Viaggi-USA.itCittà USASan Francisco Guida di ViaggioQuartieri San Francisco

Quartieri di San Francisco

quartieri san francisco

Si dice spesso che San Francisco è una città eccentrica e fuori dal comune ed è vero, ma per capire a fondo quest’affermazione non vi basterà limitarvi a visitare le sue attrazioni più rappresentative (ad esempio il Golden Gate o Alcatraz): l’anima più profonda e, se vogliamo, autentica della città emerge infatti nei suoi quartieri più caratteristici, distretti a sé stanti dalla personalità ben riconoscibile e spesso orgogliosi della propria storia.

Vediamo allora di scoprire quali sono i quartieri di San Francisco che meritano una visita, i distretti più belli o comunque interessanti per le storie che hanno da raccontare.

Alla scoperta di Haight Ashbury: il quartiere Hippy di San Francisco

San Francisco ha molte facce e ogni quartiere sembra svelarne una differente personalità; oggi ci avventureremo in Haight Ashbury, uno dei distretti più interessanti sia dal punto di vista storico che culturale e architettonico. The Haight (come lo chiamano i suoi abitanti) è il quartiere che ha dato i natali alla cultura hippy; è infatti in queste strade che nella seconda metà degli anni ’60 è esploso il fenomeno della Summer of Love, attirando folle di giovani nel tentativo di creare una nuova società utopistica, caratterizzata dagli ideali di pace, amore e libertà. Cos’è rimasto oggi del passato di Haight Ashbury? Come...

Chinatown di San Francisco: cosa vedere per immergersi nella cultura asiatica

Avrete sicuramente sentito dire che la Chinatown di San Francisco è la più grande comunità cinese fuori dall’Asia. Ebbene, durante una visita nella City by the Bay, questi 3,5 chilometri quadrati di oriente diventano una destinazione a sé. Potete trascorrervi mezza giornata per mangiare dim sum, fare shopping di souvenir prima di partire e dimenticarvi per un attimo di essere in America. È stata fondata nel 1848, anno che diede inizio ad un flusso migratorio da Guangdong e Hong Kong fino al ‘900, ed è l’area più densamente popolata ad ovest di Manhattan. Tra i suoi confini vivono più di 100,000 persone, molte delle quali parlano solo cinese...

Fisherman’s Wharf: itinerario consigliato nel quartiere del divertimento

Ho avuto il primo contatto con Fisherman’s Wharf di San Francisco poco dopo aver visitato la Coit Tower: scendevo verso il mare percorrendo le tranquille strade residenziali di Telegraph Hill e, man mano che mi avvicinavo al Pier 39, percepivo qualcosa di diverso: non solo una gran confusione, ma anche un non so che di vivace nell’aria salmastra, uno spirito caotico e spensierato che dava luogo a un insolito contrasto con il rigore composto dei quartieri residenziali. Solo dopo l’ho capito: per un motivo o per un altro, è quasi impossibile andare a San Francisco e resistere alla personalità di Fisherman’s Wharf...

Castro District: il quartiere della bandiera arcobaleno a San Francisco

Alcuni quartieri di San Francisco, sebbene di vocazione essenzialmente residenziale, hanno una certa importanza storica e possono interessare per il passato che hanno da raccontare, dando occasione di approfondire eventi e processi storici che hanno segnato (e segnano tutt’ora) la nostra contemporaneità. Se Haight-Ashbury è il quartiere che ha dato i natali alla cultura hippie, il confinante Castro District ha un’altra storia da raccontare, quella della comunità LGBT, che ha visto nascere proprio in questo quartiere il suo simbolo più conosciuto: la bandiera arcobaleno. Passeggiando lungo le strade del quartiere il richiamo ai...

North Beach: la Little Italy di San Francisco fra Beat Generation e Barbary Coast

A mio avviso una delle esperienze più indicate per capire l’anima di San Francisco è quella di passeggiare per i suoi quartieri più significativi a caccia di storia e vita vissuta, e North Beach ha davvero tante vicende da raccontare: dalle sue origini italiane (è considerato la Little Italy della città), ai trascorsi del movimento Beat, fino ai tempi dell’antica Barbary Coast. Vediamo quindi di saperne qualcosa di più e di capire come organizzare una visita che valorizzi le molteplici anime di questo distretto. Indice dell'articoloDove si trova e come arrivareCenni storiciCosa vedere a North BeachLuoghi legati alla Beat...

Mission District: il quartiere latino dei murales a San Francisco

Le origini di Mission risalgono al 1700, quando i primi coloni spagnoli vi fondarono alcune importanti missioni, fra cui Mission San Francisco de Asis, tutt’oggi fra le meglio conservate di tutta la California e a cui si deve il nome stesso del quartiere. Oggi Mission District è il quartiere etnico di San Francisco, dove negozi, taquerias, mercati di frutta tropicale e panaderias diffondono atmosfere messicane e latine lungo le strade del distretto. Ma a rendere unica questa zona è essenzialmente l’alta concentrazione di murales, che sembrano trasformare l’intero quartiere in un vero e proprio tripudio di colori, un museo a...

Potrebbero interessarti anche...

Aggiungi Viaggi-USA alla tua schermata Home

Aggiungi
×
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...