Muoversi a Philadelphia: consigli su metro, autobus e come raggiungere l’aeroporto

Maggio 21, 2019 /
Come muoversi a Philadelphia

Se volete esplorare la città di Philadelphia capire come funziona il trasporto pubblico può essere utile per risparmiare tempo e denaro, permettendovi così di organizzare il vostro itinerario al meglio. Ecco dunque alcuni consigli sulla metropolitana, gli autobus e i collegamenti con l’aeroporto che possono interessare in modo particolare chi visita la città per pochi giorni.

Metropolitana

Come muoversi a PhiladelphiaNonostante Philadelphia sia una delle grandi città americane, la sua rete della metropolitana, che comunque è la terza più antica di tutti gli Stati Uniti, non è così estesa come uno si potrebbe immaginare. Ci sono soltanto tre linee (due gestite dalla compagnia denominata SEPTA e una dalla PATCO). Andiamo a vedere nel dettaglio il funzionamento a seconda delle compagnia.

SEPTA

Visto che collegano in modo particolare il centro della città, queste saranno, molto probabilmente, le linee che userete di più:

  • Market-Frankford Line (MFL): generalmente indicata dal colore blu, partendo da nord di Philadelphia scende a sud per poi collegare la parte ovest della città. Ha i suoi capolinea collocati nelle stazioni di 69th Street Transportation Center e Frankford Transportation Center. Se dovete effettuare tutto il percorso mettete in conto di impiegare almeno 40 minuti. La frequenza del servizio è di una corsa ogni circa 6 minuti negli orari di punta e una ogni 10 minuti durante il resto del giorno.
  • Broad Street Line (BSL): solitamente viene indicata con il colore arancione, è una linea praticamente dritta che viaggia da nord a sud della città unendo i capolinea di NRG Station e Fern Rock Transportation Center. Per completare l’intera tratta anche in questo caso occorrono circa 40 minuti con una frequenza di servizio che va dai circa 7 minuti durante le ore di punta ai 12 minuti nel resto della giornata.

Sempre gestite dalla SEPTA ci sono anche varie linee di metropolitana cosiddetta leggera di superficie (o tranvia), la più nota delle quali è la linea Norristown High Speed Line (NHSL, indicata in genere con il colore viola) che collega il già citato 69th Street Transportation Center con il Norriston Transportation Center, situato nella periferia nord ovest della città.

In città corrono anche altre 7 linee tranviarie, che servono anch’esse in modo particolare la zona ovest di Philadelphia e sono denominate da numeri (10, 11, 13, 34, 36, 101 e 102). Queste linee sono generalmente contrassegnate dal colore verde.

Tariffe

Come la maggior parte delle grandi città anche in questo caso è  possibile usufruire di una carta prepagata denominata SEPTA Key. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono comunque tutti i tipi di tariffe che potrete scegliere durante il vostro soggiorno a Philapdelphia.

  • SEPTA Key: si tratta come accennato di una carta contactless ricaricabile con la quale potrete scegliere le seguenti opzioni:
    • Weekly TransPass valido per 56 corse al costo di 25.50$
    • Monthly TransPass valido per 240 corse al costo di 96$
    • One Day Convenience Pass: valido per otto corse in una giornata al costo di 9$
    • Travel Wallet: se non si sceglie uno dei pass elencati si può comunque scalare il costo di una corsa (2$) dal credito presente sulla carta.
  • Pass giornaliero: denominato anche Independence Pass, è valido per 10 corse ed ha un costo di 13$ che diventano 30$ se lo vorrete utilizzare anche per la vostra famiglia (fino a 5 persone).
  • Contanti: se decidete di pagare in contanti dovrete avere con vuoi l’importo esatto di 2.50$, ricordatevi inoltre che comprare il biglietto una volta a bordo ha un costo maggiorato.

Visto che i prezzi e le tipologie di biglietti disponibili possono cambiare nel tempo, il consiglio è comunque quello di consultare anche la sezione dedicata del sito ufficiale.

PATCO

Come accennato a Philadelphia c’è anche un’altra linea della metropolitana chiamata PATCO Speedline generalmente indicata dal colore rosso. In realtà è un servizio usato principalmente per collegare il centro della città con Lindenwold e altre zone del New Jersey, ed è usata in modo prevalente dai pendolari.

