HomeCittà USASan Diego Guida di ViaggioCoronado a San Diego: spiagge, punti panoramici e un hotel storico da favola!
Città USA San Diego Guida di Viaggio

Coronado a San Diego: spiagge, punti panoramici e un hotel storico da favola!

coronado san diego cosa vedere
Coronado island: alla scoperta del quartiere sulla baia di San Diego

Coronado Island, a dispetto del nome, non è un’isola. Una sottile striscia di terra la collega alla terra ferma ed è proprio questa penisola a creare la baia di San Diego. Non è un caso se proprio qui venne fondato il primo insediamento dei conquistadores sulla costa pacifica degli attuali Stati Uniti: Coronado offre una protezione naturale per le imbarcazioni rendendo questa baia perfetta per un porto. In questo articolo vedremo perché vale la pena fare un giro a Coronado da San Diego durante un soggiorno in città.

Come arrivare

Raggiungere Coronado è molto semplice, sia in auto che con i mezzi pubblici. Se si è dotati di auto a noleggio, le alternative sono due. Arrivando dal centro di San Diego, la via più diretta è quella di imboccare il Coronado Bridge, che conduce direttamente nell’abitato di Coronado e tramite il quale raggiungerete in pochi minuti tutte le attrazioni della penisola.

La seconda opzione è quella di percorrere la lunga striscia di terra che rende la “Coronado Island” non un’isola, ma una penisola. In questo caso da San Diego dovrete circonvallare la baia scendendo fino ad Imperial Beach per poi risalire costeggiando la Silver Strand State Beach. Il mio consiglio è quello di percorrere il ponte all’andata e la striscia di terra al ritorno o viceversa, perché in entrambi i casi la visuale sul mare è interessante.

Nel caso che si utilizzino i mezzi pubblici, esistono due opzioni:

  • Traghetto: la maniera più rapida per arrivare Coronado è il traghetto, di cui esistono due linee. La prima parte da Fifth Avenue Landing, al South Embarcadero: impiega 5 minuti e costa 4,25$. La seconda parte dal Broadway Pier, impiega 15 minuti e costa sempre 4,25$.
    Attenzione però: il molo a cui attraccherete a Coronado è a pochi passi dal Centennial Park, però si trova esattamente sulla costa opposta rispetto alla spiaggia e all’Hotel Del Coronado, che distano circa 20-30 minuti a piedi percorrendo la Orange Avenue. Nel caso vogliate evitare di camminare e dirigervi direttamente verso la spiaggia, dovrete prendere il bus n.904 dal molo scendendo alla fermata Orange Av & Park Pl. oppure il n.901 da 3rd St & Orange Av. (5 minuti a piedi dal molo), che effettua poi le stesse fermate del precedente.
  • Autobus: il centro di San Diego è collegato a Coronado tramite il bus n.901, che effettua numerose fermate in città e attraversa tutto l’abitato di Coronado, spingendosi poi lungo la spiaggia e permettendo quindi di arrivare anche alla Silver Strand State Beach. Nello specifico, il capolinea da cui parte il bus nel centro di San Diego è Front St. & B St. (tra le fermate principali c’è 12th & Imperial Transit Center, uno dei principali snodi dei trolley).
    Se a Coronado volete scendere vicino ai viewpoint sullo skyline di San Diego, fate riferimento alla fermata 3rd St & Orange Av. Utilizzate invece la Orange Av & 7th St per esser a metà della Orange Avenue e vicini alle sue principali attrazioni. Oppure proseguite fino alla Orange Av & Park Pl. per la casa di Baum, la spiaggia e l’Hotel Del Coronado.
    NOTA BENE: il bus n.901 viaggia anche in senso inverso. In questa direzione, però, effettua una fermata in meno e il capolinea è alla Broadway & 1st Av., al limitare nord del quartiere Gaslamp.

