Viaggi-USA.itItinerari USAEast CoastFloridaTour Florida: come organizzare un viaggio nel Sunshine State
East Coast Florida Itinerari USA

Tour Florida: come organizzare un viaggio nel Sunshine State

Tour Florida
Tour Florida: come pianificare un itinerario

Ogni Stato in USA ha il suo fascino particolare, ma quello della Florida, il Sunshine State, è davvero unico. Si tratta infatti di una fra le regioni con il maggior richiamo turistico di tutti gli Stati Uniti, eppure, al tempo stesso, è una delle meno conosciute. Questa doppia anima dello Stato del sole è sicuramente uno dei suoi aspetti più intriganti, in grado di attrarre in un colpo solo sia i visitatori meno esigenti, sia quelli alla ricerca di attrazioni più isolate e meno “turistiche”.

L’immaginario più diffuso della Florida è quello dominato da spiagge bianche orlate di palme, mare cristallino, vivace vita notturna e mastodontici parchi divertimento, e di certo questo non è poco, ma c’è anche molto di più: lontano dalle strutture ricettive si trovano foreste, fiumi, paludi e spiagge dove la natura conserva ancora il suo fascino selvaggio e primordiale, isole che danno l’impressione di trovarsi ai confini del mondo e territori che ricordano i tipici paesaggi agricoli del profondo Sud.

Insomma, non ci sono solo Miami Beach e i parchi a tema di Orlando, ma anche Everglades National Park, le Florida Keys, la foresta nazionale di Apalachicola e la regione del Panhandle, oltre ovviamente a tutte le altre splendide spiagge della Florida.

Lo scopo di questo articolo è quello di aiutare il viaggiatore a pianificare le tappe per un itinerario in proprio in questo splendido Stato, cercando di far emergere le principali attrazioni e punti d’interesse in modo da realizzare un tour in Florida personalizzato (se invece siete alla ricerca di un viaggio organizzato per le prossime vacanze invernali, vi segnalo un pacchetto completo con incluso Capodanno a Miami).

Clima: quando andare in Florida?

viaggio in Florida
Quando programmare un viaggio in Florida

Innanzitutto una breve premessa sul clima della Florida, per capire quando è meglio programmare un viaggio nel Sunshine State. Lo Stato, come suggerisce chiaramente il suo soprannome, è famoso per le sue temperature calde e il sole splendente, tuttavia è anche conosciuto per essere molto piovoso e facilmente soggetto a temporali e a uragani, intemperie che colpiscono il territorio soprattutto durante la stagione estiva.

Anche se la Florida è visitabile in qualsiasi stagione dell’anno, il periodo migliore e più adatto a una vacanza è quello che corrisponde più o meno alla stagione invernale, che coincide all’incirca con i mesi che vanno da novembre fino ad aprile. Non a caso, il clima soleggiato da costume e occhiali da sole che si può trovare in questo periodo rende la Florida una delle mete più battute per le vacanze natalizie e per il capodanno.

Come muoversi? Esplorare la Florida in auto

La Florida è uno stato perfetto per una vacanza on the road, visto che le sue dimensioni la rendono molto facile da attraversare sia da una costa all’altra (un paio d’ore spesso possono bastare) sia da Nord a Sud (in una giornata circa). Un’alternativa è rappresentata dai pullman Greyhound e dai treni Armtrak, che collegano le principali città, ma con i mezzi pubblici avrete grandi difficoltà nell’esplorare le zone meno turistiche.

Se optate per un on the road, non perdetevi i nostri consigli per noleggiare un’auto negli Stati Uniti.

Cosa vedere in Florida: quali tappe per il nostro itinerario?


Vediamo adesso come organizzare il nostro tour in Florida, strutturando il percorso per zone principali:

Punta meridionale: Miami, le Everglades e le Florida Keys

La zona più a sud della Florida, grazie al suo particolare mix di città affascinanti e bellezze naturali, è una delle regioni più affascinanti dell’intero Stato. Sulla costa orientale troverete Miami, la città simbolo del Sunshine State, caratterizzata da spiagge meravigliose, incantevoli quartieri e grande vivacità. Non mancate di fare un giro sulla Ocean Drive, la strada dominata da costruzioni Art Déco, affollata di caffè e macchine d’epoca, e non perdetevi le nostre dritte su cosa vedere a Miami.

Sul lato opposto della costa c’è il Parco Nazionale Everglades, una sconfinata riserva naturale che si presenta come un’impressionante palude incontaminata. Il modo più comune di visitare l’area è a bordo dell’Airboat, un’imbarcazione a motore che permette di fare un tour della zona, ammirando il suo stupefacente ecosistema.

Infine, spingendo il nostro giro della Florida ancora più a sud, imboccheremo una delle strade panoramiche più belle d’America, la Overseas Highway, e attraverseremo le suggestive Florida Keys, una catena di isole che si distendono per ben 160 km, un paradiso all’aria aperta ideale per attività quali pesca, snorkeling e immersioni.

Proseguendo all’estremità Sud degli Stati Uniti si giunge alla cittadina più eccentrica dello Stato, Key West, un luogo ai confini del mondo, dove ammirare i tramonti più suggestivi di tutta la Nazione e dove prendere anche tutte le informazioni necessarie per visitare il Parco Nazionale Dry Tortugas.

