Cosa vedere a Boston: le attrazioni da visitare e i luoghi di interesse

Gennaio 30, 2020 /
boston-cosa-vedere

Offerte Booking.com Risparmia almeno il 15% su viaggi vicino a casa o soggiorni più lunghi fino al 30 settembre. Qui tutte le offerte!

Boston è una città americana che offre davvero tantissime opportunità e attrazioni ai visitatori. Qui potrete rivivere la storia, immergervi nelle arti, fare il tifo per le squadre sportive della città natale, visitare musei, scoprire isole “nascoste” e assorbire i sapori di una delle più famose fabbriche di birra d’America.

La peculiarità di Boston, a mio avviso, consiste nella modalità unica con cui riesce a coniugare una grande attenzione al passato e un’ambiziosa aspirazione verso la modernità. Passeggiando per la città non è raro infatti ammirare una casa storica dei tempi della rivoluzione posta accanto a un avveniristico grattacielo, un mix d’ingredienti straniante e affascinante al tempo stesso.

Tra l’altro i luoghi di interesse di Boston sono concentrati in una zona abbastanza circoscritta e i collegamenti sono ottimi, cosa che rende abbastanza semplice l’organizzazione di una visita (date un’occhiata al nostro approfondimento su come muoversi a Boston).

Se vi accingete a visitare la città per la prima volta o se non avete mai trascorso un lungo periodo nella capitale del Massachusetts, in questo articolo troverete una serie di suggerimenti che vi saranno utili per scegliere cosa vedere a Boston; alcune delle seguenti attrazioni sono gratuite, altre a pagamento, ma accessibili a prezzo scontato se attivate un Boston Pass.

1. The Freedom Trail: il sentiero della libertà

Boston-Freedom-Trail
Attrazioni di Boston: Freedom Trail

Una passeggiata lungo il celebre sentiero del Freedom Trail è uno dei modi migliori per respirare l’atmosfera di Boston e assorbire lo spirito di una città ricca di monumenti storici. Se siete di fretta e in buona forma, potrete coprire la lunghezza del percorso in un’ora, ma di certo non vi basterà per fermarvi e visitare i vari siti lungo la strada. La cosa migliore è quella dedicare almeno tre ore al percorso del sentiero a passo lento, per godervi a pieno tutte le sue attrazioni storiche.

Le cose da vedere lungo il percorso (segnato da mattoncini rossi, seguiteli e non vi perderete!) sono molte, vale la pena soffermarsi sulle seguenti:

  • Boston Common, dove trovate il centro visitatori.
  • Massachusetts State House, palazzo del 1798 che è tuttora la sede del governo dello stato
  • Park Street Church, dove nel 1829 William Lloyd Garrison pronunciò il suo primo discorso contro la schiavitù
  • Old Granary Burying Ground, un suggestivo cimitero che ospita i grandi personaggi della rivoluzione
  • King’s Chapel, dove sono conservate le spoglie di una pellegrina della Mayflower,
  • Statua di Benjamin Franklin, che sorge sul sito dove fu fondata la prima scuola degli Stati Uniti d’America
  • Old South Meeting House, da dove nel 1773 si scatenò il Boston Tea Party
  • Old State House, la sede del governo coloniale, dove la dichiarazione d’indipendenza fu letta in pubblico il 18 luglio 1776, con all’interno un bel museo

Il percorso è fattibile in proprio, ma per entrare in vari siti è richiesto il pagamento di un biglietto. Per risparmiare può convenire ricorrere alla Go Boston Card (che include sia un tour del Freedom Trail, sia l’ingresso alle singole attrazioni), oppure a un tour organizzato: ve ne sono di vari tipi, da quelli a piedi guidati in costume, a quelli in tram con opzione sali-scendi, oppure quelli per amanti della fotografia. Per ulteriori dettagli potete leggere la nostra guida dedicata al Freedom Trail di Boston.

2. Boston Public Garden

visitare-boston-public-gardenIl Boston Public Garden si trova lungo la Charles Street, adiacente al Boston Common, ed è il più antico giardino botanico della nazione. Le famose Swan Boats (imbarcazioni con giganti cigni finti) percorrono in festa i Boston Public Garden ogni primavera, da quando sono stati inventati nel 1877 da Robert Paget.

L’azienda che si occupa di queste strane imbarcazioni opera da metà aprile a metà settembre, ed è ancora gestita dai discendenti dell’inventore delle barche. Quando arriva l’inverno e il clima di Boston si fa più rigido, lo stagno è aperto ai pattinatori sul ghiaccio.

