Viaggi-USA.itCittà USAOrlando Guida di ViaggioDisney World Orlando, come visitare il parco della Florida
Città USA Orlando Guida di Viaggio

Disney World Orlando, come visitare il parco della Florida

Disney World Orlando Cosa Vedere
Alla scoperta di DisneyWorld Orlando: attrazioni, biglietti e info utili per la visita dei parchi

Vi abbiamo già parlato in passato dei parchi di Orlando, la capitale mondiale del divertimento, ma oggi vogliamo focalizzare la vostra attenzione sul parco forse più noto e celebrato dagli appassionati del genere (grandi e piccini): Disneyworld Orlando.

Che cos’è DisneyWorld?

Disney World Orlando Biglietti
Foto di Lee

Non esiste in tutto il mondo un parco divertimenti così grande e innovativo, ambizioso fin dalle sue origini: Walt Disney, il visionario creatore dell’universo Disney, ideò il progetto relativo alla costruzione di un nuovo, grande parco tematico in Florida, un grandioso monumento dedicato al divertimento che potesse rendere il suo nome eterno e memorabile nei secoli a venire.

Col tempo si capì che il sogno di DisneyWorld Florida era molto più che una suggestione: fu scelta la zona di Orlando e, nonostante la morte di Disney (1966), il progetto cominciò a prendere corpo: questo avvenne 12 anni dopo l’inaugurazione di Disneyland Los Angeles (1955), il primo parco Disney al mondo nonché l’unico che i piedi di Walt calpestarono.

Il nuovo parco di Walt Disney a Orlando aprì nel 1971, e da allora, quello che agli occhi di tutti appariva un sogno irrealizzabile cominciò a divenire realtà: la Walt Disney Company acquistò un gran numero di terreni a Lake Buena Vista, a circa 25 miglia da Orlando, nelle contee di Orange ed Osceola, e il Walt Disney World Resort (questo è il nome ufficiale) cominciò a estendersi sempre di più, mostrando ben presto le fattezze di una vera e propria città dedicata al divertimento.

In quasi 50 anni, il nucleo originale del resort (inizialmente limitato al solo Magic Kingdom, parco pressoché speculare alla Disneyland di Los Angeles) si è ampliato esponenzialmente, ramificandosi in altri 5 parchi divertimento, ognuno dedicato a un tema specifico dello sterminato universo Disney.

Sì, avete letto bene: DisneyWorld Orlando si compone di 6 parchi divertimento autonomi che, insieme a tutte le altre strutture di servizio e non (aree commerciali, hotel, parchi da golf, strutture sportive, riserve naturali, circuiti automobilistici e quant’altro), si estendono sull’impressionante area di 122 km²! Se non riuscite a immaginarvi quanto possa essere grande DisneyWorld, vi basterà sapere che Miami ha un’estensione di 92,4 km², e San Francisco di 121 km²!

Andiamo dunque alla scoperta delle meraviglie dei 6 parchi divertimento di Disney World Orlando: non ci limiteremo solo a raccontarvi le migliori attrazioni, ma vi daremo consigli e informazioni su come arrivare a DisneyWorld Orlando e per quanto tempo rimanerci, come spostarsi tra i vari parchi, dove dormire, come risparmiare sul prezzo del biglietto, e molto altro.

[mappress mapid=”4″]

DisneyWorld Orlando: Magic Kingdom

Disney World Orlando cosa vedere
Foto di Lee

Un po’ di storia

Cominciamo dall’inizio, in tutti i sensi: Magic Kingdom, come abbiamo detto, è stato il primo parco a tema di DisneyWorld Orlando. Fu progettato sulla scia dell’enorme successo di Disneyland Los Angeles (del quale peraltro ripropone quasi integralmente la struttura) e fu aperto nel 1971.

Cosa aspettarsi

Esattamente come a Los Angeles, Magic Kingdom è suddivisa in 6 diverse aree:

  • Main Street, U.S.A: la zona d’ingresso del parco;
  • Adventureland: dedicato alle avventure Disney in terre straniere e selvagge;
  • Frontierland: dedicato alle avventure nel mondo di indiani e cowboy;
  • Fantasyland: dedicato alle favole Disney più classiche (tra le altre, Biancaneve e i Sette Nani, Peter Pan, Alice…);
  • Tomorrowland: dedicato alle avventure spaziali più adrenaliniche del mondo Disney;
  • Liberty Land: area del parco dove viene riprodotta una città in stile coloniale.

