marthas-vineyard-cosa-vedere

Martha’s Vineyard cosa vedere: tour nella più grande isola del New England

Maggio 18, 2020 /
Avviso COVID
Gli Stati Uniti hanno riaperto al turismo l’8 dicembre 2021. Per saperne di più visitate la nostra pagina su come viaggiare in America dopo la riapertura delle frontiere.

Martha’s Vineyard è, insieme a Mount Desert Island e Nantucket, l’isola più famosa e suggestiva del New England. Quali paesaggi la caratterizzano? Scogliere a picco sul mare (le famose Aquinnah Cliffs), vaste distese di spiagge, fari poetici e sperduti, affascinanti cittadine di pescatori, riserve naturali incontaminate e la costante sensazione di trovarsi un po’ fuori dal mondo, perlomeno da quello di appartenenza (gli States): in quest’isola infatti, la più grande del New England, troverà casa non solo chi ama far ritorno alla natura primordiale, ma anche chi vuole allontanarsi dai grandi colossi commerciali americani.

Dimenticate quindi McDonald e le grandi catene alberghiere, perché a Martha’s Vineyard sono banditi in favore di accoglienti imprese gestite a livello familiare (avete mai sentito parlare dei Country Inn del New England?), botteghe artigianali e taverne capeggiate da chef rinomati. Con quest’articolo ho pensato di fornire una piccola guida su come visitare Martha’s Vineyard, le cose da vedere, come raggiungerla, le attrazioni principali, come gestire gli spostamenti ecc… iniziamo dalla prima questione:

Come arrivare a Martha’s Vineyard?

Essendo un’isola, si può andare a Martha’s Vineyard in traghetto (45 minuti circa da Cape Cod) e può essere raggiunta da più destinazioni, a seconda del tour del New England che state facendo.

Martha’s Vineyard da Cape Cod ci sono 3 possibilità:

Martha’s Vineyard da Boston

  • è disponibile un’escursione giornaliera che include prelievo dall’albergo di Boston e visita all’isola. Per ulteriori informazioni potete cliccare sul pulsante sotto:

Info sull’escursione

Martha’s Vineyard in aereo da Boston e Cape Cod

La compagnia Cape Air collega con tratta aerea l’isola a Boston, Hyannis (Cape Cod) e l’isola di Nantucket, tuttavia il costo è decisamente più alto, ed è dunque preferibile ricorrere al traghetto. Se volete avere un’idea dei prezzi potete fare una ricerca cliccando sul pulsante sotto.

Cerca i voli per Martha’s Vineyard

Come muoversi nell’isola?

marthas-vineyard-come-muoversiNessuno vi vieta di muovervi sull’isola in auto, tuttavia, anche se presenta numerosi vantaggi (in primis la libertà di movimento ed esplorazione delle aree più remote e meno turistiche) non è la scelta più rilassante, specie in alta stagione: strade piccole, tanto traffico e poco relax. E poi dovrete fare attenzione al Five Corners (Vineyard Haven): un incrocio a 5 strade dove non si è ancora capito chi debba avere la precedenza…

I modi migliori per visitare Martha’s Vineyard sono sostanzialmente 2:

  • la bicicletta: il modo più piacevole di avventurarvi nell’isola. Martha’s Vineyard ha molte piste ciclabili e vari negozi che noleggiano bici a circa 20-25 $ al giorno, ecco quelli situati nelle 3 città principali:
    • Martha’s Bike Rentals, Lagoon Pond Road, Vineyard Haven
    • Anderson’s Bike Rentals, 1 Circuit Ave Extension, Oak Bluffs
    • Martha’s Vineyard Bike Rentals, 212 Main Street, Edgartown
  • i mezzi pubblici: la rete di autobus collega piuttosto bene le principali attrazioni della città, compresi alcuni luoghi più remoti ma imperdibili (come Aquinnah Cliffs). I trasporti sono gestiti da Martha’s Vineyard Regional Transit Authority e se intendete visitare l’isola in un giorno può essere conveniente fare il 1 Day Pass. Per le tipologie di biglietti disponibili date un’occhiata a questa pagina, per i percorsi e le attrazioni coperte dal servizio consultate questa.

Cosa vedere a Martha’s Vineyard: i luoghi di interesse

Ecco una lista delle attrazioni da prendere in considerazione a Martha’s Vineyard:

Le 3 città principali dell’isola

Arrivando in traghetto, approderete o a Vineyard Heaven o a Oak Bluffs. L’altro centro urbano significativo è Edgartown.

Vineyard Heaven

west_chop_lighthousela cittadina più importante, principale centro commerciale dell’isola ma non per questo da scartare; anzi è una cittadina dov’è decisamente piacevole passeggiare, con un bel porto e con il faro di maggior pregevole fattura di tutta Martha’s Vineyard, West Chop Lighthouse (non visitabile all’interno), ubicato sul versante occidentale del porto e collegato tramite bus dalla linea 10A.

 

Oak Bluffs

gingerbread-cottages

Oak Bluffs è conosciuta per la giostra più antica in attività di tutti gli USA (Flying Horses Carousel) e per una lunga striscia sabbiosa che offre una serie di belle spiagge dove prendere il sole e fare il bagno, ma soprattutto, a contraddistinguere la cittadina, è un luogo unico al mondo: Gingerbread Cottages (conosciuto semplicemente anche come Campgrounds): un intero quartiere in stile fantasy con case colorate e decorate nei modi più fantasiosi e fiabeschi: vi sembrerà di essere di colpo piombati in un racconto per bambini.

Edgartown

edgartownAffascinante paesino affacciato su un bel porto naturale, Edgartown vanta una storia di balenieri e caccia alle balene di una certa importanza, ben documentata dall’interessante Martha’s Vineyard museum. Nei dintorni, oltre a spiagge primordiali come Katama Beach, trovate la riserva naturale di Felix Neck, un paradiso per gli amanti di birdwatching.

