Guida a Dallas: come visitare la grande città del Texas

Febbraio 11, 2021 /
dallas cosa vedere
Offerte Booking.com
Risparmia almeno il 15% su viaggi vicino a casa o soggiorni più lunghi fino al 30 settembre. Qui tutte le offerte!

Dallas è stata resa celebre dall’omonima serie televisiva che ha spopolato negli anni ’80. Petrolio e cowboys sono le due cose che, per via degli stereotipi televisivi, la gente associa maggiormente al Texas e a quella che è senza dubbio una delle sue città più famose. Ma la verità è che Dallas ha molto altro da offrire a un visitatore. E siccome si presta anche ad essere una buona tappa durante un viaggio on the road in questa parte degli States, è bene approfondire perché scegliere di fermarsi qui una notte o due.

Quasi come se fosse la stessa, gigantesca metropoli, da Dallas si distacca Fort Worth. Nonostante oggi possano davvero considerarsi un unico enorme agglomerato urbano, le due città hanno centri storici ben distinti ed è stato solo l’incremento della popolazione degli ultimi decenni a farle crescere abbastanza da unificarsi. Avendo già dedicato una guida a Fort Worth, vediamo adesso di capire come visitare Dallas, approfondendo i suoi principali luoghi di interesse, con qualche consiglio su quando visitarla, dove mangiare e dormire.

Cosa vedere a Dallas

Sebbene la capitale del Texas sia Austin, Dallas ne rappresenta il cuore economico. Fondata come avamposto mercantile nel 1841 e sviluppatasi da quando qui si sono congiunte le due principali linee ferroviarie del sud-ovest statunitense, è stata sempre attrattiva per imprenditori, magnati e grandi commercianti. Questo crocevia commerciale è anche al confine tra l’area orientale dello Stato, caratterizzata dai grandi giacimenti petroliferi, e quella occidentale, dove le ampie praterie offrono i pascoli perfetti per le mandrie governate dai cowboys.

Ma anche se in pieno centro (Pioneer Plaza, 1428 Young st.) troviamo il monumento del cowboy, con una quarantina di mucche in bronzo a grandezza naturale. Come dicevo Dallas è però capace di andare oltre agli stereotipi hollywoodiani e di sorprendere il visitatore con le sue numerose peculiarità e con la sua vita culturale ed artistica, forse inaspettata agli occhi di un turista. Vediamo cosa ci aspetta.

I luoghi di Kennedy

dallas luoghi di kennedy

Un episodio che ha reso tristemente celebre Dallas è l’assassinio del presidente John Fitzgerald Kennedy, avvenuto il 22 novembre 1963. Questo capitolo buio della storia americana non può passare inosservato in chi visita la città texana, dove un paio di luoghi in particolare lo riportano alla memoria.

  • JFK Memorial (646 Main st.). Eretto il 24 giugn o 1970, questo monumento posto in centro città è il ricordo ufficiale che Dallas ha voluto dare alla tragica scomparsa del presidente. Si tratta di una struttura molto semplice, dalla forma squadrata, larga 15 metri ed alta 9, che invita al raccoglimento.
  • Sixth Floor Museum (411 Elm st.). Il drammatico episodio del 1963 è narrato in questo particolare museo, nel quale si entra con coinvolgimento dentro ad un capitolo rilevante della storia del Novecento. L’ambientazione dell’omicidio è ricreata nei minimi particolari, a partire dalla finestra da cui partirono i colpi, fino al luogo in cui Kennedy venne ferito a morte. Il museo non è una macabra ricostruzione, ma un luogo di narrazione storica. Qui è esposta la prima pagina del Dallas Times Herald di quel giorno, ma vengono anche illustrate la vita e le idee di Kennedy. In un’ala del museo vengono anche allestite mostre temporanee. Tutti gli orari e prezzi aggiornati sono disponibili sul sito ufficiale.

Tour dei luoghi di Kennedy a Dallas

Gli edifici più celebri

dallas skyline
La Skyline di Dallas

Il centro di Dallas è caratterizzato da grattacieli ed edifici moderni, come ogni grande città americana, ma anche da alcuni edifici di valore storico. Durante la visita vale la pena fare sosta davanti, o dentro, ad alcuni di questi edifici. Vediamo quali sono i principali da non perdere.