3. Quincy Market

Quincy Market BostonQuando si tratta di Boston non si parla solo di cose da vedere, ma anche delizie da degustare. Se siete dei buongustai fate un salto al Quincy Market (anche se il suo nome ufficiale è Faneuil Hall Marketplace). Questo vivace mercato interno – esterno è un posto adatto per scegliere qualche ottimo ristorante, qualche bancarella per comprare cibi da asporto, acquistare qualche souvenir e lasciarsi sorprendere da qualche eccentrico artista di strada.

4. Fenway Park

Cosa vedere a Boston In un pomeriggio d’estate, quando il sole splende in alto, non c’è forse posto migliore in cui trovarsi in tutto il New England che a Fenway Park, sede storica dei Boston Red Sox, squadra della Major League di baseball. Potrete ammirare la bellissima struttura, osservare dal vivo le performance di questi grandi atleti e notare i tifosi più appassionati che si infervorano per le gesta dei loro beniamini. Se volete godervi lo spettacolo vi consiglio di cercate i biglietti sul sito indicato qui di seguito:

Biglietti per i Red Sox

Inserisci il codice VIAGGIUSA per ottenere 10 euro di sconto su un acquisto minimo di 150 euro

5. Musei di Boston

visitare boston
Isabella Stuart Gardner Musuem

Visitare Boston vuol dire anche fare un giro per i suoi interessanti musei, vi elenco qui i più interessanti e curiosi:

  • il Museo della Scienza, presso Science Park, è il più visitato. Si tratta di un complesso che ospita più di 400 mostre interattive, un teatro IMAX e un planetario.
  • Musuem of Fine Arts: gli amanti d’arte non possono lasciarsi sfuggire questo museo, che vanta una collezione immensa, dall’arte antica ai giorni nostri. Si tratta del più grande museo d’arte del New England, noto per la sua collezione di opere di Claude Monet (la più grande collezione di dipinti del pittore impressionista francese al di fuori della Francia), così come per la sua interessante sezione dedicata all’arte americana, che ha aperto i battenti nel 2010. È anche sede di spettacolari mostre temporanee che attraggono l’attenzione di tanti artisti, collezionisti, personalità del mondo dello spettacolo e turisti.
  • Isabella Stuart Gardner Musuem: un sorprendente palazzo in stile veneziano con un rigoglioso giardino rinascimentale nel bel mezzo di Boston! La collezione vanta ben oltre 200 pezzi di valore inestimabile, soprattutto dipinti del 500 e del 600.

6. Sam Adams Brewery

Samuel Adams è noto tanto per essere un grande patriota della storia americana, quanto per la famosa birra. Questo perché, a metà anni ’80, la Boston Beer Company decise di nominare così la sua bevanda alcolica, ora largamente diffusa nelle città degli Stati Uniti.

Fate un tour del Sam Adams Brewery nel quartiere Jamaica Plain, per uno sguardo al processo di produzione e per degustarne il prodotto finito. La birreria è anche sede del Beer Museum di Boston.

7. New England Aquarium

Cosa vedere a Boston New England AquariumIn questa lista di attrazioni di Boston, di certo non può mancare una visita al rinomato acquario ricco di leoni marini e pinguini. Si tratta del New England Aquarium, una delle mete più indicate per la famiglia e perennemente popolari in città.

Una volta dentro potrete ammirare la piscina all’aperto con le lontre marine, l’anfiteatro galleggiante degli spettacoli con le otarie e, soprattutto, una colossale vasca cilindrica di 3 piani in cui nuotano, l’una vicina all’altra, creature marine enormi e pericolose (e 5 volte al giorno entrano dei subacquei per nutrirle di persona…). Infine l’acquario organizza anche delle gite in barca con avvistamento balene.

Quest’ultima è a mio avviso una delle cose più belle da fare nei dintorni di Boston, un whale watching tour in catamarano dedicato all’avvistamento delle megattere, balene acrobatiche che non esiteranno a esibirsi a breve distanza dalla vostra imbarcazione. Per acquistare il tour vi consiglio di consultare i prezzi su questi 2 siti:

Per il biglietto d’ingresso all’acquario date pure un’occhiata qui.

8. Boston Harbor Islands

Cosa vedere a BostonVolete nuotare, fare escursioni, esplorare le rovine di un antico forte e accamparvi sotto le stelle in un parco nazionale? Che ci crediate o no, si possono fare tutte queste cose senza lasciare la città di Boston. La Boston Harbor Islands National Recreation Area è composta da 34 isole strette sparse nello storico porto del New England, e potrete visitare “perle nascoste” grazie a un imbarco sui traghetti stagionali che salpano dal Boston Long Wharf.

