HomeItinerari USAAlaskaCosa vedere a Ketchikan: la città dei Misty Fiords
Alaska Itinerari USA

Cosa vedere a Ketchikan: la città dei Misty Fiords

Ketchikan

È delle più importanti città dell’Alaska e la capitale mondiale del salmone, ma il milione di turisti che sbarca qui ogni anno non è attratto solo dal gusto del pregiato pesce. Ketchikan è la prima tappa delle crociere che dagli Stati Uniti risalgono la costa verso l’Alaska ed è soprattutto il punto di partenza per le escursioni nei suggestivi Misty Fiords.

Come arrivare

Ketchikan si trova sull’isola Revillagigedo, all’estremo sud dei territori alaskani, molto vicina al confine con lo stato canadese della Columbia Britannica. Ecco le modalità possibili per raggiungere la città.

  • Aereo. Il modo più rapido per arrivare in città è sicuramente quello di atterrare all’aeroporto internazionale di Ketchikan, servito sia dall’Alaska Airways sia da altre compagnie che lo collegano con i principali centri dello stato, ma anche con il Canada e gli Stati Uniti.
  • Nave. Il mezzo principale per raggiungere la città è senz’altro la nave. La gran parte dei turisti arrivano qui in crociera, ma c’è anche la possibilità di arrivarvi autonomamente grazie ai traghetti dell’Alaska Marine Highway System.
  • Auto. I traghetti permettono di imbarcare l’auto ed è quindi possibile portarsela dietro. Per visitare la città non serve, e sarebbe un inutile sovrapprezzo sul biglietto del traghetto. Se però stai facendo on the road in Alaska e/o in Canada ed hai valutato conveniente questo sistema, è possibile arrivare anche qui con la propria auto al seguito.

Clima e temperature

Ketchikan AlaskaHo già descritto nell’articolo su quando andare in Alaska le caratteristiche climatiche del sud-est, che sebbene sia la regione più mite, è anche una delle zone più piovose dello stato. Ketchikan non fa eccezione: con i suoi quasi 4000 mm di pioggia annua (suddivisi in quasi 230 giorni), è una di quelle città in cui è davvero alta la probabilità di dover usare l’ombrello. Il periodo più secco è l’estate. Giugno, luglio e agosto presentano circa due settimane di pioggia, mentre in tutti gli altri mesi la probabilità sale. I mesi più piovosi sono ottobre e novembre, dove ogni anno si hanno quasi 25 giorni di pioggia su 31.

Per quanto riguarda le temperature, Ketchikan non presenta un clima estremo né in estate né in inverno. Nei mesi più caldi, luglio e agosto, si hanno in media 18/19° di massime e 10° di minima. Nei mesi più freddi, dicembre e gennaio, si hanno 3/4° di massima e 0/-2° di minima. È quindi una città visitabile durante tutto l’anno senza dover ricorrere a grosse precauzioni.

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Le attrazioni in città

Ketchikan Cosa VederePer comprendere l’anima di Ketchikan bisogna iniziare a visitarla partendo dal porto. Non però le banchine dove attraccano i traghetti, ma il Thomas Basin Boat Harbor: l’attracco dei pescherecci, fulcro della vita cittadina. Tutta la città si sviluppa lungo la costa, in quella sottile linea lasciata dalle montagne sulla riva del mare.

Poco distante dagli ormeggi delle barche, le vie del centro pullulano di laboratori artigiani in cui si producono e vendono manufatti delle diverse tribù di nativi: Tlingit, Eyak, Haida e Tsimshian. Alcune opere d’arte locali sono esposte nelle due gallerie dello Star Building (situato in 5 Creek Street), altre nel Southeast Alaska Discovery Center, ben identificabile sul lungomare (50 Main Street). Qui, oltre alle opere d’arte colpisce la ricostruzione di un pezzo di foresta pluviale, con acqua corrente e suoni degli uccelli.

