La Sede delle Nazioni Unite a New York: come arrivare e consigli per la visita guidata

Dicembre 21, 2018 /
Palazzo ONU New York

Sapevi che New York offre veramente tutto, anche la possibilità di passeggiare in territorio internazionale? Proprio così: basterà recarsi a Manhattan sulla 1st Avenue fra la East 42nd e East 48th Street, per trovarsi fuori dal suolo statunitense e cioè nell’area che appartiene all’Organizzazione delle Nazioni Unite, che dal 1952 ospita il complesso di palazzi sede dell’organizzazione mondiale più importante della storia.

Dove si trova e come arrivare

La sede dell’ONU a New York è composta da una serie di edifici e da un’area esterna ben curata con sculture regalate da alcuni stati membri, in cui si trova anche il Rose Garden, un giardino con numerose varietà dell’omonima pianta. All’esterno si trova anche la famosa linea di bandiere di ciascun stato membro, posizionate in ordine alfabetico.

L’indirizzo esatto è 760 United Nations Plaza, ma essendo un’area piuttosto estesa, ti consiglio come punto di riferimento l’ingresso del principale Visitors’ Center fra la 46th Street e 1st Avenue. Come puoi immaginare, la zona è superprotetta e, per ottenere il pass d’ingresso, dovrai passare attraverso l’area di controllo situata all’801 di 1st Avenue all’incrocio con la 45th Street.

Il complesso di palazzi copre un’area totale di circa 7 ettari nella zona est di Manhattan, sulle sponde dell’East River. Ti consiglio di fare una passeggiata lungo il fiume dopo la visita e magari di raggiungere Roosevelt Island, dal cui parco si ha una vista meravigliosa sul Palazzo di Vetro e gli altri edifici facenti parte della sede dell’Onu. In questo articolo trovi consigli su come raggiungere l’isola prendendo la Roosevelt Island Tramway, la funivia che la collega a Manhattan.

Sede ONU New YorkLa fermata della metro più comoda per raggiungere il Palazzo delle Nazioni Unite è la Grand Central – 42 St nei pressi della Gran Central Station con le linee 4, 5, 6, 7 e S. Dalla stazione percorri la 42nd Street verso est e in circa 10 minuti a piedi raggiungerai la sede dell’ONU. Durante il percorso passerai vicino al famoso Chrysler Building, lo storico edificio degli anni Trenta in stile Art-Decò.

Informazioni utili per la visita 

Sede ONU a New YorkPer accedere è necessario il passaporto e, se vuoi realmente vedere con i tuoi occhi le sale dove sono state prese alcune delle decisioni che hanno cambiato le sorti del mondo moderno, dovrai prenotare in anticipo un tour tramite il sito ufficiale. È possibile anche acquistare i biglietti all’ingresso, ma il numero è limitato e pertanto rischi di non trovare disponibilità.

Ogni anno la sede dell’ONU di New York accoglie oltre un milione di visitatori. Prenotando un tour, anche tu potrai vedere la grande sala dove si riunisce l’Assemblea Generale e conoscere nel dettaglio la storia dell’ONU, della sua sede principale, l’importanza del Consiglio di Sicurezza e dei peacekeepers, e vedere le tante opere d’arte donate alle Nazioni Unite dagli stati membri, oltre alla mostra dedicata alla pace e al disarmo con oggetti provenienti da Hiroshima e Nagasaki sopravvissuti alla distruzione della bomba atomica. I doni, vere e proprie opere d’arte, abbelliscono sia l’interno che l’esterno dei palazzi ed è proprio all’esterno che potrai ammirare la Campana della Pace donata dal Giappone e la Sfera nella sfera di Arnaldo Pomodoro.

ONU New YorkI tour sono previsti dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 16:45. Non ci sono tour nel weekend. Durante il fine settimana, o se decidi di non partecipare a una visita guidata, potrai comunque accedere al Visitors Center e al negozio di souvenir, dove potrai comprare e spedire una cartolina con il francobollo dell’ONU. Il tour dura circa un’ora ed è tenuto nelle lingue ufficiali dell’ONU: inglese, francese, spagnolo, cinese, arabo e russo. È possibile richiedere in anticipo un tour in italiano o, al momento della prenotazione online, verificare se durante i giorni in cui sei in visita a New York è già previsto un tour in italiano.

ONU New York Visita

Il costo del tour è di 22 dollari per gli adulti, 15 dollari per anziani oltre i 60 anni e studenti, 13 dollari per i bambini fra 5 e 12 anni. Per questi ultimi c’è anche un tour organizzato appositamente per i più piccoli curiosi di scoprire e comprendere meglio il lavoro e l’importanza dell’ONU. Per ragioni di sicurezza i bambini sotto i 5 anni non sono ammessi.

Brevi cenni storici sul Palazzo di Vetro e gli altri edifici dell’ONU

Stabilito che la sede dell’ONU doveva essere costruita nella proprietà dei Rockfeller situata a est di Manhattan, tra il febbraio e il giugno del 1947 una squadra di architetti, ingegneri e costruttori provenienti da tutto il mondo propose ben 45 diversi progetti. La costruzione della sede principale seguì il progetto dell’architetto brasiliano Oscar Niemeyer, con alcune modifiche proposte fra l’altro anche dal famoso urbanista francese Le Corbusier.

Il palazzo sicuramente più famoso è il Palazzo di Vetro, in cui si riunisce il Segretariato delle Nazioni Unite. Fu costruito in circa due anni e inaugurato nel gennaio del 1952. La sua altezza di oltre 150 metri predomina sugli altri edifici: il Palazzo dell’Assemblea Generale, il Conference Bulding dove si riunisce il Consiglio di Sicurezza e la Biblioteca Dag Hammarskjöld.

È fondamentale portare il passaporto e passare i controlli di sicurezza, per cui è raccomandabile arrivare circa un’ora prima dell’inizio del tour prenotato. Non c’è un deposito bagagli e potrebbero non far passare zaini troppo grossi, per cui se possibile lascia il superfluo in hotel così da goderti la visita senza spiacevoli inconvenienti.

Dove dormire in zona

Il Palazzo delle Nazioni Unite si trova nell’area di Manhattan denominata Turtle Bay, una zona di Midtown un po’ decentrata che si affaccia sull’East River. Se volete cercare un alloggio quanto più vicino possibile al Palazzo di Vetro potete consultare questa pagina. Se invece preferite avere una panoramica più generale con consigli per ogni singolo quartiere della città potete cliccare sul link sottostante.

Dove dormire a New York


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Potrebbe interessarti

Flora Lufrano
Flora Lufrano

Traduttrice, insegnante e copywriter, adoro viaggiare, conoscere persone e culture nuove e lasciarmi sorprendere dalla bellezza del nostro pianeta

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES