Getty Villa cosa vedere

Getty Villa: come visitare la villa “romana” di Malibù

Giugno 7, 2022 /

Malibù ha alcune delle spiagge più belle di Los Angeles ed è famosa per le sue 27 miglia di paesaggi e panorami mozzafiato. Ma nella parte più orientale ospita anche uno dei migliori musei di Los Angeles, una tappa che ti consiglio vivamente: la Getty Villa.

All’arte e alla storia in questo luogo si combinano l’amore per la conoscenza, la presenza di reperti archeologici unici e la bellezza architettonica della sede che li ospita. A questi ingredienti aggiungi il verde dei giardini e la brezza dell’oceano e la visita alla Getty Villa non può che diventare un’esperienza memorabile.

Cos’è la Getty Villa

Getty Villa Los Angeles

La Getty Villa è uno dei due centri del J.Paul Getty Museum. In realtà è la sede originale della collezione di Paul Getty, che poi nel 1997 fu trasferita nel più ampio Getty Center, edificio costato $1.3 miliardi che oggi ospita il Getty Museum. L’ingresso è gratuito sia al Getty Museum che alla Villa Getty, quindi se sei amante dell’arte non puoi perderti una visita a entrambe le sedi.

La Getty Villa fu inaugurata nel 1974 accanto alla casa di Malibù del magnate J.Paul Getty. I lavori in realtà iniziarono nel 1954 e furono affidati agli architetti Robert E. Langdon Jr e Ernest C. Wilson Jr con la supervisione dell’archeologo Norman Neuerburg. Importanti modifiche furono fatte fra il 1993 e il 2006 dal team di architetti Rodolfo Machado e Jorge Silvetti. Il fatto che questi professionisti si siano ispirati alla splendida Villa dei Papiri di Ercolano è palese, anche se all’interno ci sono vari dettagli di altri siti archeologici.

Ti troverai in una vera e propria ricostruzione di una villa antica passeggiando fra i suoi giardini e all’interno delle mura dove potrai ammirare una vasta collezione di reperti delle civiltà Greca, Romana e Etrusca.

Dove si trova e come arrivare

La Getty Villa si trova al 17985 Pacific Coast Highway alle Pacific Palisades a nord di Santa Monica.

Se sei in auto, potrai posteggiare nel parcheggio del museo. Il costo è di $20 per i possessori di biglietto. Se deciderai di visitare nella stessa giornata sia la Getty Villa che il Getty Center basta chiedere un pass e pagherai una sola volta il parcheggio.

Non ci sono posti auto nella strada vicino al museo e ricordati che è possibile entrare nel parcheggio solo provenendo da nord girando a destra dalla Pacific Coast Highway. Il museo precisa che l’ingresso dalla Coastline Drive o, comunque, l’ingresso a piedi (a meno che non si sia arrivati con mezzi pubblici) è proibito.

Questa informazione è molto importante soprattutto se decidi di arrivare con un Uber o un Lyft: non farti lasciare fuori sulla strada ma entra dentro e scendi nell’area dedicata. Stessa cosa per farti venire a prendere: l’auto di Uber o Lyft dovrà entrare all’interno della proprietà.

Se sei in bicicletta il parcheggio è gratuito. Potrai lasciare la tua bici negli appositi spazi all’ingresso principale.

Se sei in autobus prendi la linea 534. La fermata Pacific Coast Highway/Coastline Drive è davanti all’ingresso del museo.

Per saperne di più leggi i nostri approfondimenti:

Biglietti e Orari di Apertura

La Getty Villa è un museo con ingresso gratuito, ma è gradita la prenotazione.

Il museo è aperto ogni giorno dalle 10:00 alle 17:00. Il giorno di chiusura è il martedì. Potrai scaricare un’applicazione gratuita, la GettyGuide App, un’audioguida sia in inglese che in italiano che ti permetterà di visitare sia il Getty Center che la Getty Villa per conto tuo. Ricordati gli auricolari e magari scarica la app prima di arrivare al museo.

Perché visitarla e cosa vedere

Getty Villa

Come già detto, la Getty Villa è una splendida ricostruzione di un’antica villa romana, la Villa dei Papiri di Ercolano. Entrando ammirerai la Entry Pavilion, un padiglione all’aperto con un percorso panoramico che ti porta al cuore del museo. Le gallerie si trovano al primo e al secondo piano: al primo piano ci sono i reperti legati all’Antica Grecia e agli Etruschi, mentre il secondo piano espone i pezzi della civiltà Romana. Gli ampi giardini ricchi di piante e arbusti accuratamente selezionati e l’anfiteatro Barbara and Lawrence Fleischman Theater con 450 posti a sedere sono parte integrante della villa.

E dopo aver ammirato l’estetica del palazzo, scopri gli oltre 44.000 reperti archeologici di cultura Etrusca, Romana e Greca presenti nelle gallerie del museo. I reperti risalgono a un periodo che varia fra 6.500 anni a.C. e 450 d.C. Oltre a monete e utensili da cucina di rara bellezza, potrai ammirare alcuni pezzi unici come, ad esempio, una statua greca in bronzo a grandezza naturale, una scultura romana in marmo del 125 d.C. e un kouros, una scultura greca che, secondo i curatori del museo, risale al 530 a.C.

Quest’ultima statua è diventata famosa creando un vero e proprio “caso del Getty Kouros”. La statua fu subito dichiarata un falso dallo storico dell’arte Federico Zeri che lavorava per il museo negli anni Ottanta, periodo in cui fu proposto l’acquisto al museo. Il prezzo originario scese da 32 miliardi di lire a 20 e poi a 12. Il museo decise di acquistarla nonostante l’opposizione di Zeri. Zeri fu addirittura costretto a lasciare gli Stati Uniti per via delle minacce ricevute. Sembra un romanzo poliziesco e invece a volte la realtà supera la fantasia! Inutile aggiungere che successivamente fu data ragione a Zeri.

Come avrete capito, se state stilando il vostro programma scegliendo fra le tante attrazioni di Los Angeles, la Getty Villa merita sicuramente una chance!

Dove dormire in zona

Se ami le spiagge e il mare, Malibù è il quartiere per te. I prezzi però non sono sempre abbordabili quindi dai un’occhiata al nostro articolo su dove dormire a Los Angeles prima di fare la tua scelta.

I nostri consigli su dove dormire a Los Angeles


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

AVVISO COVID: Gli Stati Uniti hanno riaperto al turismo l'8 dicembre 2021. Per saperne di più sui requisiti di accesso visitate la nostra pagina su come viaggiare in America dopo la riapertura delle frontiere.


Flora Lufrano
Flora Lufrano

Traduttrice, insegnante e copywriter, adoro viaggiare, conoscere persone e culture nuove e lasciarmi sorprendere dalla bellezza del nostro pianeta

Leggi prima di lasciare un commento
I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma. Per pubblicare un commento scorri in basso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES