Havasu Falls Cosa Vedere e Come Raggiungerle

Havasu Falls: un gioiello nascosto in mezzo al Grand Canyon

Febbraio 15, 2022 /
Avviso COVID
Gli Stati Uniti hanno riaperto al turismo l’8 dicembre 2021. Per saperne di più visitate la nostra pagina su come viaggiare in America dopo la riapertura delle frontiere.

Facendo un giro per il Grand Canyon, le foto delle affascinanti acque color smeraldo delle Havasu Falls spiccano un po’ ovunque, dalle cartoline ai libri fotografici e ai calendari. Eppure, sembra strano, di tutti i milioni di turisti che affollano ogni anno la grande gola dell’Arizona solo una piccolissima percentuale ha mai visto queste misteriose cascate. Perché?

Beh, innanzitutto perché le Havasu Falls si trovano dentro Havasu Canyon, nella Riserva Indiana Havasupai, un territorio controllato dall’omonima tribù indiana (da non confondere con gli Hualapai, che abbiamo già imparato a conoscere per via del Grand Canyon Skywalk), e quindi fuori dalla giurisdizione del Grand Canyon National Park; ma le ragioni sono anche altre:

  • Lontananza: come anche per il Grand Canyon West, quest’altra piccola perla nascosta si trova piuttosto lontano dal Grand Canyon (circa 4 ore dal punto di attracco dell’escursione).
  • Modalità di visita: le Havasu Falls non sono poi così semplici da raggiungere, per visitarle occorre un’attenta pianificazione ed essere disposti o a faticare un po’ per una bella camminata, oppure a spendere qualche soldino in più per arrivarci con maggiore comodità. Inoltre è proibito raggiungere le cascate in giornata: gli indiani impongono la (costosa) prenotazione di un permesso per il pernottamento in zona (campground o lodge)

In ogni caso, organizzandosi bene, la visita è fattibile e vale decisamente la pena. Ecco come fare!

Perché e come visitare le cascate

Havasu Falls Cosa VedereLe cascate Havasu sono conosciute in tutto il mondo per la loro bellezza e, fra le cose da vedere al Grand Canyon, rappresentano una delle tappe più affascinanti: si tratta infatti di una sorta di anfiteatro naturale scavato in scogliere di roccia rossa tipiche dei grandi canyon dell’ovest americano, su cui però la presenza di cascate e piscine naturali dall’acqua color turchese forma un contrasto di colori unico e meraviglioso, non troverete mai un altro posto così!

ATTENZIONE: secondo questo sito ufficiale, l’area è chiusa al turismo fino a giugno 2022.

Come arrivare

Havasu Falls Cosa VedereCome detto, scordatevi di arrivare alle Havasu Falls in macchina, il massimo che potete chiedere alla vostra auto è di approdare alla Hualapai Hilltop (punto d’attracco della camminata, a una quindicina di km di distanza), parcheggiare e poi decidere il da farsi. Se volete arrivare alle cascate a piedi sarà meglio dormire in zona, in modo partire al mattino presto (il caldo può essere devastante nelle ore di punta).

I centri urbani più vicini alla Hualapai Hilltop sono Peach Springs (un centinaio di km) e Seligman (144 km). Qui sotto trovate 2 link per il pernottamento in zona, almeno che non vogliate fare un’esperienza all’insegna del kitsch al Grand Canyon Caverns Inn sulla Route 66 (Mile Marke 115).

Al punto d’attracco troverete solo un parcheggio, niente servizi, quindi per qualsiasi esigenza (benzina, cibo, acqua, bisogni impellenti!) organizzatevi nelle città sopra menzionate.

Prima di partire e quando andare…

Havasu Falls Cosa VedereOccorre prenotare con notevole anticipo (anche un anno prima), visto che il numero dei visitatori accettati è limitato e non è permessa l’escursione in giornata: praticamente per arrivare alle Havasu Falls è obbligatorio prenotare un permesso per il pernottamento nei campground o nel lodge di Supai. Trovate tutte le informazioni sul sito ufficiale.

