Da San Francisco a Yosemite in auto: consigli per la scelta dell’itinerario migliore

Settembre 28, 2020 /
da-san-francisco-a-yosemite

Tra i grandi parchi USA, il più vicino alla città di San Francisco è anche uno dei più famosi di tutto il West: lo Yosemite National Park. Certo, il concetto di “vicinanza” è un po’ particolare quando ci si riferisce agli on the road negli Stati Uniti: la minima distanza tra San Francisco e la Yosemite Valley è in effetti di poco superiore ai 300 km, da percorrere in poco meno di 4 ore. 

Però le cose stanno così: a meno che non ci si diriga sulla costa da San Francisco verso Los Angeles o verso destinazioni meno comuni (Lake Tahoe o Sacramento), i tour classici del West prevedono proprio Yosemite come prima tappa. Andiamo dunque a capire come organizzare lo spostamento da San Francisco a Yosemite nel migliore dei modi!

Da San Francisco a Yosemite in auto

da-san-francisco-a-yosemite-in-auto

Le strade disponibili sono tante quanti sono gli ingressi occidentali di Yosemite, e a variare sono gli itinerari e i tempi di percorrenza.

L’itinerario più veloce

Per arrivare il più velocemente possibile a Yosemite da San Francisco occorre entrare nel parco da Groveland tramite la North Entrance. Questa può essere la scelta migliore per chi deve fare il viaggio in giornata e non può permettersi di fare una tappa intermedia d’avvicinamento con pernottamento.

Uscendo dalla città tramite il San Francisco – Oakland Bay Bridge si percorre la I-580 E/I-205 E per circa 110 km fino all’uscita 461 in direzione Manteca/Oakdale. Da qui si percorre la CA-120 per altri 190 km circa fino ad arrivare nel cuore della Yosemite Valley. La strada 120 diventerà poi la Tioga Road, la scenic drive meravigliosa che valica l’omonimo passo sulla Sierra Nevada.
Come anticipato, la distanza è in questo caso di circa 300 km da percorrere in 3.50 ore circa (senza contare soste e traffico in uscita dalla città e in entrata al parco).

Le altre strade

Ci sono almeno altre due strade per raggiungere Yosemite da San Francisco: la prima conduce alla West Entrance (Mariposa); la seconda – ma vi consiglio di farla solo a determinate condizioni – fa ingresso al parco tramite la South Entrance (Oakhurst). Ecco l’itinerario da fare nei dettagli.

West Entrance

 La strada che arriva a Mariposa è più lunga della precedente, ma in realtà i tempi di percorrenza sono simili, perché una parte considerevole del tragitto si svolge su strade a scorrimento veloce. L’itinerario da fare uscendo da San Francisco è lo stesso rispetto al precedente, ma all’altezza di Manteca bisogna prendere l’uscita 6 in direzione Modesto/Fresno, percorrere la CA-99 fino a Merced e poi la CA-140 fino a Yosemite.
La distanza è di 340 km, il tempo di percorrenza è di 4 ore.

South Entrance

La strada che arriva a Oakhurst da San Francisco è decisamente più lunga. Non ve la consiglio, a meno che non abbiate trovato un alloggio conveniente su questo tragitto o che non vogliate assolutamente visitare Mariposa Grove of Giant Sequoias prima di arrivare all’interno della Valley vera e propria. La strada da fare per entrare dall’ingresso sud è uguale alla precedente, ma da Merced occorre continuare sulla CA-99 fino a Chowchilla (uscita 170). Da qui ci sono altri 155 km per arrivare alla Yosemite Valley entrando da Oakhurst tramite strade secondarie e paesini sperduti (Raymond, Coarsegold).
La distanza in questo caso è di circa 390 km da percorrere in 4.45 ore.

Consigli su come suddividere le tappe

san-francisco-yosemite-distanza

Come avrete capito, la strada da fare non è poca e durante gli on the road il tempo è prezioso. A tutti coloro che mi chiedono un aiuto per l’organizzazione di queste tappe, do sempre un consiglio molto concreto, ovvero spezzare il viaggio con un pernottamento intermedio, in modo da ottenere almeno 3 vantaggi:

  • evitare di fare più di 300 km in un giorno solo, senza contare quelli che servono poi per la tappa successiva (solitamente oltre il Tioga Pass, sulla Eastern Sierra)
  • non rubare troppo tempo né alla visita di San Francisco né a quella di Yosemite
  • risparmiare qualcosa sull’alloggio: sottrarre un pernottamento a San Francisco incide positivamente sul budget!

Concretamente, suggerisco di investire il tardo pomeriggio/serata dell’ultimo giorno di permanenza a San Francisco per ritirare l’auto a noleggio e avvicinarvi al parco dormendo in una delle cittadine che si trovano sul percorso. Le possibilità sono numerose: da Modesto a Merced, passando per Stockton, Manteca e Oakdale. Gli alloggi ci sono e solitamente non costano molto, poi ovviamente potete anche decidere di arrivare alle porte del parco, ma i prezzi si alzano progressivamente. Per approfondire questo aspetto, vi rimando ai miei suggerimenti su come scegliere l’alloggio tra le due destinazioni.

