Yosemite in inverno / bassa stagione: accesso e visita al parco

Novembre 20, 2020 /
Yosemite in inverno
Offerte Booking.com
Risparmia almeno il 15% su viaggi vicino a casa o soggiorni più lunghi fino al 30 settembre. Qui tutte le offerte!

Il parco di Yosemite è uno dei più belli e visitati d’America ma, se volete andarci in bassa stagione (inverno e autunno), organizzare una visita non sarà affatto facile, visto che, a causa di neve ed intemperie, alcune vie d’accesso e strade interne vengono chiuse.

Non c’è allora da stupirsi se fra le domande più ricorrenti che riceviamo sul parco dai nostri lettori ci siano queste 2: vale la pena includere il parco nel proprio itinerario se siamo in bassa stagione? Come visitare Yosemite in inverno e in autunno?

Chiusura delle strade e viabilità in bassa stagione

Yosemite in invernoNel dettaglio, è utile capire quale sia lo stato di viabilità delle strade che interessano la zona del parco, così da prender nota di quelle che vanno evitate a prescindere.

  • Tioga Road: prima per importanza, la Tioga Road è la via d’accesso a Yosemite per chi proviene da est: si estende da Tuolumne Grove fino a Tioga Pass Entrance Station ed è chiusa al traffico da novembre fino a fine maggio, se non giugno. La strada panoramica  offre viste mozzafiato ma con la neve risulta davvero impraticabile;
  • Glacier Point Road: anche questa strada è chiusa al transito nel periodo novembre-giugno, a causa della neve. Tuttavia, in via del tutto eccezionale, le prime cinque miglia della strada sono aperte per gli sciatori che si recano a Badger Pass. In ogni caso, tenete conto che  non è possibile raggiungere lo stupendo point of view di Glacier Point nel periodo di chiusura di Glacier Point Road;
  • Mariposa Grove Road: infine, viene precauzionalmente chiusa anche questa strada, da novembre-dicembre fino ad aprile. La chiusura avviene a partire dalla South Entrance (che però rimane aperta per percorrere la Wawona Road e dirigersi fino al Yosemite Village), ma potrete parcheggiare la vostra macchina lì e continuare a piedi, o sugli sci da fondo. Ecco un articolo su cosa vedere a Mariposa Grove.

E quindi? Da dove posso entrare nel parco?

mappa yosemiteLa chiusura della Tioga Road (e di conseguenza del Tioga Pass) rende impossibile entrare nel parco da Est e percorrerlo da un estremo all’altro fino a buona parte della stagione primaverile, tuttavia le altre entrate del parco rimangono aperte tutto l’anno e il parco è quindi raggiungibile da Ovest, Sud e Nord. Ecco tutti gli ingressi del parco:

  • West Gate: dalla città di Mariposa (Arch Rock Entrance)
  • North Gate: da Groveland
  • South Gate: da Oakhurst
  • East Gate: da Lee Vining (Tioga Pass)

Come raggiungere il parco da Est?

Come avrete intuito, la chiusura di Tioga Road è un bel grattacapo per chi proviene da Est e vuole godersi i panorami invernali dello Yosemite Park (e nel paragrafo successivo vi diremo se ne vale la pena). Ecco dunque una serie di percorsi alternativi per raggiungere il parco, così che possiate fare due conti per quanto riguarda i tempi di spostamento che vi occorrono.