Cosa vedere a Coronado

Coronado san diego Coronado è una delle località costiere più interessanti nelle immediate vicinanze di San Diego. Qui infatti non vale la pena venire solo per la spiaggia: punti panoramici, edifici storici e curiosità potrebbero invogliarvi a fare un salto al di là della baia durante il vostro soggiorno a San Diego.

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Ma attenzione: non tutta Coronado è accessibile! Circa metà dell’area di Coronado è occupata da una zona militare: nello specifico tutta l’estremità occidentale della penisola è interdetta. Qui si trovano una base navale e un aeroporto militare.

Coronado Bridge

coronado islandDa ogni punto del centro di San Diego, l’infrastruttura più visibile e ben distinguibile è il Coronado Bridge. Il grande ponte che collega il capoluogo al borgo sulla penisola è uno dei capolavori ingegneristici americani. Non sarà celebre come il Golden Gate di San Francisco, ma può valere pur sempre uno scatto fotografico.

Lungo oltre 3,4 chilometri, questo enorme ponte a cinque corsie venne aperto al traffico nel 1969, ma la sua progettazione e la conseguente costruzione non furono brevi né banali. Attraversando la baia, il ponte non doveva essere solo lungo, ma anche dotato di campate abbastanza larghe ed alte da permettere il passaggio di qualsiasi nave, comprese le portaerei.

Sia da San Diego che da Coronado il ponte si presta a foto panoramiche, soprattutto la sera, quando la fila di luci si riflette sul mare sottostante. Uno dei posti migliori per fare le foto è la Bikeshore Bikeway, una passeggiata lungomare sul lato nord-orientale di Coronado, nel tratto che va dal ponte al molo dove approdano i battelli.

Purtroppo però il Coronado Bridge è spesso ricordato per motivi tutt’altro che romantici. È infatti associato ai suicidi: tra i ponti degli Stati Uniti è secondo solo al Golden Gate per il numero di persone che si sono gettate dalla sua campata perdendo la vita. Se ne contano oltre 400 negli ultimi 50 anni.

Hotel Del Coronado

hotel del coronado

L’edificio più iconico della penisola è l’Hotel Del Coronado, conosciuto anche più semplicemente come The Del o Hotel Del. Affacciato sull’Oceano, questo albergo del 1888 è ben distinguibile per i suoi tetti rossi e la sua architettura unica in città e ormai rara in tutti gli Stati Uniti. Si tratta infatti di uno stile, il beach resort vittoriano in legno, di cui sopravvivono ormai ben pochi edifici.

Al momento dell’inaugurazione, l’Hotel Del Coronado si classificò come il più grande resort del mondo, oltre ad essere all’avanguardia per molti servizi collaterali offerti ai propri clienti, come la piscina olimpionica ad acqua salata. Oggi non è certo l’albergo più grande del mondo, né per ampiezza né per numero di stanze, ma è comunque cresciuto in dimensioni rispetto all’Ottocento. Nel tempo sono state costruite altre ale ed una serie di lodge e villette che affiancano l’edificio principale. Attualmente l’hotel è gestito dalla catena Hilton.

Qui hanno pernottato numerosi personaggi famosi, da attori come Marilyn Monroe e Charlie Chaplin a ben 16 dei presidenti degli Stati Uniti, per non parlare di Thomas Edison. L’albergo ha anche fatto da scenografia in alcuni film (il primo fu “La flotta volante” del 1927) e in serie televisive come Baywatch e Ghost Story. La sagoma dell’edificio è riconoscibile anche su un francobollo emesso in onore del regista Billy Wilder, con Marilyn Monroe che qui era protagonista del film “Some Like It Hot”.

Se vi recate a Coronado, non potete non dare un’occhiata al suo edificio più celebre e magari fermarmi qui a mangiare qualcosa. Usufruire del suo ristorante è senza dubbio un buon modo per dire di aver visto il The Del. Un’alternativa è quella di prendere parte ad uno dei Legendary Tours (ogni giorno alle 10 e alle 14), durante i quali avrete modo di conoscere la storia dell’albergo e i suoi ospiti più famosi, tra cui spicca il fantasma di Kate Morgan.

