Viaggi-USA.itItinerari USAEast CoastFloridaFort Lauderdale cosa vedere: tour e attrazioni della Venice of America
East Coast Florida Itinerari USA

Fort Lauderdale cosa vedere: tour e attrazioni della Venice of America

Fort Lauderdale Cosa Vedere
Cosa vedere a Fort Lauderdale: tour, attrazioni e luoghi di interesse

Un giro della Florida che non comprenda Fort Lauderdale si priva non solo di una delle mete più interessanti dal punto di vista delle attrazioni e dei luoghi di interesse turistici, ma anche di una cittadina affascinante e del tutto particolare che, a suon di canali e gondole, si è guadagnata il titolo di “Venice of America”. Nell’articolo di oggi vi sveliamo i segreti di Fort Lauderdale, cosa vedere? Come organizzare una visita? Ecco tutto quello che c’è da sapere…    

Hello sunny è lo slogan della Greater Fort Lauderdale che comprende città e cittadine costiere come Deerfield Beach, Dania Beach, Pompano Beach, Hallendale Beach, Hillsboro Beach, Lauderdale by the Sea, Port Lauderdale e Hollywood (sì, ne esiste una anche in Florida) ma anche piccoli paesi nell’entroterra come Sunrise, Weston, Davie, Plantation e Tamarac.

L’appellativo “Hello sunny” le è stato dato per il suo clima piacevole. Infatti la Florida, stato in cui si trova la Greater Fort Lauderdale, non a caso è soprannominata sunshine state (stato del sole splendente). Oltre al sole parliamo anche di un clima subtropicale che parte da Tallahassee, la capitale, nella regione nord-ovest del Panhandle, passa da nord-est nella grande municipalità di Jacksonville per scendere sempre più a sud verso la storica Saint Augustine, la latina Tampa, la divertente Orlando fino alla famosa Miami e le isolette Keys collegate alla terraferma dalla Highway 1 (la spettacolare autostrada sull’acqua lunga circa 180 chilometri denominata anche Overseas highway).

Qualche info in più sulla Florida?

Per quanto riguarda il clima in Florida occorre fare attenzione ai possibili uragani, specialmente lungo la costa, da giugno a novembre. I periodi migliori un po’ ovunque vanno da febbraio a maggio con un clima sempre più estivo mano a mano che ci si sposta a sud. Parlando di clima mite, cittadine di mare e sole, è facile pensare alle spiagge della Florida: lo Stato confina ad est con l’oceano Atlantico e a ovest con il Golfo del Messico, offrendo così ben 2.170 chilometri di coste.

Anche se lo “stato del sole” è il 22° più esteso tra i 50 dell’unione, è il 3° per densità di popolazione. Data la sua posizione geografica la Florida ospita una vasta comunità di immigrati cubani (si pensi alla caratteristica Little Havana, il famoso quartiere cubano di Miami). Ma sono presenti anche latini di altre etnie in particolare portoricani, messicani e colombiani. Circa il 23% degli abitanti è ispanico, seguito da un 16% di neri e un 3% di asiatici.

La Florida è una destinazione ideale per i pensionati americani, specialmente quelli che non abitano in una località dal clima mite, infatti molti di loro passano i mesi più freddi qui o addirittura si trasferiscono. Ciò non significa che questo sia una destinazione solo per nonnini. Niente affatto: giovani, famiglie, studenti universitari e coppie vivono qui o visitano lo stato. Il turismo infatti è uno dei settori più importanti nell’economia della Florida e a questo settore la nostra meta Fort Lauderdale dà un importante contributo per tutto quello che ha da offrire ai visitatori.

Se vuoi saperne di più sulla Florida e su tutte le bellezze che ha da offrire dai un’occhiata alla nostra sezione dedicata!

Fort Lauderdale: un po’ di storia…

Cosa vedere a Fort LauderdalePrima che Fort Lauderdale e la sua contea di Broward si sviluppassero nel sud-est dello stato poco più a nord di Miami, qui abitavano gli indiani Tequesta e Seminole. Il nome della città ha origine dalla storia di questa zona perché uno dei forti costruiti dagli americani durante la seconda guerra contro gli indiani Seminole combattuta tra il 1835 ed il 1842 prese il nome dal maggiore William Lauderdale.

