HomeItinerari USAMontagne Rocciose e Real AmericaReal AmericaCody in Wyoming: alla scoperta della città di Buffalo Bill!
Itinerari USA Montagne Rocciose e Real America Real America

Cody in Wyoming: alla scoperta della città di Buffalo Bill!

cody-cosa-vedere
Consigli mirati su cosa vedere a Cody e dintorni

Poche cittadine possono vantare con orgoglio lo spirito western di Cody, rifugio di cowboy e capitale mondiale del Rodeo (almeno così i suoi abitanti amano definirla). Fondata nientemeno che da Buffalo Bill, il cui nome di battesimo era William Frederick Cody, la cittadina non perde occasione di rendergli omaggio, dedicandogli dighe, musei e aree naturali, incarnando alla perfezione quella “mitologia del West” che lo stesso Buffalo Bill ha contribuito a plasmare. I vantaggi di visitare questa cittadina sono più di uno: innanzitutto la vicinanza a Yellowstone, vera e propria gemma delle Montagne Rocciose, lo splendido contesto naturale in cui è immersa la cittadina, ricco di magnifiche vette montane e notevoli strade panoramiche, e alcune attrazioni decisamente sorprendenti che potrete trovare all’interno della città. Vi ho incuriosito? Vediamo di scoprire qualcosa di più…

Dove si trova e come arrivare


La cittadina di Cody si trova a un’ora circa dall’ingresso orientale di Yellowstone, unita al parco dalla bellissima strada panoramica Buffalo Bill Cody Scenic Byway (US 14, 16 e 20), di cui parleremo fra poco. Solitamente sono 2 le direzioni da cui si proviene per arrivare nella cittadina del Rodeo: quella appena descritta (da Ovest) e da Est, dopo aver visitato la Devils Tower (da cui dista circa 500 km). Cody è infatti tappa d’obbligo per chi fa un tour del Wyoming o per chi opta per un giro ben più ampio che include solitamente anche Montana, South Dakota, Colorado e più raramente North Dakota, alla scoperta delle regioni della cosiddetta Real America.

Cody può essere raggiunta facilmente anche con un volo interno, spesso dagli aeroporti internazionali di Denver e Salt Lake City. Lo Yellowstone Regional Airport si trova infatti nell’area sudest della città, ad appena 5 minuti d’auto dal centro, e dispone delle agenzie principali di autonoleggio per spostarsi autonomamente. Se optate per questa soluzione vi segnalo i nostri consigli su come prenotare un volo per gli States e su come noleggiare un’auto in USA.

Come inserire Cody in un itinerario di Yellowstone?

cody-dove-dormire
Fattorie nei dintorni di Cody

Non tutti coloro che visitano Yellowstone riescono a passare per questa città; la regione occidentale del parco infatti, quella più conosciuta, può essere visitata anche senza appoggiarsi a Cody e, anche se è un peccato perdersi la cittadina del Rodeo, i giorni a disposizione non sempre permettono di inoltrarsi fino alle terre di Buffalo Bill.

In funzione del parco di Yellowstone, Cody rappresenta tuttavia un’ottima base per la visita dello Yellowstone Lake e può tornare comoda anche per fare una puntatina a Lamar Valley. Per indicazioni su come inserire la cittadina di Buffalo Bill nel giro del parco vi consiglio di leggere il mio itinerario consigliato per Yellowstone, in alternativa potete prendere qualche spunto anche dal mio percorso naturalistico da Jackson a Cody e dal paragrafo di questo articolo dedicato alla Beartooth Highway. Se invece volete informazioni su Jackson, leggete l’articolo cosa vedere a Jackson.

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Cosa vedere in città

Cody ha da offrire varie attrazioni interessanti sia all’interno dei suoi confini che negli immediati paraggi. Ecco cosa vi consiglio di non lasciarvi sfuggire:

Cody Old Trail Town

cody-old-trail-town-1A mio avviso questo è l’autentico fiore all’occhiello di Cody, l’attrazione per cui già di per sé varrebbe la pena inserire questa cittadina nel proprio itinerario (non preoccupatevi però, se non ce la fate potete sempre rimediare con Virginia City e Nevada City). In questo luogo, in cui fu originalmente fondata la cittadina nel 1895, sono stati raccolti una serie di edifici storici prelevati da varie regioni del Montana e del Wyoming e accuratamente rimontati. Ciò che ne viene fuori è una cittadina western che in verità non fu mai esistita ma i cui edifici sono tutti autentici e originali.

La visita è facilitata anche grazie un opuscolo (disponibile anche in lingua italiana) che spiega l’origine e la funzione di ogni singolo edificio; gli appassionati di storie del vecchio west non potranno che sobbalzare di fronte al bellissimo saloon frequentato dalla gang di Butch Cassidy (ci sono ancora i fori di proiettile sulla porta), al rifugio che quest’ultimo utilizzava insieme a Sundance Kid per pianificare le sue scorribande, o alla casa di Curley, l’indiano che aiutò il generale Custer nella battaglia di Little Big Horn.