Costa orientale: spiagge tropicali, cittadine esclusive, storia, corse e lanci spaziali

tour in floridaLa costa orientale sopra Miami presenta una serie di cittadine con bellissime spiagge e palme tropicali, e ognuna offre qualcosa di peculiare e interessante: Fort Lauderdale, soprannominata la Venice of America per i suoi tanti canaletti e gondole (se vuoi saperne di più leggi il nostro articolo sulle attrazioni di Fort Lauderdale), Boca Raton, elegante cittadina caratterizzata da molti edifici in stile Mediterranean Revival, una corrente anni ’20 liberamente ispirata alle grandi chiese e palazzi europei di Spagna e Italia, Palm Beach, meta d’élite su un’isola con splendidi giardini e palazzi, gallerie d’arte e un’architettura raffinata, Daytona Beach, famosa sia per i suoi 30 km di spiaggia dorata sia per le celebri corse automobilistiche.

Se però non ne potete più di spiagge, palme, e località turistiche esclusive, sulla costa ovest trovate anche 2 interessanti alternative:

  • Kennedy Space Center: la struttura tecnologica di Cape Canaveral dove la NASA lancia i suoi veicoli spaziali. Prendetevi una giornata per esplorarlo e ammirare velivoli e strumenti autentici del viaggio spaziale. Il complesso è inserito in una riserva naturale incontaminata, un contrasto tanto netto quanto singolare. Ne abbiamo parlato più diffusamente nel nostro articolo su come visitare il Kennedy Space Center.
  • St. Augustine: città spagnola risalente al XVI secolo ricca di testimonianze storiche, il più antico insediamento di tutti gli Stati Uniti. Una tappa in questa incantevole città significa fare un salto indietro nel tempo: ne abbiamo parlato nel nostro articolo “St. Augustine cosa vedere“.

Costa occidentale: le località affacciate sul Golfo del Messico

Florida itinerarioLa costa ovest della Florida, affacciata sul Golfo del Messico, si presenta un po’ come la sorella di quella est, con spiagge tropicali da sogno, cittadine bohémienne e tramonti mozzafiato. Ecco le località principali della costa:

  • Tampa, piccola città vivace e contagiosa, con un caratteristico centro storico ottocentesco dalle origini cubane, con tanta vita notturna e un’offerta gastronomica raffinata. Due attrazioni sono da non perdere: il Busch Gardens, un impressionante parco divertimenti ispirato all’Africa del periodo coloniale, e il Museum of Science and Industry, dove sarete calati all’interno di ricostruzioni di particolari eventi naturali.
  • Sarasota, località piuttosto ricca, piena di artisti, scrittori e spettacoli con un centro ricco di edifici interessanti dal punto di vista architettonico. Affascinanti sono il Ringling Museum Complex e le spiagge, soprattutto Lido Key e Siesta Key.
  • St. Petersburg, meta in origine particolarmente attrattiva per i pensionati, ha saputo attirare negli ultimi anni anche un turismo giovanile. Qui troverete due musei molto importanti, come il Salvador Dalì Museum e il Museum of Fine Arts, e una spiaggia meravigliosa, che non a caso è spesso affollata all’inverosimile.
  • Fort Myers, meno vivace di Sarasota ma comunque abbastanza frequentata. Vale la pena per le spiagge di Estero Island. Qui potrete trovare anche 2 proprietà appartenute a due personaggi storici: Edison Winter Estate e Ford Winter Estate, entrambe visitabili.
  • Naples, altra meta decisamente interessante, sia per le bellissime spiagge sia per il suo interessante centro cittadino caratterizzato da atmosfera tropicale e caseggiati colorati. Inoltre si tratta di una città privilegiata per la partenza di moltissime escursioni, una fra tutte Marco Island. Per saperne di più, date un’occhiata al nostro articolo su cosa vedere a Naples.

La Florida centrale: la terra dei parchi a tema

Una volta la città di Orlando e tutta la zona circostante erano territori interamente dedicati all’agricoltura, ma i cambiamenti introdotti a partire dagli anni ’70 hanno trasformato l’intera area nella meta principale del turismo di massa dello Stato: la regione dei parchi a tema.

Florida cosa fare

In nessun altro luogo al mondo troverete parchi divertimento tanto grandi e articolati; questa è la terra dell’immenso Walt Disney World, che comprende Magic Kingdom, Epcot, Disney’s Hollywood Studios e Animal Kingdom Park, Universal Orlando, il corrispettivo degli Universal Studios di Los Angeles, il SeaWorld Orlando, il miglior parco marino della Florida, e il Discovery Cove, dove nuotare con i delfini e fare snorkeling fra i pesci tropicali.

Date un’occhiata ai nostri consigli per visitare i parchi di Orlando.

Panhandle: tour della Florida nordoccidentale

escursioni floridaGli amanti della storia, alla ricerca della vecchia, incontaminata (e anche un po’ idealizzata) Florida devono puntare dritti a Settentrione per raggiungere la regione conosciuta come Panhandle che, per la sua vicinanza all’Alabama, somiglia molto di più a un paese agricolo del profondo Sud che a qualsiasi altra immagine stereotipata del Sunshine State.