  • Reunion Tower (300 Reunion Blvd.). Gli amanti dell’architettura futuristica non resteranno delusi da questa torre di 171 metri che sostiene una grande sfera, chiamata GEO-Deck, a dominare la città. Dentro di essa si trovano sia un ristorante che uno spazio dedicato ai telescopi per guardare le stelle. Nel grande spazio panoramico che ruota tutto attorno, vengono organizzate attività di diverso tipo, che spaziano dai corsi di yoga alle iniziative educative per bambini. Orari e prezzi per salire alla zona panoramica, così come tutte le attività a cui poter aderire, sono aggiornati sul sito ufficiale.
  • Old Red Courthouse (100 S. Houston st.). Chi ha visto almeno qualche puntata della serie TV Walker Texas Ranger, con Chuck Norris, riconoscerà facilmente questo storico edificio rosso con le caratteristiche torrette. Costruito nel 1892, è uno dei più vecchi edifici della città e probabilmente il meglio conservato fra quelli dell’epoca. Oggi ospita sia l’ufficio turistico, sia il museo della contea: altre due ragioni, oltre al fattore estetico, per fare tappa qui.
  • Union Station (400 S. Houston st.). La principale stazione ferroviaria di Dallas merita un’attenzione particolare. Dall’esterno forse non è attrattiva come altre stazioni, ma l’interno conserva ancora un certo fascino retrò ed in particolare una grande sala viene allestita dai catering per banchetti e cerimonie.
  • Hall of State (3939 Grand Avenue). Sede della società storica di Dallas, questo imponente edificio venne costruito nel 1936 in occasione dell’Esposizione del Centenario. Negli anni ha ospitato eventi in onore di presidenti, sovrani e capi di stato di numerose nazioni. Anche se difficilmente parteciperete ad uno dei grandi eventi privati organizzati qui dentro, vale la pena soffermarsi di fronte alla imponente facciata semicircolare.

I musei

musei dallas

Oltre al sopracitato Sixth Floor Museum dedicato a Kennedy ed unico nel suo genere, Dallas va orgogliosa di alcuni altri luoghi dedicati all’arte e alla diffusione della cultura. Probabilmente sono altre le città statunitensi che siete abituati ad associare a musei famosi, ma anche in Texas potete scoprire qualche bellezza nascosta nelle sale museali.

  • Dallas Museum of Art (1717 N. Harwood st.). Oltre 22 mila opere d’arte di tutto il mondo si concentrano in questa galleria che ospita pezzi antichi e moderni, a rappresentazione di numerose correnti artistiche. Uno dei quadri simbolo del museo è la Lighthouse hill di Edward Hopper, mentre fra le sculture non possiamo non citare Sculptor and his muse di Auguste Rodin. Ma troverete anche un’intera ala dedicata all’arte coloniale spagnola, una sezione dedicata ai bambini e molto altro. Orari e prezzi aggiornati sono disponibili sul sito ufficiale.
  • Nasher Sculpture Center (2001 Flora st.). Per gli amanti d’arte moderna questa è una tappa obbligata in città. Ferro e vetro sono i materiali protagonisti delle opere esposte in questo centro d’arte creato dalla famiglia Nasher a partire dalla propria collezione privata. Tra gli artisti esposti vediamo Rodin e Mirò, Konning e Calder, così come molti altri rappresentanti dell’arte internazionale. Orari e prezzi aggiornati sono disponibili sul sito ufficiale.
  • Women’s Museum (205 S. Whiting st.). Quali donne hanno fatto la storia e quale storia hanno fatto le donne nel mondo? In questo museo troverete alcune delle numerose risposte a queste domande. Non serve essere femministe accanite per apprezzare le esposizioni allestite in queste sale e per imparare qualcosa di davvero interessante sulla storia del mondo. Orari e prezzi aggiornati sono disponibili sul sito ufficiale.
  • African American Museum (3536 Grand Ave.). Mostre ed iniziative si susseguono in questo spazio espositivo dove il tema cardine è la storia degli afroamericani. Un’esposizione permanente è dedicata all’arte popolare africana ed afroamericana. Orari e prezzi aggiornati, oltre ai dettagli sulle mostre attualmente in corso, sono disponibili sul sito ufficiale.
  • Perot Museum (2201 N. Field st.). Un museo di scienze naturali a tutto tondo, che spazia dai minerali all’ingegneria, dalla storia del mondo allo studio dell’energia. Se avete bambini non rimarrete delusi dalla sezione creata appositamente per loro, ma anche come adulti avrete molto da scoprire nelle varie aree tematiche, a partire da quella davvero particolare dedicata allo sport. Prezzi e orari aggiornati sono disponibili sul sito ufficiale.
  • Dallas World Aquarium (1801 N. Griffin st.). Sempre di natura si parla in questo enorme acquario, che allarga i suoi ambiti anche alla terraferma come un vero e proprio zoo. Sul sito ufficiale troverete le diverse sezioni visitabili, oltre ai prezzi ed orari aggiornati.

