HomeItinerari USAEast CoastNew EnglandFoliage in Massachusetts: itinerario alla scoperta dei colori più belli dello Stato
East Coast Itinerari USA New England

Foliage in Massachusetts: itinerario alla scoperta dei colori più belli dello Stato

Foliage in Massachusetts dove vederlo
Scopriamo i luoghi migliori del Massachusetts in cui osservare il fenomeno del foliage

Ogni anno quando arriva l’autunno i sei piccoli stati che compongono il New England nel nord-est del Paese diventano indiscussi protagonisti, un concentrato di fascino. Va in scena lo spettacolo che Madre Natura regala quando i colori delle foglie esplodono di rosso, giallo e arancione; è il momento tanto atteso del foliage che dona impatti visivi di grande intensità a cui è impossibile rimanere indifferenti.

È un fenomeno emozionante e per coloro che amano particolarmente questa stagione ha perfino una valenza terapeutica. Oggi ci avventuriamo in Massachusetts, una striscia di terra rettangolare in cui si trovano aree montuose e collinari alternate a villaggi, cittadine, pianure costiere, ampie baie, senza dimenticare la bella Boston. Il nostro itinerario parte da ovest e si sposta verso est. Siamo contenti di essere nel Bay State, così soprannominato per la presenza nel versante orientale delle spettacolari baie di Massachusetts, Cape Cod e Buzzards.

I luoghi del Fall Foliage in Massachusetts

La regione delle Berkshires

La regione collinare delle Berkshires, un tempo esclusiva località di villeggiatura per benestanti, occupa verticalmente la striscia più occidentale dello stato. È una bella zona naturale che percorriamo da nord a sud costellata di piccoli villaggi in cui si respira un’atmosfera tranquilla e il connubio con il foliage è imprescindibile.

Berkshires MassachusettsOra siamo vicini al confine con il Vermont, nella cittadina di North Adams, dove attraversiamo la Main Street con i suoi edifici storici e gli alti campanili, ma ci gustiamo soprattutto il contesto cromatico dell’insieme di cui continuiamo a godere anche al Natural Bridge State Park (1 MacAuley Rd.) dove un arco naturale in marmo bianco (unico nel Nord America) sovrasta una gola di 18 metri. Che dire? La natura è sempre affascinante ma durante il foliage tutto acquista un altro “sapore”.

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Scendiamo verso Pittsfield, capoluogo delle Berkshires ed unico agglomerato urbano della zona che con 45.000 abitanti possa definirsi città. Dedichiamo un po’ di tempo alla visita di Park Square, cuore dell’omonimo distretto e poi al 780 di Holmes Road la nostra attenzione viene catturata dai colori degli alberi e da “persone” che stanno giocando a baseball nel giardino davanti a casa, ma siamo in auto e dobbiamo tornare indietro per osservare meglio. In realtà si tratta di Arrowhead, la casa dove dal 1850 al 1863 ha vissuto Herman Melville che qui scrisse Moby Dick. Il giardino alberato, ora al suo best cromatico, ospita un curioso siparietto in tema baseball in cui le statue che riproducono i giocatori con le divise di quel tempo sembrano reali.

Altri piacevoli scenari di foliage poi ci accompagnano fino alla State Forest (1041 Cascade St.) un’area forestale dove oltre alle bellezze del Berry Pond, si possono seguire sentieri ideali per l’hiking, percorsi in mountain bike e a cavallo. L’arrivo dell’autunno è anche il momento in cui ci si prepara per bene e con anticipo alla celebrazione di Halloween e allora proviamo a farlo anche noi alla Ioka Valley Farm ad Hancock (3475 MA-43) dove zucche, tour in carrozza, un labirinto, animali e prodotti locali ci fanno calare in pieno nell’atmosfera che nei week-end da metà settembre fino alla fine di ottobre si vive qui e in tante altre fattorie sparse nell’area.

Poi il nostro percorso ci fa transitare nell’area di Lenox nota per Tanglewood, sede estiva della Boston Symphony Orchestra, e per la presenza di alcune ville storiche, ma la nostra destinazione è Pleasant Valley Wildlife Sanctuary (472 W. Mountain Rd.), un’area naturale ricca di sentieri con diversi livelli di difficoltà. Intorno a noi ci sono prati, aree lacustri e pendii. Cosa volere di più nel momento del foliage a contatto con la natura? Questo è l’habitat dei castori che hanno dimora nei laghetti e se si è fortunati può capitare di incontrarli.

