Mulholland Drive a Los Angeles, la strada panoramica sulle Hollywood Hills

Ottobre 9, 2020 /
mulholland-drive-los-angeles

Se vi dico Mulholland Drive a Los Angeles a cosa pensate? Se vi è subito in mente il Club Silencio e l’angosciante vicenda di Betty e Rita, allora siete dei fan di David Lynch e di Mulholland Drive, uno dei suoi film più famosi, ambientato interamente a Los Angeles.

Se invece non conoscete il film di Lynch, forse dovreste sapere che Mulholland Drive è una strada in collina famosa per i suoi punti panoramici sulla città di Los Angeles e per le ricche residenze delle stelle di Hollywood che hanno deciso di accasarsi in quest’area così tranquilla ed esclusiva. Vivono o hanno vissuto su Mulholland Drive celebrità del calibro di Madonna, Jack Nicholson, John Lennon, Roman Polanski, Marlon Brando, Demi Moore, Bruce Willis e lo stesso David Lynch. Una zona ad alto rischio di incontro vip, insomma!

Se non conoscevate questa strada così prestigiosa, l’articolo che state leggendo è quello che fa per voi: vi dirò come percorrere Mulholland Drive e dove fermarvi per godere dei suoi bellissimi panorami.

Dove si trova e come raggiungerla

mulholland-drive-come-arrivare

Nella sua interezza, Mulholland Drive è una strada curvilinea lunga 88 km che collega le Hollywood Hills con Leo Carrillo State Beach a Malibu. Lungo il tragitto, più precisamente all’altezza della città di Calabasas, Mulholland Drive diventa Mulholland Highway (da non confondere con quella alle pendici del Mount Lee, dove si trova la scritta di Hollywood) e arriva alla Leo Carrillo Beach State Park percorrendo le Santa Monica Mountains. Percorrere tutta la strada è però molto difficile e nient’affatto comune, soprattutto perché un lungo tratto di Mulholland Drive (dall’incrocio con la I-405 fino a Calabasas) è una strada sterrata di montagna.

In auto

In questo articolo ci limiteremo dunque a descrivere l’itinerario classico su Mulholland Drive, quello che solitamente viene percorso dai viaggiatori, nonché il più interessante per i panorami che offre. Tale segmento di Mulholland Drive sale sulle Hollywood Hills deviando dalla US-101 tramite Cahuenga Blvd, poi da lì si inerpica tra le colline fino all’incrocio con la I-405, per un totale di 32 km da percorrere in non meno di 1 ora, escluse le tappe panoramiche.

Consiglio
Chi ha poco tempo a disposizione ma vuole comunque assaporare questa strada, può decidere di percorrerne anche solo 8-10 km (dall’uscita della US-101 fino al Mulholland Scenic Overlook, vedi sotto) per poi tornare indietro: questo itinerario secondo me è sufficiente per vedere i panorami migliori. Io stesso l’ho percorso dopo aver visitato gli Universal Studios, tornando verso Los Angeles Downtown.

Con tour organizzato

La zona non è raggiungibile con i mezzi pubblici, ma chi non ha l’auto può unirsi a un tour organizzato verso le case dei vip di Mulholland Drive (e non solo).

I punti panoramici di Mulholland Drive

Già solo percorrere in auto questa strada è un’esperienza unica a Los Angeles, a cui io non ho voluto rinunciare: vi renderete conto di questo da subito, quando davanti ai vostri occhi vedrete le ville sfarzose dei benestanti di Hollywood immerse nel verde, tra giardini fioriti e boschi ombrosi. Non mancano le viste sull’oceano, i paesaggi montani e i canyon, ma una cosa è certa: gli appassionati del film di Mulholland Drive guideranno con un po’ di inquietudine, memori dell’incidente d’auto che la protagonista iniziale (poi Rita) fa a inizio film, avvenuto proprio su una di queste curve (come vedremo dopo).


Ecco quali sono i punti panoramici ai quali fermarsi, in ordine da est a ovest.

Jerome C. Daniel Overlook

Dopo poco più di 1 km dall’inizio della strada troverete il Jerome C. Daniel Overlook, il più famoso e frequentato di tutta Mulholland Drive. Dotato di un piccolo parcheggio e situato proprio sopra Hollywood Bowl, offre una bellissima vista dell’omonimo Amphitheater, su Downtown Los Angeles e, se la giornata è particolarmente limpida, permette di estendere lo sguardo fino all’oceano e a Catalina Island. Ma il motivo principale per fermarsi qui è che questo punto di osservazione dà l’opportunità di vedere, oltre al Griffith Observatory, la leggendaria scritta di Hollywood. Nell’articolo linkato troverete informazioni su questo overlook e su molti altri di Los Angeles che permettono di vedere l’Hollywood Sign.

Universal City Overlook

mulholland-drive-cosa-vedere

Mentre il precedente punto panoramico si affacciava sul lato sud della strada verso Los Angeles, l’Universal City Overlook dirigerà il vostro sguardo verso nord, in direzione Universal City. La cosa curiosa è che da quassù – oltre a godere di alcune ottime viste sulla San Fernando Valley –  si possono vedere anche gli Universal Studios (furono loro a finanziare la costruzione dell’overlook nel 1984): non è cosa di tutti i giorni vedere dell’alto e in lontananza il castello di Hogwarts! Questo punto di osservazione si trova a una distanza di 3,5 km dal Jerome C. Daniel Overlook. In questo caso la macchina si parcheggia a bordo strada nei pochi spazi disponibili.