  • se venite da Bodie o Lee Vining, nella zona del magnifico Mono Lake, per aggirare Tioga Road dovrete fare una grossa deviazione da nord, viaggiando sulla US395 verso Minden (Nevada) per circa 90 miglia, poi imboccare la Highway 757 West, verso la Highway 206 South, poi la Highway 207 North e infine la US 50 West, per un totale di circa 400 miglia. Purtroppo non potrete passare tramite le statali CA 4 E e la CA 108 (soluzioni che vi permetterebbero di tagliare parecchia strada), perché i rispettivi passi montani (Sonora, Ebbetts, Monitor…) presenti su quelle strade sono chiusi in inverno e bassa stagione, esattamente come la Tioga Road.
  • venendo dalla Death Valley, dovrete deviare verso sud, imboccando la Highway 190 verso la US 395 South, per poi proseguire fino alla Higway 14 South, in direzione Mojave. Da Mojave seguirete per Bakersfield e poi ancora verso Fresno. Da Fresno, infine, seguite la Highway 41 North fino all’ingresso dello Yosemite National Park. Il tragitto copre una distanza non indifferente di 450 miglia, e per facilitarvi nell’organizzazione dello spostamento abbiamo pubblicato l’articolo “Itinerario Sequoia-Death Valley“, che copre quasi tutto questo itinerario (manca solo il pezzo da Fresno a Yosemite, ma è la parte più facile;
  • se partite da Las Vegas, dirigetevi verso Barstow (sono circa 150 miglia), e poi imboccate la Highway 58 West verso Bakersfield. Da Bakersfield, la strada è la stessa dell’itinerario precedente. Si tratta di un percorso di 495 miglia complessive;
  • infine, se volete raggiungere lo Yosemite Park da nord, precisamente da Lake Tahoe (Reno), dovrete dirigervi verso Sacramento (I-80 oppure I-50 West), poi imboccare la Highway 99 verso la Highway 120 (verso Manteca) o la Highway 140 East (verso Merced). Il viaggio dura all’incirca 315 miglia. Già che ci siete, potreste anche decidere di visitare la zona: prendete spunto dal nostro articolo Cosa vedere a Lake Tahoe.

Yosemite o Sequoia? Come scegliere?

Se state progettando un itinerario della West Coast che includa anche i parchi di Arizona, Utah e Nevada, vi starete sicuramente ponendo questa domanda: partendo da San Francisco e avendo i giorni un po’ contati, conviene visitare Yosemite se la Tioga Road è chiusa? Forse bisognerebbe aggirare la Sierra Nevada da sud (vedi paragrafo precedente) e quindi visitare il più comodo Sequoia National Park invece che Yosemite? A questa importante domanda abbiamo risposto nell’articolo meglio Yosemite o Sequoia National Park? Vi consiglio di leggerlo per farvi un’idea!

Perché visitare Yosemite in inverno e bassa stagione

Yosemite in invernoDunque, l’inverno sembrerebbe un periodo pieno di disagi per chi vuole visitare Yosemite Park: non solo può essere difficile da raggiungere per chi proviene da Est, ma è anche caratterizzato da un clima rigido e dalla presenza costante della neve, limite non da poco per chi vuole visitare il parco e non ama sciare.

Catene da neve: come fare?
Ricordatevi che le catene da neve a bordo sono obbligatorie, anche se la vostra macchina a noleggio ha le gomme 4 stagioni. Il problema è che solitamente le compagnie di noleggio non forniscono le catene da neve, quindi dovrete noleggiarle o acquistarle. Quest’ultima non è un’idea da scartare: da un lato può infastidire l’idea di doverle poi lasciare in USA per non appesantire la valigia, bisogna tenere conto che prenderle a noleggio ha un costo talvolta uguale o superiore e richiede che voi torniate indietro per la riconsegna: una scomodità notevole.

Dunque, vediamo perché può valere la pena visitare il parco in inverno.

Escursioni e percorsi

Yosemite in invernoUna delle mete più amate nel periodo invernale è senza dubbio il già citato Badger Pass, intorno al quale è possibile seguire molti percorsi invernali sciistici e non. Sentieri percorribili si possono trovare anche intorno a Crane Flat e Mariposa Grove, ricordando tuttavia che le strade carrabili non sono aperte. Per gli sportivi più arditi, è consigliato l’itinerario che va da Yosemite Valley fino a Tuolumne Meadows tramite lo Snow Creek Trail, ma è necessario avere attrezzature adatte, e l’occorrente per campeggiare.

