HomeCittà USALos Angeles guida di viaggioQuartieri di Los AngelesVisitiamo Malibù in California: la meta preferita dalle celebrità americane
Città USA Los Angeles guida di viaggio Quartieri di Los Angeles

Visitiamo Malibù in California: la meta preferita dalle celebrità americane

Malibu cosa vedere
Scopriamo le spiagge e le attrazioni di Malibù

27 miglia di grandi panorami: così recita l’insegna in legno che dà il benvenuto a Malibu, affettuosamente ribattezzata “The Bu” dai locali. Una presentazione niente male, in linea con la notorietà di questa città lungo la Pacific Highway a nord ovest di Santa Monica nella Los Angeles County. Ed eccoci qui, in un altro dei “punti forti” della costa sud-californiana.

Dopo aver fatto tappa a Beverly Hills, a Bel Air, a Santa Monica a Venice Beach e a Long Beach, non poteva mancare Malibu, una perla sull’oceano Pacifico scelta come luogo di residenza anche da molte celebrità del mondo del cinema, dello spettacolo, dello sport e della musica. Queste dimore suscitano una certa curiosità ma non è solo per questo che si dovrebbe arrivare fin qui perché c’è ben altro da scoprire in questa località balneare di circa 13.000 abitanti che per le sue spiagge e i sentieri nelle Santa Monica Mountains fa dimenticare la vicinanza alla metropoli di Los Angeles; rispetto ad essa sembra di essere in un altro mondo, siamo in un’altra dimensione dove l’outdoor è il protagonista principale.

Malibù: dove si trova

Malibù è una città della contea di Los Angels situata fra le note località turistiche di Santa Monica e Santa Barbara. Il metodo migliore per raggiungerla è in macchina perché vi darà la completa libertà di organizzare la vostra giornata scegliendo le attrazioni e le spiagge che vi interessano di più (a questo proposito vi raccomando il nostro articolo sul noleggio auto a Los Angeles)

Partiti da Santa Monica percorriamo la Pacific Coast Highway (PCH) in direzione nord. C’è molto traffico (lo sapevamo, ce l’avevano detto), ma il sole, le palme e il colpo d’occhio sul mare ci danno una bella mano e le macchine non ci disturbano più di tanto.

Le spiagge di Malibù

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Attenzione Ci siamo informati in loco in merito ai litorali e la situazione è la seguente: Malibu non è solo un’area esclusiva; ci sono spiagge o parti di esse accessibili anche ai visitatori come noi e ai residenti che non hanno la proprietà in prossimità del litorale. Ma va anche detto che è in atto un po’ di “guerriglia” con i proprietari delle ville che sostengono il divieto d’accesso nelle spiagge davanti alle loro abitazioni. In realtà una legge della California stabilisce che il bagnasciuga è pubblico e quindi ogni spiaggia, in quella fascia, è accessibile a tutti. Diatribe e cartelli di proprietà privata (più o meno veritieri) a parte, restano miglia di spiagge per noi che siamo già scalpitanti con la crema solare in mano. Ma era doveroso informarsi perché qui con le multe non si scherza! Quindi dobbiamo prestare molta attenzione ai cartelli e capire dove possiamo transitare e sostare. A supporto di quanto brevemente spiegato consigliamo di consultare questo pdf osservando in modo particolare lo schema in alto a destra intitolato where is the public beach?

Se si pensa a un litorale come ambito naturale, quasi primordiale, molte spiagge di Malibu rispecchiano questo concetto, altre invece subiscono in minima parte la presenza ravvicinata di abitazioni; quando invece le case sono più in lontananza, sulle scogliere, il fascino resta inalterato. L’elenco di spiagge è lungo e il gradimento è qualcosa di soggettivo, quindi considerando lo sviluppo panoramico della costa e del litorale lungo la Pacific Coast Highway, possiamo affermare che vale la pena fermarsi quando si è attratti da una particolare inquadratura e accedere dai punti consentiti.

Spiagge malibuIn molti casi si può parcheggiare liberamente lungo la highway evitando soste a pagamento, ma si deve fare estrema attenzione al suo attraversamento!!! Il nostro tour delle spiagge si sviluppa risalendo da Santa Monica. Abbiamo “investito” tre giorni per fare la conoscenza di questo splendido litorale.

