Noleggio auto New York: consigli per risparmiare e non impazzire nel traffico di Manhattan

Febbraio 10, 2020 /
Noleggio Auto New York

Se sei approdato su questa pagina chiaramente è perché ti è venuta l’idea di noleggiare un’auto a New York. Beh, in tal caso ci sono alcune cose che devi sapere, perché quella che hai avuto potrebbe – dico potrebbe – non essere stata una grande idea. Ecco dunque alcune domande frequenti sul tema, alle quali proverò a rispondere sinteticamente dandoti dei consigli mirati e suggerimenti.

Serve l’auto a Manhattan?

Noleggio auto new york convieneLa risposta mette d’accordo praticamente tutti: no, l’auto a noleggio non ti servirà a New York, specialmente se la tua è una visita standard, limitata dunque a Manhattan e, più raramente, a Brookyln e quartieri secondari. Il modo più intelligente e strategico per spostarsi a New York è utilizzare a tempo pieno la Metro e gli altri mezzi pubblici: la rete di trasporti è estremamente capillare e permette di raggiungere praticamente tutte le zone d’interesse della città. Inoltre, una delle esperienze più gratificanti è girare a piedi per le strade di Manhattan, che rimane la soluzione migliore per spostarsi all’interno dei quartieri e nelle zone di maggiore interesse turistico.

Nel caso questa motivazione non ti soddisfi, eccone altre ancora più convincenti:

  • i prezzi del noleggio auto a New York sono particolarmente elevati rispetto ad altre città americane. Occorrono minimo 350 euro per il noleggio di una macchina di bassa categoria per 7 giorni. In alta stagione (luglio-agosto, dicembre) i prezzi per 7 giorni possono salire anche fino a un minimo di 450-500 euro.
  • se vuoi davvero girare per Manhattan in macchina, ti occorrerà spendere un po’ di più per l’assicurazione. Il rischio di danneggiare il veicolo è dietro l’angolo.
  • spostarsi nell’onnipresente traffico di Manhattan può essere un’esperienza delirante, per non parlare della ricerca dei parcheggi! Se anche hai la fortuna di trovarne uno dovrai pagare cifre notevoli per tenerla lì, e dovrai fare attenzione a pagare per tutto il tempo in cui ce la tieni: tolleranza zero sui ritardi! Nel caso tu decida comunque di prenderla per fare un’escursione giornaliera o un tour dopo la visita della città, dovresti prenotare un hotel con posto auto, il che comporta un esborso supplementare notevole… oltretutto per tenere la macchina ferma!
  • Le strade di New York brulicano di ciclistipedoni e taxi. I primi sono abituati a girare per la città e si aspettano che tu sia altrettanto abile e smaliziato; i secondi non sempre usano gli attraversamenti prestabiliti; i terzi hanno uno stile di guida non sempre da manuale…
  • Occorre fare grandissima attenzione alla segnaletica USA. A New York ci sono veramente molti cartelli:
    • alcuni riportano gli orari in cui è attivo il divieto di svolta a sinistra all’intersezione di alcune avenue;
    • i famosi “No turn on red”, in presenza dei quali è vietato svoltare a destra quando il semaforo è rosso;
    • se cerchi un parcheggio e hai trovato un posto libero, domandati perché! Ogni strada ha un cartello che riporta le condizioni di parcheggio (orari, particolari limitazioni).

In quali casi conviene prendere l’auto a noleggio a New York?

Se da un lato, come abbiamo visto, non è consigliabile utilizzare la macchina per spostarsi a Manhattan, ci sono alcuni motivi per cui – a determinate condizioni – può essere invece conveniente farlo. Quando?

  • Nel caso tu conosca bene New York e debba spostarti solamente nei quartieri e nelle zone meno trafficate (Queens, Brooklyn, Bronx). Questo può accadere perché hai trovato un alloggio conveniente in periferia o perché devi raggiungere zone non turistiche o non perfettamente collegate per i più svariati motivi. Ovviamente, dovrai cercare di evitare in ogni caso di entrare a Manhattan.
  • Nel caso tu abbia più tempo a disposizione e voglia esplorare gli immediati dintorni di New York: un paio di esempi? La Hudson Valley (Harriman State Park, Bear Mountain State Park) e Long Island. E che dire di un tour degli Hamptons?
  • Nel caso dopo la visita di New York tu voglia avventurarti in un on the road più impegnativo: oltre ai classici coast to coast, i tour più comuni sono quelli alle Niagara Falls e verso le città di Boston, Washington e Philadelphia. Inoltre non è insolito che da New York possa partire anche un tour del New England o addirittura per la Florida. In tutti questi casi, la macchina a noleggio può essere una valida opzione, anche se rimangono alcuni svantaggi per quanto riguardano i movimenti all’interno delle città più grandi, specialmente nel caso delle escursioni in giornata. Qua sotto trovi alcuni articoli relativi alle varie mete con i pro e i contro dello spostamento in auto e alcune soluzioni alternative.