Le attrazioni migliori

Disney World Orlando Magic Kingdom
Foto di Joe Penniston

Ogni angolo di questo parco va vissuto a pieno, e ci sembra impossibile farvi un compendio di tutte le emozioni che si vivono sulle singole attrazioni. Tuttavia, tra le altre cose, noi vi consigliamo di provare la corsa mozzafiato di Big Thunder Mountain di Frontierland, la meravigliosa e ormai amatissima attrazione dedicata a Pirates of the Caribbean (Adventureland), la giostra interattiva Buzz Lightyear’s Space Ranger Spin (Tomorrowland) e Seven Dwarf Mine Train (Fantasyland), ispirata a Biancaneve e i Sette Nani.

Come arrivare

Come raggiungere i parchi di OrlandoMagic Kingdom (1180 Seven Seas Dr, Lake Buena Vista, FL 32830) si trova nella zona a nord del Resort e si può raggiungere in auto. Il parcheggio più vicino è nei pressi del laghetto a 1 km dall’ingresso principale. Si chiama Ticket and Transportation Center ed è anche il luogo dove potrete comprare i biglietti: è collegato al parco con una monorotaia che porta proprio davanti a Main Street. Se invece avete già preso alloggio in uno degli hotel del resort, potrete usufruire del servizio autobus o della barca.

DisneyWorld Orlando: Epcot

DisneyWorld Orlando cosa vedere

Un po’ di storia

Epcot (Experimental Prototype Community of Tomorrow) è un modello di città ideale sviluppato da Walt Disney negli anni Sessanta e concretizzatosi nel 1982, in forma di parco all’interno del resort di DisneyWorld. Epcot si estende per 1,21 km², doppiando le dimensioni di Magic Kingdom.

Cosa aspettarsi

La vocazione di Epcot è molto particolare: si tratta di un parco divertimenti di carattere futuristico che mette a tema “lo spirito umano”. Il parco è suddiviso in due aree ben riconoscibili:

  • Future World, dedicata alla conoscenza e all’esperienza diretta di scienza e tecnologia tramite il divertimento;
  • World Showcase, dedicata ad 11 paesi del mondo, dei quali sono ricostruiti alcuni monumenti o paesaggi intorno al lago di Epcot.

Le attrazioni migliori

Per quanto riguarda Future World, forse non tutti se la sentono di provare il brivido e la scarica di adrenalina scatenate da Mission: Space, il simulatore di lancio spaziale. Allora consigliamo The Seas with Nemo & Friends, la slow-ride subacquea dedicata al noto pesciolino. Se invece volete qualche consiglio riguardo a World Showcase (una sorta di Expo del divertimento!),  non perdete le aree dedicate a Cina, Marocco e Messico.

Già che ci siete, andate a vedere come se la sono cavata a ricostruire la nostra Italia!  Da non perdere assolutamente Illuminations: Reflections of the Earth, lo spettacolo di giochi acquatici e luci che chiude tutte le serate di Epcot Orlando.

Come arrivare

Epcot (200 Epcot Center Dr, Orlando, FL 32821) si trova a circa 10/15 minuti d’auto a sud del Ticket and Transportation Center di Magic Kingdom. Dopo aver parcheggiato la macchina, potrete prendere la navetta per raggiungere l’ingresso del parco. Si può arrivare ad Epcot anche con gli autobus, le barche (se  soggiornate in un resort) e con la monorotaia che parte dal Ticket and Transportation Center.

DisneyWorld Orlando: Disney’s Hollywood Studios

Disney World Orlando info utili
Foto di Jonathan

Un po’ di storia

In origine, Disney’s Hollywood Studios aveva un altro nome un po’ meno d’effetto: Disney-MGM Studios. Fu questo il nome con cui, nel 1989, fu battezzato il parco divertimenti di DisneyWorld interamente dedicato al mondo del cinema. Nel 2008, l’organizzazione ha deciso di modificare il nome, dopo che già dal 1994 si erano susseguiti numerosi lavori finalizzati alla riqualificazione del parco, ritenuto al tempo incapace di rivaleggiare con gli altri 3, anche a motivo delle sue dimensioni ridotte.