In questa zona troverete fattorie, piantagioni coloniali, forti spagnoli, fari, villaggi di pescatori, foreste selvagge e incontaminate (Apalachicola National Forest) e una delle più profonde sorgenti naturali del mondo (Wakulla Springs State Park).

Il Panhandle è la zona meno turistica di tutto lo stato, quindi, se intende fare un tour in zona, occorre una pianificazione abbastanza studiata e attenta.

Risorse utili per organizzare un tour della Florida

Tour Florida: come organizzare un viaggio nel Sunshine State
5 (100%) 2 votes
lorenzo puliti

lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c'era molto altro da scoprire... e da lì non ho più smesso

49 Commenti

Clicca qui per scrivere un commento

  • ciao lorenzo!

    sto organizzando un viaggio per il prossimo febbraio, in occasione dei miei 40 anni!.
    sono già stato in florida del sud con mia moglie ma questa volta andremo con i miei figli di 8 e 6 anni.
    abbiamo a disposizione tra le 9 e le 11 notti di viaggio.
    sono molto indeciso se fare un salto alla bahamas oppure no.
    tu cosa mi consigli??
    non vorrei che diventasse un viaggio per i bambini...
    non so nemmeno se mi convenga ritornare a miami /everglades/ key west, accetto consigli anche qui...
    l'itinerario prevederebbe oltre l'indecisione miami/bahamas, 3gg a orlando, 1-2 gg a tampa, 2gg a f.lauderdale, 1gg palm/daytona beach.

    se hai anche consigli particolari, considerati i bambini te ne sarei molto grato.
    grazie per l'aiuto.
    ciao giuseppe

  • Salve,
    siamo una coppia di 50 anni e vorrei organizzare un tour in Florida dal 14 aprile 2018 con ritorno il 30 aprile 2018 e sapere quali sono i posti da visitare, considerando di inserire, passando, anche qualche spiaggia che merita, durante il viaggio. Vorremmo prendere la macchina a noleggio. Per quanto riguarda il volo, quanto tempo prima, è consigliabile acquistare i biglietti da Roma? Grazie

  • ciao ho sto organizzando un viaggio per questa estate dal 5 agosto al 27 da miami a new york in macchina.
    Tu cosa consigli?
    arrivo a miami stop per 3/4 giorni poi verso key west ,oppure il contrario arrivo a miami partenza diretta per key west e dintorni per 2/3 giorni e poi comincia la risalita verso miami 3/4 giorni ,orlando,avendo due figli.
    Dopo da Orlando che gior mi consigli di fare per arrivare a new york,magari passando per washington?
    Meglio la costa o passare verso l'mnterno great smoky mts np?

    ciao grazie
    Massimo

  • ciao,
    chiedo scusa, ho trovato il tuo link, è fatto davvero molto bene. complimenti!!
    io vorrei andare in Florida nella part meridionale a cavallo tra fine aprile ed inizio maggio.
    abbiamo una bimba di 19 mesi, ce lo consigli?
    come temperatura è molto alta?
    grazie
    ciao
    Alessio

  • ciao Lorenzo,
    ti porrò una domanda che un po' esula dal titolo dell'articolo. perdonami.
    il viaggio che vorrei organizzare parte da NYC, che vorrei aver il tempo di vedere con calma. 5 giorni,4 notti.
    da lì l'idea era di noleggiare una macchina e dirigersi a washington DC, visita breve e una notte. (salto Baltimore e Philadelphia perché le ho già viste e non mi entusiasmano affatto).
    il giorno successivo pensavo di dirigermi verso le Appalachian Mountains, entrando nello Shanendoah Park per percorrere la skyline drive, e proseguire fino all'incrocio con il great smoky mountains park, dove cercare pernottamento per 2 notti in qualche cittadina e/o farms visto che non abbiamo la possibilità di portare la tenda per fare campeggio nel parco. 2 giorni, una passeggiata a cavallo e una di hiking.
    da lì vorremmo dirigersi a sud est, una notte a Charleston, una notte a Savannah. ripartire per Orlando, 2 notti, per visitare il Disney World, e poc'altro... e infine Miami, 3 notti.i miei punti di interesse qui sono: un giorno di spiagge, un giorno all'everglades park e uno a Key west.
    il mio amletico dubbio, è se valga la pena includere il viaggio in macchina, o se siamo eccessivamente di corsa e avrebbe più senso prendere un volo per orlando, e da li organizzare un tour in florida.
    tanto ci terrei a vedere i parchi.. ma non sono sicura al 100% che valga la sfacchinata.
    hai dritte a riguardo?
    ti ringrazio anticipatamente

  • Ciao Lorenzo, prima di tutto complimenti! Mi siete stati super utili nel mio scorso viaggio California-Arizona-Utha-Nevada-California e ora sogno la Florida.
    La mia domanda è ci sono dei punti più wild da visitare anche a discapito delle città? Siamo più da natura selvaggia che da città. Qualche paesino o parco incontaminato anche meno servito. Cascate, laghi etc.
    Faccio l'esempio dello Yosemite park che abbiamo adorato: un po' fuori mano e spettacolare.
    Un enorme grazie
    Giorgia