Qualunque cosa decidiate di fare e qualunque litorale decidiate di visitare, assicuratevi di essere in spiaggia prima del tramonto, decisamente il momento della giornata più suggestivo.

Topanga Beach

Topanga Beach MalibuTopanga Beach (18700 PCH) è la spiaggia di Malibu più vicina a Los Angeles, una bella passeggiata che si trova vicino al quartiere di Pacific Palisades. E’ frequentata anche dai surfisti. Sull’estremità orientale c’è l’ottimo ristorante Mastro’s Ocean Club Mastro (18412 Pacific Coast Hwy).

Carbon Beach

Carbon Beach MalibuCarbon Beach (22466 PCH). Dopo anni di contenzioso con i proprietari delle ville, nel 2015 è stato aperto anche un accesso pubblico centrale in aggiunta a quelli nelle due estremità. Ufficialmente si chiama Carbon Beach West Access che però crea un po’ di confusione per l’esistenza di un altro punto di accesso ad ovest ma molti lo chiamano “Ackerberg access” in segno di riconoscenza verso una certa signora Ackerberg che ha lottato per questa entrata pubblica, peraltro senza barriere architettoniche.

Dal momento che questa bella spiaggia è lunga circa 2,5 chilometri, il nuovo accesso centrale è strategico. Per la presenza di oltre settanta abitazioni vip, Carbon Beach è comunemente denominata “la spiaggia dei milionari”. E proprio le case mozzafiato sono una delle ragioni principali per cui Carbon è molto visitata.

Malibu Lagoon State Beach

Malibu LagoonMalibu Lagoon State Beach (23200 PCH) si trova nel punto in cui il torrente Malibu Creek forma una laguna prima di sfociare completamente nell’oceano. C’è un parcheggio all’incrocio tra la Pacific Coast Highway e Cross Creek Road. Da qui sentieri sterrati sono ideali per una piacevole escursione con opportunità di bird-watching.

Parte del litorale è noto con il nome di Surfrider Beach (23050 PCH) una delle spiagge dalle onde perfette, in prossimità del molo, trasformata nella prima World Surfing Reserve, cioè la prima zona protetta al mondo in cui praticare il surf durante l’inverno. Proprio perché dedita al surf, qui non si possono praticare boogie boarding o body surfing. C’è comunque una parte di litorale in cui si può semplicemente godere il sole ma è risaputo che quando si è lì è difficile staccare gli occhi dallo spettacolo offerto dai surfisti. Si può parcheggiare lungo la highway oppure all’entrata della Adamson House (23200 PCH).

Dan Blocker Beach

Dan Blocker Beach (nota anche come Corral State Beach, 26000 PCH). Qui si prova il famoso Ahi burger (hamburger di pesce) del Malibu Seafood Fresh Fish Market and Patio Cafè (25653 Pacific Coast Hwy) dove “il pesce è sempre fresco” (così dicono). Poi se si attraversa la Pacific Hwy si arriva al campeggio Malibu Beach RV Park.

Escondido Beach

Escondido Beach MalibuEscondido Beach (27200 PCH) è una spiaggia sabbiosa a sud di Point Dume costellata di vegetazione e di abitazioni direttamente sul litorale, praticamente a ridosso dell’acqua. C’è un accesso pubblico attraverso una lunga scala a ovest del ristorante Geoffrey’s Malibu (27400 PCH) dove ci sono alcuni spazi per parcheggiare, in realtà pochi, oppure si può entrare dal ponte sul fiume Escondido Creek in prossimità del civico 27148. Questa zona è frequentata anche dai subacquei.

Paradise Cove

Paradise Cove MalibuParadise Cove (28128 PCH) è una baia paesaggisticamente bella, accerchiata da una costa alta ma va detto che è uno stabilimento balneare attrezzato con lettini e ristorante, il che può essere un pregio per qualcuno e un difetto per altri, dipende da cosa si vuole. Se si cerca una lunga e tranquilla distesa di sabbia, questo non è il posto ideale ma secondo noi è da vedere comunque.

