Fly and Drive USA e California: come organizzare un viaggio on the road 

Ottobre 16, 2020 /
Arches-Scenic-Drive

Offerte Booking.com Risparmia almeno il 15% su viaggi vicino a casa o soggiorni più lunghi fino al 30 settembre. Qui tutte le offerte!

Se navigando sui motori di ricerca siete arrivati su questo articolo, probabilmente saprete già cosa s’intende con “viaggio Fly and Drive“, e sarebbe inutile aggiungere alcunché. Tuttavia, nel caso in cui tra di voi ci sia qualcuno che è rimasto incuriosito da questa particolare formula, è bene spiegare rapidamente di cosa si tratta, per poi illustrare passo per passo come organizzare un Fly and Drive USA, stile di viaggio particolarmente indicato per mete quali California e West Coast, ma adatto (e secondo me consigliato) anche a tutte le altre destinazioni (se non siete convinti date un’occhiata alla nostra sezione Itinerari).

Vediamo allora nel dettaglio come organizzare un Road Trip in USA!

Fly and Drive USA: di cosa si tratta?

Per definizione, il Fly and Drive è una formula di vacanza che prevede uno spostamento in aereo e un viaggio on the road. Secondariamente, da un punto di vista un po’ più personale e interessante, potremmo definire il Fly and Drive come un vero e proprio stile di viaggio all’insegna della più totale libertà di scelta. In che senso?

Visto che l’interesse per la modalità di viaggio Fly and Drive sta crescendo esponenzialmente negli ultimi anni, non è raro che le agenzie di viaggio propongano offerte di questo tipo a chi, tra i loro clienti, voglia buttarsi nell’avventura dell’on the road, per vivere una vacanza non convenzionale, alla scoperta di posti nuovi in autonomia (nella nostra pagina dedicata trovate una serie di pacchetti viaggio in America, compresi Fly & Drive, gestiti dal nostro tour operator affiliato).

fly and drive california

Tuttavia, c’è chi non si accontenta proprio mai, ed ecco che tra i viaggiatori è nata l’esigenza di trovare le risorse online per organizzare la vacanza in un’autonomia ancora più completa, scegliendo secondo il proprio gusto ogni singola tappa del viaggio, includendovi magari anche degli itinerari non propriamente turistici. Ma non solo! La modalità Fly and Drive lascia al viaggiatore il gusto (e la responsabilità!) della scelta del volo e dell’auto, dell’accurata selezione dell’alloggio, dei posti dove mangiare, delle attrazioni da visitare e di tutti quegli accorgimenti che servono quando si organizza un viaggio on the road. Inoltre, se ci si muove con anticipo, è possibile anche risparmiare un bel po’ sul costo del viaggio in California e parchi.

Ma entriamo nel merito: quali sono i passi per organizzare un Fly and Drive in USA? In che modo programmare un viaggio di questo tipo, per esempio, in California? Andiamo a scoprirlo insieme.

Come scegliere le tappe

fly and drive west coast
Uno scorcio di San Francisco

La prima cosa in assoluto da fare quando si organizza un Fly and Drive in USA è scegliere con cura le tappe che nel nostro viaggio non devono assolutamente mancare. Questo vale ovviamente per tutta l’America ma, nel caso della California e della West Coast, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, e le combinazioni sono infinite, per quanto esistano dei modelli di tour classici ai quali molti viaggiatori si rifanno.

Consiglio: hai bisogno di un itinerario collaudato e pronto all'uso? Dai una occhiata ai nostri ebook American Dream Routes, consultabili su computer, tablet e smartphone, e completi di percorso day by day, cartine interattive, suggerimenti su dove alloggiare e molto altro!

Navigando un po’ sul nostro sito, vi sarà venuta senza dubbio l’acquolina in bocca, ma per fare un po’ di ordine, vi consigliamo di dare un’occhiata alle nostre sezioni dedicate alle grandi città americane, ai parchi nazionali e agli itinerari possibili, sia nella West Coast che nella East Coast e, se siete alla ricerca di mete meno inflazionate, non trascurate il Pacific North West, il Sud, la regione delle Montagne Rocciose o il Mid West. A chi aspira invece a una traversata da un capo all’altro degli States, all’insegna della varietà di paesaggi e incontri, consiglio di spulciarsi la nostra sezione sulla Route 66 e quella sul Coast to Coast.

