Visitare Kings Canyon National Park: cosa fare e cosa vedere

Ottobre 12, 2020 /
Kings Canyon National Park

Forse non lo sapevi, ma il canyon più profondo di tutti gli Stati Uniti non è il Grand Canyon bensì proprio lui: il Kings Canyon in California. Mentre la famosa voragine in Arizona ha una profondità di 1857 mt, il Kings Canyon arriva fino a 2500 mt (a sentire il Guinnes dei Primati): eppure questo record particolare non è motivo sufficiente per fare di questo parco un must durante un on the road in California.

La “sfortuna” di questo parco è quella di essere schiacciato tra i rivali Yosemite National Park e Sequoia National Park (del quale spesso funge da semplice anticamera): i visitatori che vogliono andare alla scoperta della Sierra Nevada preferiscono i suddetti al Kings Canyon, i cui panorami rischiano di essere un po’ ripetitivi di quanto già visto.

kings canyon CaliforniaIn effetti gli “ingredienti” del parco sono abbastanza comuni da queste parti: nei dintorni della strada panoramica che taglia il vasto canyon lungo il fiume si possono incontrare boschi di pino, abete e cedro, impetuose cascate, sentieri che si snodano tra le sequoie, laghi montani e punti panoramici di grande impatto. Di fronte a questo elenco chiunque potrebbe affermare che si tratta di un catalogo di bellezze di tutto rispetto… proprio per questo motivo abbiamo deciso di pubblicare questa guida rapida alla visita del Kings Canyon.

Come arrivare?

Kings Canyon National Park CaliforniaCi sono due modi per raggiungere il Kings Canyon:

  • da Fresnopercorrendo la CA-180 E si raggiunge la Big Stump Entrance. La distanza da percorrere è di circa 60 miglia (1.10 h).
  • dal Sequoia National Park: i due parchi sono collegati dalla CA-198 E, detta Generals Highway. Occorrono circa 45 minuti per percorrere le 26 miglia di questa strada panoramica da Lodgepole Visitor Center (Sequoia) a Grant Grove (Kings Canyon). Attenzione: nei mesi invernali (gennaio-marzo) questa strada potrebbe essere chiusa per neve! Controllate il sito ufficiale per verificare questa possibilità.

Come visitare il parco?

Solitamente, ci sono due modi di intendere la visita al Kings Canyon.

  • Il primo è anche il più comune: visitare il parco di passaggio, proseguendo poi verso il Sequoia National Park.  La vicinanza tra i due parchi incoraggia questa soluzione, ma obbliga a visitare Kings Canyon in modo abbastanza superficiale, limitandosi alle zone più famose e accessibili.
  • La soluzione alternativa è quella di dedicare un giorno (o più) solo a questo parco, inoltrandosi con l’auto e (sopratutto) a piedi nel cuore del Kings Canyon vero e proprio.

In questo articolo vi darò qualche consiglio su come organizzarsi in ambedue i casi.

Visitare Kings Canyon in metà giornata

Come anticipato è possibile farlo, a patto che ci si organizzi bene con i tempi e con i pernottamenti. Il primo consiglio che mi sento di dare è quello di trovare alloggio il più vicino possibile alla Big Stump Entrance: Fresno è un’ottima soluzione, così da dedicare un po’ più di tempo al Kings Canyon (2-3 ore) partendo di buon mattino e mettendo in programma la partenza per il Sequoia intorno all’ora di pranzo.

Consigli su dove dormire a Fresno

Ecco cosa puoi fare nel breve tempo a tua disposizione:

  • visitare il bosco di sequoie di Grant Grove, incontrando l’antico e gigantesco General Grant Tree e il “cadavere”del Fallen Monarch
  • raggiungere i punti panoramici migliori per vedere dall’alto l’immenso Kings Canyon
  • guidare per un po’ sulla strada panoramica che segue il corso del Kings River, magari fino alle Roaring River Falls.

Visitare Kings Canyon in un giorno

Oltre alle attività appena illustrate, nel tempo che vi rimane potete raggiungere Hume Lake e, inoltre, decidere di percorrere tutta la Kings Canyon Road (chiusa solitamente da gennaio ad aprile), guidando fino alla zona di Cedar Grove, il punto più a est di tutto il parco, nonché ultimo baluardo di civilità prima dei sentieri più incontaminati della Sierra Nevada.

Da qui partono alcune escursioni interessanti che vale la pena fare avendo a disposizione anche il pomeriggio: i prati di Zumwalt Meadow, le remote Mist Falls o le inquietanti Boyden Cavern.

Sentieri consigliati

Ecco una guida dettagliata ai sentieri, alle escursioni e ai punti panoramici del Kings Canyon citati in precedenza:

General Grant Tree Trail

Kings Canyon CaliforniaCome da titolo, questo breve sentiero si trova nell’area di Grant Grove e ti porterà al cospetto del General Grant Tree, l’unica sequoia in grado di competere con il General Sherman del Sequoia. Antico quasi 1700 anni, questo gigante è tra gli alberi più grandi del pianeta, record che attira la maggior parte dei visitatori.

Il sentiero asfaltato che porta dal generale è lungo un terzo di miglio, e impiegherete meno di un’ora a farlo, tenendo conto che bisogna prendersi un po’ di tempo per esplorare anche il Fallen Monarch, un mastodontico albero caduto al suolo e ora “visitabile” al suo interno. L’attacco del sentiero è ben indicato, proprio di fronte a un parcheggio situato un miglio a nord-ovest del Kings Canyon Visitor Center, dopo il primo bivio.

North Grove Loop

Buone notizie per chi ama sentirsi piccolo piccolo tra questi giganti della natura: non appena finito il loop del General Grant Tree, si può continuare l’avventura su un sentiero chiamato North Grove Loop, che si attacca facilmente dallo stesso parcheggio (area RV). Il tragitto è un po’ più lungo (1.5 miglia), ma l’escursione nel bosco di sequoie è molto facile e riposante.

Roaring River Falls Trail

Kings Canyon USAUn altro sentiero facile, ma in una zona diversa del parco. Per raggiungere il trailhead di questo breve sentiero occorre lasciarsi alle spalle l’area di Grant Grove e percorrere la Kings Canyon Scenic Drive per circa 32 miglia (calcolate questa distanza prendendo come punto di partenza il Visitor Center) superando il villaggio di Cedar Grove: dato che guiderete proprio in mezzo al canyon, vi lascio immaginare il panorama che vi aspetta.

Poco dopo il ponte sul Roaring River, vedrete un’area di parcheggio: lasciate l’auto e incamminatevi lungo il breve sentiero asfaltato che sale sulla montagna lungo il corso impetuoso del fiume. Dopo pochi minuti a piedi arriverete su un bel punto d’osservazione sulle cascate.

Zumwalt Meadow

Kings Canyon National Park CaliforniaDopo il parcheggio, la scenic drive continua verso est tra boschi di sempreverdi incorniciati da minacciose cime di granito. Dopo 1.7 miglia potete fermare la macchina nel parcheggio di Zumwalt Meadow Trail, un’escursione un po’ differente da quelle viste finora.

Avrete la possibilità di camminare lungo una passerella che lambisce un tipico prato della Sierra: sentirete il rumore del Kings River che scorre nel bosco e, alzando gli occhi, vedrete stagliarsi imperiose pareti rocciose. L’escursione è lunga 1.5 miglia ma non richiede uno sforzo particolare, essendo il dislivello minimo. Se siete fortunati (o sfortunati…!) potrete incontrare anche un orso!

Mist Falls

kings canyon cosa vedereBen più impegnativo è il sentiero che porta alle Mist Falls, anch’esso situato nella zona di Cedar Grove. Per raggiungere il trailhead occorre guidare fino a che non finisce la strada asfaltata, lasciando l’auto nel primo parcheggio sulla destra e imboccando il Kanawyer Loop Trail, che corrisponde alla prima parte dell’escursione, la più facile.

Dopo 3 miglia il sentiero si fa più arduo, inerpicandosi lungo il corso del South Fork River fino alle scenografiche cascate. Il dislivello totale è di circa 250 mt, la lunghezza del sentiero A/R è di oltre 8 miglia: è la soluzione adatta per chi vuole fare un’escursione in giornata, ma è sconsigliata a chi ha poco tempo e poco allenamento.

Boyden Cavern

Meno frequentata della Crystal Cave nel vicino Sequoia National Park, la Boyden Cavern conserva alcune splendide sale ricche di formazioni minerarie che possono essere visitate tramite un tour a pagamento di 45 minuti (attivo dalla fine di aprile a settembre). Diversamente dall’altra caverna, non occorre prendere anticipatamente i biglietti ma basta presentarsi all’ingresso e mettersi in coda.

Come arrivare? Il breve sentiero in salita che porta all’accesso della caverna si trova in corrispondenza del parcheggio dedicato, sempre lungo la Scenic Drive, a 20 miglia dal Visitor Center.

Punti panoramici

Ecco alcuni dei migliori punti panoramici che si possono osservare all’interno del Kings Canyon National Park

Kings Canyon Overlook

Dopo il Visitor Center, come detto, troverai un bivio: a sinistra si trova il parcheggio per il General Grant. A destra si snoda invece una salita nel bosco che porta al Kings Canyon Overlook, che offre uno sterminato paesaggio sui boschi, le cime e i laghi (su tutti Hume Luke) di tutta l’area naturale del Kings Canyon.

Junction View

Kings Canyon National Park Cosa Vedere Questo splendido point of view si trova 10 miglia oltre il Visitor Center, sulla strada che conduce al canyon vero e proprio. Dopo un ripido tratto in salita, al momento di scendere troverai sul lato sinistro uno spiazzo dove potrai parcheggiare e godere di una vista eccezionale sul canyon.

Buck Rock Lookout

Un lookout un po’ più complesso da raggiungere ma di grande fascino. Si tratta di un punto di osservazione sopraelevato costruito nel 1923 e destinato all’avvistamento degli incendi: da lassù si gode di un meraviglioso panorama sul Great Western Divide e sulle montagne della Sierra Nevada.

Il fascino dell’escursione non sta solo nel panorama, ma anche nel modo in cui si arriva in cima: si dovranno salire 172 vertiginosi scalini per raggiungere il punto di osservazione, appoggiato sul lato di una cima di granito.

Per raggiungere il Buck Rock Lookout occorre guidare sulla General Highways in direzione Sequoia: a 8.3 miglia dal Kings Canyon Visitor Center c’è una strada secondaria sulla sinistra che porta alla zona di Big Meadows (c’è un campground in zona). Dopo 2.8 miglia bisogna girare di nuovo a sinistra e guidare per altre 2 miglia circa, dopodiché si può parcheggiare e avviarsi a piedi fino al picco dove si trova il punto di osservazione. Sconsigliato a chi soffre di vertigini! Alle 17 il sito chiude; inoltre in inverno la strada è chiusa.

Mappa del Kings Canyon

Come trovare un alloggio?

C’è la possibilità di dormire sia dentro al parco che nelle immediate vicinanze (incluso il parco Sequoia). Nel nostro approfondimento trovate dritte dettagliate per scegliere dove dormire a Kings Canyon-Sequoia. Al link sotto invece trovate una lista con tutti gli alberghi disponibili al parco Kings Canyon.

Lista di Alberghi per Kings Canyon

Video di Sequoia e Kings Canyon National Park


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

8 commenti su “Visitare Kings Canyon National Park: cosa fare e cosa vedere”

  1. Ciao,
    innanzitutto volevo farvi i complimenti per il sito siete fantastici.
    Vi scrivo perchè mi serve un aiuto o conferma. Sarò a giugno in California on the road e per evitare di fare KM aggiuntivi inutili e stancanti. Mi confermate se questo percorso è corretto? oppure devo invertire qualcosa? o sbaglio entrate
    (l'elenco non è giornaliero per chiarezza ho messo a punti)

    1. Da San Francisco > Fresno > Big Entrance Stumps > King Canyons > General Grant > Fallen Monarch
    2.General Highway > Sequoia Park > General Sherman > Congress Trail > Tunnel log (ho il dubbio di dove metterlo?)
    3.Bakerfields > Death Valley

    Grazie anticipatamente per l'aiuto.

    Rispondi
  2. Ciao amici di viaggi usa,

    avrei bisogno di un vostro consiglio.

    Il 25 agosto partirò presto da San Francisco sperando di arrivare al kings canyon nel primo pomeriggio. Dormirò al cedar grove lodge. Cosa mi consigliate di vedere nel tempo a mia disposizione?
    Il giorno successivo lo dedicheremo al sequoia.
    Aggiungo che viaggio con due bambini di 9 e 13 anni e che quindi faremo solo sentieri poco impegnativi.

    Grazie Cristina

    Rispondi
    • Ciao Cristina. Tenendo conto che saranno praticamente 5 ore di macchina da San Francisco, ti consiglio di valutare la vostra stanchezza sul momento e di seguire comunque i consigli segnalati in questo articolo per chi ha solo mezza giornata a disposizione per visitare il parco.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  3. Ciao Bernardo,
    grazie per l'articolo, molto utile e dettagliato. Visiteremo il Kings Canyon la prossima settimana. Non trovo alcun sito ufficiale, e tu non lo menzioni quindi te lo chiedo per sicurezza: l'ingresso al parco è a pagamento come succede allo Yosemite?
    Inoltre volevo aggiungere solo una cosa, che ho scoperto cercando su internet: la Boyden Cavern ha l'ingresso a pagamento, e l'ultimo accesso possibile è alle 16. Magari è utile scriverlo per organizzarsi meglio con gli orari!
    Grazie ancora per il tuo lavoro!
    Valeria

    Rispondi
  4. Ciao Lorenzo, ciao amici di Viaggi_USA
    Sto cercando di predisporre un itinerario per un viaggio ai Parchi nazionali USA del SO in aprile. Vorrei sapere se la Strada 180 che raggiunge Kings Canyon è aperta oppure se è percorribile solo la 198 nel tratto del Sequoia NP ?
    Altrettanto vorrei sapere se la Statale 120 nello Yosemite Park è percorribile da ovest ad est a inizio aprile , oppure come è possibile spostarsi da Ovest ad est del parco?
    Ringrazio chiunque possa fornirmi un riscontro tecnico concreto su qs percorrenze che vengono descritte nei parchi ma che non so se siano fruibile a inizio Primavera. Grazie!

    Rispondi
    • Ciao TIZ, la neve può provocare chiusure di strada fino ad aprile/maggio.
      Nella zona Sequoia/Kings Canyon puoi trovare chiuse le seguenti strade o tratti già dalla fine di autunno:

        Highway 180 est, da Hume Lake Junction a Cedar Grove.
        Mineral King Road, dal miglio 18 venendo dalla Highway 198.
        Moro Rock/Crescent Meadow Road a Giant Forest.
        Panoramic Point Road a Grant Grove.
        Crystal Cave Road, fra Ash Mountain e Forest Giant.
        Redwood Mountain Road a Kings Canyon.

      Per quanto riguarda Yosemite non è possibile attraversare il parco da ovest a est, perché la Tioga Road è chiusa in quel periodo.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...