Bash Bish Falls Massachusetts Foliage
Campbell Falls

Scendendo verso sud, a New Marlborough, ci fermiamo alle Campbell Falls, cascate alte 15 metri raggiungibili tramite un sentiero immerso nella natura. Sono anche soprannominate zig zag perché da alcune angolazioni non appaiono verticali. Vicino al confine con il Connecticut il minuscolo villaggio di Mount Washington, il cui nome è stato assegnato in onore del primo presidente, racchiude in sé la bellezza delle Bash Bish Waterfalls, le più grandi cascate del Massachusetts alte 18 metri con varie cadute d’acqua che valorizzano ulteriormente lo scenario. Si raggiungono tramite un sentiero nella foresta e dalla cima delle cascate la vista spazia dal Massachusetts fino allo stato di New York. Notevole!

Western Massachusetts

Lasciate le Berkshires, la “fetta” più occidentale dello stato, accanto ad essa ci aspetta la zona denominata Western Massachusetts nota per l’area agricola denominata Connecticut River Valley. La nostra esplorazione inizia nei pressi di Corlain, un piccolo paese vicino al confine con il Vermont dove, immerso nel foliage, l’Arthur A. Smith Covered Bridge (1 Lyonsville Rd.) è un ponte coperto dai colori rosso intenso ed arancione che si confonderebbero con il panorama del momento se non fosse per il tetto grigio chiaro.

E la nostra marcia “trionfale” prosegue verso Old Deerfield (84B Old Main St.-Deerfield), dove veniamo catapultati con piacere nel New England del 18° secolo. Passeggiamo in uno splendido “museo all’aperto” con case storiche e il raffinato hotel Deerfield Inn datato 1884 che ci riportano al periodo coloniale. I colori del foliage e i simpatici scoiattoli rendono questo quadro incantevole.

Scendendo verso sud visitiamo Springfield che con circa 153.000 abitanti è la città più grande della zona e la terza del Massachusetts. Familiarizziamo con l’ambiente circondato da dolci colline e notiamo fra i vari edifici architetture vittoriane che tanto ci piacciono. Anche se siamo in un grande agglomerato urbano, in città abbondano le aree verdi in cui apprezzare la natura cominciando dal Connecticut River Walk Park, un parco che costeggia il fiume per vari chilometri, poi il Forest Park (299 Summer Ave.), una bella zona naturale di 300 ettari progettata dall’ideatore del Central Park di New York, con alberi che si tingono dei colori del foliage e uno specchio d’acqua in cui si riflettono. L’area ospita uno zoo, aree ricreative, sculture e il farmer’s market dove i contadini espongono e vendono i loro prodotti. Lasciando la città, lungo la I-91, incontriamo la Basketball Hall of Fame. La pallacanestro è nata proprio qui a Springfield e questo sport negli States è uno fra i più popolari unitamente al baseball e al football.

Central Massachusetts

Il nostro viaggio è entusiasmante e i colori trasmettono energia. Siamo pronti e carichi per continuare la nostra marcia alla scoperta del Central Massachusetts. Anche qui i panorami collinari vengono esaltati in questo momento dell’anno. In zona si trova la seconda città più grande dello stato, Worcester. Qui abbondano parchi ideali per passeggiare e rilassarsi; citiamo Elm Park, Green Hill Park e il Giardino Botanico. E siccome nel New England l’autunno è il periodo giusto per ammirare aree come queste, partiamo in direzione di Belchertown per Quabbin Reservoir, la più grande riserva d’acqua interna del Massachusetts realizzata fra il 1930 e il 1939 in un’area ora “baciata” dal foliage.

Quabbin reservoir Massachusetts Foliage
Quabbin Reservoir

Poi la prossima meta ci porta in uno dei luoghi più suggestivi della zona, l’Old Sturbridge Village (1 Old Sturbridge Village Rd.- Sturbridge), il più grande museo “vivente” del New England che si estende per ottanta ettari e riproduce la vita di un villaggio di questa parte degli States dal 1790 al 1830. Passeggiamo fra mulini d’acqua, attraversiamo una fattoria e poi entriamo nei vari edifici in cui vengono rappresentati antichi mestieri. Siamo in un’altra dimensione temporale e quando raggiungiamo il laghetto con il ponte coperto l’incanto dei colori del foliage che lo incorniciano e che si riflettono nell’acqua dà vita a un’immagine particolarmente suggestiva.

