HomeParchi NazionaliCome visitare i parchi USA in inverno?
Parchi Nazionali

Come visitare i parchi USA in inverno?

Visitare parchi USA in inverno
Come visitare i parchi USA in inverno? Tutte le info utili per un tour in bassa stagione

Succede spesso che, per un motivo o per un altro, ci si trovi ad organizzare un viaggio in America in bassa stagione, nei mesi invernali più freddi: è il caso dei viaggi di nozze o delle fughe pazze d’amore, delle occasioni low cost o dei periodi di ferie in date anticonvenzionali, o ancora di lunghi viaggi di lavoro in cui c’è la necessità (e la possibilità) di staccare un po’ per cercare il contatto con la selvaggia natura dei parchi nazionali dell’america occidentale.

In definitiva, sono molte le persone che si domandano (e ci domandano!) se fare un tour per i parchi americani in inverno sia un’esperienza agevole o anche solo fattibile: il timore è quello di trovare il parco dei nostri sogni chiuso per neve, o funestato da un clima rigido.

In questo articolo vogliamo fornire un utile vademecum per chiunque voglia avventurarsi per i parchi USA in inverno: quali sono quelli visitabili? Ci sono delle particolari restrizioni? Come prepararsi ai tour?

Pregi e difetti dei tour invernali

Immaginiamo di dover organizzare un tour di una quindicina di giorni on-the-road, nei mesi tra dicembre e marzo, lungo i parchi di California, Nevada, Arizona, Utah e Wyoming: la prima cosa di cui si dovrebbe tener conto è che si passerà in poco tempo da territori desertici come Death Valley e Monument Valley a zone d’altura come Yosemite, Grand Canyon e Yellowstone.

Questa grande varietà di paesaggi è un pregio incredibile della natura americana: immaginate che tipo di bonus potrebbe essere vedere questi paesaggi coperti da un manto di neve. La stessa varietà però, dal punto di vista climatico, riserva spesso sorprese sgradite, motivo per cui l’organizzazione “tattica” dell’itinerario è un dettaglio fondamentale, molto di più rispetto ai viaggi estivi, durante i quali basta portarsi dietro una felpa e una giacca a vento e possiamo affrontare senza problemi la calura di Monument Valley e le sferzate di vento del South Rim nel giro di due giorni.

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

Accorgimento non scontato: al momento della prenotazione di un’auto a noleggio è bene dotarsi di una vettura adeguatamente accessoriata (gomme termiche, e soprattutto catene da neve, che sono generalmente obbligatorie). Troverete maggiori info nel nostro articolo sui noleggi auto USA low cost.

Parchi USA in inverno: cosa aspettarsi?

In passato, abbiamo già parlato di quale possa essere un’intelligente strategia per visitare la California in inverno, dando consigli utili e ipotizzando un tour al riparo dagli agenti atmosferici. Andiamo ora ad analizzare le condizioni di accessibilità invernale di alcuni dei parchi della West Coast più amati e visitati.

1. Yosemite in inverno

Parchi USA invernoYosemite è uno dei parchi che, sulla carta, è maggiormente nobilitato e favorito dall’inverno dal punto di vista paesaggistico, ma risulta allo stesso tempo difficilmente raggiungibile, a causa della chiusura di alcune importanti strade d’accesso, come la Tioga Road, la Glacier Point Road e la Mariposa Grove Road. A causa della delicata situazione del parco, abbiamo dedicato un articolo specifico a Yosemite in inverno, al quale vi rimandiamo per ulteriori indicazioni.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

2. Sequoia e Kings Canyon in inverno

Parchi USA invernoAh, le sequoie innevate: un’atmosfera natalizia con alberi di Natale giganteschi potrebbe essere un’esperienza da fare al Sequoia National Park. Questo parco è meno frequentato di Yosemite, ma d’inverno registra l’afflusso dei visitatori che, nel loro tragitto verso est (Death Valley-Las Vegas) hanno deciso di evitare Yosemite a causa della chiusura delle strade (o hanno dovuto farlo…!). Questo tipo di deviazione peraltro, crea alcuni disagi nell’organizzazione del viaggio verso Death Valley: ho provato ad aiutarvi pubblicando l’articolo da Sequoia a Death Valley. 

Anche qui al Sequoia persistono problemi simili a Yosemite: alcune strade sono chiuse (la Highway 180 da Grant Grove a Cedar Grove e la Mineral King Road) ed altre chiudono alla prima nevicata (Moro Rock/Crescent Meadow Road, Panoramic Point Road, Redwood Mountain Road ecc.). La Generals Highway, tuttavia, rimane percorribile, a patto che si abbiano le catene da neve a bordo (obbligatorie). I sentieri innevati tra le sequoie sono pregni di silenzio, ma anche pericolosi: fate attenzione.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

3. Death Valley in inverno

Visitare i parchi USA in invernoContrariamente a quello che si può pensare, la Death Valley è considerato un vero e proprio “parco invernale”. Proprio a causa dei suoi famosi solleoni, visitarla d’estate non è agevole. In inverno, nonostante qualche rara precipitazione, si possono effettuare escursioni e visite più approfondite in tutto il parco, grazie al clima decisamente più freddo (usualmente, le temperature non scendono sotto i 3°, mentre d’estate possono raggiungere i 46°). Impagabile poi, avere la possibilità di vedere le cime più alte di questo deserto coperte di neve.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