Consigli su dove dormire tra San Francisco e Yosemite

L’importante è che il mattino successivo possiate arrivare nel parco a un’ora comoda, con 2 ore (o anche meno) di guida alle spalle: eviterete il traffico in entrata e avrete maggiori energie e più tempo per fare escursioni a Yosemite! Inoltre, se non siete particolarmente stanchi, potrete anche guidare un po’ di più quando sarà il momento di uscire dal parco e avvicinarsi alla tappa successiva, che al 99% sarà la Death Valley (per saperne di più su questa importante tappa intermedia leggi l’articolo sottostante).

Consigli su dove dormire tra Yosemite e Death Valley

Come scegliere in base all’itinerario

mariposa grove cosa vedere

Yosemite è molto esteso e le cose da vedere sono molte, quindi sulla scelta della strada fare venendo da San Francisco potrebbe incidere anche il vostro programma di visita del parco.

  • Volete andare direttamente alla Yosemite Valley? In tal caso le prime due strade (la più veloce e quella che per Mariposa-West Entrance) vanno benissimo. Se decidete di seguire il mio consiglio e spezzare il viaggio, cercate l’alloggio che fa più per voi e scegliete di conseguenza quale strada fare tra le due. Se invece fate tutto in un giorno, partite prestissimo da San Francisco o aspettatevi di aver poco tempo per il parco. Ad esempio: io ho trovato alloggio a Merced e quindi entrai dalla West Entrance.
  • Avete intenzione di vedere le sequoie di Mariposa Grove? Come anticipato, in questo caso potrebbe convenire passare dalla South Entrance, in quanto il bosco si trova praticamente lì. A maggior ragione in questo caso, è valido il consiglio di spezzare il viaggio dormendo in una delle cittadine sul percorso (ad esempio Merced o Chowchilla). Prima arriverete nel bosco, più tempo potrete dedicare alle altre zone del parco (Yosemite Valley, Glacier Point, Tioga Road ecc.).

ATTENZIONE! Se il vostro programma prevede anche il Sequoia National Park dopo Yosemite, allora potete evitare di fare quest’ultima strada, entrando al parco da nord o da ovest e concentrando la visita sulla parte centrale di Yosemite. Non preoccupatevi: le sequoie le vedrete il giorno successivo, dopo una tappa di pernottamento strategica tra i due parchi. Per saperne di più leggete il mio approfondimento qua sotto.

Dove dormire tra Yosemite e Sequoia

Cosa vedere tra San Francisco e Yosemite

SONORA Gold Rush California

Ecco due consigli mirati:

  1. Gold Rush: il tempo a disposizione non è per voi un problema? Volete arricchire la tappa di spostamento tra San Francisco e Yosemite con un’altra visita interessante? In tal caso vi consiglio di partire alla volta delle cittadine western della Gold Country, dove nel secolo scorso ha avuto luogo la Gold Rush in CaliforniaNell’articolo linkato troverete consigli sulle tappe da visitare e una mappa per capire quali sono le cittadine più vicine a Yosemite.
  2. Monterey e Carmel: se prima di andare a Yosemite volete visitare anche una di queste cittadine costiere o tutte e due, dovrete sicuramente mettere in conto almeno un pernottamento, date le distanze (2 ore tra San Francisco e Monterey, 4 ore tra Monterey e Yosemite). In ogni caso, vi consiglio di leggere il nostro itinerario da Monterey a Yosemite per capire la bellezza che vi aspetta se deciderete di percorrere questa strada.

Da San Francisco a Yosemite con un tour organizzato

Se vi trovate a San Francisco, non avete la macchina a noleggio per fare un Fly and Drive, ma desiderate comunque approfittare della prossimità di Yosemite alla città, potreste usufruire di un tour organizzato. L’escursione in 1 o più giorni è un classico e le offerte disponibili sono numerose, quindi abbiamo dedicato al tema un articolo con tutte le info e i consigli del caso.

Tour organizzati da San Francisco a Yosemite

 

 


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

4 commenti su “Da San Francisco a Yosemite in auto: consigli per la scelta dell’itinerario migliore”

  1. Buonasera!
    La nostra agenzia viaggi ci suggerisce di fare, dopo due giorni a San Francisco, il terzo partire verso Yosemite soggiornando direttamente lì (al Yosemite View Lodge). Come tempistiche va bene oppure sarebbe meglio fare una tappa nel mezzo?
    Grazie mille in anticipo

    Rispondi
    • Ciao Gretha. L'itinerario da percorrere in macchina da San Francisco allo Yosemite View Lodge è circa 4 ore traffico permettendo e non mi sembra necessiti di una sosta intermedia, a meno che non abbiate esigenze particolari.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  2. Articolo davvero interessante.
    Vorrei sapere, secondo voi, venendo da due notti a San Francisco e partendo la mattina presto del terzo giorno per arrivare a Yosemite, come possiamo inserire una visita con giro in kayak (se ci fosse tempo) al Lake Tahoe.
    Considerate che la notte dormiremo a Mariposa e il giorno dopo pensavamo di andare verso il Sequoia.
    Grazie del consiglio!

    Rispondi
    • Ciao Giulia. Inserire una gita al Lake Tahoe e poi dormire a Mariposa (dopo aver visitato Yosemite) partendo da San Francisco in un unico giorno non è possibile. L'unica cosa che potresti fare (se ne hai la possibilità) è dormire al Lake Tahoe e il giorno successivo dirigerti verso Yosemite.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...