I quartieri di Dallas

quartieri dallas

Dallas è una città molto variegata e i diversi quartieri che la compongono hanno ciascuno le proprie peculiarità. Sia per organizzare la vostra visita alla città, sia per decidere dove cercare il vostro alloggio se volete pernottare qui, vi potrà essere utile capire cosa rende ogni zona diversa da quelle circostanti. Vediamo i quartieri più interessanti.

West End Historic District

dallas historic west end

Il quartiere storico di West End è una delle tappe imprescindibili quando si visita Dallas: ne ricorda le origini e ne rappresenta la storia e l’evoluzione che ha avuto negli anni. Se avete un’auto a noleggio potrete arrivarci in autonomia, ma è ben collegato al resto della città anche dai mezzi pubblici e al suo interno ci si può muovere comodamente a piedi, oltre che con mezzi alternativi che potrete noleggiare in loco, come la bicicletta o il segway.

Vi ritroverete in un distretto composto per lo più da vecchi magazzini ed edifici in mattoni rossi adibiti a depositi. Se alla metà dell’Ottocento in queste vie si muovevano soprattutto i lavoratori, oggi le vecchie strutture hanno trovato nuova vita come ristoranti, negozi ed abitazioni private. Insomma, si è trasformato nel quartiere di tendenza dove uscire a mangiare qualcosa, perennemente animato da un’atmosfera vivace.

Arts District

arts district cathedral guadalupe
Cattedrale di Nostra Signora di Guadalupe

Dai musei elencati sopra (che non sono neanche tutti quelli presenti in città!) avrete capito che a Dallas l’arte è presa in seria considerazione. Il distretto della arti è, ovviamente, una delle zone della città in cui si trovano alcuni dei principali musei: si tratta del più grande quartiere artistico degli Stati Uniti. Fateci un salto anche se non avete interesse ad entrare in uno dei musei: i monumenti che adornano le strade, i murales che colorano le pareti e i ristoranti ispirati all’arte sapranno stupirvi.

A due passi dai musei principali, troviamo anche la bella area verde del Klyde Warren Park. Per scappare dal traffico cittadino, non c’è posto migliore nel centro di Dallas. È il luogo perfetto per riposarsi all’ombra in estate, o magari per prendere qualcosa da mangiare da uno dei tanti ambulanti, se si vuole spendere poco o non si ha il tempo di sedersi al ristorante.

Bishop Arts District

Bishop Arts District

Da non confondere con il precedente, questo è un quartiere dove sono protagoniste l’arte di strada, la vita notturna alternativa e i negozi di moda indipendenti. Non a caso qui si trova il Texas Theatre, cinema specializzato in film cult. Se cercate un luogo fuori dal comune dove uscire la sera a Dallas, fate due passi in questa zona.

Deep Ellum

deep ellum

È il quartiere del divertimento e della movida alternativa. Perfetto per chi ama uscire la sera e fare vita notturna, ma anche per chi cerca storici club di jazz e blues. Purtroppo negli anni passati ha avuto la fama di zona malfamata, anche perché durante il periodo del proibizionismo qui si concentravano i locali notturni dove si potevano consumare alcolici illegalmente.

Oggi la situazione è molto diversa ed è la musica la protagonista del quartiere. Ogni locale ha le sue note e si passa dal ristorante che fa esibire gruppi country alla discoteca vera e propria, passando per il jazz e il latino americano.

Fair Park

Fair Park

Quella di Fair Park è un’area che ha come fulcro il parco di oltre cento ettari dove si svolgono fiere, festival, esposizioni d’arte, spettacoli, concerti ed eventi sportivi. Una zona dove l’arte e la cultura sono al centro dell’attenzione e dove è facile imbattersi in edifici in art déco. Vale la pena recarsi qui sia per visitare alcuni dei musei della città, che si trovano proprio in quest’area, sia per godere della vasta area verde in cui è piacevole passeggiare.

Quando andare e principali eventi

Mequite Rodeo
Rodeo Mesquite

In generale la città è godibile per tutto l’anno, tuttavia le alte temperature estive e le precipitazioni invernali fanno sì che i momenti migliori per una visita siano la primavera e l’autunno. I mesi di luglio e agosto sono molto caldi, mentre in quelli di gennaio e febbraio sono solitamente i più piovosi (da non escludere qualche possibile nevicata). Da settembre a novembre il clima è sicuramente più clemente, anche se è da marzo a maggio che si registrano le temperature più favorevoli con la possibilità di ammirare i bluebonnets, tipici fiori selvatici della regione.

Nella decisione su quando visitare Dallas, potreste farvi influenzare dalle date di un evento, e non mancano le occasioni nella metropoli texana. Ecco qualche esempio.