Visita in navetta

Yosemite in inverno guida alla visitaChi vuole visitare il parco in tutta comodità può affidarsi al servizio navetta gratuito, che effettua fermate in prossimità di punti panoramici e alloggi. Le navette sono in tutto 2: Yosemite Valley Shuttle ed El Capitan Shuttle. Dei due, però, solo il primo è attivo tutto l’anno; il secondo è fuori servizio da inizio ottobre a metà giugno.

Pernottamento

Campeggio:

Per campeggiare è necessario il Wilderness Permit, che può essere ottenuto al Big Oak Flat Information Station, allo Yosemite Valley Visitor Center, al Badger Pass Ranger Station, al Wawona Visitor Center, o a Hetch Hetchy Entrance Station. Vi saranno fornite delle guide per il campeggio, fate ben attenzione alle restrizioni e al regolamento, cosicché la vostra permanenza possa essere rispettosa della natura ed esente da pericoli per voi e per gli altri.

Rifugio:

Se non ve la sentite di dormire in una tenda circondati dalla neve, da dicembre a marzo potrete approfittare di Ostrander Ski Hut, uno stupendo rifugio situato a 8500 piedi d’altezza, a distanza di 10 miglia da Badger Pass. Ci raccomandiamo tuttavia di prenotare in anticipo, visto che, come ogni rifugio che si rispetti, è dotato di pochi posti-letto: la prenotazione avviene tramite lotteria a questo indirizzo.

Albergo:

Per trovare un alloggio all’interno del parco o nei dintorni vi consiglio di dare un’occhiata alla nostra guida su dove dormire a Yosemite National Park.

Per concludere…

Per non incappare in brutte sorprese tenete sempre d’occhio il sito ufficiale del parco, dove le condizioni climatiche e le chiusure stradali vengono costantemente aggiornate.


Un Consiglio Importante:
Ricordati l’assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Bernardo Pacini
Bernardo Pacini

Nella vita faccio il redattore editoriale e il copywriter, e ho alle spalle alcune pubblicazioni di poesia. Tra le mie passioni, oltre ai viaggi, la letteratura, la musica sperimentale, la Fiorentina e la buona cucina.

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

51 commenti su “Yosemite in inverno / bassa stagione: accesso e visita al parco”

  1. Ciao !! io sto organizzando un viaggio On the Road per fine Aprile- inizio Maggio 2020.
    Arrivando da S Francisco vorrei fare tutta la costa fino a San Luis Obispo e poi risalire per vedere l'area di Mariposa grove..( potrebbe quindi non essere visitabile, Il Grizzly Giant per esempio?).
    L'idea sarebbe quella di spostarci poi al Sequoia, Death Valley e Las Vegas. Credi ne valga la pena allungare per la sola area di Mariposa Grove?
    Grazie in anticipo..

    Rispondi
    • Ciao Lorenza. Se la tua intenzione è quella di visitare soltanto la parte di Mariposa Groove, visto che farai comunque tappa a al Sequoia, credo che non valga la pena allungare il tragitto solo per quello.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
      • Grazie mille, alla fine l'abbiamo tolta..
        Vi scrivo il viaggio (finalmente ha preso forma) mi date un vostro parere?

        24-25-26/04_Atterriamo alle 13:35 a S. FRANCISCO (voli Delta airlines sono validi?)

        27/04_ Partenza da SF - costa con varie tappe fino a pernottare a Cambria.

        28/04_ (eliminato lo yosemite), Sequoia - pernottamento a Bakersfield

        29/04_Death Valley - pernottamento a Las Vegas

        30/04_ Bryce Canyon -lake powell- Page (dove pernotteremo)- Lakepowell- Horshoe Bend

        1/05_ mattino Antilope Canyon - pomeriggio Monument Valley e pernottamento

        2/05_Grand Canyon e pernottamento

        3/05_ partendo dal Gran Canyon cosa vedere? Flagstaff? Sedona?- Kingman e pernottamento

        4/05_ (cosa posso vedere nel tragitto? lake havasu?- il joshua ne vale la pena?- pernottamento a 29 Palms

        5/05_ SAN DIEGO

        6/05_ risaliamo la costa - Los Angeles, visita e pernotto

        7/05_ LOS ANGELES_

        8/05_ PARTENZA

        Sono in dubbio sulle date 2-3-4 Maggio

        Rispondi
        • Ciao Lorenza. Ho volato spesso con Delta e non ho mai avuto problemi. Ti scrivo alcuni passaggi che mi sembrano un po' problematici.