La zona di Up Island:

Le cittadine di cui abbiamo parlato finora, pur avendo il loro fascino, non si discostano troppo da molti altri paesini e piccoli centri urbani che potrete trovare anche lungo Cape Cod. L’area di Up Island (versante occidentale dell’isola) è invece una zona diversa: vi troverete paesini caratteristici e fuori dal tempo, oasi di tranquillità dove sembra di rivivere il passato marittimo dell’isola; al tempo stesso le spiagge incontaminate, le numerose aree protette e le scogliere a picco di Aquinnah vi faranno tornare a una natura selvaggia e primordiale. Insomma, Up Island è una zona d’altri tempi. Ecco cosa non dovete lasciarvi sfuggire:

Le scogliere di Aquinnah Cliffs e il faro Gay Head 

L’immaginario tipico di Martha’s Vineyard è associato alla romantica e suggestiva scogliera di Aquinnah (Aquinnah Cliffs), sovrastata dall’altrettanto poetico faro solitario, il Gay Head Lighthouse, che vanta la posizione panoramica migliore di tutta l’isola (nel periodo estivo è anche visitabile al suo interno, pagando un biglietto di 5 dollari).

Lungo la scogliera (denominata National Historic Landmark) si prolunga una lunghissima distesa sabbiosa, che include le spiagge di Moshop Beach e Aquinnah Public Beach, una passeggiata molto più che piacevole, che regala splendide viste sul mare. Per raggiungere il faro di Gay Head con i mezzi pubblici dovrete prendere la linea 5.

Il paesino di campagna di West Tisbury

field-galleryUn paesino rurale e tradizionale che vive di agricoltura e di uno stile di vita d’altri tempi, con l’immancabile chiesa dal campanile imbiancato e appuntito tipica del New England e un negozio d’epoca (Alley’s General Store) che costituisce di per sé un’attrazione (pare sia aperto dal lontano 1858!). A una prima occhiata potrebbe sembrare che in questo luogo non ci sia da fare molto, invece West Tisbury nasconde una sorprendente vitalità artistica, come testimoniano la bizzarra Field Gallery, un prato verde popolato da una serie di sculture di figure umane bianche, e il laboratorio dei mastri soffiatori di vetro (Martha’s Vineyard Glassworks).

In zona, gli amanti della natura e del bird watching possono divertisti a esplorare le aree protette del posto, caratterizzato da ben 3 riserve naturali (Cedar Tree Neck Sanctuary, Long Point Wildlife Refuge e Polly Hill Arboretum), dove incontrerete paludi, scogliere e spiagge desolate, affascinanti specie animali, aree boscose e fiori selvatici.

Il villaggio di pescatori di Menemsha

menemshaIl porto di Menemsha, che sorge in una posizione naturale affascinante, è stato reso famoso dal film Lo squalo del 1975 ed è ancora identico a come lo ritraeva il film. Si tratta del posto ideale per osservare da vicino la vita dei pescatori del villaggio e comprare pesce fresco sul molo. A un lato e l’altro del porticciolo sorgono spiagge bellissime, da cui godere di tramonti mozzafiato. Inoltre potrete dire di aver fatto il bagno nelle acque dello squalo!

Cosa vedere a Martha’s Vineyard in un giorno?

Come vedere tutti questi luoghi di interesse in 1 solo giorno? È possibile? Come arrangiarsi con i mezzi pubblici? A questa pagina trovate un itinerario messo a punto dalla Martha’s Vineyard Regional Transit Authority che vi permetterà di organizzarvi in questo senso.

Dove mangiare? Ristoranti consigliati

visitare-marthas-vineyardSiamo su un’isola e una scopracciata di pesce mi sembra il minimo! Ecco 3 locali che fanno al caso nostro:

  • Larsen’s Fish Market (56 Basin Road, Chilmark, Menemsha): mangiare il pesce fresco sul molo di un villaggio di pescatori (dove magari hanno girato anche il film Lo squalo) non ha prezzo!
  • Right Fork Diner (12 Mattakesett Way, Edgartown): proprio a ridosso di una pista aerea troverete uno dei locali più apprezzati per una colazione tipica americana, tutta da gustare mentre osservate gli aerei decollare.
  • The Port Hunter (55 Main St, Edgartown): Edgartown è conosciuta per la sua eccellente offerta in ambito culinario e questo locale è uno dei migliori per chi cerca piatti ricercati.

Dove dormire? I Country Inn più accoglienti…

marthas-vinyard-luoghi-di-interesseNella maggior parte dei casi ci si limita a visitare Martha’s Vineyard in 1 giorno, ma niente impedisce di restare di più e trovare un alloggio sull’isola. Occorre tuttavia fare attenzione: il numero degli alloggi disponibili è limitato e in alta stagione viene letteralmente preso d’assalto!

Se cercate per tempo (e con notevole anticipo) potrete trovare alloggio in uno dei country inn di Martha’s Vineyard, secondo lo spirito più autentico e tradizionale del New England. Strutture alternative a questa tipologia d’alloggio sono infatti (in sostanza) bandite dall’isola e, vista l’efficiente rete di collegamenti pubblici, potrete scegliere un alloggio in una qualsiasi delle città menzionate. Per una lista dei country inn disponibili sull’isola cliccate sul pulsante sotto:

Alloggi di Martha’s Vineyard

Altre risorse utili

Se state pensando di intraprendere un itinerario del New England vi segnalo alcune risorse che potranno essere utili per programmare il vostro viaggio.


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c’era molto altro da scoprire… e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento
I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma. Per pubblicare un commento scorri in basso.

AMERICAN DREAM ROUTES