Little Dume Beach e Big Dume Beach

Pirate's Cove Malibu
Pirate’s Cove

Little Dume Beach (Whitesands Place) si trova in una piccola baia. Quando le condizioni sono ottimali è frequentata dai surfisti altrimenti è una passeggiata scenica sotto ripide scogliere che ospitano residenze milionarie. L’accesso pubblico è solo da Paradise Cove Beach o da Big Dume Beach poi da lì si deve camminare un po’ sul bagnasciuga.

Big Dume Beach (29245 Cliffside Drive, nota anche come Dume Cove Beach) è la spiaggia principale di Point Dume State Beach (Cliffside Dr. & Birdview Ave.), un litorale con promontori, scogliere, calette rocciose e un ampio accesso da dove la gente arriva per nuotare, praticare il surf, immersioni e per pescare.

La spiaggia ha la forma di una mezzaluna a cui si accede attraverso una passeggiata in una piccola riserva naturale e lungo una lunga scala ripida, poi da lì sentieri salgono fino al punto denominato Point Dume, un popolare punto di osservazione delle balene grigie durante la migrazione da febbraio ad aprile ma è anche uno dei luoghi preferiti e spettacolari in cui fare climbing sulla roccia e saltare in acqua.

Al 29245 di Cliffside Drive c’è una piccola area adibita a parcheggio che contiene una decina di auto (per 2 ore e di solito è piena). Ma non è finita qui! Si accede alla splendida spiaggia nascosta di Pirate’s Cove sotto il belvedere di Point Dume; dobbiamo “guadagnarcela” passando dietro alle rocce della vicina Westward Beach che creano una sorta di muro ma ne vale assolutamente la pena. Osservare gli intraprendenti arrampicatori alle prese con le rocce è uno spettacolo.

Westward Beach

Westward Beach MalibuWestward Beach (7103 Westward Beach Rd. – indirizzo di riferimento anche per il parcheggio di Pirate’s Cove) è una lunga e ampia spiaggia, un bel tratto di circa cinque chilometri con scogliere che fanno da contorno. Qui ci sono bagnini e servizi igienici e si trova il ristorante The Sunset. Dal parcheggio di Westward Road c’è un facile accesso ai sentieri che salgono fino a Point Dume Natural Preserve.

Zuma Beach

Zuma BeachZuma Beach (30000 PCH) è ideale per le famiglie e frequentata dalla gente del posto; è una delle spiagge più belle della costa della California, lunga circa tre chilometri, che si trova all’estremità nord di Malibu; ha sabbia soffice ed è l’ideale per rilassarsi in un’ambientazione “al naturale”, senza dimore intorno.

Sul posto ci sono campi da pallavolo così si può fare esercizio fisico e stare sdraiati al sole. Ci sono anche servizi igienici, aree per il pic-nic e postazioni dei bagnini a protezione di chi si avventura nelle forti correnti.

Broad Beach

Broad Beach (anche Trancas Beach, 31200 Broad Beach Rd.) è una lunga spiaggia pubblica davanti ad alcune abitazioni che devono essere costantemente protette dall’erosione della spiaggia. Per via dell’alta marea durante l’inverno non c’è sabbia per camminare.

In estate invece, la spiaggia è eccellente per camminare a piedi nudi. I surfisti si dirigono qui quando le condizioni sono favorevoli. L’accesso pubblico è fra le case accanto ai civici 31344 e 31200 di Broad Beach Rd. Un altro modo per accedere alla spiaggia è camminando a nord del parcheggio vicino a Zuma Beach.

El Sol Beach

El Sol Beach (33550 PCH) è una spiaggia pubblica a Malibu ma nonostante questo vi si accede solo tramite il litorale con la bassa marea o via acqua perché alcuni proprietari si sono opposti alla costruzione di una scala pubblica nonostante i fondi fossero stati trovati per il progetto. Ma vale la pena arrivare qui se si amano gli spazi tranquilli, angoli di pace e di bellezza genuina.