          - il giorno 29 non mi sembra una tappa fattibile. Sono infatti più di 6 ore di macchina più la visita di un parco come la Death Valley che richiede un certo impegno. Puoi aiutarti a pianificare meglio con questo articolo.
          - stessa cosa per il giorno 30 dove vi aspetteranno più di 7 ore soltanto di spostamenti senza contare la visita al Bryce Canyon per il quale si deve considerare almeno un'ora e mezzo (se non due) per visitarlo anche superficialmente. Sul percorso da Las Vegas a Bryce Canyon puoi leggere questo articolo.

          Per quanto riguarda il percorso consigliato dal Grand Canyon a San Diego ti invito a leggere questo articolo che include varie opzioni con le principali attrazioni da vedere.


          itinerari viaggi-usa

          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          Rispondi
  2. Ciao! Io e il mio compagno stiamo organizzando un viaggio in California dal 21 luglio al 7 agosto 2019.
    21/24San Francisco
    24/26 Yosemite con pernottamento a Mariposa
    - 24 pensavamo di partire da San Francisco e provare a visitare Mariposa Grove
    - 25 Yosemite Valley ( visita El Capitan, Half Dome o Glacier Point )
    - 26 Tioga Road verso Bodie ( se riusciamo anche Mono Lake) e pernottamento a Bishop
    27 Death Valley e arrivo a Las Vegas

    Abbiamo sentito però che le strade di accesso alla Yosemite Valley sono ancora chiuse dopo l’incendio Ferguson 2018 (Us 140 da Mariposa a El Portal, tratto di strada da Mariposa a Wawona, Us 120, Us 108) ....sai dirmi qualcosa al riguardo?
    Nel caso cosa consigli di fare? Meglio evitare lo Yosemite optando per il Sequoia e poi Death Valley?

    Rispondi
    • Ciao Elisa, per quanto siano sotto osservazione e oggetto di saltuarie riparazioni, non mi risulta che quelle strade siano chiuse. Un buon modo per sapere con esattezza lo stato delle strade all'interno di Yosemite è consultare il sito ufficiale alla sezione Alert. Se invece non sai scegliere tra Yosemite e Sequoia, leggi qui.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  3. Ciao! Io e la mia amica a maggio faremo un viaggio on the road negli USA, per il quale ci siamo affidate all’agenzia per la prenotazione dei luoghi più comodi dove dormire in base ai vari posti che siamo interessate a visitare. Il 16 maggio lasceremo la Death Valley per andare a visitare Yosemite e ripartire alla volta di San Francisco il 17. L’albergo ci è stato dato a Mammoth Lakes, dicendoci che la Tioga Road sarebbe stata già aperta per permetterci di visitare al meglio la Yosemite Valley. Tuttavia nella pianificazione in dettaglio dei vari giorni abbiamo letto ovunque che l’apertura è normalmente prevista tra fine maggio e inizio giugno. Ricontattando l’agenzia ci è stato poi detto che nel caso non fosse aperta ci avrebbero indicato un percorso alternativo. Dalle cartine tuttavia questo percorso alternativo noi non lo vediamo. Cosa dite troveremo Tioga Road aperta? Conoscete il famigerato percorso alternativo? O è meglio convincere l’agenzia a spostarci l’hotel sul lato ovest del parco per permetterci di visitare al meglio le zone che ci interessano e soprattutto non rendere il viaggio verso San Francisco un’odissea di 8 ore?
    Vi ringraziamo già in anticipo per i consigli!