Cosa aspettarsi

Molti di voi, guardando la mappa di DisneyWorld, si saranno chiesti cosa c’entri Hollywood con Disney e sopratutto con la Florida… è presto detto: come accennato, questo parco a tema è dedicato ai capolavori dei film targati Disney. Certo, anche gli altri parchi lo sono, ma qui il vero protagonista è proprio il cinema come espressione artistica. Il parco è diviso in 8 sezioni: Hollywood Boulevard, Echo Lake, Sunset Boulevard, Streets of America, Commissary Lane, Pixar Place, Mickey Avenue e Animation Courtyard.

Le attrazioni migliori

Il parco, che appare come una sorta di gigantesco set cinematografico, ospita alcune ride e attrazioni particolarmente indicate a chi ricerca una bella scarica di adrenalina. Ma non c’è solo questo: non mancano gli spettacoli a tema, e sono tra i più emozionanti di tutta DisneyWorld. Noi vi consigliamo:

  • l’inquietante The Twilight Zone Tower of Terror, una sorta di ascensore che vi farà provare la terribile sensazione di cadere nel vuoto:
  • Toy Story Midway Mania: qui parlo per passione, in quanto fan della prima ora di Toy Story. Questa attrazione interattiva fa la gioia di grandi e piccini.
  • se avete un debole per gli effetti speciali dei film d’azione, non perdetevi Lights, Motors, Action! Extreme Stunt Show, uno spettacolo istruttivo e ben fatto dedicato al mondo degli stuntman.
  • di questi tempi imperversa la febbre di Star Wars. Se siete dei fan della saga di Lucas e avete in programma una visita a Disney Hollywood, segnatevi subito lo Star Tours – The Adventures Continue, un’esperienza 3D che farà la gioia di tutti gli appassionati di Star Wars.

Come arrivare

Mappa alla mano, possiamo localizzare Disney’s Hollywood Studios (351 S Studio Dr, Lake Buena Vista, FL 32830) circa 4 miglia a sud di Epcot. Il parco è raggiungibile con le auto, con i bus Disney e con la barca via canale, per chi ha prenotato una camera nei resort all’interno di DisneyWorld. Non appena avrete parcheggiato, potrete usufruire dei mezzi di cortesia per raggiungere l’ingresso e la main street Hollywood Boulevard.

DisneyWorld Orlando: Animal Kingdom

Disney World Orlando come arrivare
Foto di Jonathan

Un po’ di storia

A detta di molti, Animal Kingdom (il più giovane tra i vari theme park – inaugurato nel 1998), appare come uno dei parchi più ingiustamente sottovalutati di tutto il resort di DisneyWorld Orlando. Eppure, i numeri dicono altro: questo enorme parco divertimenti-zoo è il settimo per visite annuali in tutto il mondo, nonché il parco Disney più grande al mondo.

Cosa aspettarsi

Animal Kingdom è il parco Disney di Orlando interamente dedicato al mondo animale e alla natura: le “aree safari” di Animal Kingdom ospitano migliaia di animali di almeno 300 specie, e alcune sono rare e protette. Avendo ottenuto gli standard in materia di conservazione e ricerca, Animal Kingdom, oltre a essere un parco divertimenti, è da considerarsi in tutto e per tutto uno zoo. Le aree tematiche in cui è diviso sono:

  • Oasis: una main street che funge da welcome area con servizi. Qui è già possibile incontrare qualche animaletto;
  • Discovery Island: situata in mezzo al fiume navigabile, è lo snodo centrale per raggiungere tutte le aree. Il Tree of  life, l’albero della vita, è il simbolo del parco e troneggia in mezzo all’isola;
  • Africa: questa area ha come punto di riferimento il villaggio di Harambe, ed è dedicata alla scoperta degli animali della savana africana;
  • Rafiki’s Planet Watch: raggiungibile solo tramite un trenino, la zona dedicata alla saggia scimmia del Re Leone disneyano è interamente pensata per i bambini;
  • Asia: quest’area, pur ospitando varie specie animali asiatiche, colleziona attrazioni più spiccatamente adrenaliniche e si distingue per la splendida ricostruzione di un paesaggio del Nepal incorniciato… dall’Everest!
  • DinoLand U.S.A.: dulcis in fundo, non poteva mancare la sezione dedicata ai dinosauri. In un contesto preistorico, attrazioni thrilling e spettacoli per la famiglia.

Le attrazioni migliori

Probabilmente, se andrete ad Animal Kingdom, dovrete aspettarvi grandi cose dal Kilimanjaro Safari (Africa): la ricostruzione della Savana è notevole, come anche la portentosa varietà di specie animali visibili (e fotografabili). Nella regione Asia vale la pena avventurarsi (e bagnarsi!) sulle Kali River Rapids o scendere a capofitto dall’Everest su un treno a tutta velocità (Expedition Everest). Non perdetevi le attrazioni It’s tough to be a bug, avventura a misura di insetto a Discovery Island, e il musical Finding Nemo (DinoLand), uno spettacolo dedicato al noto pesciolino Disney dalla pinna atrofica.

Come arrivare

Animal Kingdom Orlando (2901 Osceola Pkwy, Orlando, FL 32830) si trova nella zona sud-ovest del resort. La si può raggiungere con i bus forniti dal parco o con la propria auto, in autonomia. Il parcheggio si trova abbastanza vicino all’ingresso e alla zona Oasis, ma comunque sono disponibili le navette che portano direttamente all’ingresso.

I parchi acquatici di DisneyWorld

Disney World Orlando cosa vedere
Foto di Chad Sparkes

Guardiamo bene la mappa dei quattro parchi di DisneyWorld: attrazioni a tema acquatico ce ne sono a bizzeffe, ma la Walt Disney Company è davvero incontentabile, come del resto l’esigente pubblico degli appassionati di theme parks.

Motivo per cui, rispettivamente nel 1989 e nel 1995, sono stati aperti Disney’s Typhoon Lagoon e Disney’s Blizzard Beach Water Park, due bellissimi parchi acquatici di dimensioni inferiori rispetto agli altri del Resort, ma non meno divertenti. Ambedue si trovano all’interno del Resort, sono raggiungibili in auto o con i bus e i mezzi messi a disposizione dal parco, e sono dotati di parcheggi autonomi.

Disney’s Typhoon Lagoon

Questo parco ha un concept ben preciso: si tratta di una lussureggiante isola tropicale che è resistita a un terribile tifone. Qui troverete impressionanti percorsi lungo le rapide (Keelhaul Falls), ripidi scivoli acquatici (Mayday Falls e Homunga Kowabunga) e zone relax (Castaway Creek).

Disney’s Blizzard Beach Water Park

Anche questo parco farà gola agli amanti dei parchi acquatici,  non solo per il buon livello delle attrazioni che propone, ma anche e soprattutto per l’originalità del concept: gli ideatori del parco si sono immaginati una Florida messa in scacco… dalla neve! Noi vi consigliamo:

  • Summit Plummet, il classico scivolone che verticale è dir poco!
  • Teamboat Springs, un family raft coinvolgente su un percorso divertente e più lungo della media;
  • Toboggan Racers, uno scivolo non troppo ripido adatto per gare di velocità tra amici;
  • Cross Country Creek: un giro lento e rilassante sul ciambellone lungo un percorso che circonda tutto il parco.

DisneyWorld Orlando: come organizzarsi con i tempi di visita?

DisneyWorld Orlando bigliettiDiciamo subito che, a conti fatti, occorrerebbe mettere in conto almeno 1 giorno per la visita completa di ogni singolo parco, anche se c’è chi riesce a visitarne due (seppur in modo superficiale). Questo vuol dire che dovrete prendere una decisione a monte: meglio visitare un solo parco all’interno del resort o trattenersi per più giorni e fare una buona overdose di divertimento?

Per rispondere a questa domanda, il primo punto da affrontare è la questione degli orari. Ogni singolo parco ha i propri orari d’apertura e di chiusura e, in buona sostanza, non esiste una tabella oraria stagionale da consultare al fine di organizzare al meglio la propria permanenza, specialmente se, per godere a pieno della visita, si devono calcolare gli spostamenti al minuto. L’unica soluzione è andare su questa pagina del sito ufficiale e da lì effettuare la ricerca – un po’ scomoda –  filtrandola con le date della nostra vacanza a Orlando DisneyWorld.