  • Ciao Lorenzo,
    sto provando ad organizzare un tour della florida, vorrei cortesemente un tuo parere e qualche consiglio su questo itinerario:
    Arrivò a Miami il 24/4/2017
    Il 25/4 visita di Miami
    Il 26/4 partenza la mattina presto con destinazione finale SARASOTA e tappe intermedie per bagni ed altro a MARCO ISLAND, NAPLES, SIESTA KEY. La sera in giro per SARASOTA.
    Il 27/4 partenza sempre di buon mattino per ORLANDO dove sosteremo due giorni 27 e 28 per visitare due parchi, MAGIC KINGDOM e ADVENTURE ISLAND.
    il 29/9 partenza da orlando per CAPE CANAVERAL e visita del KSC.
    Alla fine del tour, scendendo verso Miami volevamo pernottare in una località della costa est, cosa mi consigli?? (Port St lucie, Jupiter, altre...)
    Il 30/4 ultimo tratto di strada verso Miami, con sosta a Fort Lauderdale.
    Dal 1/5 al 3/5 saremo a Miami con amici che ci porteranno un po' in giro per la città e faremo everglades.
    Poi dal 4/5 all'8/5 pensavamo di andare alle Bahamas, ma dove?????

    Siamo io, mia moglie e i nostri due figli di 11 e 6 anni.
    Che dici, ci siamo con i tempi di trasferimento? Mi perdo qualcosa?
    Grazie.

    • Ciao Gianluca, sulle Bahamas non saprei come aiutarti, ma posso darti un'opinione sul tour che mi hai inviato.

      1) Ho qualche dubbio sul 26/4: vuoi metterci molte tappe e temo farai tutto molto di corsa con i trasferimenti. Ti invito a scegliere una (o due) tra le spiagge della Florida di quel tratto di strada per affrontare la giornata di viaggio in modo un po' meno frenetico.

      2) ecco qualche info su come visitare Disneyworld Orlando

      3) abbiamo segnalato - nello stesso articolo precedentemente citato sulle spiagge - una buona tappa intermedia tra Cape Canaveral e Fort Lauderdale: Melbourne, che ha spiagge notevoli e un po' meno caotiche rispetto a Cocoa Beach e Vero Beach.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      • Grazie Bernardo,
        seguirò sicuramente i tuoi suggerimenti.
        Il 26/4 potrei fare FORT MEYERS è SIESTA KEY, che ne pensi?
        Sulla costa orientale MELBOURNE sembra veramente l'ideale.

        Grazie ancora.

          • Ciao! Dopo il meraviglioso viaggio dell'anno scorso nell'ovest (grazie anche ai vostri utilissimi consigli in fase di organizzazione) io e la mia famiglia abbiamo deciso di tornare negli USA anche quest'anno. Abbiamo a disposizione 3 settimane e, dopo le prime 5 notti a New York, prenderemo un volo per Miami e inizieremo il nostro viaggio on the road nel Sud attraverso la Florida, la Louisiana, il Mississippi, il Tennesse fino ad arrivare ad Atlanta, dove prenderemo il volo di rientro. Sto cercando di capire quanto tempo dedicare alla Florida. La nostra idea , per ora, è questa :
            1° giorno: Miami (sarà poco un solo giorno?)
            2° giorno: Florida Keys
            3° giorno: Everglades (quanto tempo più o meno devo calcolare per questa visita? qualche ora sarà sufficiente?) o Big Cypress + Sanibel + Captiva Island con pernottamento a Fort Myers
            4° giorno; Sarasota -Siesta Key + Clearwater con pernottamento nei pressi di Orlando
            5° giorno: 1 parco divertimenti a Orlando (merita una visita anche la città? perchè in tal caso dovremmo prevedere una notta in più...)
            6° giorno: Devil's Den Spring + Blue Springs (High Springs) con pernottamento nei pressi di Tallahassee
            7° giorno: Destin - Henderson Beach (ma ho visto che nelle vicinanze ci sono altre due belle spiagge: Santa Rosa Beach e Grayton Beach....vedremo...) con arrivo in serata a New Orleans.
            Come vi sembra come programma? Troppo tirato? Premetto che non siamo tipi da giornate in spiaggia: ci basta qualche ora per fare una passeggiata e un bagno, quindi riusciamo in un giorno a fare più cose.
            I miei dubbi sono sul 1° e unico giorno a Miami, sul 3° giorno Everglades + Sanibel + Captiva Island e sul 5° giorno a Orlando. Potete darmi il vostro parere per favore? Grazie!!!

          • Ciao Elisa! Ecco le mie opinioni e risposte sui tuoi dubbi:

            1) un giorno a Miami secondo me è poco. Se vuoi conoscere ed entrare un po' nel vivo della città ti consiglierei di starci almeno due giorni. Ecco cosa vedere a Miami.
            2) per una visita di Everglades un minimo approfondita possono servirti 3-4 ore, fino a 6 nel caso tu voglia magari fare un tour in barca. Se poi vuoi passare il (tardo) pomeriggio su una delle due spiagge che hai detto, ti conviene partire molto presto per visitare il parco.
            3) la città di Orlando è famosa per i parchi divertimento appunto e, pur avendo alcuni bei parchi cittadini, una frizzante downtown e qualche museo, secondo me non è il caso che tu rivoluzioni l'itinerario per visitare la città.


            Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          • Grazie Bernardo! Ho modificato un pò il programma e avrei bisogno di un tuo consiglio.
            Il giorno che faremo le Everglades, partendo da Florida City (dove pernotteremo la notte prima) e quindi vicinissimi all'entrata Ernest Coe , dopo aver fatto l'Anhinga Trail e il Gumbo Limbo Trail e un giro in airboat, prenderemo la Tamiami Trail in direzione Naples, ma non sapendo calcolare i tempi non so se prevedere la notte a Naples o se proseguire fino a Fort Myers (oppure lungo il tragitto tra queste due città). Vale la pena la sosta a Naples? Ho letto che c'è un bel molo dove ammirare il tramonto, ma che è una città "per ricchi pensionati" e anche molto cara, quindi se è così non fa per noi! Che mi dici invece di Fort Myers? Calcola che noi dovremmo arrivare nel tardo pomeriggio (credo) quindi al massimo faremo una passeggiata e andremo a cena. Per quanto riguarda Everglades, secondo te il mio programma va bene o dovrei fare anche un tratto in auto in direzione Flamingo Visitor Center? Grazie mille per la tua disponibilità!

          • Ciao Elisa, effettivamente Naples è una città notoriamente molto più modaiola e costosa delle altre in zona - anche per la presenza di molti vip che la scelgono per le ferie- quindi forse potresti optare per Fort Myers, che oltretutto ha delle spiagge per me bellissime, Captiva e Sanibel, che semmai puoi visitare il giorno successivo --> spiagge Florida.
            Per Everglades: se ti rimane un po' di tempo, l'idee di spingersi verso il Flamingo Visitor Center (scegliendo uno dei trail sulla strada o nei pressi del visitor center) o visitare l'area di Shark Valley in bicicletta (nei pressi della Tamiami, in tutt'altra zona) potrebbero essere interessanti, ma i due trail e l'opzione airboat sono già una buon punto di partenza. OCCHIO ALLE ZANZARE!


            Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Ciao Lorenzo, io e il mio compagno si sta organizzando un viaggio itinerante in Florida, secondo te quanti giorni occorrono per visitare le principali località da te evidenziate?
    Grazie Martina

  • Buongiorno Lorenzo,
    sto organizzando un viaggio in Florida per metà dicembre, due settimane a disposizione..
    Vorrei, se possibile, alcuni consigli... Vorremmo fare 3/4 giorni a Miami (sono pochi?, troppi?, l'auto a noleggio conviene prenotarla subito o Miami si gira bene in Metro-taxi e l'auto la possiamo noleggiare dopo?), poi fare le Keys 2/3 giorni, salire a Naples, Sarasota, St Augustine, Cape Canaverale e si accettano suggerimenti.... Orlando vorremmo tralasciarlo, non siamo appassionati di parchi, te cosa consigli?
    Puoi darmi qualche suggerimento per altre tappe?
    Grazie mille e saluti

    • Ciao Silvia, per quanto riguarda la domanda su come muoversi a Miami, trovi alcuni consigli sul nostro articolo dedicato al noleggio auto a Miami: vedrai che tenere l'auto da subito può rivelarsi una soluzione adatta. Sui giorni di permanenza, considerate le cose da vedere a Miami, 3-4 giorni dovrebbero bastare, a meno che le splendide spiagge di Miami non vi convincano a rimanere di più. Per quanto riguarda le tappe aggiuntive del vostro tour in Florida, ti rimando a questo itinerario che avevamo ideato per Lisa, dal quale puoi prendere spunto (eccettuando Orlando che, effettivamente, se non vi piacciono i parchi, potete anche saltare).


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Buongiorno,
    in questi giorni sto organizzando la mia vacanza in FLORIDA. A livello di voli sono a posto ... ora mi sto dedicando agli Hotels. Ho un grosso dubbio su come procedere con i biglietti per i Parchi di ORLANDO. Sinceramente andare ad acquistarli on-line adesso ... mi sembra inopportuno (soldi anticipati, se dovesse succedere qualcosa).
    Quindi veniamo a noi : quale consiglio potresti darmi ? Attendere qualche giorno prima della partenza ? Sul posto ? Presso l'Hotel ?.
    Ti ringrazio in anticipo. Attendo.
    Tiziano.

  • Ciao LORENZO,
    sono in fase di organizzazione viaggio in FLORIDA per questa estate.
    A livello di VOLI sono già a posto ... e questa è la cosa più importante. Gli HOTELS li sto decidendo ... mi rimane un grosso dubbio/problema per ciò che concerne l'acquisto dei biglietti per i PARCHI ad ORLANDO. Sinceramente acquistarli ora "on-line" mi sembra uno spreco ed un rischio (metti che possa succedere qualcosa da qui ad Agosto). Tu cosa mi consigli di fare ? Più che altro come procedere : a) muovermi "on-line" pochi giorni prima della partenza ?; b) sentire l'HOTEL dove pernotterò ?; c) acquistarli sul momento ?.
    Spero vivamente tu mi possa essere utile in tal senso.
    Grazie in anticipo.
    Tiziano.