    Rispondi
    • Ciao Sam, non possiamo prevedere se la Tioga sarà aperta, però puoi leggere qui per farti un'idea di com'è andata negli anni precedenti (le speranze per voi non sono azzerate!). Per quanto riguarda ciò che ha detto la tua agenzia, credo si riferisca al passaggio da sud , che peraltro ti dà la possibilità eventualmente di visitare Sequoia National Park al posto di Yosemite, come leggi qui. In quel caso ovviamente dovrai chiedere all'agenzia di trovarti un hotel a Ridgecrest o Bakersfield (un po' più lontano).


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  4. Ciao!!
    Sono Elisa e con mio marito e un'altra coppia saremo allo yosemite a fine aprile 2019. Dal momento che la tioga road dovrebbe essere chiusa è possibile percorrere da nord a sud la 395 o arrivati a lee vining si trova chiuso anche se non si intende prendere le tioga?

    Rispondi
  5. Ciao,
    io e mio marito stavamo ipotizzando un viaggio invernale in California, abbiamo letto delle strade chiuse, l'itinerario sarebbe San Francisco 3 notti - Yosemite 2 notti - sequoia 2 notti - Los Angeles 1 notte - San Diego 2 notti...chiedo se sia un itinerario fattibile e se hai consigli.
    Grazie mille
    Silvia

    Rispondi
  6. Ciao Lorenzo,
    saremo sulla west coast tra marzo e aprile. La domanda: il semplice tour con navetta gratuita vale la pena (lo so, è soggettivo!) o è meglio evitare lo Yosemite e dedicare più tempo ad altre zone?
    Grazie!

    Rispondi
      • In effetti!
        Faremo tre settimane da Los Angeles a San Francisco, passando per Grand Canyon, Monument Valley, Antelope, Bryce Canyon, Zyon Canyon, Grand Staircase Escalante, diga di Hoover, Las Vegas, Valley of Fire, Death Valley.
        Poi l'idea era proseguire per Yosemite, Mariposa (che però è chiuso, stavamo valutando il Sequoia), Big Sur con qualche percorso strano, magari un salto alla mitica Laguna Seca (a due passi da Monterey) per concludere a San Francisco.
        Quindi: vale la pena un giro in navetta al Yosemite, o è meglio magari cambiare percorso e dedicare più tempo ad altro, magari qualche parco "secondario" poco conosciuto?
        Grazie di nuovo!

        Rispondi
        • Tra marzo e aprile, oltre alla zona di Mariposa Grove, potrebbe essere ancora chiusa la Tioga Road, la strada più veloce da ovest a est dopo la tappa Yosemite. Per darti una risposta precisa dovrei sapere se hai in programma di visitare Yosemite tra San Francisco e Death Valley: in quel caso è sconsigliabile visitare Yosemite (che appare come una tappa "monca") e al suo posto si può visitare proprio il Sequoia, che è sulla lunga strada che serve per aggirare la Sierra in direzione Death Valley-Nevada.


          itinerari viaggi-usa

          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          Rispondi
          • Grazie,
            credo che faremo Death Valley, Sequoia, Big Sur, San Francisco.
            Niente Yosemite, sarà per la prossima vita...
            Grazie ancora dei consigli!

  7. Buonasera,
    fortunatamente ho trovato il vostro sito per prendere spunto per organizzare al meglio il mio viaggio negli USA in febbraio 2018.
    Avrei da porvi questo quesito, non sono riuscito a capire come funzionano gli SHUTTLE nello Yosemite village, ovvero, i tour con navette (che ho letto essere gratuiti) sono garantiti anche in inverno? e con che tempistica conclude il giro? grazie mille!!

    Rispondi
  8. Ciao Bernardo,
    io e mia moglie andiamo in California in Febbraio 2018, per circa 13 giorni.
    Arriviamo e ripartiamo da Los Angeles ed abbiamo gia' affittato un auto per tutto il tempo.

    L'idea dell'itinerario e' la seguente: LA (3gg)-SanFrancisco(4gg)-Yosemite(2gg)-Las Vegas(3gg inclusa tappa al Canyon)-Los Angeles(ripartenza)

    Poi ho letto i tuoi articoli e mi sono chiesto se sia ancora fattibile la tappa Yosemite viste le condizioni metereologiche, e magari virare su Sequoia e Death Valley, nonostante la nostra preferenza per la prima. Cosa ci puoi dire? E' meglio evitare Yosemite in quel periodo per la difficile accessibilita' o e' ancora fattibile?