Solitamente, chi si reca a Orlando (e ci rimane per 7 o più giorni) sa bene che, per poter dire di aver visitato DisneyWorld, gli occorreranno di media almeno 3 giorni di permanenza nel resort, così da poter visitare sicuramente 3 parchi, se non di più. In questo senso, può rivelarsi utile l’acquisto dei biglietti denominati “hopper (disponibili da 1 a 10 giorni) che, diversamente dai biglietti giornalieri, permettono di spostarsi liberamente in ognuno dei 4 parchi (o 6, se si aggiunge l’opzione parchi acquatici), quante volte si vuole nell’arco dei giorni di permanenza a DisneyWorld.

FastPass DisneyWorld: un metodo geniale per evitare le code

Un metodo per risparmiare tempo nei singoli parchi – evitando le lunghe, insopportabili code che si vengono a creare all’ingresso delle attrazioni migliori – è quello di utilizzare il Fast Pass, servizio gratuito pensato dalla Walt Disney Company e dedicato ai giochi più trafficati (non a tutti, dunque!).

Come funziona? Consultando attentamente la mappa che vi viene data all’ingresso, noterete che alcuni giochi hanno accanto la sigla FP. Vicino all’ingresso dell’attrazione corrispondente, ci sono delle macchinette che erogano dei piccoli biglietti, riportanti una fascia oraria: presentandovi in quell’arco di tempo all’ingresso dell’attrazione, potrete saltare la fila! Attenzione, però: potete usufruire di un solo FastPass per fascia oraria.

DisneyWorld Orlando in auto: come funziona per i parcheggi?

Disney World Orlando parcheggi
Foto di trvlto

Il modo migliore per visitare DisneyWorld Orlando in autonomia è noleggiare una macchina (leggete a proposito il nostro articolo sul noleggio auto in Florida) e girare liberamente per le strade del resort, raggiungendo i vari parchi in pochi minuti – traffico permettendo – e parcheggiando la macchina nelle varie zone attrezzate. Ma quanto costa il parcheggio dell’auto a DisneyWorld? Visto che ogni parco ha il suo parcheggio, si deve pagare ogni volta la tariffa?

La risposta è… no! Chiunque voglia visitare i parchi del resort, pagando una tariffa giornaliera, avrà diritto a un parking pass valido per tutti i parchi, compresi quelli acquatici. Ecco i prezzi:

  • Auto e moto – $20 al giorno
  • Shuttle, Limousine, Camper, Roulotte e RV – $22 al giorno

Se avete deciso invece di utilizzare i mezzi di trasporto messi a disposizione da DisneyWorld, sappiate che il servizio bus è gratuito e copre tutto il parco, resort e aree commerciali comprese, da 45 minuti prima dell’apertura a un’ora dopo la chiusura. Come già accennato, se avete preso alloggio in uno dei resort in riva al lago, potrete usufruire delle barche per spostarvi tra i parchi collegati dalle vie navigabili.

Volete raggiungere DisneyWorld da Miami?

Se stazionate a Miami e avete intenzione di visitare DisneyWorld, l’impresa potrebbe essere proibitiva, in quanto il tragitto Miami-DisneyWorld richiede più di 3 ore ad andare e altrettante a tornare. In questo caso potrebbe tornarvi utile un tour organizzato come questo:

Tour di 1 giorno a DisneyWorld con trasporto da Miami

DisneyWorld Orlando: biglietti. Come risparmiare e come prenotarli

Disney World Orlando biglietti
Foto di HarshLight

Vi consiglio di acquistarli online prima della visita, evitando così le lunghe code in biglietteria e approfittando delle varie offerte e agevolazioni. Ci sono differenti tipologie di biglietti per visitare Disney World, ma in sostanza, nella maggior parte dei casi ci si ritrova a scegliere fra 2 possibilità, la visita giornaliera e quella per più giorni:

1. Biglietto giornaliero

Chi visita il parco per un giorno avrà bisogno del ticket base e il consiglio è quello di optare per il più rappresentativo e disneyano: Disney World Magic Kingdom Park.

Ticket d’ingresso singolo:

Qui sotto trovate il link per l’acquisto del biglietto d’ingresso giornaliero al Magic Kingdom, il ticket va in esaurimento piuttosto in fretta quindi vi consiglio di muovervi per tempo. Subito sotto segnalo altri ticket giornalieri con alcuni extra interessanti.

