Lake Tahoe: un incredibile lago di smeraldo al confine tra California e Nevada

Settembre 28, 2020 /
lake tahoe

Gli stati di California e Nevada si spartiscono lo spettacolare Lake Tahoe, uno dei laghi più belli e visitati di tutti gli Stati Uniti, nonché il secondo più profondo in USA dopo il Crater Lake in Oregon. Sarà l’incredibile colore smeraldino delle acque, che sembra frutto di un particolare fotoritocco; sarà l’incantevole cornice delle montagne innevate della Sierra Nevada o la corona di boschi sempreverdi che cinge le spiagge sabbiose del lago; saranno le sorprendenti baie d’acqua smeraldina che si spalancano di fronte agli occhi di chi percorre la scenic drive che corre lungolago; saranno i tranquilli villaggi e le lussuose residenze estive che si adagiano sulla costa… I motivi per cui Lake Tahoe attira così tante persone sono tanti e tutti molto validi.

Dove si trova e come inserirlo in un itinerario?

  • Distanza tra Lake Tahoe e San Francisco: 3.15 ore circa tramite I-80 E e US-50 E
  • Distanza tra Lake Tahoe e Sacramento2 ore tramite US-50 E
  • Distanza tra Lake Tahoe e Reno: 45 minuti tramite NV-431 e I-580

Il lago è un po’ fuori dai tour tradizionali della West Coast, ma rimane molto probabile che vi capiti di raggiungere il Lake Tahoe da San Francisco. Potete farlo prendendo la classica auto a noleggio a San Francisco o con un tour organizzato che comprenda anche la visita di Yosemite e Bodie.

Questa mappa spiega la distanza geografica tra Lake Tahoe e alcune tappe classiche della West Coast

Se avete optato per la prima opzione, avrete anche notato che la distanza è notevole e obbliga a una deviazione notevole dai loop classici dei parchi: in questo senso può essere interessante combinare la visita del lago con quella di una ghost town come Virginia City e poi tornare verso sud per cominciare un tour del Nevada meridionale in vista dell’arrivo a Las Vegas. Ma questa è solo un’idea; un’altra ipotesi è quella che prevede il Lake Tahoe come tappa di passaggio tra il Mono Lake e il Fly Geyser lungo il nostro itinerario insolito della West Coast.

Cosa vedere a Lake Tahoe? On the road sulla scenic drive

In questo articolo vogliamo darvi alcuni suggerimenti su cosa vedere a Lake Tahoe in un itinerario circolare che va da South Lake Tahoe a North Lake Tahoe lungo ambedue le coste: la West Shore e la East Shore. La Lake Tahoe National Scenic Byway è una stupenda strada panoramica lunga circa 70 miglia che si può percorrere in 2.30 ore senza fermarsi, godendo ugualmente di molti scorci spettacolari; tuttavia vale la pena mettere in programma almeno 5-6 tappe per scoprire la bellezza di questo profondo lago dai colori incredibili.

Il giro può essere fatto anche in un giorno solo, ma la misura ideale per godersi la vacanza secondo me è 2-3 giorni, con pernottamento a Kings Beach o Incline Village (North Lake Tahoe) e a South Lake Tahoe. Se siete gente da “laghi e monti”, avete materiale per starci anche una settimana, che in inverno può tranquillamente trasformarsi in settimana bianca, visto il gran numero di piste da sci presenti in zona. Bisogna tuttavia fare attenzione: nel periodo invernale alcune strade possono essere chiuse per disagi legati alle condizioni atmosferiche.

South Lake Tahoe

Il lato meridionale del Lago Tahoe ha come punto di riferimento principale la cittadina omonima di South Lake Tahoe, la più turistica della zona. Qui troverete la spiaggia panoramica di Pope Beach, campi da golf, resort esclusivi con vista lago, motel in stile montanaro e casinò (non appena, manco a dirlo si supera il confine tra California e Nevada).