    Per quanto riguarda il tratto San Francisco- Las Vegas, con tappa ad uno dei parchi come sopra, hai delle raccomandazioni e/o consigli da darci? Che strade ci consigli di fare in entrambe le opzioni (yosemite o sequoia)? e dove pernottare?

    Grazie per il tuo contributo insieme a quello di Lorenzo.

    Colgo l'occasione per augurarvi Buone Feste
    Luca

    Rispondi
    • Ciao Luca, l'unico problema è che è chiusa la Tioga Road, quindi per andare a Las Vegas, che tu visiti Yosemite o meno, dovrai comumque fare la strada I-5 S e I-15 N (non sei costretto ad andare alla Death Valley). A questo punto starà a te decidere se investire una giornata a Yosemite o metterti subito per la strada verso sud ed eventualmente visitare Sequoia.
      L'unica raccomandazione che ti do è quella di suddividere il viaggio da SFO a Las Vegas in almeno due tappe, ed effettivamente fare una tappa a Bakersfield dopo aver visitato il Sequoia può essere una buona opzione.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  9. Ciao, il 20 giugno partirò da San Francisco per lo Yosemite con prima tappa a Oakhurst , la mattina del 21 visita al parco e arrivo a Olancha la sera per partire all'insegna della death valley il 22 giugno. Sembrebbe però che la tioga road non verrà aperta a breve e avendo a disposizione solo questi giorni ho bisogno del vostro aiuto per capire come arrivare alle death valley visitando magari un parco in 2 gg. Grazie mille

    Rispondi
  10. Ciao Lorenzo, sono Laura. Volevo chiedere un tuo spassionato consiglio su una parte del nostro viaggio. dopo la partenza da Los Angeles, passando per Grand Canyon, Monument Valley, Antelope Canyon, Bryce Canyon. Nelle ultime tappe, partendo da Las Vegas, passando per la Death Valley siamo indecisi se proseguire per Mammoth Lake e quindi per lo Yosemite oppure per il Sequoia. purtroppo dopo aver deciso dove passare la notte il giorno seguente abbiamo una sola giornata a disposizione per vedere uno dei due parchi prima di raggiungere San Francisco. Premetto che oltre ai magnifici paesaggi il desiderio sarebbe comunque quello di vedere le sequoie eventualmente anche allo Yosemite, ma non capisco se sono facili da raggiungere. Spero di essere stata abbastanza chiara nella spiegazione. Grazie mille

    Rispondi
  11. Ciao, prima di tutto complimenti per i vostri articoli!!!
    Sto programmando un viaggio in California per metà ottobre, pensavo di raggiungere lo Yosemite Park dalla US 395 e poi attraverso Tioga Pass (arriverei dalla Death Valley), quante possibilità ho di trovarlo ancora aperto il passo? Leggendo sia il vostro articolo che altri blog e anche sullo storico del sito del parco mi sembra di aver capito che sia sempre prevista per novembre la chiusura...
    Grazie, Fabio.

    Rispondi
    • Ciao Fabio, purtroppo non siamo indovini, ma qualche dato confortante lo abbiamo. Credo che tu possa solo affidarti allo storico del parco... l'ultima (e unica) volta che il parco chiuse a metà ottobre fu il 2004. Penso tu possa andare tranquillo, ma ad ogni modo il consiglio è quello di monitorare il sito del parco o di chiamarli qualche giorno prima della tappa.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  12. Ciao avrei bisogno di un consiglio. Sarò negli States tra Dicembre e Gennaio, parto il 19... Io parto da San Francisco e pernotto a Mariposa per entrare poi allo Yosemite. Poi dovendo andare verso la death valley ho prenotato a Bishop ma con la chiusura della 120 mi crea problemi? è raggiungibile Bishop senza fare il giro esterno del parco? in alternativa dove mi converrebbe dormire? grazie mille