9. Cheers Boston (ex Bull & Finch Pub)

Cheers Boston Cosa vedereSi tratta del famoso luogo d’ispirazione dello show televisivo Cheers. L’ex Bull & Finch Pub ora è ufficialmente noto come il Cheers Boston e si trova a Beacon Hill District. Si tratta di un luogo che attira molti turisti, in cui troverete vari souvenir, cose bizzarre e cibo. È uno di quei luoghi in cui i patiti del mondo dello spettacolo amano fare un salto quando si trovano di passaggio a Boston.

10. Rivivere la rivoluzione Americana!

attrazioni-bostonA Boston c’è un modo di rivivere la rivoluzione Americana che vi farà sentire protagonisti. Si tratta del Boston Tea Party Ships and Museum, un’attrazione particolarmente adatta ai bambini ma da non disdegnare anche per i più grandi. Vi verrà assegnato un personaggio, verrete catapultati dentro la riunione dei Sons of Liberty e, guidati da Sam Adams, sarete portati su una fedele riproduzione della nave dove nel 1773 un gruppo di Bostoniani travestiti da indiani gettò il carico di tè per protestare contro i soprusi della Madre Patria.

Avrete insomma modo di vivere in prima persona quella che fu la scintilla che fece scattare la rivoluzione.

Biglietto di ammissione al Boston Tea Party Ships and Musuem

11. Panoramica della città dal Prudential Center

Prudential Center Cosa Vedere a BostonAnche Boston ha il suo Empire State Building! Non sarà alto e affascinante come quello di New York ma il Prudential Center sarà in grado di regalarvi una panoramica a 360° della città consegnandovi un’idea d’insieme molto utile e suggestiva.

Molto interessante l’audio guida inclusa nel biglietto, che vi descriverà passo passo in lingua italiana quello che state guardando (vi basterà digitare il codice esposto nei vari punti d’osservazione). Alla base della struttura c’è un fornitissimo centro commerciale.

12. I quartieri caratteristici di Boston

Beacon Hill BostonFossi in voi io non mi farei sfuggire una passeggiata in un paio di quartieri caratteristici, soprattutto North End e Beacon Hill. Distretti che di certo non ci si aspetterebbe di trovare in una grande città e che ne costituiscono il cuore più autentico: vie acciottolate, vicoli pittoreschi, lampade al gas, negozi e ristoranti storici… per approfondire l’argomento vi consiglio di dare un’occhiata al nostro articolo su dove dormire a Boston.

Boston: Quanti giorni?

cosa-vedere-a-bostonLa città non è enorme, ma le cose da fare e i luoghi di interesse sono moltissimi. Il mio consiglio per visitare Boston è quello di prendervi almeno 3 giorni pieni, in modo da esplorare a fondo i suoi quartieri più caratteristici e godervi le sue principali attrazioni, tuttavia tenete ben presente che neppure in 3 giorni riuscirete ad avere un’idea completa della città: più passerà il tempo più vi affezionerete alle sue bellezze, quindi, se vi potete permettere di dedicare a Boston 1 o 2 giorni in più sarà tanto di guadagnato.

Consigli sul pernottamento

I nostri già citati consigli sull’alloggio a Boston vi potranno essere utili per scegliere la zona migliore per il soggiorno in città. Se atterrate a Boston, vi consiglio anche di prendere in considerazione le offerte cumulative disponibili online per volo + hotel, che spesso permettono un risparmio notevole rispetto all’acquisto individuale di aereo e albergo. Per verificare i prezzi di questa soluzione date un’occhiata a questa pagina.


Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?


lorenzo puliti
lorenzo puliti

Affascinato dagli States fin da piccolo ho poi scoperto che c’era molto altro da scoprire… e da lì non ho più smesso

Leggi prima di lasciare un commento

I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

3 commenti su “Cosa vedere a Boston: le attrazioni da visitare e i luoghi di interesse”

  1. ciao! saro' a Boston per un giorno e mezzo. voglio fare il Freedom Trail e poi un giro per vedere le cose piu' interessanti. non so se sia fattibile prendere i mezzi pubblici o se sia
    meglio un tour in bus. cosa mi consigli? grazie!

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AMERICAN DREAM ROUTES

Proseguendo su questo sito accetti i cookie necessari al funzionamento e alle finalità illustrate nell'informativa.