Sullo stesso sito ci tengono a precisare che l’area di Havasu Canyon è un ambiente fragile e soggetto a inondazioni; alcune zone del canyon sono off-limits per i visitatori e in alcuni casi potrebbero verificarsi delle chiusure improvvise. La zona può essere visitata in tutti i momenti dell’anno, tuttavia il clima e l’afflusso turistico cambia molto a seconda delle stagioni. Ecco le indicazioni di Wild Backpacker:

“I mesi migliori per il nuoto e le escursioni sono marzo-maggio e settembre-ottobre. Il calore di giugno-agosto può essere insopportabile per molti con temperature medie di circa 100 gradi Fahrenheit, anche se viene considerato comunque un periodo di alta stagione. Luglio-settembre è la stagione dei monsoni, quando si hanno maggiori probabilità di vedere tempeste e alluvioni lampo, con il rischio di vedersi rovinata la vacanza. Se siete alla ricerca di un’esperienza con meno turisti o per attività come birdwatching o speleologia i mesi invernali sono ideali”.

Escursione a piedi fai da te

Havasu Falls BigliettiEcco il modo più tradizionale e avventuroso per arrivare alle cascate. Il percorso è affascinante, ma piuttosto lungo, 10 miglia, ed è anche abbastanza impegnativo. Considerate un tempo di 4-7 ore a tratta. Vicino alle cascate potrete (anzi, dovrete!) pernottare sia in un’area per il campeggio, sia in un lodge nel centro abitato di Supai (Havasupai Lodge), capoluogo della riserva indiana e mezz’ora di cammino dalle cascate.

Dal parcheggio il sentiero scende ripidamente attraverso una serie di tornanti scavati nella roccia. Dopo solo 1 miglio, sarete scesi di oltre 2000 piedi e vi ritroverete direttamente sul fondo del Hualapai Canyon. Il sentiero vi porterà poi a incunearvi fra le strette pareti rocciose del Canyon Havasu, dove incontrerete Havasu Creek, il fiume che dovrete seguire fedelmente per arrivare alle cascate. Prima di arrivare (a 30 minuti circa di distanza) incontrerete il villaggio di Supai, dove potrete rifocillarvi.

Preparatevi a dovere!

  • Lungo il tragitto, proprio come nei più tipici film western, vedrete spesso schiere di asini che trasportano bagagli o persone l’uno dopo l’altro. Mettetevi da una parte e fateli passare.
  • Procuratevi adeguate scorte di cibo e acqua. Fino a Supai non troverete alcun servizio.
  • L’equipaggiamento da trekking è d’obbligo!

Mappa di Havasu Falls Trail

Per una mappa più dettagliata vi consiglio di dare un’occhiata qui.

Tour Guidati

Havasu Falls BigliettiCi sono altre 3 possibilità di visitare Havasu Falls.

  • Escursioni guidate: percorrere il tragitto accompagnati da una guida esperta.
  • Escursione a dorso di mulo*: se l’escursione vi sembra un po’ troppo stancante potete provare un’esperienza fuori dal comune, attraversando il Canyon a dorso di mulo, non preoccupatevi per i bagagli, i muli porteranno anche quelli. Anche in questo caso è necessaria una prenotazione.
  • Giro in elicottero*: se ve la volete prendere comoda e nel frattempo godervi il panorama. Non è possibile prenotare anticipatamente il tour, ma bisogna trovarsi al parcheggio il prima possibile per mettersi in coda al fine di salire sugli elicotteri in partenza.

Troverete maggiori informazioni qui.

*AGGIORNAMENTO
Recentemente gli Havasupai hanno eliminato i tour in elicottero (tranne casi rarissimi e occasionali) e hanno limitato le escursioni a bordo del mulo: ora è possibile caricare in groppa solo l’equipaggiamento (al costo di 400 $ round trip).

Altre cascate in zona

Havasu Falls BigliettiA dirla tutta non finisce qui, Madre Natura è stata particolarmente generosa in questa zona e l’ha disseminata di altre bellissime e splendenti cascate. Anche se si trovano piuttosto vicino alle Havasu, alcune di esse richiedono una camminata impegnativa, con sentieri accidentati. Informatevi bene sul sito ufficiale per organizzare l’escursione. Ecco una serie di altre cascate che potrete trovare nella Havasupai Indian Reservation:

  • Mooney Falls
  • Navajo Falls
  • Beaver Falls
  • Rock Falls

Per un colpo d’occhio d’insieme, in modo da avere un’idea più chiara del percorso, delle cascate, del villaggio di Supai e di tutto il resto, date un’occhiata al video qui sotto.


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c’era molto altro da scoprire… e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento
I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma. Per pubblicare un commento scorri in basso.

AMERICAN DREAM ROUTES