Ci sono comunque 4 fermate (sulle 13 totali) che da Center City si diramano verso il Delaware River e, in alcuni casi può essere quindi comodo usufruire di questo servizio. Per spostarsi all’interno di Philadelphia il costo del biglietto è di 1.40$. Chi ha intenzione di usufruire sia questo servizio sia quello della SEPTA, può considerare l’acquisto della carta prepagata Freedom Share che può essere utilizzata sulle linee di entrambe le compagnie.

PHLASH Downtown Loop

Come muoversi a PhiladelphiaSi tratta di un servizio di autobus che per percorso e frequenza assomiglia molto ad un servizio navetta. È un sistema molto comodo per visitare l’Historic Downtown della città e tutte le attrazione ad esso collegate (fra cui la celebre scalinata di Rocky). Le fermate sono 20 e vanno da Penn’s Landing al Philadelphia Museum of Modern Art. La frequenza delle corse è buona, si tratta infatti di un autobus ogni 15 minuti.

Il servizio è attivo con cadenza diversa a scenda del periodo dell’anno. Durante la stagione estiva (da maggio a settembre) gli autobus sono attivi giornalmente dalle 10:00 alle 18:00. Per gli altri mesi dell’anno vi invito a controllare direttamente sul sito ufficiale.

Il costo del biglietto è di 2$ a corsa, oppure (se avete intenzione di utilizzarlo più volte) potete optare per il pass giornaliero che ha un costo di 5$, o il pass per due giorni (consecutivi) a 8$. Se siete possessori di una carta SEPTA Key potete usare il servizio gratuitamente.

Bike share

Come muoversi a PhiladelphiaSe il meteo lo permette e volete girare per la città con maggior libertà rispetto ai mezzi pubblici, potete considerare il servizio di bike share offerto dalla società Ride Indego.

Come nella maggior parte delle città americane il servizio funziona mediante il prelievo di una bicicletta presso le apposite stazioni e, una volta arrivati a destinazione, la stessa deve essere riconsegnata presso gli appositi parcheggi. Non è dunque possibile lasciarla ovunque e dovrete controllare l’eventuale presenza di queste stazioni in prossimità del vostro arrivo (sono comunque molte sparse per tutta la città).

Il pass giornaliero per poter accedere al servizio ha un costo di 10$ e darà la possibilità di effettuare un numero illimitato di corse entro 30 minuti, scaduti i quali scatterà la tariffa di 15 centesimi al minuto. Considerate che possono accedere al bike share solo i maggiori di 14 anni.

Come raggiungere l’aeroporto di Philadelphia

Come muoversi a PhiladelphiaL’aeroporto si può raggiungere attraverso l’Airport Line della SEPTA che effettua un collegamento molto comodo per tutti i terminal da varie zone di Philadelphia, compresa quella di Center City. Il tempo di percorrenza dal centro città è di circa 25 minuti, e la tariffa di sola andata ha un costo di $6.75, mentre se si sale da una stazione più distante di Philadelphia il costo sale $9.25. I biglietti si possono acquistare alle apposite biglietterie automatiche collocate alle stazioni presso tutti i terminal.

Il servizio prevede una corsa ogni 30 minuti tutti i giorni della settimana, in linea di massima dalle 5 di mattina a mezzanotte ma, per gli orari dettagliati, vi rimando al sito ufficiale.

Altri consigli per esplorare la città

Per organizzare un viaggio in città ci sono altre risorse utili che mi permetto di segnalare: innanzitutto fatevi un’idea delle attrazioni e dei luoghi simbolo più significativi leggendo le nostre dritte su cosa vedere a Philadelphia, invece, per capire in quale zona conviene cercare un alloggio, date un’occhiata ai nostri consigli su dove dormire in città. Se avete la possibilità di scegliere il periodo del vostro viaggio leggete il nostro approfondimento sul periodo migliore per visitare Philadelphia mentre, se siete in cerca di qualche dritta culinaria, ecco la nostra guida ai migliori ristoranti, speakeasy e locali in città.


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Filippo Nardelli
Filippo Nardelli

Laureato in Storia dell'America del Nord e da sempre innamorato degli Stati Uniti.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.