HomeParchi NazionaliParco nazionale di Crater Lake: le acque cristalline di un immenso cratere
Parchi Nazionali

Parco nazionale di Crater Lake: le acque cristalline di un immenso cratere

Crater Lake
Visitiamo il Crater Lake National Park in Oregon

Un colore blu così intenso da sembrare quasi innaturale, tanto che i vostri amici al ritorno a casa vi accuseranno di aver usato photoshop per modificare le vostre foto. Un’acqua così cristallina da rispecchiare perfettamente tutto l’ambiente circostante. Una comoda strada panoramica che vi regalerà scorci paesaggistici indimenticabili. Tutto questo è Il Crater Lake: lo spettacolare lago che si è venuto a creare in una caldera di un vulcano spento in Oregon. Non ha affluenti e riceve l’acqua soltanto dalle piogge e dallo scioglimento della neve, per questo riesce ad essere pulito ed avere questo colore blu molto intenso che lo rende unico al mondo. È inoltre il lago più profondo degli interi Stati Uniti.

Visitarlo però non è così semplice, soprattutto se vi troverete a passare da queste parti in un periodo diverso dall’estate, a causa delle copiose precipitazioni nevose che a queste latitudini sono particolarmente intense e causano la chiusura della maggior parte degli accessi del Crater Lake. Questo parco è rinomato anche per le splendida vista che offre di notte sulle stelle e la via lattea grazie alla mancanza di qualsiasi tipo di inquinamento luminoso.

Dove si trova, come arrivare, biglietti e orari

Il Crater Lake National Park si trova in Oregon, la città di una certa importanza più vicina è Medford che dista quasi due ore di macchina. Non ha un indirizzo vero e proprio ma la parte sud del parco si raggiunge percorrendo la Highway 62.

Per accedere al parco è necessario pagare un ingresso per ogni macchina che varia a seconda del periodo di accesso:

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

  • 10$ per i mesi invernali (da novembre a fine aprile)
  • 15$ per i mesi estivi (da maggio a fine ottobre)

Se siete in possesso della tessera parchi America the Beautiful l’ingresso è gratuito.

Il parco in sé è aperto tutti i giorni dell’anno ma, come abbiamo accennato, non è sempre accessibile per via delle condizioni atmosferiche.

Il clima di Crater Lake: in che periodo è meglio visitarlo?

Crater Lake National Park

La superficie del lago si trova a più di 1.800 metri di altezza, con i lati del vulcano estinto che arrivano anche a toccare i 2.400 metri. Come potrete immaginare quindi le precipitazioni nevose sono molto frequenti in tutti i mesi dell’anno con l’esclusione di quelli estivi. Anche le temperature sono abbastanza rigide visto che si superano i 20° di media soltanto nei mesi di luglio e agosto.

Per questo motivo durante i mesi autunnali e invernali (ma anche primaverili a volte) alcune strade per raggiungere il Crater Lake sono chiuse perché impraticabili. Come potete vedere dall’immagine del National Park Service la quasi totalità delle strade rimane chiusa in inverno.

Andiamo a vedere nel dettaglio in linea di massima quali sono le aperture annuali delle strade di accesso:

  • North Entrance Road e West Rim Drive: vengono aperte a partire da metà maggio oppure a fine giugno
  • East Rim Drive: viene aperta a partire da metà giungo oppure a fine luglio

L’Highway 62 d’altro canto è aperta tutti i mesi dell’anno e, a scanso di nevicate particolarmente abbondanti, permette di raggiungere il Rim Village dal quale, durante i giorni sereni, è possibile godersi delle splendide viste sul lago.

Visitare il parco in estate

Crater LakeSe avete programmato il vostro itinerario in Oregon nei mesi di luglio, agosto e settembre siete fortunati perché le strade panoramiche e i percorsi del Crater Lake sono totalmente usufruibili (a scanso di eventi eccezionali). Di seguito segnalo quindi quelli che sono i punti panoramici migliori in questo periodo per apprezzare al meglio il parco nazionale.

Sinnott Memorial Overlook

Sinnot Memorial OverlookUno dei punti migliori per osservare il Crater Lake. Si trova subito dietro il Rim Visitor Center e, grazie alla sua posizione, sarete in grado di dominare dall’alto il maestoso lago.

Aperto tutti i giorni in genere da giungo fino a ottobre (a seconda delle condizioni atmosferiche). Gli orari sono i seguenti:

  • 9:30 – 18:30 per i mesi di luglio e agosto
  • 9:30 – 17:00 per i mesi di giugno e settembre
  • 10:00 – 16:00 per il mese di ottobre

Oltre ad ammirare lo splendido panorama, all’interno è possibile visitare una mostra che ripercorre la storia del parco e ne spiega la formazione.

Rim Drive

Crater LakeÈ una delle più particolari strade panoramiche degli Stati Uniti, costeggia il lago e corre lungo quello che fu il ciglio del vulcano. È lunga circa 53 chilometri con più di 30 aree di sosta panoramiche. Per percorrere tutto il loop è necessaria almeno un’ora ma, dato che credo vi fermerete molto spesso, mettete in conto dalle 2 alle 3 ore per completare il giro.

Se volete riposarvi e lasciare parcheggiata la vostra auto a noleggio potete usufruire di un tour in un caratteristico pulmino in partenza dal Rim Village in genere ogni ora. Il biglietto costa 27$ a persona e il tour avrà una durata di due ore circa con fermate in almeno 5 punti panoramici lungo la Rim Drive.

Phantom Ship

Crater LakeUna formazione rocciosa che emerge dalle acque e che ha una forma che ricorda appunto quella di una nave che si appresta a salpare al largo. Per osservarla al meglio potete o intraprendere un sentiero che vi porterà a raggiungere la cima del promontorio Sun Notch, oppure fermarsi nella piazzola di sosta panoramica Phantom Ship Overlook sulla Rim Drive.

Watchman Peak – Watchman Overlook

Crater LakeQuesti due punti panoramici sono i luoghi migliori per ammirare il tramonto. Se non avete voglia di camminare potete limitarvi ad ammirare il lago dalla piazzola di sosta, se invece volete sgranchirvi un po’ le gambe potete salire sul Watchman Peak dove troverete una costruzione che continua ad essere usata dai rangers del parco per gli avvistamenti degli incendi.

Se optate per la passeggiata mettete in conto almeno un’ora per percorrere i due chilometri e mezzo fra andata e ritorno più il tempo necessario ad ammirare il panorama e fare qualche foto.

Discovery Point

Crater LakeOltre che ad essere uno dei punti di vista privilegiati per osservare il Crater Lake questo, a suo modo, è anche un luogo storico. Fu qui infatti che in groppa ad un mulo nel 1853 il cercatore d’oro John Hillman vide per la prima volta lo spettacolo del Crater Lake.

Pumice Castle Overlook

Crater LakeDa questo punto panoramico, oltre al Crater Lake, si può ammirare una particolare conformazione rocciosa che si sporge dal versante del cratere.

Deve il suo nome proprio alla forma che ricorda quella di un castello medievale, e si nota anche per il colore arancione più intenso rispetto all’area che lo circonda.

Mount Scott

Crater LakeStiamo parlando del punto più alto del parco (2700 metri) da cui si può godere una magnifica vista praticamente a 360° su tutta l’area circostante. Arrivare in cima al Mount Scott però non sarà impresa semplice visto che dovrete per forza intraprendere un percorso a piedi di più di 7 chilometri fra andata e ritorno con un dislivello di quasi 400 metri. Se avete tempo e voglia però una volta raggiunta la vetta la vista che si parerà di fronte ai vostri occhi vi ripagherà ampiamente di tutta la fatica.

Vidae Falls

Crater LakePer questa, come per la successiva attrazione, non si tratta di punti panoramici per osservare il lago bensì di piccole curiosità naturalistiche che vale comunque la pena visitare. In questo caso si tratta di una piccola serie di cascate che si possono anche comodamente osservare dal ciglio della strada.

Pinnacles Overlook

Crater LakePer raggiungere questo punto panoramico c’è da fare una deviazione di circa 10 chilometri rispetto alla Rim Drive. Una volta arrivati potrete osservare delle curiose formazioni rocciose che qualcuno potrebbe descrivere come la versione monocromatica (e molto meno numerosa) di quelle osservabili al Bryce Canyon. In realtà si formarono a seguito di una grande eruzione quando la cenere calda si solidificò assumendo questa particolare forma.

Visitare il parco negli altri periodi dell’anno

Se il vostro on the road del North West degli Stati Uniti vi ha portato in questa zona in altri mesi dell’anno, ma volete comunque capire come visitare il Crater Lake, leggendo le successive sezioni potrete trovare qualche consiglio utile.