    Rispondi
    • Ciao Federico... beh sì, è un bel problema! La Tioga Road in quel periodo è irrimediabilmente chiusa, come puoi leggere anche sul nostro post sui parchi in inverno, quindi ti toccherebbe proprio fare il giro esterno del parco da sud per raggiungere la Death Valley. A questo punto proprio non ti conviene arrivare fino a lassù: potresti disdire la prenotazione e provare a vedere se trovi un altro posto dove dormire che sia più sulla strada.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
      • ciao!Ho letto il tuo articolo parchi Usa i inverno e avrei deciso di saltarlo.Però vorrei vedere:king canyon, Death valley,Gran canyon, Bryce canyon, Monument valley, Arches park??? canyon de Chelly, Petrified forest, Sunset crater, Tombstone, Joshua tree park....sono sicuro che tu mi potrai dare informazioni preziose . Grazie

        Rispondi
        • Ciao Cesare! Dunque, per quanto riguarda King Canyon, Death Valley, Grand Canyon, Bryce Canyon, Monument Valley e Joshua Tree puoi benissimo rifarti a quello che hai letto sull'articolo dei parchi USA in inverno. Per quanto riguarda gli altri vediamo:

          Arches non dovrebbe dare particolari problemi, perché i sentieri solitamente rimangono abbastanza puliti (fermo restando che sono necessarie attrezzature adatte alla neve specie per sentieri come quelli che portano al Delicate Arch) e le strade sono percorribili, a parte gli ovvi interventi di manutenzione necessari al transito. Per quanto riguarda l'affluenza, è ovviamente molto bassa. Anche Canyon de Chelly è tranquillamente visitabile, ma attenzione agli orari. Petrified Forest, a detta dei responsabili, offre il meglio di sé nell'inverno, ma ci sono alcune possibilità che le strade possano rimanere al chiuso a causa del ghiaccio: in questo caso, è utile informarsi sulle condizioni del manto stradale. Sunset Crater rimane aperto tutto l'inverno (eccetto Natale) e può offrire un clima rigido.


          itinerari viaggi-usa

          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          Rispondi
  13. ciao Lorenzo,
    come sempre rimango stupito dalle informazioni che dai e dalla passione che metti in tutto cio', comunque non ho fretta dato che partiremo ad agosto e preferisco le tue informazioni dettagliate.. noi partiremo da san francisco con la nostra auto e quindi arriveremo al parco passando per quella meravigliosa strada della tioga road e alloggeremo poi a visalia.. quindi ci puoi consigliare tu quando sarai pronto..

    Rispondi
    • Ciao Gianni, prossimamente pubblicheremo un articolo sui sentieri più belli di Yosemite Valley e un altro sulle escursioni guidate prenotabili online. Se hai fretta ti segnalo intanto che puoi trovare tutti sentieri del parco nella sezione del sito ufficiale hiking.
      Se vuoi sapere invece le escursioni guidate prenotabili posso segnalatele anche da subito; in caso fammi sapere se ti interessano quelle con partenza dal parco o da città fuori dal parco (ad esempio San Francisco).
      Ciao


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
  14. ciao Lorenzo,
    e dove vivi se posso chiedertelo?
    io son un tipo che non vuol partire sprovvisto dal sapere delle cose da dover fare, mi stai aiutando molto e poi ti terro' informato sul viaggio se vorrai, quindi l'ingresso del parco Yosemite è a pagamento e sapresti dirmi quale sia l'indirizzo per arrivarci? all'interno è ben strutturato per trovare queste navette e visitare i vari punti panoramici?
    Il park sequoia quanto dista da visalia ? quanto costa e cosa c'è da vedere di bello?

