Viaggi-USA.itCittà USANew York Guida di ViaggioCosa vedere a New YorkParchi di New York

Parchi di New York

parchi di new york

Central Park è uno dei luoghi più riconoscibili di New York: con i suoi vialetti alberati, i giardini e le romantiche terrazze è l’indiscusso protagonista di moltissimi romanzi e i film ambientati nella Grande Mela. Ma non è l’unico parco di New York che vale la pena conoscere… ecco tutti gli altri parchi di New York che meritano una visita

Central Park cosa vedere: come visitare il “parco del popolo” di New York

Siamo nel cuore di Manhattan. O forse dovremmo dire nei polmoni di Manhattan. Sì, perché Central Park, coi suoi 341 ettari verdi e la sua lunghezza di 2,6 miglia, è uno dei simboli di New York sin dalla seconda metà dell’Ottocento, quando fu progettato da Frederick Law Olmsted e Calvert Vaux: meta per chiunque voglia prendersi una pausa dai ritmi infernali della città, magari facendo una passeggiata o un po’ di jogging, o per chi desideri riposare lo sguardo su una distesa verde dopo aver visto per ore e ore solamente grattacieli e centri commerciali. Lo sterminato parco di New York si estende, da sud a nord, dalla 59th St fino...

Tour a Central Park: come scegliere le migliori visite guidate

Central Park è una vera e propria oasi per gli abitanti di New York, un preziosissimo luogo dove respirare un po’ d’aria buona e, dopo una giornata di lavoro (o di turismo!), sdraiarsi su un prato per riposare le membra, dimenticando le urgenze lavorative e gli estranianti verticalismi dei grattacieli. Qualche tempo fa, abbiamo pubblicato un articolo su cosa vedere a Central Park, proponendo una sorta di camminata virtuale su e giù lungo i suoi sentieri e riscontrando come una delle caratteristiche principali del parco sia la grande vastità: una distesa verde di alberi, giardini, boschetti e specchi d’acqua di ben 26 miglia...

Battery Park a New York: come visitare il parco di Lower Manhattan

Siamo a New York pronti per esplorare, con scarpe comode e collaudate, i dieci ettari di Battery Park. Cominciare la visita della “Grande Mela” da questo punto è un po’ come ripercorrere la storia dal tempo in cui i primi immigrati sbarcarono con un carico di miseria lasciato alle spalle, tanta incertezza ma anche tanta speranza. Eh sì, perché Battery Park, accessibile da State Street e Battery Place, si affaccia sul fiume Hudson e “vigila” su Ellis Island e Liberty Island che ospitano rispettivamente il Museo dell’Immigrazione e la Statua della Libertà, ed è anche adiacente al terminal dei traghetti per Staten Island. All’interno di Battery...

High Line New York: percorso consigliato per una passeggiata indimenticabile

Avete presente quelle belle ferrovie sopraelevate che fanno tanto sobborgo di grande città, o scenario perfetto per interventi di supereroi? (Come quando in Spider Man 2 del 2004 Peter Parker ferma il convoglio in corsa con le ragnatele… o come quando in Batman Begins Batman affronta Liam Neeson sul treno sopraelevato di Gotham City). Bene, immaginate uno di questi binari sopraelevati in mezzo ai grattacieli… che cade in disuso, e abbandonato: da che mondo e mondo, un binario abbandonato sembrerebbe un perfetto posto per ambientazioni spettrali o raduni di poco di buono. Ora, immaginate il nostro binario abbandonato tramutarsi in un...

Washington Square Park: fra artisti di strada e giocatori di scacchi nel cuore del Greenwich Village

Quando pensiamo a New York le prime cose che ci vengono in mente sono sicuramente i suoi grattacieli, che formano una delle skyline più fotografate al mondo, i suoi musei che attirano milioni di amanti dell’arte ogni anno e forse, magari soltanto grazie a Central Park, in ultima battuta una persona potrebbe pensare ai suoi parchi. Nonostante questo, le aree verdi di New York sono moltissime e praticamente tutte hanno qualcosa di particolare da offrire anche a chi si vuole solo concedere un po’ di pace e di riposo nel suo itinerario nella Grande Mela. Il Washington Square Park in modo particolare, già dalla sua collocazione...

Coney Island: un giro in giostra nello storico luna park di New York

La spiaggia di sabbia ampia e lunga, il lungomare di legno dove passeggiare al tramonto, le giostre del Luna Park, negozietti e chioschi, persone che mangiano l’hot dog, un’atmosfera retrò e rilassata… siamo ancora a New York? Incredibilmente la risposta è sì. Ci troviamo infatti a Coney Island a sud di Brooklyn, solo 50 minuti da Manhattan, eppure un altro mondo rispetto al caos, alla modernità e ai grattacieli: un mondo che ti consiglio di visitare se sei in vacanza a New York per diversi giorni. Come arrivare a Coney Island Raggiungere Coney Island da Manhattan è semplice. Ci sono le linee della metro D, F, N, Q che collegano queste due...

Governors Island: l’isola di Manhattan con vista mozzafiato sullo skyline

Governors Island non è solo uno dei luoghi migliori da cui ammirare lo skyline di New York e la Statua della Libertà, è anche un posto dove godersi una giornata di relax, magari in bicicletta o percorrendo a piedi le lunghe piste ciclabili lontani dal caos cittadino: un piccola oasi di pace a soli cinque minuti da Manhattan. Con i suoi 170 acri, Governors Island offre aree picnic, parchi dove far giocare i bambini, colline artificiali che permettono una vista ancora migliore sui grattacieli di New York, un parco di amache, campi di minigolf e di baseball, un forte e un castello. Sull’isola è vietato l’accesso ad auto, motocicli e qualsiasi...

Mappa dei Parchi di New York

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

5/5 (1)

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa. 

A NEW YORK COME UN VERO NEWYORKESE?

- Le attrazioni che solo i newyorkesi conoscono

- Dritte su come organizzare un itinerario

- Le migliori offerte per NY

Come organizzare gli spostamenti logistici

- Dritte per risparmiare

- Come esplorare i dintorni e molto altro...

Viaggi-USA Newsletter