Lo sviluppo della città non iniziò fino a 50 anni dopo che il forte fu abbandonato ed il conflitto con i nativi concluso. Col passare del tempo Fort Lauderdale si ingrandì fino ad arrivare ad essere l’ottava città più grande della Florida con una popolazione multietnica fra cui spicca la comunità ispanica. Ma non mancano neppure caraibici, asiatici ed europei.

Come visitare Fort Lauderdale? Gondole, water taxi e mezzi di trasporto

Fort Lauderdale è soprannominata Venice of America per la presenza di canali lungo i quali circolano i water taxi e si fanno tour con i turisti su svariati mezzi come barche, yatch o gondole come a Venezia. Alcuni VIP abitano in lussuose case che si affacciano sui i canali e le guide sono pronte ad indicarle e a fare un po’ di gossip. Si può ammirare la città con una crociera fluviale giornaliera, al tramonto, e con cena.

Ci sono mezzi di ogni dimensione e molte sono le compagnie tra cui scegliere recandosi direttamente nella zona stessa dei canali. Per girare al di fuori dei canali, chi non dispone di un’auto può usufruire degli autobus (sia cittadini che circolanti all’interno della contea), di comuni taxi e di “Wave”, un tram creato per far muovere la gente nel centro città, nella zona del fiume New (New River) e nel distretto del tribunale collegando aree commerciali, luoghi d’intrattenimento e uffici.

Le spiagge di Fort Lauderdale

Fort Lauderdale FloridaLe spiagge sono una delle attrattive più famose della Florida e qui a Fort Lauderdale si estendono per 11 chilometri tra il verde delle palme, la sabbia bianca e le acque turchesi. Non sono dotate di stabilimenti balneari ma il sole della Florida però è molto forte, perciò può essere utile affittare un ombrellone e, volendo, anche sedie. Se poi si vuole godere in libertà tutto il lungo mare e non solo, si possono noleggiare biciclette, segway, scooter, auto-scooter (scoot-cars).

Per gli amanti degli sport acquatici non manca la possibilità di praticare snorkeling, windsurf, immersioni, uscite in barca a vela e sci d’acqua, mentre chi pratica yoga può prendere lezioni sulla spiaggia in un’ambientazione rilassante. Chi preferisce il “dolce far niente” può oziare sotto il sole (con un’opportuna protezione solare ad alto filtro). Il Beachfront promenade è la passeggiata con vista mare da non perdere, con un’ampia pavimentazione in mattoni che costeggia la spiaggia ornata dalle palme.

Consiglio: Nel nostro approfondimento sulle migliori spiagge della Florida ne trovi 2 proprio a Fort Lauderdale!

Cosa fare a Fort Lauderdale: Vita notturna

Fort LauderdalePer molti turisti Fort Lauderdale significa anche vita notturna. Niente di più facile, la scelta è ampia. E’ possibile rilassarsi in un wine bar, bere Martini o ballare fino a tardi al ritmo incalzante della musica. Si può anche giocare con gli amici in un bar sport o passare una serata in allegria in un comedy club.

Cappello da cowboy e stivali sono perfetti per una serata country/western in un saloon, mentre non mancano locali con atmosfere energiche e appassionate di ispirazione latina. Al Gallery Beach place (17 S. Fort Lauderdale Beach Blvd), direttamente sulla spiaggia e non lontano da Las Olas Boulevard, si fa shopping, si gusta buon cibo, si ascolta musica e si assiste ad eventi in un’unico complesso d’intrattenimento.

Al Blondies Sports bar (229 S. Fort Lauderdale Beach Blvd), in un’atmosfera causual/rock&roll, si può gustare un drink nell’happy hour più lunga del mondo, da mezzogiorno alle dieci di sera! E’ ideale per condividere tempo con amici e familiari guardando le partite in TV o giocando a biliardo. Al Bahia Cabana restaurant & bar (301 Harbor Dr.), situato su un patio nel waterfront che si affaccia sulla più grande marina di Fort Lauderdale, ogni sera c’è intrattenimento dal vivo.