Prenota una camera a Hotel Del Coronado

Coronado Beach

Coronado beachLunga quasi 2 chilometri e mezzo, la spiaggia di Coronado è riconosciuta come una delle più belle spiagge degli Stati Uniti (addirittura prima in alcune classifiche). Effettivamente, possiamo confermare che le spiagge di San Diego sono tra le migliori degli USA e quella di Coronado può stare tranquillamente sul podio. Pensate di averla raggiunta ma non siete sicuri al 100% di essere sulla spiaggia giusta? Beh, non temete, basta leggere sulla sabbia! Come potete notare anche guardandola dal satellite, sulla spiaggia sono state scritte a lettere cubitali le parole “Coronado Beach”.

Su questa lunga distesa di sabbia dorata è piacevole passeggiare in qualsiasi periodo dell’anno e nei mesi caldi si riempie di bagnanti. È adatta alle famiglie con bambini, come ai più sportivi che praticano il surf sulle onde dell’oceano. Le coppie non possono perderla al tramonto, quando il riflesso del sole rosso sul mare e le palme al vento la rendono un luogo decisamente romantico. Lungo buona parte della spiaggia potrete anche usufruire di bagni e docce, posti nei pressi delle postazioni dei bagnini. L’estremità settentrionale offre un settore di spiaggia aperto ai cani. La zona sud, quella antistante l’Hotel Del Coronado, invece, è riservata ai clienti dell’albergo.

Raggiungerla è facile: basta seguire la Ocean Blvd e parcheggiare (gratuitamente!) nel punto che si ritiene più opportuno.

Orange Avenue

coronado cosa vedereLa via principale di Coronado, che l’attraversa da costa a costa (dalla baia all’oceano) è la Orange Avenue. Questo grande viale è quello che vale più la pena di essere percorso, per alcuni motivi. Rispetto alle strade circostanti, per lo più residenziali, qui si concentrano negozi e ristoranti, rendendolo quindi più piacevole per una passeggiata. Tra le due corsie è posta una lunga striscia verde, mentre più o meno a metà troviamo lo Spreckels Park: un piccolo parco pubblico con al centro una curiosa pagoda.

L’unico edificio di Coronado che risulti interessante dal punto di vista architettonico oltre all’Hotel Del Coronado è il Village Theater, che affaccia proprio sulla Orange Avenue. Chiuso come normale cinema nel 2000, dopo 63 anni d’attività, questa storica sala cinematografica dall’insegna in stile art-deco ha riaperto al pubblico nel 2011 proponendo soprattutto pellicole del cinema indipendente.

Punti panoramici per lo skyline di San Diego

skyline san diegoUno dei motivi per cui vale la pena venire da San Diego a Coronado è voltarsi verso la città appena lasciata per ammirarne lo skyline. Se in tanti quartieri come Gaslamp,Little Italy e la storica Old Town si ritrova l’anima vecchio stile della California, vista da qui San Diego appare molto di più futuristica. I grattacieli svettano dalla costa e riflettono il sole con le loro vetrate, apparendo come la metropoli all’avanguardia che è divenuta negli anni.

I migliori punti panoramici sono due:

  • Centennial Park. Il parco pubblico che si trova all’estremità della Orange Avenue è il più gettonato per ammirare e fotografare lo skyline di San Diego. Un terrazzamento affacciato sulla baia offre una bella vista ad ampio raggio. Arrivarvi è facile in auto perché, come accennavo, basta seguire la Orange Avenue fino al suo termine. È però anche raggiungibile a piedi in pochi minuti dal molo del traghetto, nel caso si arrivi a Coronado via mare. Il Centennial Park, l’imbarco del traghetto e il Coronado Bridge sono collegati anche dalla Bayshore Bikeway, una bella pista ciclabile lungo la quale è anche piacevole passeggiare per avere una vista completa della baia di San Diego.
  • Bayview Park. Meno grande e famosa della precedente, questa piccola e raccolta area verde è però più accogliente soprattutto nelle calde giornate estive. Le panchine all’ombra degli alberi permettono di spaziare lo sguardo sulla baia e la città, stando comodamente seduti al fresco. Ti sei portato un panino per il pranzo durante la tua giornata a Coronado? Vieni a mangiarlo qui, non te ne pentirai! Si trova lungo la 1st St, dove comincia la I Avenue.

