Itinerario da Los Angeles a Las Vegas

Tour Las Vegas e California in 15 giorni: da Los Angeles a Las Vegas

Ottobre 8, 2020 /

Siamo dunque alla terza e ultima parte di questo itinerario che ci ha visti partire da Las Vegas, attraversare 2 parchi della California (Death ValleyYosemite National Park), visitare un’autentica città western come Bodie, fare tappa a San Francisco, sfrecciare lungo la Highway 1 e giungere infine a Santa Barbara (se vi siete persi le prime due parti non preoccupatevi ecco la prima: Dalla “Città del Peccato” ai Parchi Nazionali ed ecco la seconda: Da San Francisco a Santa Barbara).

Siamo arrivati al giorno 11 del nostro viaggio e sappiamo che fra 4 giorni dovremo tornare a Las Vegas per riprendere il volo. Ce la faremo a sfruttare questi giorni al massimo e arrivare in tempo per riprendere l’aereo? Certo che ce la faremo! Iniziamo.

Giorni 11-12: Destinazione Los Angeles

GIORNO 11: Partiamo la mattina da Santa Barbara, saliamo in macchina e continuiamo a costeggiare l’Oceano sulla splendida Highway 1. In direzione Los Angeles (il viaggio in tutto è di poco più di 2 ore) attraverseremo Malibu e poi Santa Monica. Fermiamoci in quest’ultima splendida attrazione balneare e approfittiamone non solo per visitarla, ma anche per riempirci un po’ lo stomaco.

Santa Monica è riconoscibile per la famosa spiaggia con il Luna Park sul molo, ma la sua bellezza è anche nell’interno. Saliamo, raggiungiamo la cittadina e passeggiamo lungo la vivace 3rd Street Promenade, dove potremo fermarci per uno spuntino.

La scelta è come sempre varia e se non siete ancora stanchi delle stravaganze americane potete andare da Johnny Rockets, una celebre catena di fast food che ricostruisce l’atmosfera dei locali in pieno stile anni ’50. Il cibo è nella norma, ma può essere divertente vedere i camerieri adoperarsi in un balletto prima di servirvi (il siparietto si ripete ogni mezz’ora).

Inoltre, se il vostro modello è Homer Simpson, potete sempre assaggiare le patatine intrise di formaggio fuso e bacon, una portata non certo raffinata, ma d’altra parte siamo in un fast food americano, cos’altro vi aspettavate?

Entro sera arriviamo a Los Angeles e prepariamoci per inoltrarci nel mondo del cinema di Hollywood!

Tutti gli alloggi disponibili a Los Angeles

GIORNO 12:  Abbiamo un giorno intero da dedicare a Los Angeles prima di ripartire l’indomani. Cosa fare? Se quello che cercate è un po’ di sano divertimento e il fascino di Hollywood la meta non può essere che una: gli Universal Studios!

Innanzitutto una premessa: gli Studios sono cari, costano un centinaio di dollari, una cifra non da poco, ma vi assicuro che è un posto unico al mondo in cui bisogna proprio impegnarsi per non divertirsi.

In questo grande parco a tema cinematografico potrete infatti godervi una serie di spettacoli unici, nonché un bellissimo tour fra i set cinematografici che vi vedrà immersi nel bel mezzo di incredibili effetti speciali dei film più famosi (lo Studio Tour). Passate pure tutta la giornata agli Studios (ma arrivate presto, controllate gli orari di chiusura).

Se invece preferite non andare agli studios ma visitare le altre attrazioni di Los Angeles potete trovare una una guida alle attrazioni della città in questo post: Visitare Los Angeles: i posti più spettacolari da vedere.

Giorni 13-15: Da Los Angeles a Las Vegas, passando per…

La distanza da Los Angeles e Las Vegas è di circa 270 miglia (434 km) da coprire in auto (4 ore piene). Tuttavia noi non faremo il percorso standard (non sia mai!), ci sono altre chicche che ci aspettano!

Abbiamo pianificato due ultime tappe che ci dividono da Las Vegas: Palm Springs e il Joshua Tree National Park. La prima (a quasi 2 ore da Los Angeles) è un’oasi nel deserto, affascinante e singolare cittadina per ricchi, con bellissime ville in adobe, giganti palme e piscine; rifugio per le stelle di Hollywood fin dagli anni ’30.

La seconda è invece uno dei parchi più affascinanti e surreali d’America, di cui ho già parlato in un precedente post sui parchi nazionali della California. Le distanze fra Palm Springs e il Joshua Tree sono minime (45 minuti). L’ideale quindi è dormire nella cittadina e sfruttarla come base per visitare il parco.

Prendiamoci tutto il tempo per visitare con calma Palm Springs e il Joshua Tree National Park e ricordiamoci che per ritornare a Las Vegas ci vorranno circa 4 ore. Non vorremo mica perdere l’aereo!

Tutti gli alloggi disponibili a Palm Springs

Si conclude qui dunque questo itinerario. Spero possa essere utile a chiunque abbia una quindicina di giorni per visitare questo bellissimo pezzo d’America. Vi ricordo che potete trovare informazioni e consigli utili anche nella nostra guida su come organizzare un tour della California. Per qualsiasi domanda o perplessità non esitate, l’area sotto dei commenti sta lì apposta!


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

AVVISO COVID: Gli Stati Uniti hanno riaperto al turismo l'8 dicembre 2021. Per saperne di più sui requisiti di accesso visitate la nostra pagina su come viaggiare in America dopo la riapertura delle frontiere.


lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c’era molto altro da scoprire… e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento
I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma. Per pubblicare un commento scorri in basso.

AMERICAN DREAM ROUTES