Las Olas Boulevard

Fort Lauderdale Florida Cosa vedereLa strada più famosa, bella ed elegante di Fort Lauderdale è Las Olas Boulevard, vicino alla spiaggia e ai canali, infatti la sua parte est è raggiungibile via water taxi. In questa sezione di viale si trovano case affacciate direttamente sul canale. Qui vivono o hanno vissuto personaggi come Johnny Weissmuller, nuotatore olimpico e  famoso interprete di Tarzan, Lucille Ball, protagonista della nota sit-com I love Lucy, la miliardaria Gloria Vanderbilt e l’ex vicepresidente dell’amministrazione di George W. Bush, Dan Quayle.

Questo lungo viale non è solo residenziale, ci sono negozi, attività, ristoranti, attrazioni e un hotel. E’ bello passeggiare avvolti dall’architettura mediterranea fra palme e lampioni in vecchio stile. E pensare che fino al 1917 questa strada era trascurata e attraversava le paludi, nulla a che vedere con l’aspetto attuale. Nella parte centro-ovest di questo viale si trova il Riverwalk arts and entertainment district, che racchiude teatri, musei e attività culturali.

Consigliamo l’Art museum, un museo d’arte aperto nel 1986 dove sono esposte più di 6.000 opere che rappresentano l’espressione culturale del sud della Florida e dei Caraibi. Qui vengono allestite mostre, si tengono corsi di pittura, disegno e si svolgono letture. Può essere piacevole fermarsi anche nel suo negozio di libri e nella caffetteria. I più originali possono noleggiare il terrazzo per un’occasione speciale oppure possono celebrare il loro matrimonio al museo.

Come visitare le residenze di Las Olas Boulevard

Cosa vedere a Fort LauderdaleDue residenze meritano di essere visitate mentre si è nell’area del Las Olas Boulevard. La prima è la Bonnett house, residenza invernale dei coniugi Frederic Clay ed Eveline Fortune Bonnett, costruita nel 1920. L’artista, pittore e collezionista d’arte Mr. Bonnett costruì l’edificio in stile piantagione caraibica in un contesto di 14 ettari lungo la costa.

Al suo interno si respira la vita di Fort Lauderdale degli anni ’30-40 e nella proprietà si tengono concerti, festival, mostre e matrimoni. La seconda residenza da segnalare è la Stranahan house costruita dal golfista Frank Richard Stranahan nel 1901. Ora è un museo in cui si fanno visite guidate giornaliere e si tengono molti eventi. All’interno dell’abitazione si trovano notevoli esempi di arredamento vittoriano e oggetti di decoro. La domenica sera (eccetto il mese di dicembre) dopo la visita alla casa è possibile partecipare al River Ghost tour lungo il fiume New per ascoltare racconti sugli spiriti e magari incontrarli.

Dove dormire a Las Olas Boulevard

Riverside Fort LauderdaleSu Las Olas Boulevard c’è anche un hotel, il Riverside, risalente al 1936, che si può raggiungere anche in barca grazie alla sua marina privata. E’ dotato di due ristoranti e tre lounge. Le camere e le suite sono dotate di tutti i comfort, hanno un balcone con vista sulla città e soddisfano tutte le esigenze degli ospiti che possono scegliere fra il fascino vintage o i toni più contemporanei.

Shopping a Las Olas Boulevard

Fort Lauderdale FloridaCi sono varie boutique lungo il Las Olas Boulevard. Da Carroll’s jewelers gli amanti dei gioielli e dello shopping possono spaziare dai diamanti ai regali per bambini. Per lo shopping al femminile, confortevole ma con stile, e per costumi e abbigliamento da spiaggia consigliamo la moda di Fresh produce e quella di Swimland.

Le sculture e pitture contemporanee di Las Olas fine art e i dipinti ed oggetti d’antiquariato di Pocock fine art & antiques saranno oggetto di interesse per gli appassionati d’arte. Se siete artisti o possedette qualcosa di pregio, la famiglia Pocock sarà felice di valutare la vostra opera e magari acquistarla.

Dove mangiare a Fort Lauderdale?