    grazie
    se posso sdebitarmi dimmelo come fare 🙂

    Rispondi
    • Ciao Gianni, vivo a Prato, in Toscana. Certo, tienimi pure a aggiornato e se vuoi quando torni dal tuo viaggio mandaci un bel diario di viaggio. L'indirizzo di Yosemite dipende da dove arrivi, come puoi leggere sopra ci sono 4 entrate. Venendo da San Francisco, come è nel tuo caso, ti conviene passare da Groveland entrare da Arch Rock Entrance (El Portal Road, California 95389) e arrivare fino a Yosemite Village, dove troverai facilmente il servizio navetta. Da Visalia all'entrata di Sequoia ti ci vorranno circa 3 quarti d'ora. Il prezzo dei parchi di solito si aggira intorno ai 20/25 dollari, ma se ne visiti molti ti conviene fare la tessera parchi. Per cosa vedere a Sequoia dai un'occhiata a questo articolo. Qualsiasi parco tu intenda visitare ti consiglio anche di dare un'occhiata ai vari siti ufficiali.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi
      • Ciao Lorenzo, mi ero permesso di contattarti direttamente tramite facebook. Ti espongo il mio problema. A fine aprile, con amici, mi recherò negli USA per un tour nei parchi Ovest. L'itinerario che avevo in mente era il seguente:San Francisco-Yosemite od, in alternativa, il Sequia park-Death Valley-Bryce Canyon-Monument Valley-Grand Canyon South Rim con rientro in Italia da Las Vegas. Il mio dilemma riguarda Yosemite che ci terrei molto a visitare. Ci arriverei il 30 aprile. E qui volevo il tuo parere e consiglio. Troverò difficoltà? So che il passo Tioga quasi sicuramente sarà chiuso. E' possibile comunque visitarlo in parte e, se si, qual'è il miglior accesso provenendo da San Francisco e, considerando poi che dovrò proseguire poer la Death Valley?Infine, riconosciuta la tua professionalità e conoscenza, ti chiedo cortesemente un parere sull'intera impostazione del viaggio. Colgo l'occasione per rinnovare a te ed ai tuoi colleghi i più sinceri auguri di buone feste.
        Fabio Cominato

        Rispondi
        • Ciao Fabio, la tua idea è generalmente molto buona, e ti consiglierei di integrare il viaggio con una tappa a Page, tra Bryce e Monument. Per quanto riguarda Yosemite, puoi visitarlo tranquillamente, basterà che tu non imbocchi la Tioga Road, ovvero l'uscita east del parco. Venendo da San Francisco, puoi entrare dalla north gate (Groveland) e uscire dalla west gate (Mariposa), in direzione Sequoia-Death Valley.


          itinerari viaggi-usa

          Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

          Rispondi
  15. CIAO LORENZO,
    MANDAMI SEMPRE I TUOI ARTICOLI CHE LI ADORO. VOLEVO CHIEDERTI MA TU VIVI IN AMERICA O SEI UNO STUDIOSO DI QUEI POSTI?
    INOLTRE NOI DA SAN FRANCISCO ANDREMO AL PARCO YOSEMITE, MI DAI QUALCHE DRITTA SU COME ENTRARE TIPO MACCHINA O A PIEDI, SE CI DICI LE COSE IMPORTANTI DA VEDERE E COME MUOVERCI, ALLA FINE DELLA GIORNATA POI ALLOGGEREMO A VISALIA, QUALCHE CONSIGLIO ANCHE LI C'è L'HAI?? GRAZIE E A PRESTO

    Rispondi
    • Ciao Gianni, grazie, mi fa veramente piacere, anche se questo bell'articolo l'ha scritto Benrardo :)... non vivo in America ma appena posso e riesco ci faccio un salto. Per Yosemite puoi entrare in macchina e muoverti anche in auto (in caso non perderti la panoramica Tioga Road), ma puoi anche parcheggiare nel parco e usufruire della navetta pubblica gratuita che si ferma in varie zone e punti panoramici. Se vuoi goderti al meglio le varie bellezze, pianifica almeno una escursione. Per le cose principali da vedere nel parco leggi l'articolo su come visitare Yosemite. Se ti trattieni più di un giorno e ami le escursioni impegnative ti consiglio vivamente Half Dome.


      itinerari viaggi-usa

      Vuoi fare un viaggio in America ma non hai tempo di organizzarlo? Scopri i nostri itinerari ebook pronti all'uso

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa. 

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.