Acquista il biglietto su Expedia

Acquista il biglietto su Best of Orlando

Biglietto da Miami:

Se vi trovate a Miami, non avete l’auto, oppure semplicemente preferite non spostarvi in proprio, esistono dei biglietti con inclusa la tratta in autobus Miami Disney World, con tanto di prelievo e ritorno in albergo. Un ulteriore aspetto interessante è che il ticket ti permetterà di scegliere il parco da visitare (quindi adatto anche a chi per qualche ragione non volesse andare al Magic Kingdom).

Visita accompagnata:

Esiste la possibilità di essere accompagnati al parco da un assistente esperto che, oltre a svelarvi i segreti più reconditi del parco, fornirà un sostegno logistico per ogni evenienza e per rendere il più agile e piacevole possibile la vostra visita. Si può scegliere fra un’assistenza giornaliera di 3, 6 e 9 ore. Pensato in particolare per le famiglie. Attenzione: il prezzo non include l’ingresso al parco, che deve essere acquistato separatamente.

Disney World con Assistente Personale

2. Biglietto per più giorni

Per chi intende dedicare più giorni alla visita del parco (da 2 a 10) la soluzione più interessante e conveniente è il ticket Magic Your Way, che include l’ingresso a tutti e 4 i parchi (incluso il trasporto fra un parco e l’altro) e altre 2 notevoli extra:

  1. FastPass: la possibilità di saltare le code a giostre, spettacoli, parate e saluti dei personaggi Disney. Nei momenti di calca può fare la differenza!
  2. Park Hopper: possibilità di spostarvi fra un parco e l’altro nell’ambito dello stesso giorno.

Biglietti per più giorni su Expedia

Biglietti per più giorni su Best of Orlando

Qui di seguito vi indichiamo alcuni siti affidabili dove è possibile acquistare le varie tipologie di biglietto, beneficiando talvolta di sconti e promozioni particolari. Troverete anche alcuni tour e attività speciali. Un esempio tra le molte? La colazione con i personaggi Disney!

Dove dormire a DisneyWorld Orlando? Hotel e resort

Da cittadella del divertimento qual è, Disney Orlando offre ai suoi visitatori un numero notevole di hotel e resort, alcuni dei quali davvero da sogno. Troverete bellissimi alloggi esclusivi in stile Disney nei pressi di Magic Kingdom, Epcot e Animal Kingdom (qui ce ne sono di meno costosi), ma soprattutto a est dei parchi, a Disney Springs, la Downtown di Disney interamente dedicata allo shopping e alla ristorazione. Da molte di queste splendide strutture è possibile raggiungere i parchi via barca o con navette e bus dedicati.

Eccone alcuni resort e hotel che vale la pena citare:

  • Disney’s Old Key West Resortse durante il vostro tour della Florida non riuscite ad andare nella vera Key West, potete accontentarvi di questa notevole ricostruzione presente a Disney Springs. Il Disney’s Old Key West Resort vuole infatti riproporre l’atmosfera unica della cittadina gioiello delle Florida Keys: un tranquillo villaggio tropicale con edifici in stile conch, piscine ombreggiate dalle palme e il simpatico Olivia’s, un ristorante dove assaggiare le specialità tipiche delle Keys. Le cosiddette villas del resort sono vere e proprie case accessoriate con tutti comfort.
  • Disney’s Animal Kingdom Villas – Kidani Village: dopo una giornata all’insegna dell’avventura nel safari di Disney’s Animal Kingdom, ahimè la magia si dissolve e si torna alla normalità dei classici hotel di Orlando. Se volete evitare questo triste effetto collaterale potete trovare alloggio in una delle stanze (studio) o in una villa del Kidani Village, liberamente ispirato a un villaggio africano (con piscina) nascosto nella fitta vegetazione della savana. Negli spazi all’aperto del Kidani Village, si possono vedere 30 specie di animali, tra cui zebre, giraffe e gazzelle, intente a pascolare tranquillamente nei dintorni del resort. Nel ristorante Sanaa, decorato con oggetti artistici africani, si mangia cucina tipica.
  • Disney’s Port Orleans Resort – French Quarternella categoria Moderate Resort si trovano resort ugualmente affascinanti ma un po’ meno costosi. Uno dei miei preferiti è il Disney’s Port Orleans Resort, che offre sistemazioni in un villaggio che appare come la fedele ricostruzione del French Quarter di New Orleans, davanti al fiume Sassagoula. Nell’aria si propagano melodie jazz, e durante una passeggiata a piedi o in carrozza sui vialetti acciottolati illuminati dalle lampade a gas si può alzare lo sguardo sui terrazzi in ferro battuto abbelliti dai vasi di magnolie… o ancora lasciarsi colpire dall’atmosfera coinvolgente tipica del Mardi Gras. Non poteva mancare la piscina con lo scivolo e un ristorante a tema jazz (Scat’s cat Club).
  • Disney’s All-Star Movies Resort: ebbene sì, anche i resort di Disney hanno una “fascia bassa” (Value Resort). Per questa categoria segnalo il Disney’s All-Star Movies Resort, situato in zona Animal Kingdom: le stanze e gli spazi comuni sono meno prestigiosi e spettacolari dei resort di livello superiore, ma i bambini saranno contenti di dormire in un albergo a tema Disney, con Topolino, i cagnolini della Carica dei 101, i personaggi di Toy Story e altri protagonisti dei film e dei cartoni animati più famosi. La piscina è alimentata per magia dallo Stregone Topolino di Fantasia.