Fort Lauderdale Cosa VederePer i più affamati, golosi e curiosi, ecco una selezione di ristoranti e locali sempre nel Las Olas Boulevard. Si respira aria brasiliana al Chima Brazilian Steakhouse, chiamato così in onore del Chimarrao, la bevanda tipica dei gauchos del sud del Paese. Accompagnato da un eccellente servizio, si può gustare un churrasco, tipico cibo servito direttamente sul piatto a base di carne mista tagliata a fette da un lungo spiedo. I camerieri, chiamati meat chefs indossano l’abito tipico dei gauchos brasiliani composto da pantaloni stretti neri, camicia bianca, fazzoletto arancione, cintura e stivali in pelle.

Per accompagnare la carne è disponibile una salad bar con verdure miste, formaggi, affettati e zuppe. E per concludere il pasto c’è un’ottima scelta di dessert. Per quanto riguarda la cucina statunitense segnaliamo il raffinato Lobster Bar Sea Grill con le sue specialità di carne e pesce. Gli amanti dei drink si possono intrattenere nel bar dalla forma a U. Si può scegliere se cenare all’interno tra archetti decorativi oppure all’esterno con vista sui canali.

Per gli amanti della cioccolata e dei dolci non c’è niente di meglio di Hoffman’s chocolates e Kilwins. Quest’ultimo mostra i suoi maestri cioccolatieri all’opera e propone anche il gelato. Infine, un locale particolare è Macabi Havana Lounge, un cigar bar, dove si può gustare un drink fumando un sigaro. Un D.J. renderà ancor più piacevoli le serate del sabato sera.

Usciti da Las Olas boulevard si scoprono altri locali e luoghi interessanti di Fort Lauderdale. Provate le atmosfere esotiche del ristorante Mai-Kai (3599 N. Federal Hwy) con cibo e spettacolo polinesiano in un’ambientazione a tema. Chi ha voglia di cucina tipica americana può fermarsi all’Hard rock café (1 Seminole Way), il ristorante a tema musicale con pareti riccamente decorate presente in tante città statunitensi e in altre del mondo. Anche il suo negozio è un’attrazione con abbigliamento e oggettistica varia.

Fort Lauderdale: musei e altri luoghi di interesse

Fort Lauderdale Cosa VedereIn giro per la città ci sono musei che meritano di essere segnalati. L’Historical society museum (219 S.W. 2nd St.) si trova sulle rive del fiume New. Attraverso immagini ed oggettistica, nei suoi edifici si racconta la storia di Fort Lauderdale e dei pionieri nel sud della Florida. Il Museum of discovery and science (401 S.W. 2nd St.) è un museo scientifico che spazia dai fossili agli uragani passando per le Everglades in modo interattivo, dando quindi la possibilità ai visitatori di verificare di persona fatti ed eventi. Al suo interno si trova anche un teatro Imax e si allestiscono mostre.

L’Antique car museum (1527 Packard Ave.) è una fondazione no-profit che ha lo scopo di conservare la storia dell’azienda Packard Motor company e l’abilità dell’ingegneria americana. Qui esposte si trovano automobili Packard dal 1900 al 1940. Ci sono anche una galleria dedicata al presidente americano Franklin Delano Roosevelt ed una collezione di auto d’epoca. L’International swimming hall of fame (1 Hall of Fame Dr.) è un museo dedicato allo studio del nuoto che spazia da famosi momenti di questo sport, alla storia dei costumi fino alle memorabilia. Fu aperto nel 1964 e nel 1965 il famoso nuotatore Johnny Weismuller ne è diventato il presidente.

Cosa vedere a Fort Lauderdale: altre attrazioni per famiglie e non solo

Fort Lauderdale
Hugh Taylor Birch state park

Fort Lauderdale non è solo una città di mare e di cultura ma propone anche varie attrazioni. Ai più giovani consigliamo Bluefoot pirates adventure (801 Seabreeze Blvd.), una divertente crociera interattiva lungo i canali cittadini alla ricerca del tesoro in un vascello pirata per 49 fortunati passeggeri. Non scordate il vostro abito da bucaniere. E’ sicuramente il luogo ideale per una festa di compleanno. Chi ha vari giorni a disposizione, può provare le varie attività ludiche di Xtreme action park (5300 S.Powerline Rd.) con sala giochi, bowling, biliardo, go-karts, pattinaggio a rotelle e un teatro con musica ed effetti speciali proposti nell’oscurità. È possibile usufruire della caffetteria e del pub.