Come scegliere il volo

Immaginiamo che il nostro viaggio cominci proprio in California: se ci pensiamo un po’, le domande cominciano fin da subito ad affollarsi nella mente. Tra queste, ne scegliamo tre, che sono anche le questioni che con più frequenza ci vengono poste.

1) Dove conviene atterrare?

Come potete leggere nel nostro articolo dedicato ai tour in California, le città migliori dove atterrare per iniziare il vostro Fly and Drive West Coast, o semplicemente per visitare il Golden State, sono San Francisco e Los Angeles. Tuttavia, esiste un altro aeroporto, che è ritenuto strategico per un tour on the road in quelle zone: quello di Las Vegas, in Nevada. Di quali sono i criteri per la scelta tra questi tre aeroporti abbiamo parlato nel nostro articolo sui voli in California: date un’occhiata!

2) C’è un modo di risparmiare sul prezzo del biglietto?

Certamente c’è un modo, anzi più d’uno. Il più lento e macchinoso è quello di cercare i siti delle singole compagnie di volo ed effettuare la ricerca secondo i criteri da noi prescelti, per poi incrociare i risultati e scegliere il volo più conveniente. Ma perché fare questo noiosissimo lavoro quando c’è qualcuno che può farlo al posto nostro?

Fly & drive USANel nostro articolo dedicato ai Voli USA Low Cost abbiamo parlato proprio di questo. Esistono alcuni siti di comparazione prezzi che permettono di effettuare una ricerca all’interno di un enorme database che confronterà i prezzi, scegliendo la tariffa migliore alle migliori condizioni.

La domanda è: sono affidabili questi siti? Non solo sono affidabili, ma spesso propongono delle discrete occasioni di risparmio che sul sito ufficiale della compagnia non sono presenti. Per verificare la lista dei migliori siti di comparazione prezzi, vi rimandiamo a questa sezione dell’articolo sopracitato, dedicata a come cercare un volo low cost USA su internet.

3) Volo+hotel: si risparmia davvero?

Solitamente, sorgono molti dubbi sull’effettiva possibilità di risparmio in questi casi. Eppure, leggendo il nostro approfondimento su volo+hotel a New York vi accorgerete che i pregi di questa offerta sono molti e si strappano tariffe sorprendenti. Ovviamente il discorso è valido anche per le altre principali destinazioni americane: per approfittare dell’offerta è necessario che l’aeroporto di arrivo e di partenza – sia in America che in Italia –  siano i medesimi.

Come scegliere l’auto a noleggio

Dopo il “fly”, vi toccherà occuparvi del “drive”, e qui comincia il bello, perché la parte più interessante del viaggio in USA è senza ombra dubbio l’on the road. La prima cosa che dovete capire è il tipo di itinerario che volete fare con la macchina, perché questo fattore incide e non poco sulla scelta del tipo di auto.

Prendiamo come esempio questo tour della West Coast, che è un itinerario on the road di 20 giorni che copre tutte le tappe più belle della zona, tra città e parchi nazionali (in alternativa potete anche scegliere questo tour West Coast di 15 giorni). Se è vostra intenzione imbarcarvi in un’avventura del genere, tra le varie tipologie di auto disponibili, dovrete scegliere una che vi permetta di muovervi agilmente anche su strade accidentate (viene in mente la Valley Drive della Monument Valley, che con una macchina di categoria economy non è proprio agilmente percorribile, come si può intuire da questo video).

Se invece il vostro Fly and Drive in California sarà meno impegnativo e si limiterà a passare da una città all’altra – magari da San Francisco a Los Angeles, lungo la Highway 1 – potreste anche prendere a noleggio un’auto di categoria inferiore, anche se talvolta la differenza di prezzo è talmente bassa che conviene comunque affidarsi a un tipo di macchina più sicuro.

