HomeCittà USANew York Consigli di ViaggioNew York Trip PlannerCome muoversi a New York: metropolitana, autobus, taxi e altri trasporti
Città USA New York Consigli di Viaggio New York Trip Planner

Come muoversi a New York: metropolitana, autobus, taxi e altri trasporti

Come muoversi a New York
Alcuni consigli su come organizzare gli spostamenti con i mezzi pubblici di New York

Capire il modo migliore per muoversi a New York non è una cosa scontata. La Grande Mela, nella sua grandezza, può essere spiazzante soprattutto per chi è alla prima visita. Per questo, attraverso una panoramica generale sui principali mezzi pubblici, vedremo qual’è il modo migliore per spostarsi in città risparmiando anche qualcosa.

Metropolitana

Come muoversi a New York MetropolitanaLa metro di New York è estremamente capillare ed è senza dubbio il modo migliore per spostarsi in città. Non solo perché permette di raggiungere praticamente tutte le attrazioni della città, ma anche perché potrete evitare il maggior problema della città legato agli spostamenti: ovvero il caos del traffico.

Essendo aperta 24 ore su 24 è sempre disponibile (ovviamente con tempi di attesa diversi), e vi permetterà di spostarvi da una parte all’altra di Manhattan in qualsiasi momento della giornata. Altro fattore positivo è che non esistono zone tariffarie, a differenza ad esempio della metropolitana di Washington, quindi anche percorrendo la tratta dall’inizio alla fine spenderete sempre la stessa cifra.

Le linee sono numerose e, un’occhiata rapida alla mappa, potrebbe intimorire un turista che per la prima volta decide di visitare la Grande Mela. Ma non abbiate paura perché utilizzare la metro è molto più semplice di quello che può apparire. Proprio per la sua importanza negli spostamenti in città abbiamo dedicato un approfondimento dedicato esclusivamente a capire come funziona e come utilizzare la metropolitana di New York.

Autobus

Come muoversi a New York AutobusDi solito, quando visito una città degli Stati Uniti, per muovermi utilizzo quasi esclusivamente la metropolitana per la sua semplicità. Questo perché non ho mai molta voglia di studiarmi come funzionano tutte le linee degli autobus, la frequenza e l’ubicazione delle fermate. Nel caso di New York però ho fatto un’eccezione perché il trasporto urbano di superficie è molto semplice grazie soprattutto alla conformazione della città.

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Come forse sapete le strade di Manhattan sono denominate in due modi a seconda della direzione in cui sono costruite. Le Avenue corrono verticalmente da nord a sud, le Streets invece orizzontalmente da est a ovest. Parlando di linee di autobus praticamente tute le Avenue ne hanno una dedicata che le percorre nella loro interezza, lo stesso non si può dire per le Streets (dato sopratutto il loro numero) ma comunque in media ogni 10 troverete una linea. Potete vedere quanto detto a colpo d’occhio osservando una cartina del servizio.

Pro e contro

Come muoversi a New YorkUtilizzare un autobus a New York ha sicuramente dei pro e dei contro. Andiamo a vedere quali possono essere i principali.

  • Fermate ravvicinate: questo è sia un vantaggio che uno svantaggio del servizio di autobus. Avere a disposizione molte fermate può essere infatti utile a farvi camminare il meno possibile per raggiungere la vostra destinazione, ma allo stesso tempo hanno lo svantaggio di allungare notevolmente il tempo di percorrenza di una tratta dati i ripetuti stop che un autobus è costretto a fare lungo il tragitto.
  • Traffico: il traffico di New York può essere estenuante anche per chi è abituato a muoversi nelle nostre grandi città. Nelle ore di punta le macchine e gli autobus si muovono, quando va bene, a passo d’uomo. Questo è sicuramente lo svantaggio principale di utilizzare gli autobus, dato che percorrere anche un breve tragitto potrebbe rivelarsi molto lungo e frustrante.
  • Panorama: chi non ha voglia di passare tutto il tempo degli spostamenti sottoterra (soprattutto se qualcuno ha qualche fobia particolare) e vuole godersi anche la vista sui grattacieli della città potrebbe preferire optare per l’utilizzo di un autobus.

Prezzi

Come muoversi a New York prezziIl costo per utilizzare un autobus è lo stesso della metropolitana. Al momento in cui stiamo scrivendo l’articolo una corsa ha un prezzo di 2,75$ se viene scalato dal credito della vostra MetroCard. Discorso diverso se volete utilizzare un Express Bus che ha un costo di 6,50$. Se pagate invece in contanti al conducente il costo della corsa sarà di 3$ (abbiate cura di avere soldi precisi perché non riceverete resto).

Per una panoramica generale sulle modalità di utilizzo della carta, e sulle opzioni disponibili, vi invito a leggere il paragrafo dedicato alla MetroCard nell’articolo sulla metropolitana di New York.

