Bighorn Canyon: scorci mozzafiato fra Montana e Wyoming

Settembre 30, 2020 /

Nel 2017 è stato stimato che più di 4 milioni di persone in un solo anno abbiano visitato Yellowstone. La fama di questo parco nazionale ha così contribuito ad offuscare quella di molte altre bellissime zone che possono essere definite delle vere e proprie perle nascoste. Il Bighorn Canyon National Recreation Area fa parte proprio di quest’ultime e, se state programmando un itinerario della Real America, vi consiglio di prenderlo in considerazione per ammirare gli splendidi panorami che offre.

Dove si trova, come raggiungerlo e altre info utili

Il parco è in realtà diviso in due sezioni (o distretti) distinti che non sono direttamente connessi fra di loro.

  • North District nei pressi di Fort Smith in Montana
  • South District nei pressi di Lovell in Wyoming

Nel caso vogliate visitarli entrambi dovrete mettere in conto almeno tre ore di macchina fra l’uno e l’altro.

Il parco è sempre aperto tutti i giorni dell’anno solo alcune strutture all’interno come i Visitor Center osservano delle giornate di riposo con degli orari specifici. Si può accedere al parco senza dover pagare un biglietto di ingresso.

Cosa vedere

Per comodità sono state distinte le due sezioni del parco segnalando per ognuna le cose migliori che riescono ad offrire.

North District

Bighorn Canyon National Recreation AreaQuesta è la zona che si trova nei pressi della cittadina di Fort Smith nello stato del Montana. Se per voi una visita al parco nazionale non si può dire completa se prima non passate dal suo centro visitatori, in questo caso dovrete recarvi presso lo Yellowtail Dam Visitor Center, da cui potrete godere anche di una bella vista sul canyon e sulla diga. Se vi state chiedendo se si possono fare tour sopra la struttura, purtroppo la risposta è no per ragioni di sicurezza nazionale.

Nel caso vogliate fare due passi e intraprendere una passeggiata nella sezione nord potrete scegliere soltanto fra tre trail tutti concentrati nella zona nei pressi della diga.

  • Beaver Pond Nature Trail
  • Bighorn Head Gate
  • Three Mile Access

Bighorn CanyonUna delle attività che si possono fare in questa zona è legata all’acqua e alla possibilità di fare un tour in barca o in canoa. Il luogo migliore per intraprendere questo tipo di avventura è sicuramente la Ok-A-Beh Marina. Si possono accedere alle strutture di quest’area soltanto stagionalmente dal Memorial Day (ultimo lunedì di maggio) fino Labor Day (primo lunedì di settembre).

South District

Bighorn CanyonIl South District si sviluppa a nord della cittadina di Lovell in Wyoming ma si estende anche oltre il confine coprendo un’area dello stato del Montana. Il centro visitatori di riferimento di questo settore è il Bighorn Canyon Visitor Center.

Nel caso vogliate fare una gita in barca, o guardare più da vicino il Bighorn Lake, potete dedicarvi all’Horseshoe Bend Marina, che ha lo stesso periodo di apertura della Ok-A-Beh Marina del North District.

Volete fare una foto ricordo perfetta? Allora dovrete recarvi presso il punto panoramico più famoso: il Devil’s Canyon Overlook uno dei luoghi migliori da cui si può godere dell’incredibile panorama sulla parte sottostante del canyon. L’ulteriore vantaggio è che si può raggiungere molto comodamente in macchina. Se state organizzando un itinerario che prevede una sosta nella pittoresca cittadina di Cody in Wyoming impiegherete circa un’ora e 20 minuti per raggiungere il punto panoramico.

Bighorn Canyon

A differenza del distretto nord se avete voglia di fare una passeggiata qui potrete scegliere fra ben 12 trail che possono soddisfare praticamente tutte le esigenze. La maggior parte di essi si trovano lungo il corso della Highway 37 e si inoltrano fino a raggiungere il bordo del Canyon.