Il New England in questo periodo è un grande richiamo e noi continuiamo ad apprezzarne ogni angolo. Proseguiamo verso Paxton per goderci il Moore State Park (1 Sawmill Rd.) un bel parco naturale che sfoggia rododendri, aceri rossi, alloro di montagna, pini bianchi e azalee. Quest’ambiente ci sorprende anche con il suo piccolo lago e una cascata. È una buona location per andare in canoa, pescare e praticare hiking ma noi optiamo per un pic-nic panoramico.

Wachusett Mountain Foliage Massachusetts
Wachusett Mountain

E poi ci chiediamo: perché non godere delle bellezze del Massachussetts anche dall’alto? Detto fatto, ci rechiamo a Princeton al Wachusett Mountain State Reservation (345 Mountain Rd.) dove l’omonima montagna s’innalza a 611 metri. Sentieri pedonali e ciclabili raggiungono la vetta del monte da cui si ammira tutto lo splendore autunnale; davvero un bel panorama naturale. Anche questa location è ideale per fare uno spuntino approfittando delle apposite aree.

North Shore

La nostra avanzata è “inesorabile” ma sempre con un occhio all’orologio perché sono tante le cose che vorremmo fare e i luoghi in cui dovremmo fare tappa. Ora siamo nella zona denominata North Shore che si affaccia sull’Oceano Atlantico; ammiriamo paesaggi autunnali fra spiagge e zone costiere rocciose ma non mancano neppure zone interne rurali con fattorie. Si possono fare tour con imbarcazioni per godere la bellezza del panorama costiero e incontrare le balene, scelta che consigliamo vivamente.

E poi c’è Salem, una graziosa cittadina nota non tanto per la sua attività marittima ma soprattutto per il Witch Trial del 1692, la caccia alle streghe. Il ricordo di questa vicenda è vivo più che mai in paese ed è anche motivo di business locale, infatti le attività e i negozi legati a questa realtà non si contano; gli articoli proposti sono a dir poco stravaganti. Naturalmente in questa città Halloween è una festa molto sentita e per tutto il mese di ottobre (principalmente di sera) la gente esce e indossa costumi o comunque qualcosa in tema.

Al Lappin Park (237-245 Essex St.) è stata eretta la statua di Elizabeth Montgomey, l’attrice che ha interpretato Samantha nella serie televisiva Vita da Strega (Bewitched). Ma dopo le streghe e l’atmosfera di Halloween la nostra attenzione in città viene catturata dai distretti storici con graziosi edifici e belle aree alberate ridipinte dal foliage.

Eastern Point Lighthouse Cape Ann
Eastern Point Lighthouse Cape Ann

Ci piacerebbe restare ancora qui ma ci attende Cape Ann, un promontorio roccioso nel nord della Massachusetts Bay dove l’industria ittica legata all’aragosta ferve. Anche in quest’area costiera i colori sono “accesi” e noi siamo pronti per cercare le zone più fotogeniche. Attraversiamo il paesino di Essex che ospita il piccolo Chebacco Lake e lo Shipbuilding Museum dove la vita di mare è protagonista, poi proseguiamo in direzione Rockport per una piacevole passeggiata nella zona di Bearskin Neck. Fuori dalle strade più battute segnaliamo la Paper House (52 Pigeon Hill St.) una casa costruita interamente in carta, davvero particolare.

Manchester by the Sea
Manchester by the Sea

Belle immagini continuano nel paese di Gloucester e poi nella riserva naturale di Ravenswood Park (481 Western Ave.) fra i colori autunnali del bosco e del Fernwood Lake. Merita una visita anche il Goose Cove Reservoir (55 Gee Ave.) con le sue vedute sceniche fra aree verdi, coste rocciose e sentieri in cui dimorano cervi, castori e aironi. Concludiamo la nostra esplorazione di Cape Ann a Manchester by the Sea dove apprezziamo la bellezza della natura fra angoli scenici, spiagge, aree protette e piccole grotte lungo la costa.