Gli amanti della natura troveranno il loro paradiso presso Hugh Taylor Birch state park (3109 E.Sunrise Blvd) dove si può passeggiare lungo due camminamenti immersi nel verde, andare in canoa tra le acque della laguna, ammirare la natura con le sue piante, fare giri in bicicletta e rilassarsi nelle aree pic-nic e nei gazebo. Gli amanti del golf troveranno Fort Lauderdale il luogo ideale dove trascorrere ore liete tra buche immerse nel green circondato da palme.

Agli amanti dello shopping a buon mercato segnaliamo lo Swamp shop (3200 N.Federal hwy) un mercato delle pulci con 2000 bancarelle che vende articoli di marca a prezzi economici. Naturalmente qui negli States non mancano i centri commerciali, ad esempio il Galleria mall (2414 E.Sunrise Blvd) con molti negozi, fast food, la caffetteria Starbuck’s, il ristorante The capital grille dai gustosi piatti di carne e la  pregiata lista di vini e il Blue Martini con i suoi cocktail e l’intrattenimento serale dal vivo. Un altro centro è il Coral Ridge mall (3291 W.Sunrise Blvd) con caratteristiche simili all’altro.

Dietro al complesso si trova l’Amc Dine-in theater che unisce lo spettacolo cinematografico alla cena. In località Sunrise, a circa 23 minuti d’auto da Fort Lauderdale segnaliamo il Sawgrass mills (12801 W.Sunrise Blvd). È  noto per essere il più  grande centro commerciale ad un piano degli Stati Uniti e l’ottavo a livello nazionale. I negozi fra cui  scegliere sono moltissimi e c’è solo l’imbarazzo della scelta. Anche le possibilità di ristoro sono varie spaziando da pasti veloci ai ristoranti con cucina messicana e churrascaria brasiliana. Qui si trova il Rainforest café, noto per la sua ambientazione in stile foresta tropicale ed il suo negozio a tema. All’interno del centro c’è anche un cinema.

Gli eventi di Fort Lauderdale

Fort Lauderdale è una città attiva e durante l’anno si svolgono vari eventi. Ne segnaliamo qualcuno. Il Greek festival ha luogo presso la chiesa greco ortodossa di San Demetrio (815 N.E. 15th Ave.) in febbraio. È un insieme di allegria, cibo, musica, danze e cultura, il tutto immerso in una frizzante atmosfera greca. Mentre si partecipa al festival si può ammirare l’interno della chiesa risalente al 1959 sormontata da una cupola. L’altare è riccamente lavorato e decorato con immagini varie in cui spicca il colore dorato. Il blu e il bianco dell’esterno rimandano alla bandiera greca, al mare e al colore di molte casette sulle isole greche.

A novembre si tengono due eventi. Il primo è l’International boat show  che si svolge in vari punti della città tra cui l’Hall of fame Marina (435 Seabreeze blvd) e il Bahia Mar yatching center (801 Seabreeze boulevard). L’evento consiste in mostre ed esibizioni di barche, costruzione di yatch, escursioni in nave e catamarano. Non a caso Fort Lauderdale è un grande centro dedicato agli yatch.

Il secondo evento è per gli amanti del cinema: l’International film festival al Savor cinema (503 S.E. 6th St.). Dal 1986 la Broward county film society celebra la bellezza del cinema indipendente.

Due eventi meritano di essere segnalati a Sunrise, nella Greater Fort Lauderdale: il Disney on ice celebrities presso il BB&T center (1 Panther Pkwy), dove gioca la squadra locale di hockey dei Florida Panthers. Si tratta di uno spettacolare show di abilità rappresentato da pattinatori professionisti che interpretano personaggi del mondo Disney che ha date variabili ma che si tiene generalmente nei primi mesi dell’anno.

Poi, generalmente nei week-end di febbraio/marzo, si svolge il Florida Renaissance festival ubicato nel Quiet Waters park (401 S. Powerline Rd. A Deerfield Beach). Si è trasportati in un viaggio nel 16° secolo attraverso esibizioni, artigianato, musica e cibo.