  • Savor Dallas Festival. Si svolge a maggio ed è un evento culinario dove il cibo è protagonista in diverse iniziative organizzate un po’ in tutta la città. Accanto all’esperienza gastronomica, non mancano numerose forme d’intrattenimento dal vivo.
  • International Guitar Festival. Sempre in maggio si tiene, presso il Dallas Market Hall, questo storico festival musicale che vede alternarsi grandi chitarristi di fama e giovani talenti in erba. Siete appassionati di buona musica e in particolare di chitarre? È l’evento che fa per voi!
  • Rodeo Mesquite. Avete sempre sognato di vedere un rodeo dal vivo? Se capitate a Dallas in estate, informatevi sulle date di questo evento che si svolge nella cittadina di Mesquite, a pochi minuti da Dallas. Numerosi eventi si alternano per l’occasione e sono ovviamente basati sulla monta del toro e sulla cattura con il lazo. Rimarrete stupiti dalle abilità del cowboys.
  • State Fair of Texas. Tra la fine di settembre e la fine di ottobre, ha luogo la grandiosa fiera dove vi immergerete in un tripudio di colori, suoni, odori e sapori. Dal luna park alle bancarelle d’artigianato, dalla musica dal vivo alla vendita di bestiame, non resterete certamente delusi dall’ambientazione in perfetto stile texano.

Dove mangiare a Dallas

dallas dove mangiare

Ecco alcuni consigli culinari:

  • Maple Leaf Diner: si tratta di un diner che, oltre a servire piatti tradizionali americani, offre anche specialità canadesi, aperto nel 2015 dall’attuale proprietario canadese Michael Delaurier, che non riusciva a trovare piatti della sua terra nella città di sua moglie. Scelta valida anche per la colazione.
  • Mike’s Chicken: alette di pollo che si sciolgono come burro in bocca? Questo, insieme alla salsa buffalo di Mike, è il principale vanto di questo locale che ha fatto del pollo fritto una vera e propria arte. Nella cucina di Mike tutto viene cucinato istantaneamente, niente viene precotto.
  • The Porch: piacevole locale con menù abbastanza vario e ottimi hamburger. Buona varietà anche di insalate e zuppe; molto popolare fra i dessert la Gooey Butter Cake, dolce tradizionale di Saint Louis in Missouri.
  • Pappas Bros. Steakhouse: locale raffinato, con un’ampia selezione di tagli di carne e un’enciclopedica carta dei vini. Se volete mangiare una buona bistecca è la scelta migliore in città.

Dove dormire a Dallas

dallas dove dormire

In una grande metropoli come Dallas non mancano le alternative di pernottamento. Ci sono alloggi per tutti i gusti e tutte le tasche. Di seguito consigliamo alcuni alberghi di tipologie diverse, ma potete anche guardare tutti gli hotel disponibili (link poco sotto) per trovare quello più adatto a voi.

  • The Ritz-Carlton. Un quattro stelle di classe, in pieno centro. Adatto a chi cerca il comfort a poca distanza dalle principali attrazioni cittadine. Ristorante, bar e centro benessere sono alcuni dei servizi offerti dall’hotel, dove sarete alloggiati in camere curate nei dettagli.
  • Residence Inn by Marriott Dallas at The Canyon. Vicino al Bishop Arts District, questo albergo a tre stelle offre camere anche dotate di cucina per chi volesse essere indipendente sui pasti, ma anche i migliori servizi come piscina e centro fitness. Inoltre, vengono regolarmente organizzate serate d’intrattenimento per gli ospiti.
  • Spacious Poolside Apartment Downtown. Preferite un grande appartamento, magari con piscina? Ecco la soluzione ideale in pieno centro per avere la piena libertà di un appartamento con alcuni servizi di un hotel.

Tutti gli alloggi a Dallas

Football Americano a Dallas

Vi trovate nella patria di una delle più famose e seguite squadre di football americano, i Dallas Cowboys. Per questo, se siete appassionati o anche semplicemente curiosi, non fatevi mancare un tour guidato al maestoso AT&T Stadium.

Se poi siete così fortunati da trovarvi in zona durante la regular season perché non cogliere l’occasione al volo e andare a vedere una partita dal vivo?

Biglietti Dallas Cowboys

Inserisci il codice VIAGGIUSA per ottenere 10 euro di sconto su un acquisto minimo di 150 euro


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Andrea Cuminatto
Andrea Cuminatto

Giornalista e viaggiatore. Parlo spagnolo, inglese e sto imparando il russo. Più che vedere i luoghi, amo conoscere chi li abita.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa. 

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.