Greater Boston

È arrivato il momento di scendere verso la Greater Boston, il grande anello che circonda la capitale dello stato con i suoi distretti “satellite” e dove vive più dell’80% della popolazione. Anche quest’area piena di località d’importanza storica riceve i colori e i benefici del foliage in termini di spettacolarità e afflusso di turisti. Nella bella Boston, capitale del Massachusetts, nonché città più popolosa del New England, i venti ettari del parco Boston Common (139 Tremont St.) e del vicino Boston Public Garden esplodono di colore a pochi passi dalla Massachusetts State House (24 Beacon St.), il campidoglio dove spicca la cupola dorata, e poi nel caratteristico quartiere di Beacon Hill gli edifici in mattone creano un effetto armonioso con i colori dorati delle foglie e le zucche posizionate sulla soglia delle porte.

Foliage Boston Massachusetts
Boston Common

Il fiume Charles divide Boston da Cambridge, sede della famosa università di Harvard. È piacevole gironzolare sia in auto che a piedi fra edifici storici, il college e le numerose piazze che le hanno fatto guadagnare il titolo di city of squares. Il paesaggio urbano è allietato dalla presenza di alberi con le tinte autunnali. Concludiamo il nostro itinerario nella Greater Boston a Milton presso la Blue Hills Reservation (695 Hillside St.) dove fra paludi, prati e foreste pennellate dal foliage abitano coyote, volpi rosse e cervi dalla coda bianca. Questa è una buona location per gli amanti delle passeggiate e della mountain bike. All’interno del parco si può raggiungere anche il Blue Hill Meteorological Observatory, una stazione meteo con vista di Boston e delle aree circostanti.

South Shore

La zona di South Shore si trova fra Boston e la penisola di Cape Cod. Qui s’incontrano località di mare, agglomerati rurali, cittadine suburbane e industriali ma non manca neppure la natura che in questo periodo dà il meglio di sé con le tinte rosse, gialle ed arancioni ad esempio ad Hingham nel parco World’s End (Martins Ln.), da cui si scorge anche Boston in lontananza, o a Carver alla Myles Standish State Forest (194 Cranberry Rd.).

Siamo circondati da laghi e da foreste con pini e querce che in questo periodo mostrano i loro raggianti colori. Siamo nell’habitat di cervi, tartarughe e uccelli. La località più famosa in quest’area è Plymouth al confine con la penisola di Cape Cod. Anche nel downtown di questa cittadina di rilievo turistico e storico per lo sbarco dei padri pellegrini nel 1620 notiamo che il foliage è presente per cui in questo periodo il fascino e l’attrattiva raddoppiano.

In direzione sud-est raggiungiamo in breve tempo la nota penisola di Cape Cod, dalla caratteristica forma a uncino. La fine di ottobre è il momento migliore per ammirare in questa parte di Massachusetts le foglie rosse e dorate che fanno da contorno al beige delle spiagge sabbiose. In autunno tutto diventa più tranquillo, i litorali sono pressoché solitari, nei graziosi paesi della penisola si respira un’atmosfera rilassata e si assaggiano i cranberries, mirtilli rossi tipici della zona.

Cape Cod Foliage

Iniziamo la nostra esplorazione dall’Upper Cape, la zona più vicina alla terraferma con laghetti, torrenti e isolette, dopodiché facciamo una passeggiate nel distretto storico di Falmouth. Nel Mid Cape, la parte centrale della penisola, incontriamo le cittadine di Sandwich (distretto storico),  Barnstable (porto, faro e lago),  Yarmouth (laghetti e spiagge) e Dennis (Scargo Lake), ognuna con caratteristiche individuali ideali per fare una piacevole visita ma sempre con un’occhio rivolto allo scenario del foliage. L’area denominata Lower Cape, nella parte che tende verso il caratteristico uncino della penisola, ci accoglie con il paese di Brewster dove visitiamo la Nickerson State Forest fra piccoli laghi e pini.