Quando e dove ritirarla?

Noleggio macchina New YorkQuando ritirarla? Se la tua decisione di prendere l’auto a noleggio a New York è dettata da una delle ragioni esposte qua sopra, ti consiglio di prendere l’auto solo al momento di lasciare la città. Se il tuo on the road comincia subito dopo l’atterraggio e non hai intenzione di visitare la Grande Mela, ti consiglio di ritirarla comunque il giorno successivo, dormendo una notte in hotel per riprenderti dal viaggio e dai disagi del fuso orario di New York. Qua sotto una lista di alloggi nei pressi dell’aeroporto.

Tutti gli alloggi nei dintorni dell’Aeroporto JFK

Dove ritirarla? La soluzione più comune è quella di ritirare la macchina all’aeroporto: non solo al JKF, ma in alternativa anche a La Guardia e a Newark. A proposito di quest’ultimo, c’è chi dice che – dato che si trova in New Jersey – le filiali delle agenzie propongano prezzi più economici. In realtà a me non risulta che le tariffe siano più convenienti rispetto agli altri due aeroporti dello stato di New York: il prezzo è all’incirca sempre lo stesso e, come abbiamo detto, è abbastanza consistente.

Il modo di risparmiare un po’ ci sarebbe ed è quello di cercare gli uffici delle agenzie in New Jersey (ad esempio North Bergen), ma è sconsigliabile: c’è poca scelta di auto e non c’è la metro da Manhattan, il che significa organizzarsi con i bus e con faticosi spostamenti a piedi (con tutte le valigie a carico…).

In definitiva, consiglio di prendere l’auto a noleggio negli uffici aeroportuali e in particolare a JFK, che usufruisce dei migliori collegamenti da Manhattan, come leggi nel nostro articolo dedicato agli aeroporti a New York. Può risultare un po’ macchinoso spostarsi con armi e bagagli dall’hotel all’aeroporto (motivo per cui consiglio un taxi o un servizio di auto privata o navetta), ma il vantaggio principale è quello di evitare tutto il traffico di Manhattan una volta presa la macchina, potendosi mettere immediatamente in viaggio verso le destinazioni desiderate.

Dove prenotare? Consigli per un noleggio auto low cost a New York

Per risparmiare un po’ ti consiglio di cercare il preventivo migliore sui portali indicati qua sotto, in modo da trovare l’auto più adatta alle tue esigenze ottenendo il miglior rapporto qualità/prezzo e approfittando delle varie offerte disponibili nelle varie agenzie cittadine e aeroportuali.

Verifica prezzi su AutoEurope

Verifica prezzi su RentalCars

C’è altro da sapere?

Ricordati di non farti trovare impreparato al momento di noleggiare l’auto! Oltre a invitarti a leggere i nostri consigli sul noleggio di un’auto in USA, ti sintetizzo qua sotto le cose a cui devi fare attenzione:

  • procurati una carta di credito che sia intestata al guidatore: le agenzie di noleggio auto americane trattengono una cifra come deposito cauzionale e sono piuttosto inflessibili su questa regola. Se ti presenterai al bancone senza una carta di credito (che non deve essere per forza la stessa con cui hai effettuato la prenotazione) rischi che non ti venga consegnata la macchina.
  • leggi il nostro articolo sulla patente internazionale per capire se è il caso di procurarsela: il regolamento varia di stato in stato.
  • se restituisci la macchina in un ufficio diverso da quello di ritiro potresti dover pagare una tassa chiamata drop off.
  • se hai in programma di andare in Canada con l’auto noleggiata a New York, ti consiglio di leggere il nostro articolo sul noleggio auto tra Canada e USA.
  • fai attenzione alla polizza di assicurazione dell’auto. Quella compresa nel tuo pacchetto ha tutte le coperture di cui senti di aver bisogno?

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Potrebbe interessarti

Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

A NEW YORK COME UN VERO NEWYORKESE?

- Le attrazioni che solo i newyorkesi conoscono

- Dritte su come organizzare un itinerario

- Le migliori offerte per NY

Come organizzare gli spostamenti logistici

- Dritte per risparmiare

- Come esplorare i dintorni e molto altro...

Viaggi-USA Newsletter