El Matador

El Matador Malibu(32215 Pacific Coast Highway). Qui l’oceano è agitato ed è meglio non avventurarsi a fare il bagno ma lo scenario con anfratti e massi è superlativo; il tramonto è fenomenale e allora pianifichiamo bene la giornata andandoci al momento giusto. Da fotografare anche la splendida formazione rocciosa ad arco denominata Rock Arch. C’è un parcheggio a pagamento dove comincia il sentiero che porta alla scala (un po’ ripida) che conduce in spiaggia.

North Beach / Leo Carrillo State Beach

Leo Carrillo MalibuPer quanto riguarda questa spiaggia occorre fare una precisazione, si tratta di “un 3 x 1” partendo dal Leo Carrillo State Park (35000 W. Pacific Coast Hwy) tramite il quale si accede. All’ingresso del parco troviamo un parcheggio a pagamento e c’è anche un piccolo centro visitatori (non sempre aperto).

Questo parco arriva fino al litorale Leo Carrillo State Beach, splendido al tramonto e così suddiviso: North Beach, ampia, adatta alle famiglie e dog-friendly (attenzione ad usare il guinzaglio!), Sequit Point, una zona rocciosa con pozze e grotte facili da esplorare con la bassa marea mattutina e South Beach, una bella spiaggia sabbiosa anch’essa con pozze create dalla bassa marea. Nei pressi di North Beach segnaliamo Staircase Beach, una stretta spiaggia molto nota ai surfisti (40000 Pacific Coast Hwy).

Parco Statale di Point Mugu

Il Parco Statale di Point Mugu (9000 W.Pacific Coast Highway), situato ad ovest delle Santa Monica Mountains, ha otto chilometri di litorale con scogliere, spiagge e dune di sabbia, colline, due canyon fluviali e ampie vallate erbose. Ci sono anche chilometri di sentieri per escursionisti.

Altre cose da vedere a Malibù

Il molo di Malibù

Malibu Pier Cosa VedereLe spiagge d’incanto e la vicinanza agli studios di Los Angeles, hanno fatto sì che Malibu sia stata prescelta per girare film, telefilm e video musicali, ad esempio Ironman, Hanna Montana, The O.C. e Two and a Half Men.

A poca distanza dalla State Lagoon Beach, Malibu sfoggia il suo splendido molo (23000 PCH), molto più sgombro da strutture di vario genere rispetto ad altri moli in California. E’ il luogo ideale per una camminata rilassante che consente anche di avere la visuale sulla scogliera e sulle residenze multi milionarie ma qui ci si ferma anche ad osservare I pazienti pescatori che adottano varie tecniche per catturare le loro prede. E quando si arriva alla fine del molo vale la pena soffermarsi un po’ a guardare l’oceano con una panoramica senza ostacoli.

Si può mangiare in uno dei ristoranti più popolari, da Malibu Farm, un bar-ristorante con cucina biologica che si trova proprio lì, al capolinea, con il motto “dal molo al tavolo”. E non potrebbe essere diverso! Ma anche gli altri ristoranti nei pressi del molo sono interessanti, si trovano tavoli da pic-nic, panchine, “spettacoli” di surf e meravigliosi tramonti.

Getty Villa

Getty Villa MalibuLe spiagge ci hanno “riempito gli occhi”, ma non dovremmo fermarci qui se possibile; c’è molto altro da scoprire a partire dalla Getty Villa (situata nel distretto di Pacific Palisades) strutturata come un’antica villa romana che espone circa 45.000 pezzi d’arte greca, romana ed etrusca risalenti al periodo che va dal 6500 A.C. al 440 D.C. Nel 1954 il petroliere Paul Getty creò una galleria d’arte nella sua casa a Malibu ma dopo qualche anno lo spazio per esporre divenne insufficiente. Da qui nacque la decisione di costruire una villa nelle vicinanze in cui esibire le sue opere.

La Villa Getty, una delle sedi del Getty Museum, è stata aperta nel 1974 e si trova al 17985 di Pacific Coast Highway – Pacific Palisades, fra Malibu e Los Angeles. Molti visitatori arrivano qui per vedere uno dei pezzi più importanti: l’Atleta di Fano, un nudo in bronzo a grandezza naturale. Tranne il martedi, il giorno di Natale e del Ringraziamento, l’entrata è gratuita dalle 10 alle 17 ma è consigliato prenotare con anticipo. Da notare che il parcheggio con mezzi privati costa 15$ e “solo” 10$ dopo le tre del pomeriggio. Diversamente si può optare per raggiungere la proprietà con mezzi pubblici.

Surf Museum

Surf Museum Malibu cosa vedereSe invece interessa di più l’argomento “spiaggia-mare”, si possono trovare capolavori contemporanei al Surf Museum (all’interno della Pepperdine University’s Payson Library), nel quale sono esposte 30 storiche tavole da surf, alcune risalenti addirittura ai primi anni del Novecento.

Dato che si dice che le università californiane sono probabilmente le più belle al mondo, consigliamo a chi è interessato di campus di visitare la Pepperdine University, che si trova proprio sulle colline di Malibu, anche perché la vista da lassù è spettacolare e c’è pure una bella terrazza. Purtroppo questo ateneo è uno dei più costosi del paese.

Solstice Canyon

Malibu cosa vedereIl Solstice Canyon (3455 Solstice Canyon Rd, vicino alla Dan Blocker County Beach) è un sentiero che attraversa le splendide Santa Monica Mountains lungo il quale si godono viste meravigliose, tra cui l’oceano e una grande varietà di piante e fauna. Il canyon è anche famoso per le sue cascate perenni. L’escursione completa del Solstice Canyon, un tempo abitato dalla tribù Chumash, sarebbe lunga una decina di chilometri ma si possono fare varianti più brevi.

Malibu Wine Hikes

Malibu Wine Hikes (32111 Mulholland Hwy) permette di fare uno spettacolare tour panoramico nei vigneti arricchito da probabili incontri con la fauna lungo il percorso e dalla degustazione di vini a conclusione della giornata. Occorre fare attenzione ad avere un’autista sobrio al ritorno perché la strada è a curve e buia di sera.

Adamson House

Attrazioni MalibuAdamson House (23200 PCH). E’ la casa al mare di una certa famiglia Adamson, in stile spagnolo coloniale revival con arredi originali dei primi anni del 1900. Non è una proprietà abitata da una ricca famiglia, è invece un’abitazione storica aperta a visitatori provenienti da tutto il mondo come ormai rara testimonianza di stile di vita di quell’epoca.

Occupa uno dei luoghi più idilliaci sull’oceano di tutta la California meridionale. Situata nei pressi del molo di Malibu fra la famosa spiaggia di Surfrider e la laguna, la casa vanta un mix esotico di influenze spagnole e moresche, con splendidi display di piastrelle decorative, porte intagliate a mano e affreschi.

Lo shopping a Malibù

Se invece siete in vena di shopping fate un salto in due esclusivi centri commerciali posizionati l’uno accanto all’altro (magari anche per scovare una o due delle celebrità locali): il Malibu Lumber Yard (3939 Cross Creek Rd.) e il Malibu Country Mart (3835 Cross Creek Rd.) dov’è stato inaugurato da poco tempo il primo GROM della West Coast, una rinomata catena di yogurterie dal nome molto in tema qui se si pensa che significa “surfista principiante”.

L’ambientazione esterna dei due complessi non sembra in linea col fatto di trovarsi a Malibu ma all’interno i negozi sono invitanti e raffinati e ci sono ottimi ristoranti fra cui cucina italiana di alto livello e prelibatezze cinesi. Segnaliamo anche il Point Dume Plaza Shopping Center (29169 Heathercliff Rd.) per una bella atmosfera all’aperto in cui fare spese e mangiare.

Per chi non dispone delle attrezzature necessarie alla pratica di sport acquatici Malibu Surf Shack è il posto giusto per noleggiarli. Inoltre lo staff impartisce lezioni di surfing e kayaking ed organizza tour esplorativi dell’area con paddleboard e kayak; è una vera istituzione del posto.

Dove mangiare a Malibù

E’ giusto fare presente che Malibu è una tranquilla area residenziale che sembra spegnersi dopo il tramonto anche se poi feste ed eventi hanno luogo nelle ville. Un locale in cui consigliamo di passare una serata a Malibu è il Moonshadows (20356 Pacific Coast Hwy). Di giorno è un piacevole ristorante affacciato all’oceano mentre di notte è illuminato di blu e poi cosa c’è di meglio che cenare o prendere un aperitivo con musica e le onde del mare in sottofondo?

