Monterey Yosemite: in viaggio fra le colline dorate della California

Settembre 28, 2020 /
monterey yosemite on the road
Offerte Booking.com: Risparmia almeno il 15% su viaggi vicino a casa o soggiorni più lunghi fino al 30 settembre. Qui tutte le offerte!

Oggi parliamo non di un itinerario completo, ma di un tratto, un percorso che in tutto il suo tragitto conta circa 187 miglia; è il tratto Monterey Yosemite, che unisce 2 tappe piuttosto battute nei tradizionali viaggi on the road americani: la cittadina di Monterey, usata spesso come tappa intermedia da chi ama sfrecciare sulla Highway 1, e il parco Yosemite, uno dei più conosciuti parchi nazionali della California.

L’ho percorso nell’estate del 2012; venendo da San Francisco sono sceso per l’Highway 1, mi sono fermato una notte a Monterey e, dopo aver visitato Carmel e Pebble Beach (due interessanti località a cui vi consiglio di dare un’occhiata se vi trovate in zona), ho deviato verso l’interno in direzione Yosemite.

Tempo di percorrenza del tratto Monterey-Yosemite

Questo tratto è fattibile in 3 ore e mezza, ma aggiungete almeno una buona mezz’oretta per fermarvi in una tappa a sorpresa davvero gustosa… quale? Proseguite nella lettura e lo scoprirete.

Che tipo di paesaggio aspettarsi

colline dorate California È un itinerario molto suggestivo, che vi permetterà di attraversare le colline dorate e ondulate della California, con sullo sfondo la catena della Sierra Nevada, che si avvicina sempre di più man mano che si prosegue nel percorso. Le colline dorate (specie quelle in zona Pacheco Pass) sono un immaginario tipico californiano, che ha contribuito a consolidarne la mitologia, e attraversarle in macchina è emozionante.

Nella seconda parte dell’itinerario avrete modo di fermarvi a Mariposa, una cittadina davvero interessante in quanto conserva ancora tracce evidenti del suo passato da Far West. Qui potrete anche fermarvi al centro visitatori per raccogliere informazioni sul parco Yosemite e su tutte le attrazioni della zona circostante.

Quale colonna sonora è più adatta?

Un vero on the road perde molto del suo gusto senza la musica giusta, personalmente un paesaggio simile mi ha fatto pensare a 2 canzoni su tutte: 

Take it easy degli Eagles

Ramblin’ Man della Allman Brothers Band

E la tappa a sorpresa?

Giusto! La tappa a sorpresa. Sapevate che in California la frutta (sia fresca che secca) è di grande qualità? Bene, se volete testare i prodotti naturali del Golden State sappiate che, a poco meno di un’oretta da Monterey, sulla destra, vi troverete la Casa de Fruta. 

Che cos’è? Un enorme rivendita in aperta campagna con un impressionante assortimento di prodotti naturali: frutta, frutta secca (mai vista così tanta e varia in vita mia), mele caramellate, salse, cioccolatini alla frutta. marmellate, mieli e generi alimentari di ogni tipo. Potete assaggiare tutto (basta chiedere al personale!)

Il percorso

Dalla Highway 1 dovete imboccare la CA-156 East e percorrerla fino alla contea di Santa Clara, dove imboccherete la CA-152 (poco dopo fermatevi alla Casa De Fruta). Riprendete la stessa strada e percorretela per 55 miglia. Prendete poi la CA-59 (per una ventina di miglia) e poi la CA-140, che vi porterà direttamente a Mariposa, ritirate qualche cartina al centro visitatori proseguite in direzione del parco nazionale Yosemite.

Vi sembra troppo complicato? Ecco qui sotto la mappa interattiva.


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c’era molto altro da scoprire… e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

9 commenti su “Monterey Yosemite: in viaggio fra le colline dorate della California”

  1. Ciao, avrei bisogno di un consiglio.
    Partendo da monterey la mattina presto, è possibile fare una visita del parco di Yosemite nella stessa giornata, fare la Tioga road e pernottare a Bishop o Mammoth Lakes ( o addirittura dentro il parco? Il giorno dopo è in programma la death valley e arrivo a Las Vegas.

    Grazie mille e complimenti per il sito.