    • Ciao Tiziano! Come puoi leggere sui nostri approfondimenti riguardo ai parchi di Orlando e, nello specifico, a Disneyworld Orlando, sono essenzialmente tre i motivi per cui, di solito, conviene acquistare i biglietti in anticipo:

      - scelta dettata da fattori di risparmio: l'acquisto online, solitamente, offre sconti che sul momento non trovereresti;
      - scelta dettata da esigenze di organizzazione: se ci sono parecchi mesi da qui alla visita, ti capisco. Ma quando l'itinerario sarà definitivo, io credo che prendere i biglietti on-line in anticipo ti possa aiutare ad avere chiara la tabella organizzativa del tuo viaggio;
      - scelta dettata dalla possibilità di risparmiare tempo: il problema dei parchi di Orlando è la coda alla biglietteria. Rischi di passare un sacco di tempo alle casse e, almeno personalmente, è una cosa che odio.

      Sull'acquisto in hotel, non so ben dirti: non vorrei che alcune strutture facessero un loro ricarico e che ti trovassi a spendere di più.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      • Grazie mille per la risposta BERNARDO.
        Vedrò più avanti. Sinceramente farlo adesso mi sembra troppo presto. Proverò "on-line" qualche giorno prima della partenza ... magari non succederà nulla. La mia preoccupazione, visto che mi è già successo un paio di volte di dover annullare tutto per problemi, è quella di evitare di spendere soldi per nulla. Il volo aereo è "protetto" da assicurazione, l'autovettura è solo prenotata ... come anche gli hotels. I biglietti per i Parchi, una volta pagati ... è fatta !. Sicuramente acquistarli oggi sarà più conveniente rispetto a 3/4 giorni prima di partire ... ma il rischio è molto molto più alto. Probabilmente è meglio spendere pochi Dollari in più ... rispetto alla perdita totale.
        Il concetto dell'acquisto presso l'Hotel, ero convinto fosse una buona scelta ... a patto che non facciano ricarichi ! Sinceramente ero convinto fosse quasi più conveniente.
        A presto.
        Tiziano.

  • Salve, vorrei sapere se io noleggio l' auto a Miami, vado ad Everglades, poi le Keys, poi risalgo fino a Ft. Lauderdale e vado fino alle Bahamas, sto lì un paio di notti e torno, è possibile portare l' automobile noleggiata a Miami airport nelle Bahamas? Vorrei capire se sui traghetti si può portare l' automobile? O devo per forza affittare l' automobile nelle Bahamas? Ho cercato su Google ma non ho trovato risposta qualcuno sa dirmi se è possibile fare questo percorso oppure devo cambiare qualcosa. Grazie anticipatamente.

    • Ciao Evita, è una domanda inedita e mi son dovuto documentare, e quindi, prima di risponderti, ti consiglio di indagare ancora un po'. Ad ogni modo, a me risulta che da Fort Lauderdale ci siano solamente battelli per le persone e non per le cosiddette "car ferries".
      Se vuoi evitare di riprendere un'auto a noleggio alle Bahamas, ho trovato questo tour organizzato con tutti i trasferimenti compresi.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • ciao bernardo, ho cambiato programma e vorremmo invece che fare miami cuba bahamas, fare canada 10 giorni e miami. mi sai dire da dove iniziare, cosa vedere dove dormire e dove prendere poi l aereo per arrivare a miami e se possibile quale compagnia low cost?grazie ciao lisa

  • Ciao, grazie mille per i consigli.
    *Per quanto riguarda i voli, abbiamo già prenotato e siamo già aposto! Idem l'auto già noleggiata 😉 Ci interessava giusto sapere come buttar giù l'itinerario e come organizzare i giorni prima del 30...
    Appena mi è possibile, provo a fare/creare un tour e poi ve lo inoltro.
    Grazie ancora.

  • Ciao,
    Grazie per la risposta e per i consigli!!! Gentilissimo! 😉
    Noi arriviamo il 26 dicembre a Miami e partiamo il 6 gennaio da Miami.
    Il 30 e 31 abbiamo già prenotato l'hotel a Key West, per quello ti chiedevo cosa fanno di bello a KW.
    E ti chiedo, con il fatto che arriviamo il 26 e il 30 siamo già a Key West, le Everglades ci consigli di farle nei giorni precedenti? Fourt LAuderdale? oppure cosa consigli in quei 3 giorni prima del 30? Ho dato una sbirciata hai tour che mi hai proposto e ci piacciono.
    Domanda, ma a Homosassa Springs State Park e Crystal river con il nostro bambino di 2 anni si può andare?? Ho visto su internet foto di persone sui Kajak e canoe...
    E s introduciamo queste due cose, come consigli di organizzare il viaggio?
    Grazie e attendo Vostre risposte e consigli.

    • Ciao Daniela, andiamo con ordine!
      -Purtroppo ancora sul volo non posso aiutarti, perché mi manca ancora un dato ovvero l'aeroporto di partenza dall'Italia 🙁
      - Fort Lauderdale la visiterei o nei giorni in cui siete a Miami (vi servirà però il noleggiare l'auto a Miami!) oppure quando ritornerete a Miami dal tour nel centro della Florida, come ultima tappa
      - il tour a Everglades lo farei dopo capodanno, perché viene bene nell'ottica di un itinerario sulla costa sud-occidentale
      -nei tre giorni a Miami, di cose ne avrai da fare! Ecco un articolo su come visitare Miami
      - per quanto riguarda Homosassa e Crystal River, mi è venuta un'idea: ho trovato questo tour, che è indicato per la famiglia e parte da Orlando. In questo senso, sarebbe perfetto: dopo aver visitato qualcuna delle città che ti ho segnalato nell'itinerario, all'altezza di Tampa o Tarpon Springs potresti convergere verso Orlando e lì fermarti un paio di giorni, nei quali visitare almeno un parco divertimenti e fare il tour per Homosassa-Crystal River. Da Orlando, poi, Cape Canaveral/Fort Lauderdale/Miami/ritorno (ovviamente, se preferite, altro mare!).