Ricordiamo il già citato Geoffrey’s Malibu (27400 Pacific Coast Hwy) nella spiaggia di Escondido Beach e segnaliamo anche l’atmosfera latina di Cafè Habana (3939 Crosscreek Rd.) presso il centro commerciale Malibu Lumber Yard; per la cronaca uno dei proprietari è il marito di Cindy Crawford.

Duke’s Malibu (21150 Pacific Coast Hwy) è dedicato alla leggenda del surf Duke Kahanamoku, campione di nuoto e attore che in gioventù aveva fatto il bagnino a Malibu e aveva insegnato a praticare il surf. Sulla sabbia di Carbon Beach il Carbon Beach Restaurant (22878 Pacific Coast Hwy), presso il Carbon Beach Inn, ha una terrazza affacciata sul mare e romantiche atmosfere con panorami mozzafiato.

Dove dormire a Malibù

Malibu Beach Inn
Malibu Beach Inn

Pernottare a Malibu non è economicamente impossibile. Segnaliamo due alternative abbordabili. Il Malibu Country Inn (6506 Westward Beach Rd.) ha camere immerse in un promontorio con vista giardino, oceano o montagna. The M Malibu (22541 Pacific Coast Highway) è molto vicino alla spiaggi, negozi e ristoranti. Le stanze sono dotate di balcone con vista parziale sull’oceano.

Per dovere di informazione segnaliamo il Malibu Beach Inn (22878 Pacific Coast Highway), situato nella cosiddetta “Spiaggia dei Miliardari”, che ha subito un’importante ristrutturazione per la quale il nostro portafoglio potrebbe risentirne. Le camere e le suite di lusso hanno una vista mozzafiato sulla spiaggia. Ma non dimentichiamo che si può campeggiare splendidamente al Malibu Beach RV Park (25801 Pacific Coast Hwy) che ospita camper, roulotte e tende in una posizione invidiabile con palme, vista sull’oceano o montagne.

Gli eventi di Malibù

Un evento importante in città è il Malibu Arts Festival (PCH & Civic Center Way), il festival annuale delle arti che si svolge da oltre 45 anni nell’ultimo fine settimana di luglio. Questo evento di due giorni è considerato “uno dei più bei festival d’arte all’aperto della nazione” e ad esso partecipano con le loro opere oltre 200 pittori, scultori, artisti e fotografi di grande talento. Naturalmente non mancano angoli di ristorazione.

I residenti celebri di Malibù

Citiamo qualche residente celebre: Mel Gibson, Richard Gere, Whoopi Goldberg, Barbara Streisand, Pierce Brosnan, Julia Roberts. Caccia alle celebrità sulla spiaggia di Malibu? Ci teniamo a fare una precisazione: non è affatto semplice incontrare i VIP. Quasi tutti, infatti, preferiscono prendere il sole e rilassarsi nelle loro ville che in parte si vedono sulle colline o sulle scogliere alle spalle della spiaggia. Per chi è interessato alle dimore VIP la Starline tours propone il Malibu Stars’ Homes Tour.

Maggiori info sul tour delle case delle celebrità

Passeggiare lungo la spiaggia, crogiolarsi al sole, stupirsi davanti alle acrobazie dei surfisti, sorseggiare un aperitivo al tramonto, gustare un’ottima cena di fronte all’oceano e ascoltare la voce del mare. Tutto questo è pace, relax, poesia… è Malibu.

 

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Marianna Licia e Paolo

Marianna Licia e Paolo

Ciao, siamo una famiglia romagnola al completo: Marianna con la sua passione per la geografia e il folklore, Paolo esperto di modellismo e bricolage, Licia appassionata di lingua inglese e di cucina. Al di là dei nostri spiccati interessi individuali, due passioni ci accomunano profondamente: la fotografia e il viaggiare, in modo particolare negli Stati Uniti. Ogni aspetto di questa terra ci incuriosisce e i suoi grandi spazi ci emozionano.

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...