    Rispondi
    • Ciao Tommaso. Escluderei Bishop, un po' troppo lontano, Mammoth Lakes faticoso ma si può fare, meglio ancora Lee Vining. L'ideale sarebbe in realtà dormire all'interno del parco per ridurre il chilometraggio (da Monterey a Yosemite sono quasi 4 ore e mezza!). In generale la tappa si può fare ma dovrai partire molto presto da Monterey per godere del parco e delle bellezze della Tioga: ribadisco che, riducendo i tempi di percorrenza dopo Yosemite la tappa sarebbe più abbordabile e meno stancante.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  2. Ciao Bernardo, grazie, gentilissimo. In sostanza la prima parte del viaggio l'ho già organizzata ( il sequoia lo vedo uscendo da LA, prima di andare verso la zona Big Sur (via Gorda, Lucia, ecc.). Il 6/9 parto da San Francisco e devo arrivare a Los Angeles per l'8/8, perché ho il volo di ritorno sulle 20. Sono abbastanza tight, ma mi sembra fattibile sulla carta... via Tinga rd e per poi prendere la 395 verso la Death valley. Ho 2 notti da spendere volevo un tuo parere sulle tappe, tenedo conto di quello che c'è da vedere, se puoi.

    Rispondi
    • Ciao, sei tight, ma "se po' fà", visitando un po' superficialmente sia Yosemite (di cui però non mi hai parlato!) che Death Valley. Io farei così:

      6-8: Partenza molto presto da San Francisco, arrivo a Yosemite in tarda mattinata. Visita eventuale del parco con un'escursione breve e partenza nel primo pomeriggio: percorso sulla Tioga Road con fermata nei vari punti segnalati nel nostro articolo Tioga Pass e, se riesci a Bodie e/o Mono Lake, in questo ordine. Dopo, pernottamento in una cittadina in avvicinamento alla Death Valley sulla 395: trovi in questo articolo alcuni consigli, e anche in questo.

      7-8: Spostamento presto verso Death Valley (prima arrivi meglio è, che fa molto caldo nel parco) e visita del parco. Ecco un articolo su come visitare Death Valley. Dopo la visita, spostati a sud e raggiungi una tappa intermedia per Los Angeles: Ridgecrest potrebbe andare bene, ma anche prima (per evitare di accumulare troppe ore di viaggio).

      8-8: puoi decidere se metterti in viaggio in modo da arrivare presto a Los Angeles e visitarla, oppure se allungarti fino a Palm Springs e Joshua Tree arrivando alle 20 all'aeroporto di LAX.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  3. Ciao e complimenti per il sito. Vorrei approffittare delle vostre conoscenze ed esperienza per chiedere consiglio su itinerario 11 giorni: los angeles, big sur, san francisco, sequoia e partenza per italia di nuovo da los angeles. Secondo voi è possibile arrivare a LA via death valley? Quanto tempo dove? Grazie

    Rispondi
    • Ciao Giacomo, vado a rispondere alla tua domanda. Beh, considerando le tappe cardine del tuo itinerario, arrivare a LA via Death Valley è possibile, ma solo tramite una deviazione dopo Bakersfield sulla CA-58. Una deviazione che però va studiata bene e forse richiede un giorno intero. Sarebbe più "di strada" se tu scendessi da Yosemite-Tioga Road, ma non so se prevedi di passare di lì dopo il Sequoia e soprattutto se hai abbastanza tempo per farla.
      Per il resto, se ti serve un aiuto per costruire un itinerario personalizzato, abbiamo reso disponibile un servizio di consulenza, che puoi trovare a questa pagina.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  4. Salve a tutti. Una domanda mi preme in preparazione del mio viaggio. Premesso che saremo li i primi giorni di ottobre/fine settembre, volevo sapere, possedendo il pass per i parchi nazionale, posso attraversare da parte a parte la strada 120 che taglia in due il parco di Yosemite? perche google map mi fa sempre fare il giro intorno al parco

    Rispondi
    • Ciao Breno! Non è tanto un problema di tessera parchi... tu piuttosto hai rilevato un "problema" di Google Maps, che in alcuni casi ti fa fare un giro pesca notevole per uscire da Yosemite. Questo perché la 120, conosciuta come Tioga Road, per un certo periodo dell'anno rimane completamente chiusa, ragione per cui Maps talvolta non la considera agibile quando si effettuano degli itinerari sulla mappa.

      Tuttavia, nel periodo fine settembre/inizio ottobre la troverai aperta. Prepara dunque il tuo itinerario considerando come agibile la Tioga Road.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa. 

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.