Nel villaggio di Wellfleet visitiamo il Cape Cod National Seashore (99 Marconi Site Rd.), un parco di quasi 177 chilometri quadrati creato nel 1961 da John Fitzgerald Kennedy. Qui la natura è protagonista con piccoli laghi, foreste di conifere, dune, rocce e spiaggia. Non manca neppure il Nauset Light, uno dei fari più fotografati della penisola e la Marconi Station dove è avvenuta la prima trasmissione radio transatlantica senza fili.

E dalla nostra lista ora dobbiamo spuntare solo Provincetown, grazioso paese costiero situato nella punta dell’uncino, con spiagge, il porto con le barche da pesca e il faro Race Point Light, una location ora impreziosita dai colori autunnali. Ma in estate la cittadina è talmente popolare che ai suoi 3.000 abitanti si aggiungono anche 50/60.000 visitatori. Pochi chilometri a nord di Race Point è possibile osservare il passaggio delle balene, uno spettacolo che toglie il fiato! Se volete prenotare un alloggio in questa destinazione muovetevi per tempo, magari dando un’occhiata ai nostri consigli su come trovare un hotel a Provincetown.

Quando si è nella penisola di Cape Cod è bene approfittare della vicinanza di due isole raggiungibili in traghetto che meritano una visita: la pittoresca Martha’s Vineyard con spiagge, laghetti, dune di sabbia, fari, villaggi di pescatori, chiesette, aree rustiche e collinari ma anche location più esclusive dove rilassarsi godendo di splendidi panorami senza dimenticare un evento di spicco, il Food & Wine Festival che si svolge nella terza settimana di ottobre per una straordinaria full immersion culinaria di quattro giorni. E poi c’è Nantucket Island che nella lingua degli indiani Algonchini significa terra o isola lontana, più tranquilla e poco affollata, con barche a vela, villaggi di pescatori, fari, spiagge e aree verdi principalmente di pini e cespugli.

Strade panoramiche (Scenic Byways) del Massachusetts

Il Massachusetts viene ancor più apprezzato percorrendo quelle che possono definirsi alcune delle più belle strade panoramiche degli Stati Uniti.

Mohawk Trail

Mohawk Trail

Il Mohawk Trail (parte della Route 2 e Route 2B – Greenfield, Shelburne Falls, Charlemont e North Adams) attraversa orizzontalmente l’angolo a nord-ovest che da Athol termina a Williamsburg con la veduta delle montagne Berkshires per buona parte del percorso. Nei pressi di Charlemont segnaliamo Hail to the Sun, una bella statua in bronzo raffigurante un indiano Mohawk che saluta il grande spirito e il Bridge of Flowers a Shelburne Falls, un ponte pedonale lungo 112 metri e largo 5 piacevolmente adornato per tutta la sua estensione da fiori e piante; è qualcosa che non si vede tutti i giorni. Dalla località di Adams consigliamo di raggiungere in auto la cima del Monte Greylock e da lì osservare il panorama.

Jacob’s Ladder Scenic Byway

Nell’area collinare delle Berkshires la Jacob’s Ladder Scenic Byway (Route 20 – Lee, Chester, Russell, Huntington) attraversa panorami lacustri (Laurel Lake a Lee), affianca una roccia di 342 metri denominata Teko Mountain che si affaccia sulla gola scavata da un fiume (a Montgomery e Russell) e incontra scenari rurali particolarmente attivi in ottobre, mese di Halloween e della celebrazione del raccolto.

Interstate 91

L’Interstate 91 (Springfield, Northampton, South Deerfield, Greenfield) porta alla Pioneer Valley, nella parte occidentale del paese fra zone rurali, dolci colline, campi, e fiumi. Lungo il tragitto facciamo una piccola sosta al Main Street Historic District di Greenfield perché notiamo alcuni edifici vittoriani a cui non sappiamo resistere

. A South Deerfield si dovrebbe visitate lo Yankee Candle Store (25 Greenfield Rd.), casa madre dell’azienda produttrice delle omonime candele nota nel mondo. Ma non è tutto qui, lo store è molto di più, è anche una vera e propria attrazione che comprende pure il villaggio con la neve e la presenza fisica di Santa Claus nel periodo di Natale; davvero una bella atmosfera e un luogo da non perdere se non si è molto distanti.

Le altre scenic byways

La Connecticut River Scenic Byway (Route 63 & Route 47-Northfield, Montague, Sunderland, Hadley), nella zona ovest del paese, attraversa colline, fattorie, foreste e paesi orgogliosi dei loro piccoli distretti storici.

