Jazz a New York: i migliori locali per ascoltarlo e i tour nei jazz club storici

Dicembre 10, 2019 /
Locali Jazz a New York

Spesso, quando si pensa a New York, l’immagine che viene subito in mente è quella della sua imponente skyline, una serie di maestosi grattacieli che sembrano gareggiare l’un l’altro per arrivare a toccare il cielo, ma spesso ci si dimentica del grande contributo culturale che questa città ha dato al mondo lungo la sua ancora giovane storia; non sto parlando solo dei tanti e meravigliosi musei e istituzioni culturali che la contraddistinguono, ma anche dell’incredibile repertorio musicale che questa città ha saputo proporre negli anni.

I grandi filoni musicali popolari che la Grande Mela ci ha lasciato in eredità sono essenzialmente 2: il musical di Broadway (a cui abbiamo dedicato in questo sito un’intera sezione) e il Jazz, che, arrivato da New Orleans, subì a New York una trasformazione tale da diffondersi in tutto il mondo e contaminare tutti gli stili musicali della sua epoca. Non a caso, gli anni ’20, i cosiddetti “Anni Ruggenti”, vengono ricordati anche come “L’era del Jazz”.

Durante quell’epoca si diffusero un po’ ovunque bettole e scantinati dove si ascoltava musica e si servivano alcolici illegalmente (era il periodo del Proibizionismo). Cos’è rimasto di quel lontano passato? Come rivivere le atmosfere dell’Era del Jazz? Quali sono oggi i migliori locali dove ascoltare il jazz a New York?

Come immaginerai, l’offerta è varia… e non basta: oltre a frequentare i “locali giusti” puoi scegliere anche di partecipare a un vero e proprio tour accompagnato da una guida esperta, alla scoperta di club storici e luoghi importanti per la storia di questo genere musicale. Passiamo in rassegna entrambe le possibilità:

Dove ascoltare il jazz a New York? I locali migliori

Jazz a New York

Le possibilità sono molte, ma personalmente vi consiglio di scegliere fra questi 4:

  • Marjorie Elliot’s Parlor Jazz (555 Edgecombe Ave): proprio nel cuore di Harlem, il quartiere afroamericano per eccellenza, si trova questa piccola perla: Marjorie Elliot ogni domenica pomeriggio apre il suo salotto privato al pubblico per ospitare favolose jam sessions (l’ingresso è gratuito ma è apprezzata un’offerta).
  • Village Vanguard (178 Seventh Ave South): nel cuore del Village trova spazio un locale storico piuttosto spartano, che punta all’essenziale. Se sei un purista del jazz e sei interessato soprattutto alla musica non rimarrai deluso.
  • Jazz Standard (116 E 27th St): grande selezione di musicisti, cucina di ottimo livello e nessuna consumazione minima obbligatoria.
  • Birdland Jazz Club (315 W 44th St ): proprio nei pressi di Times Square sorge uno dei locali jazz più apprezzati dal pubblico: ottima cucina e jam sessions sempre di grande qualità.

Tour guidati dedicati al Jazz di New York

Vi segnalo qui alcuni tour a mio avviso interessanti, in quanto ciascuno permette di approfondire un tipo di esperienza diversa legata al jazz di New York.

  • Tour della cultura Jazz ad Harlem: un tour di 5 ore lungo alcuni jazz club di Harlem accompagnati da una guida esperta in un gruppo ristretto di partecipanti. Se sei un musicista c’è pure l’opportunità di partecipare a una Jam Session da protagonista!
  • Tour serale fra Jazz e Soul Food: un’esperienza completa che include la visita a uno dei jazz club storici degli anni ’20, il Cotton Club, dove si esibiva Duke Ellington, e una cena basata sulla cucina tradizionale del Sud da Sylvia’s Harlem Restaurant, conosciuta in tutta New York come la regina del Soul Food.
  • Tour del Jazz al Village: tour di circa 4 ore lungo i jazz club del Greenwich Village, dove si sono esibiti grandi jazzisti quali Billie Holiday, Charles Mingus e Miles Davis.
  • Tour della Harlem Renaissance: negli anni ’20 il jazz fu fatto proprio anche da un movimento di rinascita culturale afroamericana chiamato Harlem Renaissance: poesia, filosofia, musica, letteratura e arte segnarono l’impegno per una nuova consapevolezza da parte della comunità nera. Questo tour vi porterà a scoprire i luoghi storici che hanno segnato in qualche modo la nascita di questo movimento.
  • Crociera serale con musica jazz: una crociera nel porto di New York accompagnati da un’orchestrina jazz sorseggiando un aperitivo, una sorta di ricordo nostalgico dei complessi jazz che si esibivano sui battelli storici del fiume Mississippi.

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


lorenzo puliti
lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c'era molto altro da scoprire... e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

3 commenti su “Jazz a New York: i migliori locali per ascoltarlo e i tour nei jazz club storici”

    • Ciao Luisa. Non dovrebbero esserci problemi, ma ti consiglio di controllare sul sito ufficiale del locale in cui vorrai andare, per controllare la presenza di eventuali requisiti di età minima per l'ingresso. Nel caso di quelli segnalati nell'articolo che stiamo commentando sia il Jazz Standard che Birdland Jazz Club non prevedono un'età minima per l'ingresso.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

A NEW YORK COME UN VERO NEWYORKESE?

- Le attrazioni che solo i newyorkesi conoscono

- Dritte su come organizzare un itinerario

- Le migliori offerte per NY

Come organizzare gli spostamenti logistici

- Dritte per risparmiare

- Come esplorare i dintorni e molto altro...

Viaggi-USA Newsletter

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.