HomeCittà USANew York Consigli di ViaggioBroadway MusicalsThe Lion King Broadway: il musical in replica al Minskoff Theater dal 1997
Broadway Musicals Città USA New York Consigli di Viaggio

The Lion King Broadway: il musical in replica al Minskoff Theater dal 1997

Lion King Broadway info e biglietti
Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sul musical The Lion King a Broadway

Arte, musica, spettacolo si combinano insieme per creare un successo senza uguali: il musical The Lion King è la produzione di Broadway con il più alto incasso di tutti i tempi ed è terzo per lunghezza di programmazione nei teatri newyorkesi.

Durante il tuo soggiorno a New York ti suggerisco di andare a vedere almeno uno spettacolo a Broadway e, se non sai quale vedere, The Lion King è certamente un’ottima scelta: la bravura degli artisti, i magnifici costumi, le danze e le canzoni di questo musical ti faranno venire la pelle d’oca. È davvero uno spettacolo straordinario.

The Lion King: informazioni utili

Lion King Broadway info e bigliettiSin dal 1997 è possibile vedere gli spettacoli di The Lion King al Minskoff Theater. Il teatro si trova al 200 West 45th Street a poca distanza da Times Square, nel cuore di Manhattan.

Visto il grande successo del musical, la programmazione è giornaliera per un totale di 8 spettacoli la settimana. Lo spettacolo dura 2 ore e 30 minuti con un intervallo.

Le fermate metro più vicine sono la Times Square – 42 St per le linee N, Q, R,W ( circa 5 minuti a piedi e raggiungerai il teatro), la 42St – Port Authority Bus Terminal Station per le linee A, C, E (4 minuti a piedi) e 47-50 Streets – Rockefeller Center Station servita dalle linee B, D, F, M.

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Dove acquistare i biglietti

Il primo sito in cui vi consiglio di cercare è Hellotickets (in italiano), per cui è disponibile anche un codice sconto (inserite il codice VIAGGIUSA per ottenere 10 euro di sconto su un acquisto minimo di 150 euro):

Biglietti su Hellotickets

È possibile anche acquistare i biglietti sul sito di Viator in lingua italiana cliccando sul link sottostante.

Cerca i tuoi biglietti su Viator

In alternativa è possibile acquistarli sulla piattaforma inglese Ticketnetwork. Confrontando le due soluzioni potrete scegliere quella più conveniente per voi.

Cerca i tuoi biglietti su Ticketnetwork

I biglietti per i musical di Broadway vanno a ruba e sono abbastanza costosi, ma ci sono alcuni modi per risparmiare un po’. Ecco come fare ad aggiudicarsi i biglietti scontati a Broadway

Dal cartone animato al musical

Lion King Broadway info e bigliettiNel 1994 uscì nelle sale cinematografiche il cartone animato della Walt Disney The Lion King e subito tutti si innamorarono del piccolo leoncino Simba, della sua storia di riscatto e di coraggio e dei suoi improbabili amici. La trama semplice ma avvincente, i temi trattati e soprattutto la splendida colonna sonora che accompagna le scene più importanti, hanno reso il cartone animato uno dei film d’animazione con il maggiore incasso cinematografico nella storia. Nel 1995 alla pellicola vennero anche assegnati due Oscar: migliore colonna sonora a Hans Zimmer e migliore canzone a Elton John e Tim Rice per il brano Can you feel the love tonight.

Dopo pochi anni, il 13 novembre del 1997 il musical The Liong King esordisce a Broadway ed il successo è immediato. Il primo spettacolo in realtà ebbe luogo all’Orpheum Theater di Minneapolis nel Minnesota nel luglio del 1997, ma il debutto di novembre dello stesso anno a Broadway, nel New Amsterdam Theater prima e poi al Minskoff Theater, ne affermò definitivamente la popolarità e il trionfo artistico.

Lo show è prodotto dalla Disney Theatrical Production, la regia del musical è di Julie Taymor mentre la sceneggiatura è stata scritta da Roger Allers e Irene Mecchi. La coreografia e i costumi sono curati dalla regista stessa, da Garth Fagan e da Richard Hudson. I costumi e le scenografie sono molto curati ma ciò che impressiona sin dalla prima scena è quanto siano stati bravi a ricreare gli animali della savana e a ideare le maschere che i protagonisti indossano.

Le maschere di Scar e Mufasa, ad esempio, sono grandi e imponenti, perfette sul palco, eppure in realtà pesano solo 300 grammi. Inoltre, le giraffe che vedrai durante la canzone ‘I just can’t wait to be a king’ sono alte più di 5 metri e nello show sono presenti ben 232 animali. In totale, per creare maschere ed elementi scenici ci sono volute 37.000 ore.

