Little Italy: cosa vedere e dove mangiare nel quartiere italiano di New York

Dicembre 10, 2019 /
Little Italy New York Cosa Vedere

La Little Italy di un tempo, quella dei primi flussi migratori agli inizi del ‘900, ospitava circa 10000 italiani. Il quartiere era piuttosto grande e faceva concorrenza ad Italian Harlem, dove risiedeva la più grande comunità di italiani a New York. Oggi comprende solamente tre isolati e pian piano sta scomparendo per via degli affitti alti e della concorrenza spietata della vicina Chinatown (che vi consiglio di visitare insieme a Little Italy).

I nati in Italia qui sono praticamente inesistenti e molti dei ristoranti sono trappole per turisti. Non disperate però: c’è ancora qualcosa da vedere e sebbene l’atmosfera non sia più quella di una volta, è sempre bello fantasticare su un luogo che diede speranza ai nostri connazionali. Da qui iniziò il sogno americano per molti. Vivetelo anche voi, anche se per soli tre isolati.

Come arrivare a Little Italy

Little Italy New York Cosa VedereLittle Italy a New York si trova nella parte sud di Manhattan e confina direttamente con Chinatown (per questo vi consiglio di visitarle insieme).

Le fermate metro più vicine sono:

  • Canal St (sulle linee J e Z e sulla linea 6)
  • Grand St (sulle linee B e D)

Cosa vedere nella Little Italy di New York

Mulberry Street

Little Italy New York Cosa VedereMulberry Street è il fulcro di Little Italy ed è ricca di ristoranti. Non fatevi ingannare perché la maggior parte sono trappole per turisti e gli addetti fuori cercheranno di convincervi ad entrare. All’inizio di Mulberry Street c’è la famosa scritta “Little Italy” a simboleggiare l’ingresso nel quartiere.

Se siete interessati a locali storici e a luoghi dove si sono verificati alcuni dei regolamenti di conti fra mafiosi che un tempo laceravano il quartiere di Little Italy, lungo Mulberry Street troverete i seguenti punti di interesse:

  • Da Gennaro (129 Mulberry Street): ristorante dove fu assassinato il 2 aprile 1972 Crazy Joe Gallo il giorno del suo compleanno
  • Mulberry Street Bar (176 Mulberry Street): questo locale storico di inizio Novecento era il preferito di Frank Sinatra e, per fortuna, non ha da raccontare particolari episodi drammatici, nonostante ciò è stato usato come location per molte pellicole di genere quali Donnie Brasco, The Sopranos e Law & Order.
  • Curb Exchange (incrocio fra Mulberry Street e Kenmare Street): non si tratta di un locale bensì di un incrocio dove durante il Proibizionismo si vendevano illegalmente alcolici (1 solo isolato dal distretto della Polizia!!!)
  • Ravenite Social Club (247 Mulberry St): quello che oggi si presenta come un negozio di calzature un tempo era la base delle operazioni della famiglia Gambino, dove gli agenti dell’FBI installarono apparati di registrazione per spiare boss mafiosi quali John Gotti e Lucky Luciano.

Italian American Museum

Little Italy New York Cosa VedereÈ uno dei pochi punti d’interesse rimasti davvero italiani. Il piccolo Italian American Museum racchiude importanti testimonianze degli immigrati italiani e racconta la loro storia attraverso lettere e fotografie risalenti ai primi anni del Novecento.

Si trova all’angolo tra Mulberry Street e Grand Street e sta andando incontro a una ristrutturazione: entro il 2019 vedrà infatti ben quattro piani ricchi di mostre temporanee e permanenti e includerà un teatro per proiezioni di film e presentazioni.
L’ingresso ha un costo di 7$.

La festa di San Gennaro

Little Italy New York Cosa VedereSe capitate a New York a settembre non potete perdervi la festa di San Gennaro. Nata nel 1926 grazie agli immigrati napoletani, dura ben 11 giorni e ha luogo a Mulberry Street tra Houston e Canal. Ci sarà da divertirsi tra gli stand che vendono cibo da mangiare in strada e le lucine che si illuminano la sera.

Rossi & Co.

Al 193 di Grand Street il proprietario di Rossi & Co., Ernie, vi accoglierà con un grande sorriso nel suo regno di utensili per la cucina. Non solo, il negozio è un vero e proprio emporio ricco di souvenir, cd e oggetti utili e non. Se passate di qui prima di Natale e volete fare shopping per il presepe, troverete anche le statuine dei Re Magi… & co.

Dove mangiare

Little Italy New York Cosa VedereOvviamente a Little Italy a New York non mancano posti in cui mangiare. Eccone alcuni.

  • Lombardi’s
    Fondata nel 1905, questa pizzeria al 32 di Spring St fu la prima ad approdare negli Stati Uniti. La qualità forse non è più quella di una volta e i prezzi non hanno niente a che vedere con i nostri, ma vale la pena se siete nostalgici e amanti della storia culinaria del nostro paese.
  • Aux Epices
    Cucina malese e francese. Un binomio particolare che esplode in sapori particolari al 121 di Baxter St. Aux Epices accoglie solamente 20 coperti, quindi vi consiglio di prenotare. Il locale è ben arredato, le portate ben presentate e i prezzi dei piatti principali oscillano sui 15$.
  • Pasquale Jones
    Se non vi importa della storia di Lombardi’s ma avete comunque voglia di pizza, non andate oltre il 187 di Mulberry Street. Pasquale Jones inforna una vera pizza napoletana e la serve in un locale moderno e accogliente. Consigliato a chi dopo una settimana di hamburger cerca profumo di casa.
  • Ferrara Bakery
    Entrare qui è come fare un salto in Italia. L’atmosfera è quella tipica di un bar italiano con dolci a vista, pasticcini, cannoli e biscotti secchi. Venite qui a fare colazione e accompagnate il dolce con un cappuccino. Ferrara Bakery è un’istituzione dal 1892. La trovate al 195 di Grand Street.

Se siete interessati a un tour guidato pensato appositamente per scoprire i piatti tipici di Little Italy e della vicina Chinatown, potete trovare maggiori informazioni a riguardo cliccando sul pulsante sotto.

Food Tour Chiantown e Little Italy

Dove dormire nei pressi di Little Italy

Little Italy, in senso stretto, è composta da pochi isolati, dunque non è semplice trovare un alloggio all’interno del quartiere, tuttavia negli immediati dintorni di SoHo e Tribeca potrete trovare molte possibilità di pernottamento. Per dritte specifiche in merito date un’occhiata ai nostri consigli su dove dormire a Soho e Tribeca. Un numero minore di strutture si trovano nel vicino quartiere di Chinatown, se invece vi interessa una panoramica completa delle zone consigliate per alloggiare in città (con consigli su alberghi specifici) potete rifarvi alla nostra guida su come trovare un buon hotel a New York.

I nostri consigli su dove dormire a New York


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Giorgio Nardini
Giorgio Nardini

Travel blogger, social media specialist, sognatore e amante degli Stati Uniti.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

A NEW YORK COME UN VERO NEWYORKESE?

- Le attrazioni che solo i newyorkesi conoscono

- Dritte su come organizzare un itinerario

- Le migliori offerte per NY

Come organizzare gli spostamenti logistici

- Dritte per risparmiare

- Come esplorare i dintorni e molto altro...

Viaggi-USA Newsletter

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.