Inverno

Crater LakeCome accennato il Crater Lake è uno dei punti in cui le precipitazioni nevose sono più frequenti negli Stati Uniti, ed è in questo periodo dell’anno che la superficie del lago è molto spesso completamente coperta dalle nubi (di media almeno un giorno si e uno no). Se a prima vista tutto questo potrebbe sembrare una maledizione per questo parco, il Crater Lake deve la sua esistenza proprio a questo fenomeno.

Crater LakeNon avendo affluenti l’acqua del lago proviene proprio dallo scioglimento della neve e dalla pioggia, per questo motivo è anche uno dei laghi che ha l’acqua più pulita al mondo.

Abbiamo già detto che la Highway 62 è aperta tutto l’anno ma permette di raggiungere soltanto i Park Headquarters. L’ulteriore tratto di strada di circa 5 chilometri che porta al Rim Village da cui si può ammirare il Crater Lake può darsi invece che sia chiuso.

Crater LakeNel caso che le strade siano più sgombre è possibile sciare sia di fondo che con le racchette da neve guidati dai rangers nei percorsi appositi che potete trovare dettagliatamente indicati nella guida invernale ufficiale del parco.

Maggio e Giugno

Crater LakeSe visiterete il parco in questi due mesi ci sono da fare alcune considerazioni particolari. Si tratta infatti di periodi transitori fra il freddo clima invernale e quello estivo più mite. A seconda della rigidità o meno dei mesi invernali infatti è possibile che non sia possibile visitare il parco nella sua interezza.

Per questo per evitare delusioni (chi si aspetterebbe di trovare le strade chiuse per neve a maggio?) è raccomandato leggere attentamente la sezione seguente dove troverete tutte le risorse per pianificare al meglio il vostro viaggio.

Risorse Utili

Per non incorrere in brutte sorprese il National Park Service ha messo a disposizione di coloro che vogliono visitare il parco due strumenti molto utili

  • Le Crater Lake Webcam: ovvero delle telecamere che monitorano 24 ore al giorno le condizioni atmosferiche e che vi permetteranno in un solo colpo d’occhio di avere un’idea di quello che vi aspetta. Molto utile quindi per evitare di arrivare al Crater Lake e trovare la vista completamente oscurata dal maltempo. Le potete trovare cliccando qui.
  • Lo stato delle strade: allo stesso modo per conoscere se le strade e i sentieri del parco sono percorribili o meno potete controllare questa pagina.

Si possono fare tour in barca del Crater Lake?

Crater LakeLa risposta a questa domanda è si, ma purtroppo c’è un però. Tutti i tour disponibili partono da un molo che si trova alla fine di uno dei sentieri più faticosi da percorrere di tutto il parco. Si tratta del Cletwood Cove Trail quasi due chilometri di cammino (solo andata) con un dislivello di oltre 200 metri.

Se comunque vi sentite abbastanza in forma da affrontare questa camminata al molo potrete scegliere fra tre tipi di tour in barca diversi:

  • Standard Tour: 2 ore intorno al perimetro del lago. Prezzo 41$ a persona
  • Wizard Island Tour: 5 ore di cui 3 trascorse sull’isola. Prezzo 57$ a persona
  • Wizard Island Shuttle: 4 ore di cui 3 trascorse sull’isola ma senza giro intorno al lago. Prezzo 32$ a persona

Si può fare il bagno?

Crater LakeSe il meraviglioso colore blu intenso dell’acqua vi fa venire voglia di fare un bagno sappiate che potete farlo solo in alcuni punti ben precisi ovvero a Cleetwood Cove e a Wizard Island (che si può raggiungere solo attraverso il tour in barca). Sappiate però che l’acqua è molto fredda anche d’estate (15° in media nel mese di agosto) ed è proibito fare snorkeling, scuba diving e usare mute da sub.

Dormire dentro e nei pressi del parco

Se volete dormire dentro il parco un’ottima soluzione è quella di soggiornare al Crater Lake Lodge situato letteralmente a pochi passi dal Rim Village Visitor Center che unisce alla comodità della sua posizione la bellezza dei panorami che si possono osservare già dalla maggior parte delle camere.

Se volete dormire fuori dal parco le città di una certa dimensione più vicine sono Medford (1 ora e 50 minuti), Klamath Falls (1 ora e 20 minuti) e Eugene (2 ore e mezzo per arrivare al versante nord)

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Filippo Nardelli

Filippo Nardelli

Laureato in Storia dell'America del Nord e da sempre innamorato degli Stati Uniti.

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...