Nel sito si trovano anche migliaia di reperti storici del Vecchio West nonché numerose tombe di personaggi importanti, fra cui quella del nipote di Buffalo Bill, posta in disparte da tutte le altre. Il sito si visita in un’ora circa e il biglietto d’ingresso, che potete fare al gift shop che trovate subito all’entrata, costa 10 dollari a persona (5 $ per i bambini da 6 a 12 anni).

Buffalo Bill Center of the West

Se pensate di aver esaurito i motivi di interesse di Cody siate pronti a ricredervi. Il museo Buffalo Bill Center of the West è davvero una piacevole sorpresa e una visita è caldamente consigliata. L’intero complesso include ben 5 musei davvero ben curati:

  • Buffalo Bill Museum, dedicato alla vita di Buffalo Bill, che come avrete capito qui è un personaggio di una certa importanza
  • Plains Indians Museum, uno dei più importanti centri dedicati alla cultura e all’arte indiana, con approfondimenti sulla drammatica storia di questo popolo, a mio avviso il museo più interessante
  • Whitney Western Art Museum, il cui scopo è quello di far sperimentare lo spirito del West americano attraverso l’arte. Vanta un’ampia collezione di opere che riproducono eventi, personaggi e paesaggi naturali della regione delle Montagne Rocciose. Le opere vanno dall’inizio del XIX Secolo ai giorni nostri.
  • Draper Natural History Museum, interamente dedicato all’approfondimento dell’ecosistema Greater Yellowstone, una delle più importanti aree naturali per l’osservazione dell’ecologia del paesaggio e della geologia.
  • Cody Firearms Museum, la più completa collezione di armi da fuoco americane al mondo, con oltre 7000 armi da fuoco e più di 30000 reperti.

Visitare il museo con la dovuta attenzione potrebbe prendervi anche una giornata intera, non dedicategli comunque meno di mezza giornata.

Rodeo

cody-rodeoArrivando in città da Yellowstone noterete subito alla vostra sinistra il grande stadio del Rodeo cittadino, che qui è una vera e propria istituzione. In estate si svolgono rodei praticamente tutte le sere, intorno alle 20, e rappresentano un’ulteriore occasione per venire a contatto con la cultura cowboy di queste zone. La maggior parte delle esibizioni si concentra sulla presa al lazzo dell’animale o sulla capacità di cavalcarlo quando si imbizzarrisce, il tutto intervallato da varie gag comiche. Per comprare i biglietti ci sono degli alberghi che li vendono direttamente, ad esempio il Kings Inn, oppure potete prenderli in anticipo online ma non è strettamente necessario (io in piena estate li ho comprati il giorno stesso e durante lo spettacolo c’erano ancora molti posti disponibili in tribuna). Il costo è intorno ai 20 dollari.

Sheridan Avenue: la Main Street di Cody

sheridan-avenueCome saprete ogni città in America ha la sua main street, e a Cody questa è rappresentata da Sheridan Avenue, una porzione di strada lunga qualche isolato con vari negozi, locali e alberghi. L’attrazione più interessante è il leggendario Irma, locanda storica costruita nel 1902 da Buffalo Bill, che la chiamò come sua figlia (il bancone in legno di ciliegio pare sia un dono della Regina d’Inghilterra). Qui in passato hanno alloggiato personaggi quali Frederic Remington, Annie Oakley e Calamity Jane ed è possibile dormire anche nella suite privata di Buffalo Bill.

Proprio davanti al locale vengono spesso allestiti concerti live e spettacoli western (con tanto di sparatorie) facendo di Irma il vero e proprio polo attrattivo di tutta Sheridan Avenue. Gli spettacoli sono a cura dei Cody Gunfighters e si tengono di norma dal lunedì al sabato alle 6 di pomeriggio (controllate il sito ufficiale per eventuali variazioni).

Dintorni di Cody


L’area naturale che circonda Cody è notevole e viene talvolta snobbata per la vicinanza al parco di Yellowstone che la sminuisce un po’. Vediamo di scoprirla un po’ meglio:

Buffalo Bill Cody Scenic Byway

buffalo-bill-scenic-byway-hoodoos-wyomingLa strada panoramica intitolata a Buffalo Bill è lunga circa 45 km e inizia poco dopo l’ingresso orientale di Yellowstone, sviluppandosi lungo il ramo nord dello Shoshone River e attraversando l’omonimo canyon e la valle di Wapiti; la sua conclusione ufficiale è ancora prima di giungere al Buffalo Bill State Park, situato a circa 15 km a ovest di Cody. Si tratta di una strada particolarmente suggestiva, soprattutto per le conformazioni rocciose che la contornano: imponenti pinnacoli rocciosi di color rosso scuro che ricordano un po’ gli hoodoos di Bryce Canyon. Lungo la strada troverete anche Pahaska Tepee, il capanno di caccia di Buffalo Bill, dove potete fermarvi per uno spuntino e ammirare un luogo storico, e Smith Mansion, un’improbabile casa di cui abbiamo già parlato.

buffalo-bill-scenic-byway

Il Pahaska Tepee è da prendere in considerazione anche come opportunità di pernottamento, soprattutto per la posizione, visto che si trova a neanche 5 minuti di macchina dall’ingresso Est di Yellowstone, permettendo quindi di dimezzare i tempi degli spostamenti da Cody verso il parco.