Se pagate una singola corsa potrete scendere dall’autobus e salire o sulla metropolitana o su un altro autobus soltanto entro due ore. Se invece avete acquistato una Unlimited Ride MetroCard potrete fare tutte le connessioni fra autobus e metropolitana che volete senza alcun limite di tempo. L’unica eccezione riguarda gli Express Bus che come abbiamo visto hanno una tariffa e quindi una MetroCard dedicata.

Se avete pagato in contanti il discorso è diverso. Potrete infatti fare una connessione tra un autobus le cui linee si incrociano almeno una volta. Dovrete però aver cura di comunicare la vostra intenzione al momento dell’acquisto al conducente, il quale vi consegnerà una carta speciale che dovrete validare anche nell’autobus successivo.

Dove si trovano le fermate

Come muoversi a New York busLe fermate sono molto frequenti (e come abbiamo visto questo può essere allo stesso tempo un vantaggio e uno svantaggio). Più o meno ogni due/tre isolati ne troverete una collocata all’incrocio fra Streets e Avenue. Sarà quindi molto semplice trovare la fermata della vostra linea.

Frequenza

Durante i giorni feriali della settimana la frequenza della maggior parte delle linee degli autobus è ottima, infatti in media c’è almeno una corsa ogni 10 minuti. Durante i fine settimana la frequenza si dirada, soprattutto per le linee secondarie, che possono arrivare a raggiungere anche una corsa ogni 20-30 minuti. Le linee più importanti rimangono comunque con una frequenza di una corsa ogni 10/15 minuti. Potete vedere nel dettaglio quanto detto consultando questo pdf con gli orari ufficiali.

Hop-on Hop-off

Come muoversi a New YorkQuesto tipo di servizio molto popolare porta con se i principali lati negativi del servizio di autobus (muoversi nel traffico per esempio), però offre allo stesso tempo la possibilità di ammirare la città e di usufruire del commento di una guida durante il percorso. Può essere quindi preferibile utilizzare questo servizio per un turista che vuole godersi la città con calma da un punto di vista singolare. Non sono invece consigliati (come potrete immaginare) se il vostro obbiettivo è quello di spostarvi velocemente da un punto all’altro di New York.

Se siete interessati a questo tipo di servizio tenete presente che questa è un’attività inclusa nella gran parte dei Pass di New York. Se siete indecisi sul quale faccia al caso vostro potete consultare il nostro ComparaPass che con un solo click vi permetterà di trovare quello più adatto alle vostre esigenze. Se invece volete dare un’occhiata ai servizi di Hop-on Hop-off singolarmente potete cliccare sul link sottostante.

Info su bus Hop-on Hop-off di New York

Muoversi in macchina

Oltre ai mezzi pubblici di cui abbiamo parlato fino ad adesso una delle opzioni per spostarsi a New York è quella di utilizzare la macchina. Andiamo a vedere quali opzioni avrete a disposizione se siete degli affezionati alle quattro ruote.

Taxi

Come muoversi a New York TaxiMuoversi in Taxi a New York può essere un’opzione da considerare soprattutto se siete un gruppo di più persone. In questo caso il costo della corsa diventerebbe praticamente irrisorio. Sicuramente le tariffe sono più economiche di quelle italiane e, se non avete voglia di aspettare un mezzo pubblico, oppure volete muovervi velocemente da una parte all’altra della città di sera quando le corse sia degli autobus che della metropolitana sono meno frequenti, può essere un’opzione da considerare.

Se volete avere un’idea nel dettaglio di un costo di una corsa potete fare affidamento a questo comodo sito in cui inserendo la tratta di partenza e di destinazione potrete avere una stima del costo della corsa.

I taxi a New York si riconoscono dal caratteristico colore giallo che abbiamo imparato a conoscere in innumerevoli film. Per prenderne uno “al volo” vi basterà fare cenno della mano a una macchina che ha la scritta taxi illuminata che significa che è disponibile.

Uber

Uber è un servizio alternativo al taxi che in America è molto popolare. Anche in questo caso per calcolare la tariffa di una corsa attraverso il sito RideGuru che mette a confronto vari servizi di trasporto automobilistico privato.

Auto a noleggio

Noleggiare l’auto a New York potrebbe sembrare una mossa quantomeno azzardata, sia per i prezzi più alti, sia per il traffico onnipresente a tutte le ore della Grande Mela. Ci possono essere però casi in cui questa scelta può essere conveniente, ad esempio l’itinerario che avrete scelto o la possibilità di fare delle escursioni da New York. Per questo motivo vi invito a leggere il nostro approfondimento dedicato.

Bike share o noleggio bici?

Come muoversi a New York biciIl sistema di bike share di New York è uno dei più grandi del mondo. Mette a disposizione dei suoi abitanti e dei turisti più di 12.000 biciclette e oltre 750 punti di ritiro e prelievo sparsi nella città. Sicuramente è un modo molto comodo per spostarsi in città (sopratutto quando il clima di New York lo consente) ma ci sono alcune limitazioni da tenere presenti.