Dove dormire a Fort Lauderdale

Fort Lauderdale dove dormireSia Sunrise che Deerfield Beach distano circa 25 minuti da Fort Lauderdale (Sunrise lungo la 838 west e Deerfield Beach lungo la I-95). Per chi volesse pernottare a Fort Lauderdale le scelte sono molteplici, da sistemazioni economiche fino ad alloggi più ricercati. L’hotel La Quinta Inn north-east (5727 N.Federal hwy) è ubicato in buona posizione per raggiungere il terminal crociere, le spiagge, e a 5 chilometri dal centro commerciale Galleria mall.

L’Holiday Inn Express hotel (1150 W.State Rd.84) è situato ad appena a un chilometro e mezzo dall’aeroporto e vicino al centro convegni. Offre un servizio navetta gratuito da e per l’aeroporto Fort Lauderdale-Hollywood. Chi ama viaggiare in camper può optare per il Kozy kampers RV park (3631 W. Commercial blvd), un angolo di relax all’interno di un oasi boschiva che dista circa 20 minuti dal centro e dalla spiaggia.

Chi preferisce qualcosa di più lussuoso e raffinato ha varie possibilità, ad esempio The Pillars (111 N.Birch Rd) situato lungo i canali. E’ un edificio giallo con colonne bianche, un misto di architettura classica britannica ed Art Deco anni ’30. L’hotel ha un’atmosfera elegante ma allo stesso tempo casual. Le stanze hanno arredi pregiati e belle vedute sulla città. La stessa cosa in merito alle camere vale per L’Hilton Fort Lauderdale marina (1881 S.E. 17th St.), situato sui canali e vicino al Las Olas boulevard. L’albergo dispone della fermata del water taxi e di uno shuttle gratuito per la spiaggia. Ognuno di questi alberghi lussuosi offre la possibilità di organizzare feste, meeting e matrimoni.

Tutti gli alloggi a Fort Lauderdale

Tour nei dintorni di Fort Lauderdale

La visita di Fort Lauderdale può essere unita a quella di altre città della Florida in particolare Miami e Miami Beach che si trovano a circa 1 ora d’auto in direzione sud, oppure vi si può soggiornare prima o dopo una crociera quando l’imbarco e lo sbarco sono nella vicina Port Everglades. Fort Lauderdale è attraversata dalla strada scenica Broward County A1A che da Miami arriva fino a Delray Beach lungo la costa. Il percorso panoramico di 48 chilometri è mutevole e in stretto contatto con la natura con viste sull’oceano, foreste, un camminamento lungo il fiume, aree per il pic-nic e la possibilità di osservare la flora e fauna locale.

Tour in partenza da Fort Lauderdale

L’aeroporto di Fort Lauderdale

Fort Lauderdale si può raggiungere tramite l’aeroporto cittadino di Fort Lauderdale-Hollywood (precisamente situato a Dania Beach, nella Greater Fort Lauderdale – ve ne abbiamo parlato nel nostro approfondimento sull’aeroporto di Miami), da Palm Beach che si trova a circa 50 minuti lungo la I-95  North, da Miami a circa 45 minuti lungo la Florida Turnpike e da Orlando a circa 3 ore lungo la Florida Turnpike o l’Interstate-95.

Tutti i trasferimenti dall’aeroporto disponibili

Prenotate e partite, godetevi una bella vacanza. E come dice il famoso Walt Disney….”the way to get started is to quit talking and being doing” (il modo per iniziare a fare qualcosa è smettere di parlare ed iniziare a farla). ”If you can dream it, you can do it ”(se puoi sognarlo, puoi farlo).

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

4.4/5 (5)
Marianna Licia e Paolo Bendandi

Marianna Licia e Paolo Bendandi

Ciao, siamo una famiglia romagnola al completo: Marianna con la sua passione per la geografia e il folklore, Paolo esperto di modellismo e bricolage, Licia appassionata di lingua inglese e di cucina. Al di là dei nostri spiccati interessi individuali, due passioni ci accomunano profondamente: la fotografia e il viaggiare, in modo particolare negli Stati Uniti. Ogni aspetto di questa terra ci incuriosisce e i suoi grandi spazi ci emozionano.

2 Commenti

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



 

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa. 

Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...