Tutti noi abbiamo in mente la canzone ‘The circle of life’ nella versione inglese o in quella italiana cantata da Ivana Spagna all’inizio del cartone animato. Gli artisti che hanno creato la colonna sonora del film d’animazione Disney nella versione originale inglese sono gli stessi che hanno collaborato a creare il musical di Broadway. Le musiche sono di Elthon John ed i testi di Tim Rice, oltre agli splendidi arrangiamenti musicali e strumentali di Hans Zimmer e Lebo M.

Se hai amato le canzoni del cartone animato, nel musical avrai la possibilità di ascoltare altri brani non presenti nel film ma create appositamente per il musical: The Morning Report, One by One, The Madness of King Scar, Shadowland, Endless night.

Il musical The Lion King di Broadway ha vinto nel 1998 ben 6 Tony Awards: migliore musical, migliore scenografia a Richard Hudson, migliori costumi a Julie Taymor, migliori luci a Donald Holder, migliore coreografia a Garth Fagan e migliore direzione di un musical. Quest’ultimo riconoscimento ha reso Julie Taymor la prima donna nella storia teatrale ad aver vinto il premio. Inoltre, il musical ha ricevuto ben 70 altri premi, fra cui un Grammy nel 1999.

Oltre alla produzione di Broadway, il musical ha avuto varie altre produzioni e debutti nel mondo con cast internazionali: da Londra nel 1999 a Amsterdam nel 2004, da Sidney e Melbourne in Australia nel 2003 alla Corea del Sud e a Johannesburg in Sudafrica nel 2007, da Francia, Spagna e Paesi Bassi a Messico, Taiwan e Cina.

The Lion King: la storia

Il musical è composto di due atti. Nel primo atto il pubblico viene coinvolto immediatamente dalle note di The Circle of Life e dalle scenografie e dai costumi degli animali che si avvicinano alla rupe per vedere la presentazione alla savana del piccolo Simba, il figlio del re leone Mufasa e della consorte Sarabi.

Il leoncino cresce vivace e impara dalla saggezza del padre costantemente informato dal consigliere Zazu, Grassland Chant e The Morning Report, le leonesse vanno a caccia, The Lioness Hunt, e Simba non vede l’ora di diventare re, I can’t wait to be a king, ma, malconsigliato dallo zio Scar, disubbidisce al padre e mette la propria vita e quella dell’amica Nala in pericolo, Chow Down.

Il padre Mufasa li salva e, dopo averlo rimproverato, gli spiega l’importanza di chi ci ha preceduto in questa vita che pur non essendoci più vivrà in noi per sempre, They live in you. Il cattivo Scar fa un patto con le iene per uccidere Simba, Be Prepared, e tenta nuovamente di provocarne la morte, The Stampede. Mufasa interviene e salva il figlio, ma muore. Tutta la savana è in lutto, Rafiki Mourns, e Simba che si sente colpevole scappa via. Solo e lontano dalla famiglia, incontra nuovi amici, il suricata Timon e il facocero Pumbaa. Con le note della famosa Hakuna Matata, si chiude il primo atto.

Il secondo atto si apre con le creature della savana che dal generale benessere creato da Mufasa passano a vivere una vita di stenti e a morire, One by one, durante il regno del dispotico, cattivo e sempre più solo Scar, The Madness of Scar. Nala rifiuta Scar e decide di partire benedetta dalle altre leonesse, Shadowland. Simba ha nuovi amici ma continua a pensare al padre, Endless night.

Nala e Simba si incontrano nuovamente e sboccia l’amore, Can you feel the love tonight. Alla fine del musical, Simba affronta le sue paure e sconfigge il cattivo zio, Simba confronts Scar, e diventa il nuovo re della foresta al fianco di Nala, King of Pride Rock. Il cerchio della vita continua e il musical termina con un’emozionante presentazione del nuovo piccolo appena nato da Simba e Nala sulla melodia di The Circle of Life.

Dove dormire in zona

Se volete cercare una soluzione alberghiera vicino a Minskoff Theater, vi consiglio di dare un’occhiata al nostro articolo su dove dormire a New York e in particolare alla sezione dedicata agli alloggi di Times Square e Broadway. Per consigli più generali sul pernottamento in città vi rimando alla nostra pagina dedicata:

I nostri consigli sugli alloggi a New York

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Flora Lufrano

Flora Lufrano

Traduttrice, insegnante e copywriter, adoro viaggiare, conoscere persone e culture nuove e lasciarmi sorprendere dalla bellezza del nostro pianeta

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

A NEW YORK COME UN VERO NEWYORKESE?

- Le attrazioni che solo i newyorkesi conoscono

- Dritte su come organizzare un itinerario

- Le migliori offerte per NY

Come organizzare gli spostamenti logistici

- Dritte per risparmiare

- Come esplorare i dintorni e molto altro...

Viaggi-USA Newsletter