Buffalo Bill State Park e Buffalo Bill Dam

Buffalo-Bill-Dam
Diga di Bufalo Bill

Dopo la Scenic Byway i bei panorami da ammirare non finiscono e infatti dopo pochi km incontrerete la Buffalo Bill Reservoir, un bel lago parte del più esteso Buffalo Bill State Park, che confina con l’omonima diga (Buffalo Bill Dam), dove vi consiglio di fare una breve e piacevole sosta. Al piccolo parcheggio verranno a prendervi con una navetta gratuita per condurvi al Visitor Center, da cui potrete godere di una bella vista sul canyon. Il sito dista da Cody circa 15 minuti ed è visitabile agilmente.

Big Horn Mountains: Medicine Wheel e Devil’s Canyon

Le montagne Big Horn, così chiamate in onore della pecora delle Montagne Rocciose (Bighorn Sheep), si trovano al confine fra Wyoming e Montana e offrono panorami splendidi; può quindi essere una bella idea quella di programmare un’escursione giornaliera da Cody. Ecco 2 destinazioni interessanti (fra le tante) da aggiungere all’itinerario:

  • Medicine Wheel: misterioso monumento composto di pietre piane disposte in circolo a formare una ruota di 28 raggi. Per raggiungerlo dovrete guidare per poco più di 2 ore da Cody e poi percorrere un bel sentiero panoramico molto semplice di poco più di 2 km (sola andata). Più che per il monumento a mio avviso l’escursione vale per il panorama.
  • Devil’s Canyon Overlook: un’altra notevole vista panoramica si raggiunge dopo aver passato il confine col Montana, dopo aver guidato per circa 1 ora e 20 da Cody. La vista sul canyon è stupenda ed è raggiungibile direttamente con l’auto. Massimo risultato con il minimo sforzo. Per maggiori informazioni su questo punto panoramico e i dintorni date un’occhiata alla nostra guida su Bighorn Canyon.

Beartooth Highway

beartooth-highwayPer chi fa avanti e indietro da Yellowstone e non vuole rifare 2 volte la stessa strada (Buffalo Bill Scenic Byway) c’è un altro itinerario panoramico da prendere in considerazione, sempre se si è disponibili ad allungare un po’ il tragitto. Si tratta della Beartooth Highway, il tratto di strada di 110 km che corre lungo la US 212 fino all’entrata Nord Est di Yellowstone (a Cooke City). Le ragioni per percorrerla sono essenzialmente 2: la bellezza della strada e la possibilità di visitare una delle valli più belle di Yellowstone, Lamar Valley.

Ci sono 2 modi per percorrerla da Cody:

  1. Percorso integrale: imboccate la 120 in direzione Nord e poi la 308 fino alla cittadina di Red Lodge, da cui inizia la strada panoramica che si conclude a Cooke City. L’intero tragitto richiede almeno 3 ore
  2. Percorso parziale: dopo aver imboccato la 120 alla biforcazione con la 296 girate a sinistra seguendo quest’ultima, questa strada vi porterà a tagliare la Beartooth Highway, ne percorrerete solo l’ultimo terzo ma risparmierete almeno 1 ora di viaggio. Anche se perderete buona parte della strada panoramica (fra cui il meraviglioso belvedere Rock Creek Vista Point a 1:30 da Cody) potrete compensare con il Dead Indian Summit Overlook, un altro belvedere che incontrerete lungo il tragitto.

Dove mangiare

the-local
Piatto al The Local

Se non alloggiate da Irma potreste comunque prenderlo in considerazione per una cena informale, l’ambiente è sicuramente pittoresco e l’idea di mangiare in una struttura storica sicuramente ha un certo fascino, la qualità del cibo è nella media, se cercate un buon hamburger o piatti di cucina americana difficilmente resterete delusi.

Se invece siete in cerca di qualcosa di un po’ più raffinato c’è un posto interessante sulla 13ma strada, a 300 metri da Irma; si chiama The Local, un ristorante che fa del biologico e dei prodotti locali i suoi principali punti di forza e che non rinuncia anche ad accostamenti arditi (ad esempio il pesce col gelato!!!).

Un’altra interessante possibilità è il Cody Cattle Company, un’attività che mette insieme cena e intrattenimento: potrete infatti godere di un buffet con piatti tipici western, di un concerto country e, volendo, aggiungere al pacchetto il rodeo, per una completa full immersion nel mondo dei cowboy.

Dove dormire

North-folk-shoshone-river
Il canyon che costeggia Cody

Cody offre molte opzioni per il pernottamento e, visto le numerose attrazioni disponibili in città e nei dintorni, è consigliabile fermarsi anche più di una notte. Per una lista di strutture consigliate vi rimando alle nostre dritte su dove dormire in città, che trovate cliccando sul pulsante sotto.

I nostri consigli su dove dormire a Cody

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

lorenzo puliti

lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c'era molto altro da scoprire... e da lì non ho più smesso

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...