Uno dei più popolari è il Sullivan’s Knob Trail: l’attacco di questo sentiero si trova poco più a nord del Devil’s Canyon Overlook. Lungo la strada troverete una piccola area parcheggio che segna l’inizio del trail. È consigliato per chi vuole fare una breve passeggiata dato che si tratta di percorrere poco più di un chilometro e trecento metri fra andata e ritorno. Una volta arrivati sul bordo del canyon potrete anche sperimentare l’effetto dell’eco.

Ranch Storici

All’interno del parco si possono visitare ben quattro ranch storici che risalgono ai primi anni del ‘900. Potete utilizzare dei sentieri a piedi per raggiungerli autonomamente, oppure, durante i mesi estivi, approfittare delle visite guidate gratuite che i ranger organizzano scegliendo un ranch diverso ogni settimana

  • Caroline Lockhart Ranch: questo è forse il ranch più conosciuto perché appartenuto alla famosa giornalista Caroline Lockhart. Oggi è una vera e propria oasi verde lontana dalla civiltà. Oggi gran parte degli edifici continua a mantenere il suo aspetto originale.
  • Mason-Lovell Ranch: nel periodo di maggiore attività si narra che questo ranch dovesse gestire più di 12.000 capi di bestiame che furono fatti pascolare liberamente in queste lande che si perdono a vista d’occhio.
  • Cedarvale Dude Ranch: si trova all’interno della Ghost Town di Hillsboro che ebbe il suo periodo di splendore all’inizio del ‘900 quando molti cercatori d’oro si stabilirono nella zona speranzosi di trovare fortuna. Una volta svanita la possibilità di arricchirsi questa zona continuò ad avere un discreto successo come luogo in cui accogliere i turisti che visitavano la zona del Bighorn River.
  • Ewing-Snell Ranch: questo ranch venne fondato nel 1896 da Erastus T. Ewing un cercatore d’oro che si stabilì nella regione per trovare il prezioso minerale. Nonostante qualche progresso iniziale però non ne venne scoperta una quantità così grande da giustificare il proseguimento dell’avventura. Decise così di dedicarsi solo ed esclusivamente all’agricoltura. Gli edifici ancora presenti sono: un vecchio fienile una piccola scuola e la grande casa principale (che però è andata distrutta nel 2015 in un incendio).

Little Bighorn Battlefield National Monument

Little BighornQuesto monumento nazionale non si trova all’interno del parco ma a circa un’ora e un quarto di macchina dalla cittadina di Fort Smith in Montana (e quindi dal North District). Ho voluto comunque segnalarlo (oltre che per l’assonanza) perché è comunque uno dei luoghi storici più importanti nelle vicinanze.

Su questa grande prateria si combatté infatti una delle battaglie che più sono entrate nell’immaginario collettivo americano e mondiale. Stiamo parlando della battaglia di Little Bighorn del 25 giugno 1876 in cui le tribù indiane dei Lakota, degli Arapaho dei Cheyenne e dei Dakota sconfissero le truppe americane del 7° cavalleria guidato dal “Generale” Custer.

Oggi si possono visitare il Custer National Cemetery e il Seventh Cavalry Memorial, posizionato sulla cima della collina in cui ebbero luogo le ultime difese dell’esercito americano. Una lapide bianca con una scritta nera segna il luogo in cui venne ritrovato il corpo senza vita di Custer.

Dove dormire in zona

Purtroppo, escluso alcuni campeggi, non è possibile dormire all’interno del parco. Anche la zona nei pressi del Bighorn Canyon le strutture ricettive non abbondano. Per questo il consiglio, se volete rimanere il più vicino possibile al parco, è quello di soggiornare a Lovell, oppure optare per la cittadina di Cody se preferite una soluzione a metà strada fra il Canyon e Yellowstone.


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Filippo Nardelli
Filippo Nardelli

Laureato in Storia dell’America del Nord e da sempre innamorato degli Stati Uniti.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES