Shopping a San Francisco: cosa conviene comprare fra outlet e negozi stravaganti

Marzo 4, 2020 /
Shopping a San Francisco cosa comprare

I tempi sono cambiati. In una società dove ormai siamo abituati a trovare tutto quello che vogliamo con un clic, selezionando prezzi e fornitori, l’aspetto secondo noi più appassionante dello shopping, anche in una città come San Francisco, è poterlo fare ancora alla vecchia maniera, di persona, negli angoli del mondo dove andiamo, alla ricerca di qualcosa di tipico, magari contrattando un po’. Questa è infatti la città dove andare alla caccia del negozio particolare, in cerca di articoli improbabili o stravaganti irreperibili altrove, ma non solo, a San Francisco si va anche in cerca di outlet e centri commerciali dove strappare ottimi affari e acquistare capi firmati a prezzi convenienti.

Cosa comprare dunque a San Francisco? Quali zone privilegiare per lo shopping? Dove andare in cerca delle migliori occasioni? Ecco un itinerario dello shopping che, speriamo, farà contenti tutti, anche chi non ama particolarmente fare acquisti, che potrà comunque consolarsi ammirando la bellezza dei quartieri e delle strade che attraverseremo via via lungo il nostro percorso. Siete pronti?

Souvenir e curiosità

Sia che il vostro viaggio sia all’inizio o alla fine sicuramente arriverà il momento in cui iniziare a pensare a fare qualche regalo per parenti e amici rimasti a casa. Ecco una selezione dei negozi più curiosi in cui comprare souvenir e oggetti particolari.

Fisherman’s Wharf e Pier 39

Cosa Comprare a San FranciscoIniziamo la nostra esplorazione a nord-est della città, nell’area di Fisherman’s Wharf. Siamo in quella che era una fabbrica di cioccolato (ancor prima un mulino) e che ora è Ghirardelli Square Shopping Center (900 North Point St. ore 11-21), con ristoranti e negozi particolarmente interessanti per chi ama i cani, l’arte, le fragranze e per chi vuole apprezzare splendidi lavori creati da persone con disabilità. Ma qui c’è anche una meta imperdibile: il Ghirardelli Soda Fountain & Chocolate Shop, un angolo di paradiso per chi ama il gelato ai massimi livelli, in poche parole un acquisto garantito!

Riprendiamo il nostro giro dal Fisherman’s Wharf e come tanti altri visitatori siamo attratti dal Pier 39 (Beach St. ed Embarcadero), il celebre molo con i leoni marini, il Sea Lion Center, l’acquario e tour in barca per incontrare le balene, cosa che consigliamo vivamente. Oggi però vogliamo curiosare fra i negozi più insoliti, ben lontani dalle boutique di articoli “comuni”.

Da Alcatraz Gift Shop si vendono articoli legati al tema della famosa prigione, ad esempio le divise a righe bianche e nere dei detenuti. Il mondo delle fate si trova da Fairy Tales con accessori magici e incantati in un’atmosfera mistica. Restando in tema di fantasia, da Houdini’s Magic Shop c’è tutto quanto può servire nel campo della magia, giochi di prestigio, libri e manuali specializzati nei trucchi del mestiere. I copricapo più strani si possono trovare da Krazy Kaps, ad esempio un cappello da pirata o uno a forma di torta.

Negozi San FranciscoC’è chi pensa proprio a tutti e infatti Lefty’s San Francisco propone articoli per mancini, davvero un’ottima pensata, cool, come dicono qui. L’atmosfera delle feste è sempre gradita e da Christmas in San Francisco è Natale tutto l’anno. Prima o poi viene voglia di acquistare qualche semplice cartolina o un souvenir per un amico o un collega; per tutto questo c’è solo l’imbarazzo della scelta qui al Pier 39 e allora diamo un’occhiata da Magnets, San Francisco USA, Only in San Francisco, San Francisco City Wear, The Cable Car Store e Under the Golden Gate. Se volete saperne di più su questa particolare location leggete il nostro approfondimento dedicato al Pier 39 di San Francisco.

Mentre passeggiamo fra i vari negozi incrociamo musicisti e artisti che si esibiscono in curiose prove di abilità e poi una giostra apprezzata soprattutto dai bambini. Prima di lasciare l’area ci fermiamo all’Hard Rock Café, facciamo un salto nel negozio con il suo merchandise ormai più che affermato e visto l’orario approfittiamo anche del ristorante in tema rock’n roll.

Moda e abbigliamento

Visitando una metropoli così importante non può mancare una carrellata sugli innumerevoli negozi di moda da cui sarete quasi circondati passeggiando lungo le strade di San Francisco.

Union Square

Union Square San Francisco ShoppingNel downtown, il centro cittadino, si trova il distretto di Union Square, con la grande piazza ricca di angoli verdi delimitata da Geary St., Powell St., Post St. e Stockton St. L’area e l’intorno rappresentano il cuore pulsante, sede di eventi, teatri, alberghi, saloni di bellezza, gallerie d’arte, negozi e grandi magazzini come Macy’s, Neiman Marcus, Saks e, poco più in là, Barneys. Passiamo davanti alle vetrine della Apple, The Gap, Old Navy, Nike e poi notiamo che tutte le case di moda sembrano essere rappresentate qui: Gucci, Bulgari, Prada, Chanel, Dior, Tiffany, Cartier e Louis Vitton.

Ci piace soffermarci davanti ai negozi di designer locali che a parer nostro meritano di essere visitati non solo per semplice curiosità ma anche per portare a casa qualche articolo con caratteristiche particolari, diverse dai nostri standard. Durante la nostra passeggiata nella piazza abbiamo notato alcune opere d’arte e ci è stato detto che ogni anno queste sculture vengono messe all’asta e i proventi sono devoluti alla fondazione del San Francisco General Hospital. Oltre ad essere una nobile causa, il panorama architettonico cambia ogni anno e questo non fa altro che accrescere la curiosità dei visitatori e dei cittadini verso l’area.

È bello fare una passeggiata nelle strade intorno alla piazza e trovare angoli, altre vie degne di nota, tipo la graziosa Maiden Lane (dalle 11 alle 18 chiude ai veicoli diventando pedonale) con la sua grande varietà di negozi. Anche qui la scelta è decisamente ampia ma una tappa è d’obbligo: il negozio della Levi’s all’815 di Market Street, uno dei pochi luoghi al mondo dove è possibile acquistare un paio di Levi’s su misura.

Westfield San Francisco CentreSu Market Street, al numero 865, segnaliamo il Westfield San Francisco Centre un classico centro commerciale comprensivo anche di cinema, con più di 200 negozi e i grandi magazzini Bloomingdale’s e Nordstrom. Fra una vetrina e l’altra, attività che in inglese viene definita window shopping, ci gustiamo un buon gelato di Haagen Dazs e poi un caffè di Starbucks. Riconosciamo le tipiche borse a bauletto di Louis Vuitton, gli abiti rossi di Valentino, le preziosità di Swarovski, Tiffany, Pandora e Rolex.

Lusso e ricercatezza proseguono da Burberry, Guess, Hugo Boss, e Michael Kors ma troviamo anche Microsoft, l’abbigliamento di H&M, Banana Republic, Zara, Adidas, American Eagle, l’intimo di Victoria’s Secret, gli articoli di valigeria della Samsonite, le costruzioni Lego, gli occhiali di Sunglass Hut e da Aveda testiamo prodotti di bellezza corpo, viso e capelli. Questo mall, termine spesso utilizzato per definire un grande centro commerciale indoor negli States, è aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 20.30 e la domenica dalle 11 alle 17.

Union Street

Il nostro giro continua nel distretto di Union Street, che parte dall’Embarcadero, prosegue verso Telegraph Hill, Russian Hill e arriva al Presidio. È una strada molto interessante, specie perché, soprattutto in alcuni tratti, vi si respira un’autentica atmosfera locale; se siete curiosi di vedere come vive la gente a San Francisco, dove ama fare shopping o fermarsi a bere un caffè in un bar con tavolini sui marciapiedi, cercate il tratto corrispondente al distretto di Cow Hollow, fra il Presidio e Russian Hill.

Per gli amanti delle boutique fra lo shabby chic e il minimalista ci sono 2 mete interessanti: Anomie e Marmalade, chi è invece alla ricerca di negozi particolari può invece fare un salto da Sugarfina, un’elegante bottega di caramelle per adulti dove i gestori ne hanno sempre qualcuna da regalare agli avventori o da Union Street Papery, un intero esercizio dedicato alla vendita di biglietti d’auguri (ne hanno per tutte le occasioni e gusti).

Ma non è finita: vi piace ballare? Allora entrate da 1887 Dance Shop, specializzato in abbigliamento e scarpe per adulti e bambini che desiderano cimentarsi in tip-tap, salsa, danza classica e moderna, ma il bello è che qui si trovano anche costumi per recite e per la celebrazione di Halloween. Chi non conosce il marchio Nike? Qui c’è una filiale dove cerchiamo prezzi competitivi. Passeggiando ci capita di vedere il bell’edificio in stile edoardiano del B&B Union Street Inn e la casa-museo Octagon Home; ci viene spiegato che ospita antichi documenti di storia americana e arti decorative del periodo coloniale e federale.

Fillmore Street

Il distretto di Fillmore Street, che copre dieci isolati, deve il suo nome al 13° presidente americano, attraversa i quartieri di Lower Height, Fillmore District, Pacific Heights e Marina District. Lungo questa strada piena di energia si trovano caffetterie come Starbucks, ristoranti, lounge, teatri, jazz club, hotel e negozi.

Cosa Comprare di caratteristico a San FranciscoQui lo shopping è vario fra negozi che spaziano dall’abbigliamento ai gioielli e dai saloni di bellezza al decoro della casa. Entriamo da Narumi Japanese Antiques, che propone oggettistica giapponese, affascinanti kimoni, bambole, lampade, ornamenti per capelli, articoli in porcellana, ceramica e sterling silver (lega di argento con una minima parte di rame). Troviamo anche marche più note di prodotti di profumeria e bellezza come L’Occitane e Ralph Lauren.

Outlet e centri commerciali nei pressi di San Francisco

Il nostro tempo dedicato allo shopping, contornato da una serie di piacevoli “distrazioni” culinarie, artistiche e architettoniche, si sposta verso zone più periferiche, raggiungendo la Stonestown Galleria (3251 20th Ave.) nell’area della San Francisco State University. Questo centro commerciale, comprensivo di cinema, è aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 21 e la domenica dalle 11 alle 18.

Facciamo window shopping fra le vetrine di Swarovski e Pandora, poi passiamo davanti al negozio tecnologico della Apple, all’abbigliamento di Zara, H&M e Banana Republic, ai prodotti di bellezza di Bare Minerals, Aveda, L’occitane, Lush, Sephora e da ultimo alla ricercata e seducente lingerie di Victoria’s Secret.

Lo shopping a San Francisco non si esaurisce in città, nei dintorni ci sono infatti alcuni dei migliori outlet della regione con la possibilità di trovare capi di grandi firme a prezzi scontati: Adidas, American Eagle, Banana Republic, Bose, Calvin Klein, Gucci, Guess, Levi’s, Michael Kors, Nike, Old Navy, Prada, Puma, Ralph Lauren, Salvatore Ferragamo, Samsonite, Sketchers, Swarovski, Timberland, Tommy Hilfiger e Versace per citarne una buona parte. Visitarli può essere un’ottima idea per combinare un’escursione nei dintorni di San Francisco allo shopping, tutto nella stessa giornata senza allontanarsi di molto. Ecco i centri che suggeriamo:

  • A Gilroy: il Gilroy Premium Outlets è molto grande, suddiviso in 4 zone e 5 edifici, inutile dire che c’è una quantità impressionante di negozi e che per girarlo tutto occorre un po’ di tempo. Ogni anno nell’ultimo week-end di luglio ospita il garlic festival dove si può degustare portate di ogni tipo, tutte rigorosamente aromatizzate all’aglio. Si trova all’uscita della I-101 al 681 di Leavesley Road (1 ora e 10 minuti in direzione sud). Ottima combinazione con una gita a Monterey.
  • A Livermore: San Francisco Premium Outlets in direzione Yosemite, l’outlet è all’uscita della I-580 al 2774 di Livermore Outlets Drive (40 minuti in direzione est). Si tratta di un outlet all’aperto, piacevole da girare e con molte grandi marche scontate.
  • A Napa: Napa Premium Outlets, uscita della Highway 29 al 629 di Factory Stores Drive, in direzione della famosa regione vinicola (1 ora verso nord). E nel caso volessimo approfittarne, attenendoci alle regole internazionali sugli acquisti di alcolici, si possono portare a casa 2 litri a persona se la gradazione alcolica è inferiore a 22 gradi, altrimenti uno solo.
  • A Petaluma: Petaluma Village Premium Outlets al 2200 di Petaluma Boulevard North, combinazione ideale per fare shopping e poi visitare le cantine di Sonoma, altra zona rinomata per le degustazioni vinicole (circa 50 minuti in direzione nord). Per approfondimenti vi rimandiamo alla nostra guida su Napa Valley e Sonoma

 

Articoli caratteristici e quartieri pittoreschi

Volete arredare la vostra casa con un piccolo oggetto di design o che vi ricordi quotidianamente il vostro viaggio? Ecco alcune chicche che si possono incontrare curiosando fra i quartieri più caratteristici.

Embarcadero District

Se vi piace pensare anche all’estetica della cucina da Sur la Table può essere un negozio che fa al caso vostro dove troverete tovaglie, asciugamani, piatti e accessori per i più svariati usi. E sempre in tema di casa, Glassybaby propone articoli in vetro colorato realizzati a mano, ad esempio porta candele e bicchieri. Salvo eccezioni, i negozi di questo complesso sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19, il sabato dalle 8 alle 18 e la domenica dalle 11 alle 17.

Nei pressi si svolge tutto l’anno il Ferry Plaza Market, il mercato all’aperto del Ferry Building dove i contadini espongono i loro prodotti: il martedì e il giovedì è attivo dalle 10 alle 14 mentre il sabato (giornata più importante) è già operativo dalle 8.

Mission District

Mission District San FranciscoIn zona centro-est raggiungiamo Mission District, uno dei quartieri più antichi e riconoscibili della città con i suoi caratteristici murales. In questa zona dal carattere latino l’arteria principale dello shopping è Valencia Street, con i suoi negozi indipendenti, stravaganti e dall’atmosfera vintage (molti aprono in tarda mattinata, verso le 11 o anche dopo). In particolare, siamo incuriositi dal civico 824, entriamo da Paxton Gate, un negozio che si ispira alla natura, con piante ma anche arredo casa, saponi, candele e giochi per bambini con decori legati al tema che lo contraddistingue.

Ma la nostra curiosità non si esaurisce qui: come non entrare in 826 Valencia Pirate Supply Store, un negozio che vende vestiti e articoli vari del mondo piratesco? Consigliamo anche di fare un salto a Casa Bonampak, impegnato nella conservazione della cultura e artigianato latino.

Haight-Ashbury

Haight-Ashbury San Fancisco

Se c’è un altro quartiere dalla forte identità a San Francisco questo è proprio Haight-Ashbury, che vive ancora sull’onda nostalgica della Summer of Love del 1967. Tutti i figli dei fiori in quel periodo si riunirono qui e i negozi sulla via principale, Haight Street, sembrano essere lì apposta per ricordarlo. In questo sito abbiamo già trattato in dettaglio l’argomento, vi consiglio di leggere in proposito i nostri consigli per lo shopping ad Haight-Ashbury.

Chinatown

Chinatown San FranciscoNel quartiere cinese più grande d’America la vie principali dello shopping sono Stockton Street e Grant Avenue, stiamo però attenti a non farci prendere da facili entusiasmi e inseguire affari clamorosi, ad esempio non tutte le collane presentate come articoli in giada potrebbero esserlo veramente o quando si è tentati di comprare una bottiglia di vino senza la certezza della certificazione di produzione locale.

Il quartiere ha vari punti di interesse legati al folklore locale, per saperne di più non perdetevi la nostra guida su come visitare Chinatown a San Francisco.

Hayes Valley

Fare acquisti nel distretto di Hayes Valley (Haynes St., Laguna St., Octavia St.), fra Alamo Square e il Civic Center, significa anche passeggiare fra vari stili architettonici, fra cui spiccano il vittoriano e il Queen Anne; segnaliamo in particolare 2 negozi:

  • Flight 001 (525 Haynes St.) dove si acquistano articoli da viaggio, valigie, accessori e guide turistiche;
  • Lavish & Rifle (549 Haynes St.) che vende invece oggettistica da regalo, decori per la casa, articoli per feste e oggetti di cancelleria.

Fare shopping nella bella San Francisco significa anche sfruttare i tipici cable car che incontriamo lungo il percorso. Ci è piaciuto andare a passeggio e fare acquisti intorno ad un’enorme piazza, guardare e commentare le vetrine di negozi in palazzi vittoriani, scoprire e apprezzare angoli vintage e poi guidare fino a raggiungere uno degli outlet nei dintorni intervallando tutto questo con splendide escursioni, piacevolezze culinarie e architettoniche. Per il contesto in cui ci troviamo, fare shopping a San Francisco è qualcosa che va oltre il puro e semplice atto di comprare.


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


Marianna Licia e Paolo
Marianna Licia e Paolo

Ciao, siamo una famiglia romagnola al completo: Marianna con la sua passione per la geografia e il folklore, Paolo esperto di modellismo e bricolage, Licia appassionata di lingua inglese e di cucina. Al di là dei nostri spiccati interessi individuali, due passioni ci accomunano profondamente: la fotografia e il viaggiare, in modo particolare negli Stati Uniti. Ogni aspetto di questa terra ci incuriosisce e i suoi grandi spazi ci emozionano.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES
Dove dormire a Monument Valley

Viaggi-USA Newsletter

I nostri consigli di viaggio e le migliori offerte USA per email...

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.