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Ciao,
    Complimenti per quello che hai scritto e per il viaggio fatto,
    ti chiedo un consiglio, siamo una coppia di 29 anni con un bimbo di 2 anni. E stiamo programmando un viaggio di max 10 giorni (compreso il viaggio).
    Vorremmo fare il tour della Florida, compresa Key West.
    Noi partiamo dal 26 dicembre e ripartiamo il 6 gennaio da Miami.
    Consigli su mete e un possibile tour? Capodanno dove ci consigli di farlo? A Key West? Oppure? Non abbiamo mai fatto un Tour fai da noi... New York a parte... ma li bene o male eravamo sempre nello stesso Hotel, la Florida invece và girata e ovviamente ci si sposta...
    Ci puoi dar qualche dritta, consigli su cosa vedere e cosa non... J.F.K. space center e le Evrglades sicuramente le vogliamo fare! Gli studios sono come quelli si Los Angeles? DIsney World com'è? Grazie mille!

    • Ciao Daniela, eccomi a risponderti.
      Intanto, come scheletro del tour che potresti fare, ti invito a dare un'occhiata a questo tour della Florida in 7 giorni che ho provato a ideare per Lisa: qui troverai anche tutti i consigli sugli hotel.

      Se tu hai 3 giorni netti in più, potresti integrarlo con tutte le possibilità aggiuntive che avevo messo a lei, ovvero una visita un po' più approfondita della costa occidentale (Naples / Sanibel Island/ Captiva Island / St- Petersburg); continuazione dell'itinerario a nord di Tampa e Tarpon Springs, arrivando a Crystal River e a Homosassa National Park, per poi convergere verso Orlando e, ovviamente lo Space Center, che è sulla costa orientale, tornando verso Miami.

      A proposito di Orlando, per rispondere alla tua domanda, mi piace rimandarti al nostro articolo sui parchi di Orlando, dove troverai una descrizione sintetica di tutti i parchi, compresi Studios e Disney World. Se vuoi una mia opinione, devo dirti che probabilmente gli Studios di Hollywood conservano il fascino dell'originale, ma quelli della Florida sono molto simili, più grandi e considerati il top della gamma! Per quanto riguarda Disney World, idem, ma nei prossimi tempi faremo uscire un approfondimento.

      Capitolo capodanno: è un po' complesso risponderti, perché non so esattamente che tipo di capodanno vorrai fare con la famiglia. Sicuramente Miami avrà un'atmosfera molto coinvolgente ed eccessiva; Key West è una cittadina più raccolta, ma in fatto di festeggiamenti per l'ultimo dell'anno, è sempre riuscita a farsi rispettare, attirando su di sé gli occhi di tutta la Florida. Semmai, per KW dovresti muoverti per tempo con gli hotel... mentre a Miami potrebbe essere un po' meno urgente.
      Ora che ci penso, anche festeggiare il capodanno in uno dei parchi divertimenti di Orlando potrebbe essere un'esperienza niente male! Insomma, è un bel rebus... facci sapere cosa deciderai!

      Infine, per quanto riguarda il volo, vorrei aiutarti, ma mi devi dire qual è il tuo aeroporto di partenza e quello di arrivo (sia per l'andata che per il ritorno...).


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Grazie Bernardo per la risposta. Ho letto attentamente tutti i link che come al solito sono utilissimi c è una cosa però che non ho capito: se io seguo le vostre istruzioni di luoghi da visitare dove devo dormire? Cioè posso stare a miami beach e da lì muovermi oppure devo stare 2 giorni in una città altre due giorni in un altra ect? Se si mi puoi aiutare a dirmi esattamente le città e da dove iniziare? Grazie ciao Lisa

    • Ciao Lisa, provo a stilare un ipotetico itinerario di 7 giorni in Florida:

      giorni 1-2: arrivo a Miami e visita della città; pernottamento in loco (consigli su dove dormire a Miami);
      giorno 3: spostamento da Miami a Key West tramite la Overseas Highway; pernottamento a Key West (consigli su dove dormire a Key West);
      giorno 4: da Key West, spostamento a Everglades National Park, visita del parco; pernottamento nei pressi del parco (Everglades City o una delle cittadine sulla costa occidentale, risalendo verso nord);
      giorno 5: visita (e bagno al mare!) di Naples e/o di Sanibel Island/Captiva Island e/o di Sarasota;  pernottamento a Tarpon Springs (cittadina greca) o Tampa;
      giorno 6: viaggio verso Orlando, con visita di uno dei parchi di Orlando; pernottamento nel quartiere di International Drive;
      giorno 7: volo da Orlando (o da Miami, raggiunta in giornata) verso una delle prossime destinazioni.