Sulle tracce del Mago di Oz

coronado california
L’illustrazione della Città di Smeraldo nella prima edizione de “Il mago di Oz”

Chi non conosce la storia di Dorothy, che con le sue scarpette rosse seguiva la strada di mattoni gialli alla ricerca del grande e potente Mago di Oz? Tutti, anche se non hanno letto il romanzo di Baum, ne hanno almeno una volta sentito parlare. Ma dato che la protagonista parte per il suo viaggio fantastico da una sperduta località tra i campi di granturco del Kansas, cosa ha a che vedere con Coronado?

In pochi sanno che l’autore si soffermò a lungo proprio a Coronado Island per scrivere il proprio capolavoro. La casa da lui affittata in quel periodo esiste sempre e si trova in Star Park Circle, una rotonda a pochi passi dalla spiaggia. Non è visitabile, perché è una residenza privata, ma puoi scoprire qualcosa di più sul soggiorno di Baum a Coronado presso la biblioteca pubblica (640, Orange Avenue), nella quale si trovano dei pannelli espositivi in vetro dipinto. Al Coronado Museum of History and Art (1100, Orange Avenue), invece, sono conservate tre copie della prima edizione del romanzo.

Una delle curiosità che legano il racconto di Oz a Coronado è che pare che Baum si sia ispirato all’Hotel Del Coronado per descrivere la Città di Smeraldo. Effettivamente, le illustrazioni della prima edizione ricordano un po’ la struttura del grande albergo, anche se in molti sostengono che l’autore si sia fatto influenzare piuttosto dai disegni della Chicago World’s Columbian Exposition del 1893, rappresentanti anch’essi città con lo stesso stile architettonico.

Silver Strand State Beach

Silver Strand state beach san diegoCome accennavo, l’isola di Coronado non è in verità un’isola. E proprio lungo la sottile striscia di terra che la rende una penisola si trova una delle spiagge più belle della California, la Silver Strand State Beach. Come abbiamo descritto in maniera più approfondita a questa pagina, si tratta di una spiaggia unica nel suo genere tra quelle della costa californiana. Se trascorrete qualche giorno a San Diego e dintorni, può valere davvero la pena fare una sosta in questa spiaggia rispetto ad altre.

Mappa dei luoghi citati

Tour organizzati

Se siete alla ricerca di un tour organizzato per visitare Coronado partendo da San Diego, e per scoprire tutti i segreti di questo comune di San Diego così particolare, vi segnalo un paio di opzioni differenti, ambedue con un mezzo un po’ anti-convenzionale:

Tour di Coronado in Segway

Tour di Coronado in scooter elettrico

Dove dormire a Coronado

coronado california cosa vedere

L’albergo più gettonato per dormire a Coronado è senza dubbio il suo hotel più iconico: Hotel Del Coronado. Questa però non è l’unica opzione, anzi ce ne sono varie con diverse fasce di prezzo e caratteristiche differenti. Trattandosi di una zona molto residenziale, abbondano le soluzioni di alloggio su Airbnb. Alla nostra pagina su dove dormire a San Diego troverete diverse opzioni e consigli per il vostro soggiorno sia a Coronado, sia negli altri quartieri della città.

I nostri consigli su dove dormire a Coronado

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Andrea Cuminatto

Andrea Cuminatto

Giornalista e viaggiatore. Parlo spagnolo, inglese e sto imparando il russo. Più che vedere i luoghi, amo conoscere chi li abita.

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...