Nancy Hoover Pohl Overlook

nancy hoover overlookNancy Hoover Pohl Overlook

Anche questo punto panoramico si affaccia sul lato nord della strada verso la San Fernando Valley, ma stavolta offre anche una bella prospettiva del Fryman Canyon. Oltre a godere della vista, il Nancy Hoover Pohl Overlook è l’ideale per chi abbia voglia di fare un sentiero tra le colline sopra Los Angeles: da qui parte infatti il Betty B. Dearing Mountain Trail (8 km). Il Nancy Hoover Pohl Overlook presenta un parcheggio in loco e si incontra 3,3 km dopo Universal City Overlook.

Pochi metri dopo questo overlook ne troverete un altro, chiamato Mulholland Scenic Overlook, che offre un panorama simile sul canyon e su tutta la valle.

Barbara A. Fine Overlook at the Summit

Trovandosi più a ovest rispetto ai due precedenti overlook, il Barbara A. Fine Overlook presenta un breve sentiero che dà la possibilità di godere di una prospettiva ancora differente sul Fryman Canyon, incorniciato in lontananza dalle San Gabriel Mountains. Affacciandosi in direzione ovest di vedono invece le Simi Hills e la distesa della San Fernando Valley. Questo overlook si trova a una distanza di 1,5 km dal precedente punto d’osservazione. In loco troverete un parcheggio.

Stone Canyon Overlook

L’ultima tappa che ci consiglio è lo Stone Canyon Overlook che, diversamente dagli ultimi citati, si affaccia verso sud. Vedrete le Santa Monica Mountains, la Stone Canyon Reservoir e, in giorni in cui il cielo è limpido, si vede anche la Catalina Island e la penisola di Palos Verdes. La distanza tra il precedente punto di osservazione e lo Stone Canyon Overlook è di 6 km.

Runyon Canyon Park

panorama-mulholland-drive

Se avete più tempo a disposizione e vi piacerebbe fare uno o più sentieri sulle Hollywood Hills per godere del panorama di Los Angeles, vi consiglio di mettere in programma il Runyon Canyon Park, le cui due creste si allungano da Mulholland Drive fino alla base delle colline, nella parte settentrionale del quartiere di Hollywood. I 3 sentieri del canyon possono essere intrapresi sia a monte che a valle: nel caso che partiate dalla strada in questione troverete l’ingresso nord del canyon all’indirizzo 7317 Mulholland Dr, poco più di un km dopo il Jerome C. Daniel Overlook.

I tre sentieri principali sono Runyon Canyon Fire Road, East Ridge Trail e Western High Way Trail. Partendo dall’ingresso su Mulholland Drive si può raggiungere il punto più alto del canyon con un sentiero di 1.3 km per vedere un bel panorama. Tuttavia è bene sapere che i punti di osservazione più battuti (Inspiration Point e Clouds Rest) si trovano lungo l’East Ridge Trail (la cresta orientale) e che per raggiungerli in poco tempo occorre iniziare il sentiero dalla base della cresta, a Hollywood (ingresso su North Fuller Avenue). Il sentiero per i due punti di osservazione partendo da sud è di 3 km (round trip).

Mulholland Drive: le locations del film

mulholland-drive-locations

È lo stesso David Lynch a spiegarci perché ha scelto Mulholland Drive come ambientazione del suo film: “It’s a beautiful road […], a mysterious road with many curves in it. It’s really dark at night and, unlike so many other spots in LA, it has remained pretty much the same over the years”. Del resto il visionario regista conosce bene questa zona, dato che la sua abitazione si trova praticamente sotto al Jerome C. Daniel Overlook, in 7035 Senalda Rd.

Complice il fatto che è una scena notturna, non è facile capire quale sia il punto esatto in cui avviene l’incidente di Rita, ma c’è chi lo ha individuato all’indirizzo 6980 Mulholland Drive. Questa tesi è avvalorata dal fatto che il sentiero che Rita segue per scendere dalle colline a Hollywood è il già citato Runyon Canyon Park. Questo indizio, unito al fatto che Lynch abita proprio lì, ci autorizza a ipotizzare che le scene iniziali del film siano girate proprio all’altezza del numero 6980, nel tratto di strada tra il Jerome C. Daniel Overlook e l’ingresso settentrionale del canyon.

Chi di voi (come ho fatto io) setaccerà con lo sguardo la sommità delle colline di Mulholland Drive alla ricerca della ricca casa del regista Adam Kesher (Justin Theroux), sappia che non si trova su Mulholland Drive, bensì a Studio City (3760 Eureka Dr). Un’altra teoria vorrebbe però che la villa di Adam sia addirittura la casa di Lynch stesso!

Infine un paio di coordinate per le più famose location del film al di fuori di Mulholland Drive:

Dove dormire?

Devo dire che è alquanto complicato e costoso trovare alloggio su Mulholland Drive: ovviamente non ci sono hotel, ma soltanto case e ville prestigiose in affitto. Se volete dare un’occhiata alla disponibilità in zona seguite questo link, ma io vi consiglio di cercare alloggio anche nei quartieri circostanti, come West Hollywood, Pasadena, Beverly Hills e Bel Air, alcuni dei quali non meno prestigiosi (come leggete nella nostra guida su dove dormire a Los Angeles).

I nostri consigli su dove dormire a Los Angeles

 


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.