Come fare per risparmiare?

Nel nostro articolo dedicato al noleggio auto USA, oltre a elencare i documenti necessari per il ritiro e la guida del mezzo, vi abbiamo fornito una serie di consigli su come risparmiare, segnalandovi le migliori risorse online per effettuare un confronto personalizzato dei prezzi delle agenzie disponibili. I siti segnalati a questa pagina, per la nostra esperienza, sono i più affidabili e aggiornati. Oltretutto, non è raro trovarvi tariffe davvero vantaggiose.

Come scegliere l’alloggio

USA fly and drive
Alloggi da togliere il fiato: Grand Canyon Lodge

Gli amanti dell’on the road che stanno organizzando il loro Fly and Drive in USA spesso ci scrivono che l’ideale per loro sarebbe quello di non prenotare in anticipo gli alloggi, ma di sceglierli durante gli spostamenti, in modo da mantenere fino all’ultimo il diritto e la libertà di cambiare idea o tragitto. Beh, noi li capiamo! Questa esigenza è perfettamente dentro la logica avventura dell’on the road, pur con tutti i suoi limiti. Tuttavia, rimanendo lucidi, riteniamo giusto dire che, a nostro parere, i motivi per i quali prenotare in anticipo un alloggio sono molto convincenti:

  • non sempre si è baciati dalla fortuna di trovare subito la camera perfetta per le nostre esigenze quando si arriva, ad esempio, in una cittadina sperduta nel deserto del Nevada (che magari annovera solo uno o due motel con una decina di stanze);
  • anche se siamo fortunati, potrebbe accadere che il costo della camera sia decisamente più alto rispetto al valore dell’alloggio;
  • nel nostro articolo Hotel USA abbiamo indicato alcuni utili strumenti online per confrontare le qualità e i prezzi degli alloggi migliori in California e non solo. Un sito come Booking, ad esempio, dà la possibilità di filtrare la ricerca secondo vari, utili criteri: la zona, il prezzo, la tipologia di alloggio, la presenza del posto auto, della colazione e degli optional, e anche la distanza precisa dalle attrazioni più vicine!
  • le possibilità di risparmio e le offerte low cost che si trovano su questi siti sono davvero notevoli;
  • la maggior parte delle strutture alberghiere offre la possibilità di disdire la prenotazione della camera fino a 24 ore prima dell’arrivo. Questa opzione gratuita va a vantaggio degli incalliti viaggiatori on the road, che hanno tempo fino all’ultimo giorno per cambiare eventualmente alloggio!
  • date un’occhiata alla nostra sezione Dove dormire, per trovare consigli specifici sulla ricerca di un alloggio nelle mete USA principali (siano esse città o parchi naturali)
  • vi ricordiamo che le offerte volo+hotel di Expedia sono un ottimo modo per risparmiare qualcosa sul prezzo finale.

Documenti e assicurazione sanitaria

fly e drive USA

L’ultimo passo da fare nell’organizzazione di un Fly & Drive USA è forse il più noioso: dovrete infatti assicurarvi di avere tutti i documenti in regola per il viaggio e la permanenza negli Stati Uniti. Eh sì, se è vostra intenzione non avvalervi di un’agenzia – che solitamente si occupa anche delle scartoffie – dovrete essere voi a curare questo aspetto. Tuttavia, non c’è da preoccuparsi: le formalità sono davvero poche e relativamente semplici. Vi rimandiamo alla nostra pagina sui documenti USA, dove troverete tutte le informazioni utili su:

… ovvero tutto quello che vi serve per assolvere le questioni burocratiche. Senza dimenticare la copertura medica, che è un accorgimento necessario se vogliamo che il nostro Fly and Drive in USA sia il più possibile tranquillo sotto ogni punto di vista, anche quelli più imprevedibili. Nel nostro articolo dedicato all’assicurazione sanitaria abbiamo approfondito i criteri con cui scegliere una polizza affidabile per un viaggio negli Stati Uniti. Dategli un’occhiata!

Come scegliere l’assicurazione sanitaria e viaggio?


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

AMERICAN DREAM ROUTES

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.