Personalmente consiglierei di utilizzare il servizio di bike share solo se avete intenzioni di spostarvi da un punto A ad un punto B della città nel minor tempo possibile. In altre parole volete un mezzo di trasporto alternativo ma non avete bisogno di una bici con cui muovervi durate tutta o gran parte della vostra giornata.

Utilizzare il servizio di bike sharing ha infatti dei costi fissi ai quali si devono aggiungere quelli di utilizzo della bicicletta. Per quanto riguarda i costi fissi un turista ha sostanzialmente la possibilità di scegliere fra due opzioni:

  • Day Pass: 12$
  • 3 Day Pass: 24$

Acquistare un pass darà diritto ad una corsa di 30 minuti, scaduti i quali vi saranno addebitati 4$ ogni 15 minuti. C’è anche la possibilità di acquistare una corsa singola ad un costo di 3$ per 30 minuti di utilizzo. Potrete fare tutte le corse che volete quindi sotto i 30 minuti per non pagare ulteriormente, ma ciò si rivelerà oltremodo scomodo andiamo a vedere perché.

Tutte le biciclette devono essere prelevate e sistemate soltanto presso degli appositi parcheggi. Non potrete quindi lasciare la vostra bicicletta dove volete. Questo può comportare il rischio di trovare tutti gli stalli occupati una volta raggiunta la vostra destinazione, oppure tutti vuoti al momento della partenza. Potrete sicuramente cercarne uno nelle vicinanze, ma questo vi farà sicuramente perdere tempo. Attenzione inoltre a non lasciare la vostra bicicletta incustodita, in caso di furto dovrete pagare una penale di oltre 1.200 $.

Quindi, se la vostra idea è quella di utilizzare la bicicletta come mezzo di locomozione principale, il consiglio è quello di optare per un noleggio bici classico. A questo proposito potete dare un’occhiata ad alcuni servizi specifici cliccando sul link sottostante.

Info su noleggio bici a New York

Traghetto per Staten Island

Come muoversi a New YorkNon è sicuramente un mezzo utile per spostarsi da una parte all’altra della città, ma vi permetterà di raggiungere Staten Island e, al tempo stesso, di fare una sorta di crociera di New York, dato che lungo il tragitto potrete osservare lo skyline di New York e la Statua della Libertà, in modo totalmente gratuito. Il servizio è molto comodo perché attivo come la metropolitana 24 ore su 24 con una frequenza che oscilla fra i 15 e i 30 minuti.

Da Manhattan il traghetto parte dal Whitehall Ferry Terminal, anche conosciuto come South Ferry, e raggiunge il St. George Ferry Terminal a Staten Island in circa 25 minuti. Attenzione: se volete fare un giro andata e ritorno una volta arrivati dovrete comunque scendere dal traghetto e risalire.

Qual è il modo più conveniente per muoversi a New York?

Come muoversi a New YorkCome accennato il modo più comodo per muoversi a New York per la mia esperienza è sicuramente la metropolitana. Ma è anche il modo più conveniente? A conti fatti direi di si anche in questo caso. Se il vostro itinerario prevede di soggiornare a New York per più giorni infatti grazie alle opzioni della MetroCard potrete infatti fare più corse ammortizzando il prezzo finale.

Anche il fatto che il prezzo di una corsa sia lo stesso indipendentemente dalla lunghezza della tratta, si rivelerà un fatto molto positivo soprattutto se avete scelto di dormire a New York in un quartiere un po’ più decentrato.

Come raggiungere gli aeroporti di New York

Come forse saprete New York non ha un solo aeroporto ma ben tre. Mentre il JFK è utilizzato soprattutto per gli scali internazionali, il Newark e il La Guardia può darsi che vi riguardino sopratutto nel caso vogliate prendere un volo interno. Mentre i collegamenti da Manhattan con il JFK sono molteplici e allo stesso tempo comodi, la stessa cosa non si può dire per gli altri due aeroporti che richiedono una pianificazione maggiore per raggiungerli.

Per capire meglio come organizzarsi con gli spostamenti da e verso gli aeroporti di New York vi invito a leggere il nostro approfondimento dedicato.

Altri consigli utili

Dopo aver fatto questa panoramica sui principali mezzi pubblici di New York ci sono altre dritte che potrebbero essere utili per organizzare la vostra permanenza nella Grande Mela:

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Filippo Nardelli

Filippo Nardelli

Laureato in Storia dell'America del Nord e da sempre innamorato degli Stati Uniti.

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States

A NEW YORK COME UN VERO NEWYORKESE?

- Le attrazioni che solo i newyorkesi conoscono

- Dritte su come organizzare un itinerario

- Le migliori offerte per NY

Come organizzare gli spostamenti logistici

- Dritte per risparmiare

- Come esplorare i dintorni e molto altro...

Viaggi-USA Newsletter