Organizza la tua cena romantica al tramonto

Dove dormire a Kauai

Dove dormire Kauai
Kauai Marriott Resort

Strutture alberghiere per tutti i gusti e tutte le tasche sono disponibili a Kauai. Lungo la Kalapaki Beach, a Kalapaki, vicino a Lihue (distretto sud), si trova il Kauai Marriott Resort (3610 Rice St.). Questo resort di lusso si affaccia sulla spiaggia. È il leader nello stile e nei servizi fra gli hotel dell’isola. Le camere e le suite hanno la vista sull’oceano. La sua location è fantastica, inoltre c’è la possibilità di praticare golf, di usufruire della piscina, della spa e del centro fitness.

Il Wailua Bay View (320 Papaloa Rd.-Kapaa, East Side) è a pochi passi dalla spiaggia in posizione conveniente per raggiungere il centro di Kapaa. La struttura è composta da unità condominiali dotate di cucina completa e di una veranda (lanai) affacciata all’oceano. A disposizione ci sono una piscina e un’area per il barbecue.

Il Westin Princeville Resort (3838 Wyllie Rd.– Princeville, North Shore) è situato in una splendida posizione lungo una scogliera lussureggiante circondato da bellezze naturali. Gli appartamenti sono dotati di cucina completa o angolo cottura e di un lanai privato. A disposizione degli ospiti ci sono una spa, un campo da golf, una piscina, un centro fitness e punti di ristoro.

Un hotel davanti al mare con la sua spiaggia dorata e affacciato alle montagne della North Shore è l’Hanalei Colony Resort (5-7130 Kuhio Hwy-Hanalei, North Shore). Le suite possiedono una cucina completa, un lanai e la vista sull’oceano e le montagne. L’edificio ha un’architettura risalente al tempo delle piantagioni. Gli ospiti possono usufruire della spa, della piscina, del ristorante e dell’area pic-nic con il barbecue.

Scopri tutti gli alberghi di Kauai

Se sentite il bisogno di respirare anche l’atmosfera di una città, unite alla vostra visita a Kauai un viaggio a Honolulu (Oahu). Come consiglio generale vi suggeriamo di programmare un itinerario che comprenda più isole possibili perché ognuna di loro ha le sue peculiarità e bellezze da svelare: meraviglie naturali, villaggi caratteristici, clima caldo, balene, spiagge, feste locali, buona cucina e la solare accoglienza hawaiana. Se col tempo diventate esperti di questi quattro gioielli, proseguite poi con le “perle” più piccole dell’arcipelago, ve ne innamorerete!

Il nostro viaggio nelle splendide isole Hawaii si conclude per ora con Kaui ma torneremo con altri racconti,  non per farvi sognare, ma per farvi partire! Nel frattempo godetevi altri angoli degli USA!)


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Marianna Licia e Paolo

Ciao, siamo una famiglia romagnola al completo: Marianna con la sua passione per la geografia e il folklore, Paolo esperto di modellismo e bricolage, Licia appassionata di lingua inglese e di cucina. Al di là dei nostri spiccati interessi individuali, due passioni ci accomunano profondamente: la fotografia e il viaggiare, in modo particolare negli Stati Uniti. Ogni aspetto di questa terra ci incuriosisce e i suoi grandi spazi ci emozionano.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa. 

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.