Ketchikan Alaska Cosa Vedere

La risorsa naturale più importante per questa città assieme al pesce è la legna. Il Great Alaskan Lumberjack Show (420 Spruce Mill Way) è uno spettacolo del tutto unico nel suo genere, legato proprio alle tradizioni dei taglialegna. Il pezzo forte sono le gare dei boscaioli: taglio della legna con sega ed ascia, rotolamento dei tronchi ed arrampicata sui pali sono le prove in cui si sfidano i concorrenti.

Info sul Great Alaskan Lumberjack Show

La zona più celebre della città è il lungofiume, dove gli edifici in legno arrivano fin sull’acqua del Ketchikan Creek grazie ai basamenti costruiti a palafitta. Pescare un salmone dalla porta di casa mentre risale la corrente non è una cosa che si possa fare in molte altre città del mondo. Si diceva che a Creek Street venissero a riprodursi sia i salmoni che i pescatori, perché nella prima metà del Novecento ospitava numerosi locali a luci rosse. Oggi è una zona molto turistica piena di negozi e ristoranti.

Ketchikan Alaska Cosa Vedere

Lungo il Ketchikan Creek troviamo anche il Tongass Historical Museum (629 Dock Street), che ripercorre tutta la storia della città. Non molto distante, possiamo raggiungere il Deer Mountain Tribal Hatchery and Eagle Center (1158 Salmon Road): un vivaio di salmoni e trote dove in estate è possibile fare tour istruttivi sui pesci e, accanto, sui rapaci del centro ornitologico. Proprio sulla sponda opposta c’è il Totem Heritage Center (601 Deermount Street), dove vengono recuperati e restaurati i vecchi totem abbandonati nei villaggi indigeni.

Ketchikan Cosa Vedere

Allontanandosi dal centro, 4km verso sud lungo la South Tongass Highway, si trova un altro luogo dedicato a questi monumenti rituali: il Saxman Totem Park, una delle più vaste collezioni di totem al mondo. La visita semplice è gratuita, ma si può partecipare ad un tour guidato che include anche uno spettacolo di danze tradizionali e l’ingresso in una casa tribale.

Proseguendo verso sud per altri 9-10km lungo la strada litoranea si raggiunge un altro punto di interesse: l’Alaska Rainforest Sanctuary. In circa 2 ore è possibile fare un giro di questa sezione di foresta pluviale, ricca di animali. È facile avvistare aquile e foche, orsi baribal e gli immancabili salmoni. Ci sono anche un laboratorio artigiano e una segheria storica, ma una cosa particolare sono le 7 zip-line che permettono di imbragarsi e visitare parte del santuario dall’alto degli alberi.

Ketchikan Alaska

Seguendo la strada litoranea verso nord, invece, 16km separano la città dal Totem Bight State Historical Park: qui i pali totemici sono solo 14, affiancati alla riproduzione di una casa del clan, ma vale la pena per la bella ambientazione nella foresta in riva al mare.

La pesca del salmone

KetchikanTutta l’Alaska è famosa per il salmone, ma se Ketchikan ne è definita capitale mondiale c’è un motivo. Questa zona era prediletta per la pesca già dai popoli nativi, ma fu nel 1880 che l’abbondanza di salmoni fece venire l’idea di fondare un insediamento su quest’isola. La cittadina crebbe proprio grazie alla pesca e alla lavorazione del pregiato pesce. Anche se oggi l’introito principale arriva dal turismo, il salmone resta al secondo posto per l’economia locale.

Non è necessario farsi assumere da un’azienda locale per pescare alcuni dei salmoni più ricercati del mondo: la pesca sportiva è un’attività popolare a cui qualsiasi visitatore può prendere parte. Halibut, trote, dentici e merluzzi affiancano i salmoni come prede dei pescatori nei fiumi, lungo le coste oppure al largo della città.