      Questa è già un'idea, però potresti modificare l'itinerario secondo il tuo gusto, aggiungendo o togliendo tappe, e prendendo semmai ispirazione da questo pacchetto tour Florida, che dà delle idee interessanti, come Cape Canaveral o Homosassa National Park e Crystal River.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Ciao Lorenzo,
    ti faccio innanzitutto i complimenti per a chiarezza e completezza di queste pagine sulla Florida! Ti scrivo per dei consigli di viaggio: mi recherò a giugno prossimo in florida per 15 giorni (+viaggio), l'idea è quella di fare 5 giorni a miami beach + miami, poi prendere auto a noleggio andare su verso cape canaveral e orlando (space center- wdw- universal), poi scendere dalla costa ovest per le everglades e trascorrere gli ultimi 5 giorni alle keys. cosa ne pensi dei tempi? che meta suggerisci sulla costa est/ ovest e per dormire alle keys? considera che amiamo molto la natura, lo snorkeling e siamo una coppia sui 30. Grazie mille anticipatamente!!

    • Ciao Monica! Hai dato un'occhiata alla nostra sezione su Miami?
      L'itinerario mi sembra okay, per quanto riguarda le tappe della costa est, puoi rifarti tranquillamente a quanto leggi qua sopra, le città sono quelle, Tampa, Sarasota, St. Petersburg... Per quanto riguarda l'ultima domanda, abbiamo pubblicato un articolo su dove dormire a Key West, la punta di diamante delle Keys! Infine, se siete amanti della natura, vi consiglio di dare un'occhiata al nostro articolo sulle Everglades, dove ci sono anche alcuni tour dedicati.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Salve io dovrei partire nel mese di ottobre intorno all 8-9 .Vorrei sapere qual' è l itinerario consigliato considerando che vorremmo affittare una macchina . I giorni a disposizione effettivi sono 7 piu due di viaggio . In oltre aggiungo che parto con la mia ragazza che ha 20 anni e questo quindi potrebbe precluderci alcune cose.
    Grazie in anticipo!

    • Ciao Marco, gli itinerari possibili sono molti, dipende da cosa vuoi vedere e dal tipo di vacanza che cerchi. Se vuoi un itinerario standard puoi fare qualcosa di simile:
      Giorni 1,2,3: pernottare a Miami (dai un'occhiata a questi consigli) e usarla come base non solo per visitare la città, ma anche per visitare le tappe nei dintorni (ad esempio Everglades e Key West).
      Giorno 4: viaggio da Miami a Orlando facendo tappa a Fort Lauderdale.
      Giorni 5,6,7: da dedicare ai parchi di Orlando (dai un'occhiata a questo articolo)

      Questo è un tour standard ed è disponibile anche come pacchetto viaggio a questo sito.

      Se invece vuoi fare un itinerario personalizzato cerca di darmi qualche informazione in più...


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

  • Ciao Lorenzo,
    sto programmando un viaggio per gli states New York & Florida in Agosto ‘16 – sono un pò in anticipo ma sto usando le miglia e ho dovuto comprare già il biglietto

    In sintesi vorrei organizzarlo in questo modo:

    partenza Roma –> New York
    3 – 4 gg a New York
    4 – 5 gg Orlando per visitare i parchi (ho 2 figli di 13 e 9 anni)
    4 – 5 gg al mare
    3- 4 gg a Florida sud / Miami
    ritorno Miami –> Roma

    vorrei quale tuo consiglio esempio:
    - vi sono altri posti belli di interesse esempio Everglades? Vale la pena visitarle?
    - le spiaggie stile caraibico (sabbia bianca, palme, ...) piu bella è facilmente raggiungibile da Miami?
    - il clima in florida in agosto è molto caldo? Vi è il rischio uragani'?

    • Ciao Maurizio, ti rispondo punto per punto.
      1) per quanto riguarda l'itinerario mi sembra ben pensato. Ti consiglio di dare un'occhiata alla nostra sezione su New York (per scegliere come organizzare il tuo soggiorno) e al nostro approfondimento sui parchi di Orlando (dove diamo anche qualche dritta per l'acquisto dei biglietti).
      2) Everglades, vale la pena eccome. Se vuoi saperne di più leggi il nostro articolo dedicato al parco.
      3) Per le spiagge migliori di Miami invece guarda qui.
      4) In agosto il caldo c'è, come anche il rischio uragani, il vantaggio è che i prezzi solitamente sono più bassi rispetto all'alta stagione.


      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      • Grazie mille Lorenzo sebbene con un pò di ritardo.
        Alcune altre domande - quanto è alto il rischio uragani ? A tuo parere è un periodo sbagliato andare in Florida inizio agosto?
        Inoltre mi piacerebbe passare 4-5 gg su una bella spiaggia caraibica (sabbia bianca per intenderci) mi consigli le Key West o buttare il cuore oltro l'ostacolo e andare alle Bahamas?

        • Il periodo di agosto nella zona Miami e isole Keys è fra i più piovosi, inoltre, con l'estate inizia la stagione degli uragani, quindi le probabilità di incontrarli non sono basse. Nonostante ciò vi sono molte persone che vanno in Florida approfittando della bassa stagione, ma ovviamente il rischio c'è. Non sono mai stato alle Bahamas, dunque non posso darti grandi consigli in merito.


          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States