Pancake americani in versione light: la ricetta leggera senza burro

Marzo 19, 2021 /
pancake leggero

Fin da piccola mi capitava spesso di accorgermi che molti film americani erano accomunati da una stessa pietanza servita nell’ora del breakfast: il pancake! Gli occhi sonnacchiosi di robusti mariti si facevano lucidi e la voce melliflua: “Cara, insuperabili come sempre le tue frittelle!” e io rimanevo perplessa, sognando quelle magiche frittelle di cui ancora non conoscevo il nome.

Il mio primo incontro “dal vivo” con questa delizia avvenne 6 anni fa a……… Praga! Si trattava di una rivisitazione del classico pancake americano farcito con salsa ai mirtilli e zucchero a velo. Da allora l’amore per questa frittella non mi ha più abbandonato.

In seguito ho avuto la possibilità di assaggiare più volte i pancake in America, dolci e salati, ed è risaputo, lì la bontà va spesso di pari passo con le calorie e allora ho pensato di riproporli in versione light pur senza rinunciare al gusto originale…

Ecco una ricetta che permette di realizzare dei pancake leggeri e soffici, da gustare al mattino per la colazione, a merenda (magari mentre vi guardate un telefilm made in Usa) o anche come sostituto del pane in una cena semplice a base di affettati e formaggi.

pancake senza burro

Pancake light senza burro: ricetta leggera

Stampa Pin
5 da 2 voti
Chi ha detto che i pancake americani devono per forza essere grassi? Ecco la ricetta light senza burro di Maria Serena Mercati. Buon appetito!

La ricetta in breve

Portata Dessert
Cucina Americana
Keyword pancake
Preparazione 10 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 12 pancake
Calorie 996kcal
Chef Maria Serena Mercati

Ingredienti e Dosi

Ingredienti per 12 pancakes

  • 200 gr di farina
  • 2 cucchiaini da tè di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino da tè di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 uova dividere i tuorli dagli albumi
  • 250 ml di latte una tazza
  • 3 cucchiai di olio di semi vari

Preparazione e Procedimento

  • In una terrina unite farina, lievito, sale e zucchero. In un altro recipiente montate a neve ferma gli albumi.
  • In una ciotola, senza lavare lo sbattitore, battete leggermente i tuorli. A parte mescolare il latte con l'olio.
  • Aggiungete i liquidi agli ingredienti solidi e mescolate finché il composto non risulti omogeneo; infine aggiungete  i bianchi d'uovo montati a neve ferma.
  • Ungete con qualche goccia d’ olio di semi o d’oliva una padella antiaderente e scaldatela a fuoco medio. Versate circa 3 cucchiai della pastella per pancake nella padella. Distribuite fino ad ottenere un dischetto di circa 10 cm. di diametro.
  • Attendete fino a quando sulla parte superiore della frittella non cominciano a comparire delle bollicine e i bordi risultano asciutti. A questo punto capovolgetela e togliete dal fuoco solo quando saranno dorati entrambi i lati e il pancake sarà lievitato a circa 1 cm di spessore. Ripetete i passaggi fino a quando tutta la pastella non sia esaurita.

Curiosità

I pancakes si mangiano caldi e si possono servire (impilati uno sull’altro, ma senza esagerare) cosparsi di miele, marmellata, frutta o sciroppo d’acero (ormai si trova  anche in Italia).

 

Un consiglio in più

Se siete amanti dell’american brunch potete considerare l’opzione “salata” accompagnando i vostri pancakes con bacon e/o formaggio fuso; se invece volete soddisfare un piccolo peccato di gola (e non avete problemi di linea o, come me, ve ne fregate) dovete assolutamente provare la versione “più ricca” con glassa al cioccolato, fragole e granella di nocciole, come potete vedere nella foto, realizzata per un risveglio “speciale”.

Pancake americani light

Dove gustare un buon pancake

Per concludere vi lascio con una dritta che potrebbe esservi utile durante i vostri soggiorni americani.

Lo sapevate che i pancake sono così popolari che addirittura si è pensato di aprire una catena di ristoranti tutti dedicati alla loro realizzazione?  Sto parlando della International House of Pancakes (IHOP) in cui si servono le famose frittelle a tutte le ore del giorno: provare per credere!

Altre ricette e informazioni su piatti tipici USA?

Date un’occhiata alla nostra sezione sui piatti tipici americani e, se siete particolarmente golosi, non perdetevi la ricetta dei Brownies al cioccolato, dolce tradizionale nato a Chicago o quella della famosa torta di mele americana (“Apple Pie ricetta“).

Cerchi cibo autentico americano? Ecco il negozio specializzato consigliato da VIAGGI-USA:

Scopri di più

Maria Serena Mercati

Degli States l'hanno conquistata soprattutto 3 cose: le immense terre selvagge, i succulenti pancake e la sorprendente ospitalità dei suoi abitanti

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

AMERICAN DREAM ROUTES