A nord-est segnaliamo la Essex Costal Scenic Byway (Highway 1A e Highway 1) che attraversa la graziosa Salem e i centri abitati di Lynn e Salisbury lungo la costa. Qui le viste scenografiche spaziano da siti storici a spiagge con presenza di foliage nell’intorno.

Nella penisola di Cape Cod segnaliamo la Old King’s Highway (Route 6A-Bourne, Sandwich, Barnstable, Yarmouth, Dennis, Brewster, Orleans) in prossimità della spiaggia fra bellezze naturali, strade alberate, distretti storici e piccoli negozi.

Gli eventi in stagione

Assistere ad alcuni dei tanti eventi permette di ottenere il massimo da un viaggio ed è un modo per addentrarsi nella realtà locale e viverla pienamente. 3rd Thusday (North St.-Downtown) si svolge a Pittsfield, nelle Berkshires. Da maggio ad ottobre ogni terzo giovedì del mese dalle 17 alle 20 la strada principale si anima di musicisti, artisti di strada, artigiani e non manca cibo locale. Poi nel mese di ottobre molti adulti, bambini, e perfino cani, indossano costumi in tema di Halloween e la festa assume toni più spiccati.

Nella terza settimana di settembre la Prowse Farm è lieta di organizzare il Festival At The Farm (5 Blue Hillmriver Rd.-Canton, Greater Boston) che spazia da musica live all’artigianato, da show di animali al mercato dei contadini e da prodotti locali a dimostrazioni culinarie.

A fine settembre a Deerfield (Western Massachusetts) la Old Deerfield Craft Fair (10 Memorial St.) è una fiera al coperto dove più di 150 artigiani fanno dimostrazioni della loro abilità e vendono i loro lavori manuali.

La prima domenica di ottobre ha luogo la Fall Foliage Parade a North Adams nelle Berkshires, un evento a tema annuale in un contesto pienamente autunnale. La parata attraversa la Main Street e termina ad Ashland Street. Più i partecipanti danno libero sfogo alla fantasia, più la parata ha successo e quando il tema, ad esempio, è “La magia nelle Berkshires”, allora non ci sono limiti.

Per tutto il mese di ottobre si svolgono a Salem (nord di Boston) gli Hunted Happenings, una serie di eventi a tema autunnale che celebrano Halloween con parate, balli in costume, musica live, chiromanzia e ghost tours.

L’Harvest Festival è un evento che si svolge verso metà ottobre a Pittsfield presso il parco The Common on the First. Il divertimento è assicurato fra zucche da dipingere, cabina in cui scattare stravaganti selfie, musica dal vivo, mercato dei contadini e bancarelle di cibo.

Nel paesino montano di Princeton, nel Central Massachusetts, a metà ottobre arriva il momento dell’Apple Feast (499 Mountain Rd.) con musica dal vivo, venditori di artigianato, pony ride e tante mele: caramellate, sotto forma di torta o utilizzate per estrarne il buon sidro.

La Great Pumpkin Nights (Ecotarium Museum – 222 Harrington Way) è l’evento di fine ottobre a Worcester nel Central Massachusetts. In un contesto interattivo, scientifico ed esplorativo, che fra le varie attività studia i dinosauri e si occupa di animali unitamente al loro habitat, più di 3.000 zucche vengono illuminate e intagliate riproducendo animali della savana. I partecipanti sono invitati a indossare costumi in tema di Halloween.

Foliage in altri Stati

La bellezza dei colori del foliage è un fenomeno che riguarda tutti gli Stati del New England, ecco i nostri consigli per godere della stagione autunnale negli altri Stati:

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Marianna Licia e Paolo

Marianna Licia e Paolo

Ciao, siamo una famiglia romagnola al completo: Marianna con la sua passione per la geografia e il folklore, Paolo esperto di modellismo e bricolage, Licia appassionata di lingua inglese e di cucina. Al di là dei nostri spiccati interessi individuali, due passioni ci accomunano profondamente: la fotografia e il viaggiare, in modo particolare negli Stati Uniti. Ogni aspetto di questa terra ci incuriosisce e i suoi grandi spazi ci emozionano.

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States