Si può fare il bagno al Lake Tahoe? La temperatura media dell’acqua nei mesi estivi è tra i 18 e i 20°, con temperature leggermente più alte in agosto. Per molti vacanzieri italiani (abituati bene…) queste temperature scoraggiano anche una rapida nuotata, mentre invece gli americani nei mesi più caldi si tuffano in acqua molto volentieri. Se siete freddolosi, evitate. Se invece pensate che l’acqua fredda sia temprante, portatevi il costume.

lake tahoe cosa vedereNon solo: South Lake Tahoe in inverno è presa d’assalto dagli sciatori e dagli appassionati di sport invernali. Dall’Heavenly Mountain Resort (Lake Tahoe Boulevard 4080) parte “The Gondola”, una cabinovia che porta alle piste sciistiche di Heavenly. Niente paura: nelle belle giornate estive in cui il cielo si confonde con l’acqua del lago, anche chi (come me) non sa nemmeno mettere gli sci ai piedi può salire sulla cabinovia e godere di un imperdibile panorama su Lake Tahoe e sulle cime granitiche circostanti. C’è un’altra seggiovia, la Tamarack Express, che porta a un punto di osservazione ancora più alto.

cosa vedere lake tahoeLo snodo stradale principale di South Lake Tahoe è un bivio a forma di Y in cui la US-50 incrocia la CA-89: questo incrocio è molto trafficato nei periodi di alta stagione, ma voi dovrete affrontarlo per raggiungere il Tallac Historic Site dove, oltre a un interessante museo, si trovano alcune meravigliose dimore con giardino ed edifici storici del secolo scorso: nei mesi estivi sono disponibili tour guidati nelle proprietà e all’interno di alcuni locali, per vedere arredamenti, costumi d’epoca e rievocazioni storiche live. Il parcheggio in zona è gratuito e la spiaggia attigua è la Kiwa Beach, attrezzata con tavoli da pic nic e servizi.

Tutti gli alloggi disponibili a South Lake Tahoe

West Shore: tappe consigliate

Emerald Bay State Park: una perla da non perdere

lake tahoe californiaQuesta piccola baia sulla West Shore del lago è talmente bella da non sembrare vera: le acque limpidissime hanno il colore dello smeraldo, le sfumature tra il verde e l’azzurro incantano gli occhi di chi guarda. Potete guardarla dall’alto dell’Inspiration Point che si trova praticamente lungo la strada o lasciare l’auto negli affollatissimi parcheggi dell’Emerald Bay State Park e raggiungere la spiaggia tramite i sentieri che scendono nel bosco. Dal trailhead principale del parco si può anche imboccare il sentiero che porta alle cascate chiamate Lower Eagle Falls: potete raggiungerle anche dall’Eagle Lake Trail Parking scendendo direttamente sulle rocce dal bordo della strada, ma è pericoloso.

lake tahoe nevadaIl bel sentiero in pietra rustica Rubicon Trail percorre il litorale della baia fino all’Emerald Point e prosegue oltre fino al Rubicon Point, offrendo alcuni punti di osservazione di eccezionale bellezza sulle calette del DL Bliss State Park: gli affacci sul lago si aprono improvvisamente tra i pini e mostrano scenari indimenticabili.

Castelli scandinavi e leggende di capitani…

lago tahoeTornando alla Emerald Bay: a pochi metri dalla spiaggia nel cuore della baia si trova un curioso edificio costruito nel 1929, il Vikingsholm, un castello che per molto tempo è stato residenza per vacanze estive. Come si può intuire dal nome, il Vikingsholm è costruito in stile scandinavo, ed è visitabile nel periodo estivo grazie ad alcuni tour guidati.

california lago tahoeDavanti alla spiaggia si trova Fannette Island, l’unica isola del lago, raggiungibile in kayak (disponibile per il noleggio anche da Tahoe City). Sull’isola dovete anche visitare ciò che rimane della “Tea House“, che si dice ospiti il fantasma di Richard Barter, detto anche il “Capitano Dick”.

Dal 1862, per almeno 7 anni, capitan Barter, – che amava lo scroscio delle Eagle Falls quanto amava bere whisky – ha vissuto in questo isolotto come custode della residenza del pioniere Ben Holladay, che lo aveva incaricato del compito: vivendo in totale isolamento, era conosciuto anche come “The Hermit of Emerald Bay”.  are che non abbia voluto lasciare questo angolo di paradiso nemmeno dopo la morte, avvenuta nelle acque del lago dopo che la sua barca si era incagliata sulle rocce del Rubicon Point: il capitano non tornò vivo dall’ennesima notte di bagordi alcolici nella Tahoe House di Tahoe City.

Tahoe City e dintorni

lago tahoe tourPercorrendo la West Shore, prima di arrivare a Tahoe City, si incontra il Sugar Pine Point State Park, la cui spiaggia immersa nel bosco di sempreverdi fa al caso di chi cerchi un po’ di tranquillità dopo il caos di South Lake Tahoe. Ci sono campeggi e cottage immersi nel bosco: i villeggianti hanno le loro case vacanza vicino al molo dove stanno ormeggiate le imbarcazioni private. Da non perdere all’interno del parco è la Ehrman Mansion, splendida residenza estiva con interni in legno rosso, costruita sulle rive del lago nel 1902 e oggi visitabile grazie a tour guidati.

fleur de lacChi ama gli sport invernali può raggiungere il complesso sciistico di Homewood: la seggiovia si trova praticamente a due passi dal lago, in corrispondenza dell’Homewood Mountain Resort (5145 W Lake Blvd) alle pendici del monte che sovrasta il Tahoe sul lato occidentale. Non lontano da qui si trova anche la Fleur du Lac Estates, una esclusiva casa sul lago che è stata utilizzata come ambiente per girare la scena della morte di Fredo Corleone in The Godfather 2. L’enorme residenza non è tuttavia visitabile.

Tahoe City, la cittadina dove passava le sue serate il capitano Dick, è un tappa ideale per chi ama lo shopping: al Cobblestone Center si possono anche acquistare o noleggiare equipaggiamenti per gli sport invernali da fare sul monte Homewood e nella vicina Squaw Valley. Consigliata una tappa eno-gastronomica alla Tahoe Mountain Brewing Company (475 N Lake Blvd), proprio davanti alla Commons Beach.

Tutti gli alloggi disponibili a Tahoe City

North Lake Tahoe: spiagge panoramiche

La zona di North Lake Tahoe ha come punta di diamante la splendida Kings Beach, un’ampia spiaggia sabbiosa ben attrezzata sulla quale in estate si può prendere il sole dopo un bagno temerario con vista sui boschi e le montagne. Per riempire la pancia troverete ristoranti di pesce, steakhouse e vari ristoranti di cucina americana e messicana. Kings Beach annovera anche buon numero di resort e alberghi per il soggiorno.

lago tahoe spiaggeSe le spiagge affollate non vi piacciono nemmeno al lago, posso consigliarvi di raggiungere una minuscola cala che si trova nascosta in una baia di fronte al quartiere orientale di Kings Beach, chiamato Brockway. Si chiama Speedboat Beach ed è solitamente frequentata dagli abitanti delle case vicine: i pochi parcheggi disponibili si trovano lungo le strade circostanti (Speedboat Ave). La caratteristica di questa spiaggia al confine tra California e Nevada è la presenza di grosse formazioni rocciose lisce dai colori chiari in riva al lago smeraldino.

Tutti gli alloggi disponibili a Kings Beach

East Shore: tappe consigliate

La costa orientale del Lago Tahoe si trova praticamente tutta nel Nevada: un po’ come accade nelle aree centrali dello stato, la caratteristica peculiare di questo litorale è senza dubbio l’indomito spirito selvaggio della natura. Qui troverete poche cittadine turistiche o stabilimenti balneari, ma in cambio farete miglia e miglia di strada panoramica. Incline Village è l’ultima frontiera della vacanza comoda e di classe, dopodiché conviene fare le seguenti tappe:

  • il Memorial Point Scenic Overlook rappresenta perfettamente ciò di cui parlavo: ben segnalato e dotato di parcheggio autonomo, questo punto di osservazione a 4 miglia da Incline Village permette di vedere il lago in tutta la sua magnificenza. Scendete giù fino ai massi levigati che puntellano la riva e prendetevi un attimo per godere di tutta questa bellezza.
  • il Sand Harbor State Park ospita la spiaggia di sabbia più attrezzata dell’East Shore, e d’estate sono molte le persone che si tuffano in acqua, attratte dal limpidissimo fondale del lago. Potete stendere il telo sulla sabbia o raggiungere i sassi bianchi che delimitano questa piccola incantevole cala. Appena un miglio a sud della spiaggia si trova uno degli “spot” fotografici più famosi dell’area: Bonsai Rock, una roccia dalla forma particolare presidiata da un bonsai. Non esiste un parcheggio dedicato, quindi dovrete fermare la macchina sul ciglio della strada.
  • Logan Shoals Vista Point: dopo oltre 10 miglia di bosco e montagne, dovrete aspettare di arrivare a Glenbrook per tornare sul lungolago, ma in compenso vi troverete a un’altitudine ben più elevata. La piazzola dove fermare la macchina non è ben segnalata, ma fate in modo di non perdervi il Logan Shoals Vista Point, dal quale si può inquadrare il Tahoe dall’alto in un’affascinante cornice naturale di alberi e rocce a picco sul lago. I tramonti sono imperdibili da qui, con le cime di Homewood che giganteggiano in lontananza sulla West Shore. Se non volete proprio lasciarvi scappare questo meraviglioso punto di osservazione, contate circa 1.3 miglia dopo la stazione dei pompieri di Glenbrook, situata sul versante opposto al lago.
  • Cave Rock: grazie al cielo è impossibile evitare questo spettacolare tunnel scavato nella roccia.
  • la spiaggia di Zephir Cove non è più bella o meno bella di quelle finora citate, ma è importante citare il molo al centro della baia. Da qui partono le crociere sul lago a bordo di M.S. Dixie II, l’inconfondibile battello bianco e rosso che ha reso celebri le Lake Tahoe Cruises (760 US-50, Zephyr Cove). Si può anche fare una cena sul ristorante del battello.
  • Effettivamente, un viaggio come questo non può che mettere fame. Per concludere in bellezza il tour del Lake Tahoe mettete nel navigatore l’indirizzo 900 Ski Run Blvd (Ski Run Marina): arriverete al Riva Grill, un bar ristorante famoso per i suoi cocktail (uno su tutti, il Wet Woody). Ordinate qualcosa da mangiare e godetevi per l’ultima volta la vista del lago incoronato dalla Sierra Nevada.

Tour Lake Tahoe: le migliori visite organizzate

Se non è vostra intenzione visitare il Lake Tahoe in autonomia ma volete acquistare un tour organizzato, vi segnalo i seguenti pacchetti:

  • south lake tahoeTour fotografico guidato al Lake Tahoeè possibile scegliere tra due itinerari, tra cui il loop completo del lago. La buona notizia è che se qualcuno vuole portarsi a casa un bel fardello di foto scattate dai punti migliori, questo tour fotografico guidato è l’ideale. Non solo potrete fare le vostre foto con i consigli di un esperto che vi dirà cosa vedere a Lake Tahoe, ma nel prezzo riceverete anche un cd contenente le foto ad alta risoluzione di un fotografo professionista che vi seguirà per tutto il tragitto.
  • Volo in elicottero sulla Emerald Bayvi ho già rivelato quali sono i punti migliori da cui vedere lo spettacolo della Emerald Bay, ma forse la prospettiva migliore la si gode dall’alto dell’elicottero che decolla dall’aeroporto di South Lake Tahoe per un tour in volo di 10 minuti. Oltre alla Emerald Bay potrete vedere dall’alto anche altri splendidi scorci del lago, nonché l’attiguo Fallen Leaf Lake, il Vikingsholm e Fannett Island.

Tutte le attività disponibili al Lake Tahoe

 


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

4 commenti su “Lake Tahoe: un incredibile lago di smeraldo al confine tra California e Nevada”

  1. Ciao. La prossima estate sarò in California e vorrei qualche consiglio. Premetto che le città le ho già viste quindi mi interessano solo come punto di partenza.
    ho circa 10 giorni che vorrei dedicare per lo più ai parchi e magari ritagliarmi alla fine un paio di giorni di relax a San Diego. ma nn riesco a fare un itinerario che mi soddisfi. Sicuramente i punti fermi sono il Grand Canyon , la Monument Valley e Page. Ma vorrei vedere (zona che inizialmente avevo escluso perchè ho già visitato in passato lo yosemite Park) anche qualcosa da quelle oarti tipo Lake Tahoe o Mammoth Lake city. Puoi darmi qualche suggerimento x organizzare al meglio la cosa? Grazie Raffaella

    Rispondi
    • Ciao Raffaella, in 10 giorni sei un po' strettina per questo tipo di itinerario. A mio parere, prima di formulare un itinerario dovresti scegliere tra San Diego e la zona di Mammoth Lakes, escludendo la zona di Lake Tahoe che sinceramente mi parte troppo a nord se poi vuoi rimanere soprattutto tra Arizona del sud e California.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.