Qua sotto invece alcuni link utili per trovare alloggi nei dintorni dei vari parchi a tema Disney:

Se volete risparmiare qualcosa senza allontanarvi troppo dal parco, cercate il vostro alloggio lungo International Drive, la celebre strada di Orlando piena di alberghi di ogni categoria: nel nostro articolo su dove dormire a Orlando abbiamo anche indicato alcuni hotel consigliati in zona.

Cerca un hotel sulla International Drive

Consigli generali su dove dormire a Orlando

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

4.89/5 (18)
Bernardo Pacini

Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

9 Commenti

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Buongiorno, soggiorneremo ad Orlando due giorni pieni nella prima settimana di agosto: uno la dedicheremo a Universal Orlando e uno ad un parco acquatico. Qual è il miglior parco acquatico per 2 adulti e un dodicenne? Volcano, Typhoon… Grazie!

    • Ciao Marcella. Disney's Typhoon Lagoon secondo me è un parco acquatico molto divertente. Visto che però le sensazioni e i gusti sono personali ti invito a dare un'occhiata ai numerosi video che si trovano su youtube per farti un'idea di quello che ti può attendere. Al limite, visto che visiterete Universal, potete considerare di prendere un biglietto cumulativo che includa anche Volcano Bay. Anche per questa opzione ti invito comunque a verificare quello che il parco può offrire.


      firma viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Ciao,
    stavo guardando su expedia per comprare i biglietti e ho notato che alcuni ti danno la possibilità di visitare i 4 parchi in 3-4 giorni diversi a seconda delle tue esigenze per un prezzo abbastanza conveniente.
    Mi chiedevo però se i Disney’s Hollywood Studios® corrispondessero a Universal Studios Florida e Island of Adventures, perchè per questi ultimi due, ci sono biglietti combinati sul sito universalorlando.com e costano davvero tanto comparati a quelli trovati sui siti da te consigliati.
    ma appunto ho il dubbio che non siano gli stessi parchi?

    • Ciao Francesca. Effettivamente il grande numero di parchi a tema di Orlando può trarre in confusione. Puoi dare un'occhiata a questo articolo in cui abbiamo cercato di fare un po' di chiarezza. Venendo alla tua domanda Disney's Hollywood Studios e Universal Studios Florida non sono lo stesso parco ma sono i due parchi più famosi di Orlando. I biglietti combinati esistono fra uno di questi due parchi e altri "minori" della città ma, ad oggi, non vengono venduti biglietti che comprendano l'accesso a questi due contemporaneamente.


      firma viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Ciao! Da dove hai comprato i biglietti di ingresso? io soggiornerò 2 notti nell'hotel disney prenotato sul loro sito, ma i biglietti li ho presi altrove perché c'era un po' di risparmio, ma ora mi sta venendo il dubbio che non mi facciano accedere in anticipo anche se dormo in un hotel disney. Che ne pensi a riguardo? Sulla prenotazione dell'albergo disney c'è scritto che posso avere il vantaggio di entrare prima e uscire dopo, ma ora ho qualche dubbio. Grazie!



 

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa. 

Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...