I Misty Fiords

Ketchikan Alaska Cosa VedereUno dei principali motivi per cui tanti turisti fanno tappa a Ketchikan sono loro: i Misty Fiords. Come accennavo, questa zona è davvero molto piovosa e se uniamo un clima umido alla conformazione del territorio, caratterizzata da alte rocce a strapiombo sul mare, capiamo facilmente perché questi fiordi siano stati denominati ‘Nebbiosi’. È difficile visitarli con il sole splendente, ma non temere: a renderli unici è proprio la nebbia  stratificata che fa apparire la nuda roccia quasi spettrale.

Esistono numerose alternative per visitare i Misty Fiords, anche perché parliamo di un’area di quasi un milione di ettari, dove la foresta pluviale è ancora in gran parte allo stato selvaggio. Se puoi permettertelo, una delle modalità più suggestive è senza dubbio salire su un piccolo idrovolante e sorvolare questo scenografico intreccio di fiumi, montagne e foreste, con solo le aquile a muoversi accanto a te.

Tour in aereo dei Misty Fiords

Una modalità decisamente più a bassa quota è il kayak. A Ketchikan vengono noleggiati i kayak ed è possibile aggregarsi a tour guidati su queste canoe monoposto, che permettono di seguire la costa ed esplorare anche gli anfratti più piccoli. Ovviamente, il kayak permette di muoversi solo nei dintorni della città, senza raggiungere i suggestivi fiordi che si trovano a vari chilometri di distanza, ma è un’ottima soluzione per chi vuole avvistare da vicino leoni marini, foche e magari qualche balena.

Ketchikan AlaskaL’alternativa più quotata è invece il battello. Salpando da Ketchikan i tour sull’acqua si dirigono verso il Behm Canal: un grande canale naturale lungo 160km e largo dai 3 ai 6km, sulle cui coste nidificano le aquile. Alcune isole punteggiano il canale, fra cui spicca Rudyerd Island, famosa per aver accolto negli anni Venti un allevamento di volpi da pelliccia. Fra i punti più fotografati c’è la New Eddyston Rock: una roccia affusulata  di 72m che sale fuori dall’acqua, residuo di un condotto vulcanico di 6 milioni di anni fa.

Dal canale si diramano i vari fiordi: uno dei più celebri è quello di Rudyerd Bay, dalle cui scogliere si tuffano in mare numerose cascate. La scogliera più famosa è quella di Punchbowl Cove: una parete verticale di 914m che solo gli arrampicatori più preparati riescono a scalare. In estate la foce del Nooya Creek, alla fine del fiordo, è il luogo ideale per avvistare orsi, foche e altri animali che accorrono a fare scorpacciate di salmoni.

Dove dormire a Ketchikan

Pur essendo una piccola città, la vocazione turistica di Ketchikan ha fatto sorgere un gran numero di hotel e non avrai difficoltà a trovare una sistemazione adatta a te. Ti consiglio alcuni posti più particolari.

  • Cape Fox Lodge. È l’hotel più elegante della città ed è ben riconoscibile grazie alla facciata decorata con sei totem. Anche nella hall si ritrovano manufatti dei nativi che la rendono un piccolo museo.
  • Inn At Creek Street. È la soluzione ideale per chi vuole stare in un ambiente confortevole, ma avere anche un po’ d’autonomia. Molte camere infatti sono dotate di angolo cottura, per poter preparare in autonomia qualche pasto, senza doversi per forza affidare ai ristoranti.
  • Landing Hotel. Situato proprio di fronte agli imbarchi dei traghetti, è uno dei migliori alberghi della città. Attualmente gestito dalla catena Best Western, è famoso per l’accoglienza del personale e per i suoi spazi comuni confortevoli.

Cerca un alloggio a Ketchikan

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Andrea Cuminatto

Andrea Cuminatto

Giornalista e viaggiatore. Parlo spagnolo, inglese e sto imparando il russo. Più che vedere i luoghi, amo conoscere chi li abita.

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...