4. Joshua Tree in inverno

Visitare i parchi USA in invernoEcco un altro parco che vede l’inverno come una stagione ideale per quelle visite che, durante l’estate, sarebbero state poco agevoli a causa del caldo. Il Joshua Tree National Park, celebre e surreale parco che deve la sua fama alla vicinanza con Palm Springs, è tranquillamente accessibile nei mesi più freddi. Se avete fortuna, potrete trovare anche un po’ di neve… sui cactus! La temperatura è comunque ottimale, aggirandosi intorno ai 10-15°.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

5. Bryce Canyon in inverno

Come Visitare i parchi USA in invernoEcco un altro parco che d’inverno dà il meglio di sé. Sì, perché, nonostante il maggior numero di visite sia concentrato nel periodo da maggio a settembre, il Bryce Canyon d’inverno offre uno spettacolo di fascino totalmente differente: immaginate il contrasto cromatico tra i pinnacoli rossi coperti di neve e il cielo azzurro.

Nel periodo delle nevicate troverete tutti i sentieri del Bryce aperti alle escursioni (rigorosamente con calzature adatte), ma due strade carrabili (Fairyland Road e Paria Point Roads) saranno chiuse e trasformate in piste da sci. Le altre strade saranno generalmente percorribili, a meno che non si verifichino violente e improvvise nevicate, tali da richiedere l’intervento improvviso degli spazzaneve, se non la chiusura temporanea della strada. Come detto, i sentieri sono quasi tutti percorribili, ma pericolosi: i ranger si raccomandano di non spingersi sul bordo dei crinali.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

6. Zion National Park in inverno

Come Visitare i parchi USA in invernoIl parco più frequentato dello Utah d’inverno si svuota e permette ai turisti più arditi una sorprendente visita in solitaria o quasi. In inverno, le temperature possono essere molto rigide, ma è consigliato un abbigliamento a strati perché, tuttavia, anche a dicembre si può trovare un clima mite (almeno per gli standard americani, così dicono loro!).

Alcuni sentieri di Zion potrebbero essere chiusi in caso di violente nevicate. Uno dei maggiori vantaggi che si godono visitando Zion in inverno è che le strade sono aperte al transito delle auto, diversamente dal resto dell’anno, in cui bisogna muoversi prevalentemente in navetta.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

7. Antelope Canyon in inverno

page-antelope-canyon

Visitare l’Upper Antelope Canyon in inverno offre una bilancia di pregi e difetti abbastanza equilibrata. Il canyon è tranquillamente accessibile: da un lato, troverete molta più disponibilità per quanto riguarda i tour (a Page è bassissima stagione), ma dall’altro rischierete di perdervi i celebri giochi di luce del canyon, perché l’angolazione del sole li rendi più rari e difficili.

Ovviamente la visita rimane comunque consigliata (il portento geologico non va in letargo), ma paradossalmente, in questo periodo, potrebbe essere interessante prendere in considerazione una visita al meno celebre, ma più avventuroso Lower Antelope Canyon.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

8. Monument Valley in inverno

Come Visitare i parchi USA in invernoA partire dalla specifica mitologia Navajo per quanto riguarda la stagione invernale, Monument Valley riserva belle emozioni a chi desideri visitarla in inverno anche se, a detta degli esperti, il periodo migliore per visitarla è l’autunno.

Le temperature nella Monument Valley d’inverno possono essere basse, ma le nevicate sono rare e vedrete il magnifico panorama delle butte imbiancate solo se avrete molta fortuna. Un pregio della visita invernale può essere senza ombra di dubbio la poca affluenza di persone, che permette una visita in solitaria (che non è male, in luoghi spirituali come questi).

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

9. Grand Canyon in inverno

Visitare i parchi USA in invernoEcco un parco un po’ più complicato da visitare in inverno, a causa delle temperature molto rigide e della posizione esposta di molti sentieri e camminate: chi va sul Grand Canyon nel periodo da dicembre a febbraio deve aspettarsi temperature sotto gli zero (fino a -10°, quindi vestitevi pesante!) e folate di vento gelido, ma in compenso potrà godere del meraviglioso panorama innevato e di sentieri deserti (evento impossibile in estate!). Consiglio mai troppo invadente: attenzione ai percorsi sul crinale, i sentieri ghiacciati non perdonano chi non abbia calzature adatte o chi si avventuri troppo in proda.

Le strade sono percorribili, a meno di epocali tempeste di neve: anzi, se andate nel periodo tra dicembre e marzo potrete entrare con la vostra macchina nell’affascinante Hermit Road, che durante il resto dell’anno è percorribile solo con lo shuttle fornito dal parco. Questo per quanto riguarda il South Rim. Ma attenzione! Se avete intenzione di visitare il North Rim, sappiate che è impossibile, poiché il parco chiude alla prima nevicata (usualmente avviene nel mese di novembre).

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

10. Yellowstone in inverno

Parchi USA inverno Yellowstone in inverno presenta molte restrizioni per quanto riguarda la visita in autonomia: ogni anno, a partire da novembre fino a metà aprile, le strade del parco sono chiuse alla circolazione delle auto. Questo significa che l’unico modo per visitare le attrazioni del parco è farlo con una motoslitta o con uno snowcoach guidato.

La strada dall’Ingresso Nord all’Ingresso Nord-est è l’unica strada aperta al traffico delle auto private, nel periodo invernale. Ovviamente, i pregi sono altrettanti: una visita invernale a Yellowstone concede paesaggi innevati, itinerari sciistici e possibilità di visite guidate in motoslitta e affini.

  • Dove dormire nei pressi del parco: info

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Bernardo Pacini

Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States